Ascolta il podcast

Polesine Gol

Campodarsego vola, bene DeltaPT come Scardovari e Loreo

Campodarsego vola, bene DeltaPT come Scardovari e Loreo

10 Dic 2019 - Google+
Parte delle immagini pubblicate sono tratte da internet e quindi di pubblico dominio: nel caso avessimo pubblicato inavvertitamente immagini protette da copyright siamo pronti a rimuoverle dietro segnalazione.

Qualche spiffero è arrivato dalla prima ‘finestra’ di calciomercato.
Con le squadre insoddisfatte che hanno cambiato più di quelle soddisfatte.
Solo che ‘per il momento’ ci sono state più partenze che arrivi, soprattutto in casa delle squadre deluse.

Questione di ‘riflessioni’ (rispetto agli obiettivi) e di …luci …riflesse.
Come quelle che per la serie Delta Radio & Dintorni ci arrivano anche dalla nostra consueto flash solito sulla SERIE A dove c’è il dominio delle ‘Grandi’ , nel rispetto perlatro delle aspettative precampionato che pronosticavano una battaglia scudetto tra Juventus di mr Sarri ( a sorpresa adesso seconda) e un’Inter di mr Conte ( a sorpresa adesso prima).

Così nel Grande Calcio il Veneto deve accontentarsi del Verona che peraltro ha perso questa settimana 3-2 in trasferta vs Atalanta, mentre per la serie PolesineGol & Dintorni la limitrofa Spal ha perso 0-1 allo stadio Mazza contro il Brescia di match winner Mario Balotelli ( lo sapete che a Lumezzane il suo primo allenatore è stato il polesano D.L. ).
Della SERIE A aggiungiamo soltanto che i due allenatori polesani, cioè Luca Gotti – Udinese ( che non aspira ad essere ‘primo allenatore’) e Thiago Motta – Genoa hanno entrambi pareggiato , rispettivamente 1-1 vs Napoli e 2-2 a Lecce.
Insomma, visto che l’unica veneta in Serie A è l’Hellas Verona, il titolo A.A.A. cercasi squadre TriVenete from Serie B, …guarda avanti.
Addirittura alla prossima stagione sperando nell’arrivo di almeno due squadre dal Triveneto tra Pordenone, Cittadella, Chievo che questa settimana sono subito in scia alla capolista Benevento in SERIE B avendo vinto tutte. Per effetto dei seguenti tre risultati: Pordenone – Crotone 1-0, Chievo – Cremonese 1-0, Cittadella – Salernitana 4-3, con in campo tra gli ospiti Fabio Maistro made in Delta Po.

Fermo restando che in Serie B c’è anche il Venezia , che appena fuori zona Play out ha impattato 2-2 in trasferta a Pescara.

Mentre in SERIE C continua il trend positivo della capolista LR Vicenza winner 3-1 vs Feralpi Salò, con in scia il Carpi e terzo il Padova di mr Sullo vincente 2-0 sulla Imolese grazie alle reti di Ronaldo e Mandorlini in pieno recupero. Questo nel Girone C, dove , i zona più problematica, l’ArzignanoChiampo ha impattato 1-1 in trasferta vs Fermana e dove invece la Virtus Vecomp VR ha perso in casa 1-4 vs Reggio Audace ( alias la storica Reggiana) .

A questo punto eccoci nel consueto nostro viaggio panoramico all’interno del CALCIO DILETTANTI , partendo dal Campionato di SERIE D, dove l’andamento delle due polesane è stato double face.
Infatti la finora più titolata ma altalenante Adriese di mr Tiozzo ha perso a sorpresa 1-0 in trasferta vs Chions , recriminando le importanti assenze del difensore Boscolo Berto e degli attaccanti Aliù e Beltrame. Mentre il Delta PT di mr Pagan appare rigenerato ed ha vinto 3-1 in sorpasso nel match casalingo a Porto Tolle contro il fanalino di coda San Luigi.
Mi piace ricordare che nelle file del Delta PT si sta confermando titolare Jody Maistrello ( difensore solido con dna football nel nome del padre Kristian attaccante-artista ) e che per la squadra del presidente Mario Visentini hanno segnato in sequenza Pasi-rigore, Raimondi, Pellielo al fotofinish.
E così l’Adriese scende al quinto posto a ben 10 punti dal Campodarsego di mr Andreucci che pur bloccato 1-1 a Caldiero ha comunque allungato a +7 sul Cartigliano che invece ha perso 3-1 in casa del Legnago Salus , ora terzo con in scia il Mestre vincente 2-1 vs Luparense di mr Cunico.
Tutto questo in un campionato davvero equilibrato, se consideriamo anche i seguenti altri risultati di questo 17° turno: Montebelluna – Clodiense Chioggia 1-1 ( gol ospite Marangon) , Este – Cjarlins Muzane 2-3 ( i locali erano addirittura in doppio vantaggio…), Tamai – Vigasio 0-1, Union Feltre – Ambriosiana 0-1, Villafranca VR – Belluno 0-1.
E quindi con al penultimo posto appaiati Tamai e Vigasio,  a 4 punti dal Villafranca VR che nel prossimo turno arriva allo stadio Bettinazzi di Adria.

Con riferimento al Campionato di ECCELLENZA, ricordiamo innanzitutto che nessuna squadra polesana vi gioca. E così nel Girone A segnaliamo capolista il Sona che, pur avendo pareggiato 1-1 vs Borgoricco, mantiene i 5 punti di vantaggio sul Giorgione perché i ‘secondi’ hanno impattato altrettanto 1-1 col Camisano.
Detto che sul fondo rimane la Godigese in scia al Santa Lucia di Golosine e al Pozzonovo, vi proponiamo tutti gli altri risultati di giornata: Albignasego – Castelbaldo Masi 1-2 ( rigenerato da tanti acquisti e doppietta del neoacquisto Pereira) , Godigese – Garda 1-1, Montecchio Maggiore – Abano 2-1, Pozzonovo – Arcella 1-3, San Martino Speme – Valgatara 2-1, Santa Lucia Golosine – Belfiorese 0-3.
Sempre nel campionato di ECCELLENZA, ma nel Girone B, è capolista il San Giorgio Sedico vincente 3-1 sul Calvi Noale,  mentre in scia si conferma il Portogruaro che in trasferta ha rifilato quaterna secca sull’Union Pro.

Detto che sul fondo resta il Montello ( sconfitto 1-0 a Istrana) segnaliamo con implicazioni Play out i seguenti altri risultati di giornata: Spinea – Real Martellago 1-1, Liapiave- Robeganese Salzano 0-0, Portomansuè – Liventina 2-3, Union QDP – Eclisse Careni Pievigina 0-2, infine Vittorio Falmec – Sandonà 1-1.

Scendendo nel campionato di PROMOZIONE, l’unica polesana vincente è stato lo Scardovari di mr Fabrizio Zuccarin ( perciò in foto cover primo a dx con le Vecchie Glorie Scardovri e con mr Luca Gotti primo a sx). protagonista nel Girone C dove si conferma ottimo terzo in classifica avendo vinto 1-0 con match winner Nicolò Bellemo vs Mestrino Rubano.
Siamo nel Girone C dove sul fondo troviamo amaramente il Porto Viro di mr Matteo Tiozzo, che ha perso 1-0 in trasferta a Campigo.
Intanto in testa il San Giorgio in Bosco ha vinto 2-0 in trasferta a Favaro, stesso risultato vincente dello Janus Nova , secondo in classifica e winner 2-0 vs Saonara Villatora.
In una domenica in cui si è segnato su tutti i campi come da seguenti altri risultati con implicazioni Play out: Piovese – Miranese 1-2, Union Cadoneghe – Azzurra Due Carrare 2-1, Union Graticolato – Curtarolese 1-1 e infine Vigolimenese – Aurora Legnaro 2-3.

Sempre in PROMOZIONE, ma nel Girone A, è stata uno sorpresa la sconfitta interna el Badia Polesine di mr Thomas Bonfante (ora quarto) , visto lo 0-1 vs fanalino di coda CastelnovoSandrà.
Intanto in testa ha fatto rallenty il Pescantina Sett. ( perso 1-0 in trasferta vs Cologna Veneta terzo in classifica), mentre si è avvicinato a -4 il Montorio per effetto di vittoria 2-0 su Aurora Cavalponica.

Detto che sul fondo resta ultimo il Nogara ( ha perso 3-0 a Povegliano VR), segnaliamo con implicazioni Play out i seguenti altri risultati di giornata: Atletico Cerea – Isola 1-0, Oppeano – Mozzecane 0-0, Sitland Rivereel – Albaronco 1-1, infine Virtus Verona – San Giovanni Lupatoto 0-2.

A questo punto eccoci in PRIMA CATEGORIA; Girone D, dove n vetta lo slalom adesso è tutto padovano.
Infatti la capolista Nuovo Monselice di mr Luca Simonato ha vinto 2-1 nel derby padovano vs AQS Borgo Veneto grazie alle reti segnate nel pt da Rizzato e De Leo, rendendo sterile il gol segnato nella ripresa da bomber Cozzolino neo acquisto ( ex Pozzonovo, ma anche ex Serie A) .
Intanto in scia sale la Solesinese di mr Belloni winner 2-1 nel big match vs Tagliolese di mr Sandro Tessarin, con doppio vantaggio padovano di Celi e Gasparetto e gol bandiera polesano di Poncina nel finale, che perciò al terzo posto viene agganciata dai Colli Euganei di mr Nardi vincenti 5-3 ( doppietta di Marana) vs Villa Estense.
Anche perché ha fatto rallenty il Rovigo di mr Davide Pizzo sconfitto 3-2 a Loreo , match winner Trani nel finale pro loredani ( questa la successione delle reti: pt 6’ Matteo Dall’Ara, pt 28’ Davide Ghezzo - rigore, st 13’ Sadellah, st 14’ Zaghi -rigore, st 25’ Tragni )
.
Detto che sul fondo è sempre più solitario il Granzette di mr Zerbinati ( perso 0-2 nel derby vs Union Vis di mr Luca Viaro), segnaliamo con implicazioni Play out i seguenti altri risultati: Bassa Padovana – La Rocca Monselice 1-2, Pettorazza – Fiessese 1-0 ( i locali si sono anche fatti parare un rigore calciato da Bellan), infine Arre Bagnoli – Cavarzere 3-1 ( doppietta di Favaro, ma bravo anche il portiere Grimaldi che sullo 0-0 ha parato un rigore a Zanellato).

Scendendo in SECONDA CATEGORIA, Girone H , c’è la novità in vetta. Per effetto di vittoria nello scontro diretto il Crespino Guarda Veneta di mr Nicola Tosini (winner 3-0 con reti di Ferro, Cattozzo, Ballarin) ha agganciato in testa il Polesine Camerini di mr Andrea Piombo.
Una situazione che rilancia anche le aspettative del Frassinelle di mr Francesco Milan, ora in scia a -3 dal tandem per effetto di vittoria 2-0 sul Canalbianco. Bene in zona Play off anche il Cà Emo di mr Franchin ( winner 2-1 in trasferta a Ceregnano dove il Medio Polesine era andato in vantaggio con Braghin), come pure la Villanovese di mr GM Pellegrini ( per 1-0 sul Beverare di mr Flavio Crivellari).
Detto che sul fondo resta ultimo Union San Martino di patron Ignazio Sattin, perché sconfitto 2-1 in casa della Stientese di mr Bruni, segnaliamo con implicazioni Play out i seguenti altri risultati ( tutti pareggi) : Grignano – Ficarolese 2-2, Papozze – Boara Polesine 1-1, Zona Marina – Altopolesine 2-2.

Sempre in SECONDA CATEGORIA / PADOVA, , Girone M, segnaliamo subito la sconfitta interna della polesana Duomo di mr Nasti, cioè 2-3 vs Spes Poiana (reti del vantaggio polesano con Martins e Rossin) ; sicché viene agganciata al penultimo posto dal Torreglia che ha fatto l’impresa vincendo 2-1 in trasferta vs Nova Gens.
Detto che in vetta si conferma Euganea Rovolon anche se ha solo impattato 1-1 nel testa-coda vs Redentore, segnaliamo in scia ODM San Pietro che nel big match ha vinto 2-0 sul Merlara.
E segnaliamo con implicazioni Play out i seguenti altri risultati: Atletico Granze – Union Cus 1-2, Battaglia Terme – Santelenese 1-2, Montagnana – Galzignano Terme 0-0, infine Tribano – Amatori Ponso 1-4.

A questo punto eccoci infine in TERZA CATEGORIA / ROVIGO dove persiste lo slalom parallelo tra la capolista Corbola di mr Pavani e le inseguitrici Turchese e Albarella Rosolina Mare.
Questo perché la capolista Corbola ha vinto 3 -0 sul Fratta grazie alle reti di Chiarion, Kevin Benazzi, Negri, mentre in scia la Turchese di mr Tamascelli ha sbancato San Pio X per 1 -0 con match winner Pavanello, così come Albarella Rosolina Mare di mr Fecchio ha vinto 3-2 sul Roverdicré grazie al gol fotofinish di Bergo.

Detto che sul fondo resta ultimo il Buso di mr Torso ( sconfitto 0-1 vs G.I.Polesella di mr Thomas Prearo)  e che era a riposo la Rivarese, segnaliamo a completamento i seguenti altri risultati : Baricetta – Bellombra 2-1, Borsea – Canda 2-1, infine Audace Bagmolo – Real Pontecchio 1-3.
E così Bellombra e Real Pontecchio rientrano appaiati in piena zona Play off, confermandosi protagonisti.

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’ / A sottolineare l’importanza dei Settori Giovanili ricordiamo che a Zelarino ( Veron) organizzata dalla FIGC Veneto è andata in scena la
cerimonia di consegna delle medaglie alle Scuole Calcio Élite,

E’ stata anche occasione di incontro e formazione per tecnici e dirigenti
delle società di tutta la regione, con lo staff del Settore giovanile e scolastico,
guidato dal coordinatore Valter Bedin, che ha presentato il progetto
“Lab Sgs Veneto Educazione – Formazione – Cu l t u r a”, guidato dal professor
Giorgio Molon.
In particolare Molon ha spiegato come l’iniziativa offra a tutte le Scuole
Calcio Élite della regione Veneto la possibilità di usufruire di un team di professionisti
in grado di aiutare tecnici e dirigenti nel risolvere le problematiche di tutti i giorni.
Come hanno spiegato anche i componenti del team, a partire dal
dottor Giuseppe Sammarco ( sull’importanza della comunicazione
nel rapporto con i giovani calciatori), quindi il professor Andrea Di Lenna (sui valori dello sport), poi il tecnico Maurizio Seno (sulla creatività) e il medico posturologo Dario Urzi ( sul concetto di squadra come organismo vivente) , infine la dottoressa Giorgia Rossato ( sulla cooperazione ) e l’avvocato Giancarlo Agostini ( sulla gestione a livello psicologico di un gruppo).
Tra le società premiate anche la polesana Boca Juniors del presidente Franzolin accompagnato dal consigliere Chieregato, ai quali il professor Bedin ha comunicato che la società è stata scelta dallo staff tecnico regionale del settore giovanile e scolastico del Veneto per far parte del Progetto di sviluppo territoriale nell’ambito dei centri federali itineranti.


( Sergio Sottovia )


Lascia il tuo commento cliccando qui!

0 Commenti

Lascia il tuo commento!

Rimani aggiornato sui commenti di questo articolo

Scegli la tua immagine: