Ascolta il podcast

Polesine Gol

Este & Adriese leader in D come Scardovari in Prima cat

Este & Adriese leader in D come Scardovari in Prima cat

09 Ott 2018 - Google+
Parte delle immagini pubblicate sono tratte da internet e quindi di pubblico dominio: nel caso avessimo pubblicato inavvertitamente immagini protette da copyright siamo pronti a rimuoverle dietro segnalazione.

Continua ad essere  Ma.Gia. Adriese in D , mentre sono tutti …Allegri in Serie A , da Torino a Milano, Roma, Napoli capitali del calcio. Ma per la serie Delta Radio in the world potremmo anche andare in Inghilterra, dove mr Luca Gotti …Sarri-de  perché da vie allenatore di Maurizio Sarri si gode con Zona la leadership in trio con Liverpool e Manchester City, che hanno pareggiato in bianco tra di loro e conseguentemente si sono fatte ‘agganciare’ by Chelsea.
Tutti Allegri .. a partire dalla Juventus padrona dell’8volante , visto che ha giocato 8 volte in questa prima parte del campionato di Serie A e si è meritato la vetta con ben 8 vittorie su 8 partite giocate. Insomma , per un totale di …24 punti! 
Ma noi che siamo Made in Polesine e Polesani nel Mondo dobbiamo citare questa settimana una serie di ‘altri’ nostri Friends protagonisti sia in Serie A che nel World Football.
E così , prima di arrivare alla Ma.Gia. , cioè Marangon Giacomo & Adriese Friends leader in Serie D, dobbiamo sottolineare la hight quality della Juventus Made in Allegri, winner
2-0 anche ad Udine grazie alle reti di Bentarcur e CR7 protagonista sul campo indipendentemente da eventuali note problematiche fuori campo e …fuori tempo.
Anche per questo , in un titolo più lungo ed esplicativo, avremmo potuto titolare “Da Torino a Milano, Roma, Napoli capitali del calcio” perché in questa settimana di big football in SERIE A hanno vinto tutte e due le squadre di Torino ( Juve a Udine e Torino 3-2 vs Frosinone) , quindi tutte e due le squadre di Milano ( Milan 3-1 doppietta Higuain vs Chievo VR e Inter a Ferrara 2-1 doppietta Icardi vs Spal) , poi le due squadre di Roma ( Lazio 1-0 vs Fiorentina, gol di Immobile) e la Roma con Davide Santon Made in Delta Po titolare ( (2-0 a Empoli), infine il Napoli ‘Insigne’  ( 2 -0 vs Sassuolo, gol Ounas e appunto Insigne).
In una settimana che vedrà la Nazionale di Mancini due volte in amichevole( in primis vs Ucraina) , il Grande Calcio Italiano viene quindi da un ottimo periodo, sia in Champions che in Europa League e in Serie A. Fermo restando che sono soprattutto tanti gli stranieri protagonisti nel massimo campionato italiano, per il CT Mancini è ora di stoppare i troppi esperimenti e di ‘puntare’ sulle punte che segnano ( vedi Immobile ) e i giocatori ‘di ruolo specifico’ altrimenti i vari Lazzari , ottimi in spinta ma ‘difensori che non sono’ , vengono mandati a coprire, mentre sono più propulsori offensivi, come ha dimostrato proprio Lazzari con ‘qualità’ anche contro l’Inter.
Insomma , se c’è chi segna e chi no, è sempre il ‘campo che parla’ ; perciò registriamo le doppiette di Higuain pro Milan e di Icardi pro Inter, quindi Dzeko-gol pro Roma e anche Platek con ben 9 gol capocannoniere pro Genoa, oltre all’italiano Immobile pro Lazio.
Anche perché il Calcio deve essere ‘costruito’ solido in difesa e centrocampo , ma micidiale in attacco, come dimostrano anche  a livello internazionale i vari Messi/Barcellona ( ma in vetta c’è il Siviglia, visto il pari 1-1 tra Valencia –Barcellona) e poi Neymar & Mbappé / Paris Saint Germain dove seguiamo anche Marco Verratti (riconvocato in Nazionale) e Thiago Motta mister nelle Giovanili.
Come seguiamo Luca Gotti vice mister di Maurizio Sarri allenatore capolista col suo Chelsea questa settimana visto l’aggancio al tandem di testa che hanno pareggiato in bianco nella sfida diretta ( Liverpool – Manchester City 0-0) .
Giornata amara invece per le venete anche in SERIE B, vista la sconfitta del Padova ( perso 4-1 a Brescia dove era andato in vantaggio) , del Verona che perde la ‘testa dl campionato ( 0-2 vs Lecce), del Venezia ( perso 1-0 a Perugia).
Questo in una domenica di riposo per il Cittadella , mentre in SERIE C , Girone B, il LaneRossi Vicenza griffato ‘Diesel’ ha vinto 2-1 vs Vis Pesaro e si riavvicina alla zona alta.
Al contrario della Virtus Verona di mr Gigi Fresco che resta penultimo perché sconfitto 2-0 in casa della forte Triestina, ora seconda come il Monza di Berlusconi-Galliani ( solo 1-1 in trasferta vs Sambenedettese)  e in scia al Pordenone capolista ( ma solo 1-1 in trasferta vs Imolese).
CALCIO DILETTANTI VENETO / A questo punto eccoci in viaggio con la nostra solita panoramica nel Calcio Dilettanti Veneo, partendo dalla SERIE D, Girone C, dove in vetta se prima erano in 3 a ballare l’Halli Galli adesso sono rimaste in due a ballare l’Halli Galli.
Perciò chapeau alle due vittoriose in trasferta, cioè Adriese 2-1 in sorpasso a Montebelluna e l’Este al fotofinish 4-3 in casa del Belluno penultimo.
Chi invece ha frenato la sua corsa è stato il Campodarsego di mr Antonio Paganin , che a sorpresa ha perso 1-3 in casa vs Chions.
E allora il lunedì  …Il Mattino di Padova titolava “ Un Campodarsego irriconoscibile travolto dal Chions” . Con eloquente sottotitolo “ La tripletta di Facca stende i gabbiani che trovano il gol soltanto su autorete. Un prova da dimenticare”.
Invece l’orgoglio de Il Mattino di Padova traspare da questo titolo “ L’IMPRESA/ Este sbanca Belluno con le doppiette di Giusti e De Giorgio” . Con eloquente sottotitolo “ Vittoria meritata al termine di una partita ricca di gol e di emozioni con i ragazzi di Zanini pronti a sfruttare gli errori dei padroni di casa”.
Ecco invece il titolo a tutta pagina pubblicato su “Il Gazzettino” che spiega “L’Adriese scala il ‘Monte’” ; con eloquente doppio sottotitolo “ A Montebelluna va in svantaggio, ma grazie alla forza del suo attacco capovolge il risultato e resta in vetta sola con l’Este” ,  e poi “Santi mattatore, procura a Marangon il rigore del pari,  e poi da vero centravanti d’area assesta la stoccata decisiva”. Mettiamoci anche un palo adriese con Boreggio (non Del Piccolo perché sostituito per influenza all’ora di pranzo) e allora, bravo mister Florindo a mettere in campo assieme in attacco Aliù e Santi visto che sono ‘lavoratori intercambiabili’ al fianco della Ma.Gia. artistica di golden boy Giacomo Marangon anche a Miontebelluna. Unica nota insufficiente per i giocatori dell’Adriese è il 5.5 in pagella assegnato al difensore Anostini con questa spiegazione.<< Sul vantaggio del Montebelluna si fa sorprendere dall’attaccante avversario, corre all’indietro ma non riesce ad intervenire>>. Ma questo penso che sia un ‘male’ tattico di tanti giocatori ex Primavera di squadre professionistiche, tocca ad Anostini porvi rimedio ‘chiudendo’ la marcatura poco prima di entrare in area. Vale per lui come per Santon e per .altri che non cito, perché…sono tanti.
Insomma l’Adriese si conferma in corsa per il titolo, mentre il Delta PT di mr Zattarin non è andato oltre lo 0-0 a Cartigliano dove è stato anche contestato dalla sua tifoseria, per una vittoria sfumata per colpa di una traversa di Pandiani, ma anche per una sconfitta evitata grazie a due interventi salva risultato da parte del suo portiere Adorni.
Intanto la classifica racconta Adriese 10 punti con 12 gol segnati e 5 gol subiti, tanto più sotto Delta Porto Tolle solo 3 punti, con 3 gol segnati e 4 gol subiti ( ndr, per lo meno la difesa è ‘buona’).
Fermo restando che sul fondo c’è il Trento ( ultimo e perdente 0-1 vs Virtus Bolano) , segnaliamo la vittoria esterna del Levico Terme ( 2-0 in trasferta vs St Georgen) perché vi giocano i ‘polesani’ Castellan, Dall’Ara, Acka., mentre per quanto riguarda la Clodiense di mr GL Mattiazzi è amara la sconfitta esterna per 4-2 in casa dell’Arzignano Chiampo comunque forte.
A completamento segnaliamo i seguenti altri risultati : Cjarlins Muzane – Sandonà 1-2 e Tamai – Union Feltre 1-1.

Per la serie PolesineGol & Dintorni segnaliamo anche alcune performance nel due Gironi di ECCELLENZA:
E cioè nel Girone A che in vetta il trio di testa è formato da Borgoricco, Valbrenta, Sona, con in scia ben 7 squadre.
Tutto per effetto dei seguenti risultati di giornata: Abano – Belfiorese 1-0; Caldiero Terme – Piovese 0-1; Calidonense – Pozzonovo 3-4; Garda – San Giovanni Lupatoto – 1-1; San Martino Speme – Valbrenta 0-0; Sona – Valgatara 2-4; Santa Luci Golosine – Borgoricco 0-4; Vigasio – Montecchio Maggiore 2-0 ( ha riposato l’Arcella, potenziale capolista come il Pozzonovo).
Sempre in ECCELLENZA , ma nel Girone B  , segnaliamo lo strapotere della Luparense , capolista a punteggio pieno con 5 punti in 5 partite giocate, in scia il San Giorgio Sedico a quota 13 ch invece ha pareggiato una volta.
Detto che sul fondo è penultimo il Treviso e ultimo Union Quartiere del Piave ( QDP) , eccovi tutti i risultati di giornata: Calvi Noale – PortoMansuè 1-2; Eclisse CareniPievigina – Treviso 1-0; Giorgione – Luparense 0-3; Liventina – Union Pro 0-2; Mestre – Istrana 3-1; Real Martellago – Lia Piave 0-2; . Tombolo Vigontina – Nervesa 2-1; Union QDP – San Giorgio Sedico 2-3 ( ha riposato Vittorio Falmec) .

Scendendo nel campionato di PROMOZIONE , registriamo ancora due sconfitte per le due polesane Badia Polesine e Porto Viro, conseguentemente risucchiate nella parte bassa della classifica nei loro rispettivi gironi.

In particolare nella PROMOZIONE , Girone A, il Badia Polesine di mr Sandro Tessarin ( rammarico per un rigore sprecato by Dervishi nel pt) ha perso di misura 2-1 in trasferta vs Sitland Rivereel vincente soltanto al fotofinish.
In un girone che vede in vetta a punteggio pieno il Castelbaldo Masi di mr Luca Albieri winner 3-1 nel testacoda vs Povegliano VR, grazie soprattutto alla doppietta di Bojan Djordjevic e ad una difesa impenetrabile ( finora solo 2 reti subite) .
Ha fatto rallenty in scia alla capolista l’Albaronco che ha solo pareggiato 1-1 in trasferta vs Virtus Verona, mentre segnaliamo a completamento i seguenti altri risultati : Alba Borgo Roma – Mozzecane 0-0, Aurora Cavalponica – Castelnuovo Sandrà 1-1; Cadidavid – Chiampo 2-1; Nogara – Oppeano 1-1 e infine Seraticense – Cologna Veneta 1-1.

Per quanto riguarda il campionato di PROMOZIONE , Girone C,  dove appunto il Porto Viro di mr Pino Augusti ha perso seccamente 3-0 in trasferta vs Union Cadoneghe di mr Valeriano Fiorin, va segnalato in vetta il trio Albignasego, Due Carrare, Spinea, con in scia Trebaseleghe, Robeganese Salzano, Torre, mentre sul fondo, alle spalle del Porto Viro , ci sono solo Miranese, Maerne e il Dolo ultimo.
Tutto per effetto dei seguenti altri risultati di giornata: Albignasego –Maerne 3-3, Albrosiana Trebaseleghe – Janus Nova 1-0; Azzurra Due Carrare – Dolo 3-0; Miranese – Spinea 0-1; Torre – Saonara Villatora 0-0; Union Graticolato – Robeganese Salzano 1-1 e in infine Vigolimenese – Aurora Legnaro 0-0.

Particolarmente scoppiettante la PRIMA CATEGORIA, Girone D, dove è strapotere Scardovari quasi a punteggio pieno visto le 4 vittoria e un solo pareggio finora.
E questa domenica lo Scardovari d mr Zuccarin ha rifilato eloquente 4-2 ( doppietta Bellemo e in cover l’entrata dei ‘pescatori’) al Pontecorr , continuando a mantenere così un punto di vantaggio sullo Stroppare che comunque ha vinto 1-0 nel derby padovano vs Cartura.
Si conferma in terza posizione il Loreo di mr Resini che ho visto vincere 1-0 nel derby polesano vs biancazzurri Fiessese ( perciò in cover l’entrata in campo dei capitani Neodo e Carrieri con l’arbitro Pasqualini) grazie a match winner Alberto Padovan al 19’ del pt.
Una partita scoppiettante su piano delle occasioni e che ho raccontato in diretta per Delta Radio, con occasioni del Loreo grazie alle giocate di Vetrano, Boscolo Zemelo ( traversa scheggiata ad inizio ripresa)  , Vicariotto e Neodo, ma anche con tre nitide occasioni per segnare da parte della Fiessese con Carrieri ( la prima gran parata di Liviero, ma la seconda sprecata alta dal bomber su cross ‘vincente’ di Angeloni) e Maneo ( a portiere battuto, salva Fuolega).
Ma il calcio non è filosofia, perché …chi segna di più vince!. E la Fiessese di mr Trambaioli al di là della assenze, poteva pareggiare, ma non ha segnato.
Ne sa qualcosa l’Union Vis Lendinara di mr Thomas Bonfante che ha perso 0-2 nel turno casalingo vs  AQS Borgo Veneto , squadra solida e forte con Petrosino e la sua doppietta di giornata.
Ne sa qualcosa la Tagliolese di mr Geminiano Franzoso ora penultima per effetto dell’1-1 casalingo vs Due Stelle.
Con riferimento alle altre polesane segnaliamo la vittoria prevista ( ma sofferta) del Rovigo di mr Davide Pizzo e del presidente Giuseppe Calabria, quest’ultimo critico platealmente col suo allenatore al di là del 3-2 vittorioso vs fanalino di coda San Pietro VE di mr Cerilli , grazie soprattutto alla doppietta di Turra.
Amara sconfitta infine per la Turchese di mr Fusetto purtroppo sconfitta 1-2 nel turno casalingo vs Codevigo.
Domenica con qualche scossone nelle zone alte invece in SECONDA CATEGORIA, Girone H, a partire dalla vittoria esterna per 1-0 dell’Altopolesine di mr Veneziani ( ora terzo) in trasferta vs Papozze di mr Sandro Tessarin.
In un girone che vede leader appaiate Pettorazza di mr Alessandro Mantoan e Carvarzere di mr Marco Guarnieri e bomber Valentino Baratella, perché winner rispettivamente 2-0 vs Frassinelle di mr Saterri e a Ceregnano per 3-2 vs Medio Polesine.
Significative altresì le vittorie del Duomo di mr Stefano Brigati ( 3-1 in trasferta vs Real Pontecchio) e della Stientese di mr GM Pellegrini ( 3-1 vs Canalbianco ACV) , oltre al Boara Polesine di mr GP Zanaga ( winner 2-1 in trasferta vs Zona Marina).
 Solo pari 2-2 tra Villanovese e Cà Emo e in bianco 0-0 tra Crespino Guarda Veneta di mr Nicola Tosini e il Salara di mr Lorenzo Pelelgrinelli.

Infine , eccoci in TERZA CATEGORIA / ROVIGO per segnalare in vetta solitaria la Ficarolese di mr Pietro Marzanati , vincente 3-1 vs Albarella Rosolina Mare di mr Fecchio.
Fermo restando che era a riposo il Polesine Camerini di mr Matteo Tiozzo, segnaliamo protagonista anche  il Borgoforte ( unica padovana del girone ) perché vincente 4-0 sul fanalino di coda Roverdicrè ancora a zero punti in classifica.
A completamento segnaliamo lo scoppiettante 3-2 vittorioso del Buso vs Atletico Bellombra, nonché la vittoria di misura 1-0 del Grignano in trasferta vs Audace Bagnolo.
Infine segnaliamo i seguenti due pareggi: scoppiettante 3-3 tra Baricetta e Canda, più contenuto l’1-1 tra San Pio X e Giovane Italia Polesella.

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’/  Mi sono arrivate le immagini by friend veronese Tommaso Girelli con le maglie in mostra a Riva del Garda – Trento come in altri tour italiani .
Inoltre , per la serie Delta Radio & Dintorni, segnaliamo la importante vittoria della Copparese di mr Baiesi per 5-1 in trasferta vs Medicina Fossatone, capitalizzando la tripletta di bomber Fyda ( ex Adriese) per un ottimo secondo posto in classifica alle spalle dell’Alfonsine.
Scoppiettante invece in PRIMA CATEGORIA emiliana –romagnola il 4-4 tra il Mesola del mr polesano Andrea Piombo e la Comacchiese di mr Oscar Cavallari ex Adriese & delta PT , mentre sul fondo il Magnavacca di Porto Garibaldi con Enrico Santon titolare ha conquistato finalmente i suoi primi 3 punti stagionali battendo 2-1 il Crevalcore ( si quello dei bei tempi quando giocava anche Schwoch poi protagonista in Serie A).

( Sergio Sottovia )


Lascia il tuo commento cliccando qui!

0 Commenti

Lascia il tuo commento!

Rimani aggiornato sui commenti di questo articolo

Scegli la tua immagine: