Ascolta il podcast

Polesine Gol

Spal batte Juve, idem Clodiense al Ballarin vs Delta PT

Spal batte Juve, idem Clodiense al Ballarin vs Delta PT

16 Apr 2019 - Google+
Parte delle immagini pubblicate sono tratte da internet e quindi di pubblico dominio: nel caso avessimo pubblicato inavvertitamente immagini protette da copyright siamo pronti a rimuoverle dietro segnalazione.

E’ bello vivere nel giardino ei …Semplici, perché a volte lì succedono miracoli. Ne sanno qualcosa i tifosi della Spal che con mister Leonardo Semplici hanno fatto il doppio salto di categoria dalla Serie C alla Serie A, dove l’hanno scorso hanno conquistato una
E d miracolo in miracolo anche gli estensi stanno veleggiando in porto vero la salvezza. Sempre con mister Semplici che oltretutto sabato hanno battuto la Juve, sissignore la Juventus d mr Allegri che va detto si era presentata ‘risparmiosa’ e in versione baby pensando alla Champions che questa sera la vedrà impegnata nel retour match vs Ajax
Detta così, sembrerebbe che ha Spal sia stata essenzialmente fortunata, ma se ricordiamo che in questo campionato ha vinto anche contro la Roma e la Lazio, allora dobbiamo dire soltanto ‘Brava Spal’.
Per la sua vittoria maturata nel secondo tempo allo stadio Mazza, in una settimana che ha registrato tante vittorie al fotofinish.
Perciò innanzitutto chapeau a mister Semplici, winner 2-1 allo stadio Paolo Mazza di Ferrara con la sua Spal vs la Juve baby che ha risparmiato i suoi Campioni per il prossimo match di Coppa Campioni vs Ajax. Decisivo il gol finale di Sergio Floccari per la gioia anche di Mchele Florindo mister dell’Adriese , suo compagno di stanza …ai bei tempi del militare e delle giovanili e che al Bettinazzi di Adria ha vinto 2-0 vs Chions rilanciandosi per il rush finale in Serie D in scia al Feltre e alla capolista Arzignano.
In una domenica all’insegna del fair play anche da parte degli Ultras Delta PT che con Elisa Mancin ( figlia d’arte se pensiamo al papà e ad Eraldo Mancin ‘parente’) ha consegnato un mazzo di fiori a Chioggia a Mario Vittadello mister della Clodiense che in settimana aveva ‘perso’ la mamma Tina che …ci ascoltava sempre anche su Delta Radio. Un gesto che ha commosso mr Vittadello che è andato sotto la curva degli Ultras a ringraziare, prima della sfida poi vinta 2-1 vs Delta PT di mr Zattarin.
Tutto questo in un a settimana in cui ci sono stati già diversi responsi definitivi ‘anticipati’ nei vari campionati del calcio giocato.
A partire dal fatto che in SERIE A il Chievo VR è matematicamente retrocesso in Serie B per effetto della sconfitta patita 1-3 in casa vs Napoli ( doppietta del difensore Koulibalj + sigillo Milik)  .
E restando in terra veneta , passiamo in SERIE B per segnalare in zona Play off che era a riposo il Verona Hellas, mentre si stacca il Cittadella sconfitto 4-2 in trasferta vs Salernitana.
Del Padova che resta ultimo , possiamo dire che ha pareggiato 0-0 e così ha agganciato il Carpi invece perdente 4-1 a Lecce. Bene invece il Venezia di Serse Cormi , per i tre punti ossigeno conquistati grazie alla vittoria per 1-0 sul Foggia.
Non bene in SERIE C le due squadre venete. Infatti il L.R. Vicenza è solo diesel a ritmo medio visto il pareggio 2-2 vs Gubbio, mentre si è fatto risucchiare in zona Play out la Virtus Vecomp VR sconfitta in casa ( 1-2 vs Ravenna).
In un girone che vede in vetta la lepre Pordenone vincente 4-0 sul Teramo, così come in scia la Triestina vincente 3-0 sulla Fermana.
Tutto questo nel Girone B, mentre sempre in SERIE C , ma nel Girone C, il Rieti con player Fabio Maistro ha comunque conquistato un punto ossigeno in chiave salvezza, pareggiando 1-1 col Rende... rationem, appena fuori zona Play out.

Ed eccoci in SERIE D, visto che sono stato allo stadio Bettinazzi di Adria per raccontare in diretta per Delta Radio la sfida tra l’Adriese di mr Florindo e il Chions affamato di punti salvezza.
Ebbene l’Adriese ha fatto una partita tosta, trovandosi annullato in avvio il gol del vantaggio anche se il tocco liberatorio per Delcarro era stato di un difensore. Poi però ha segnato con lo stesso Delcarro e al fotofinish con Nicoloso, dopo aver lottato col tridente Aliù, Santi, Marangon ed aver anche sofferto dopo l’espulsione di Boscolo Berto per doppia ammonizione ( al 55’ nella stessa azione…) , dopo aver ringraziato nel finale del pt il portiere Kerezovic per una paratona in uscita sul friulano Facca.
Significativi su Il Gazzettino a corredo dell’articolo a firma del sempre concreto Guido Fraccon i seguenti titoli e sottotitoli. “ Adriese, la caccia continua” ; quindi “ Stende il Chions e mantiene inalterato il distacco dalle due di testa. Decisivo lo scontro diretto giovedì a Feltre” E infine “ Delcarro si vede annullare un gol, poi segna il vantaggio. Nicoloso nel finale spreca il raddoppio , ma poi chiude i conti”.
Tutto questo mentre in testa resta leader l’Arzignano Valchiampo winner  1-0 sulla Virtus Bolzane, con in scia Union Feltre winner sempre 1-0 vs Sandonà.
E il Delta PT di mr Zattarin?. Purtroppo ha perso 2-1 allo ‘stadio’ Aldo e Dino Ballarin’ di Chioggia contro la già citata Clodiense di mr Vittadello : colpa di un pt sottotono e di un secondo tempo migliore fino al pareggio con Traini, ma poi harakiri su una punizione dalla lunga distanza per colpa di una barriera ‘mal disposta’.
Per fortuna che i Play off sono ancora a portata di mano, ma per fare punti , anche nel calcio bisogna …vincere, vale anche per il Delta PT di patron Mario Visentini, del ds Alberto Briaschi, di mr Zattarin, degli attaccanti Traini & Dario Sottovia & Friends.
Detto della Clodiense sempre più sulla strada della salvezza , segnaliamo a tal proposito l’importante vittoria del Levico di mr Paolo Favaretto per 1-0 sull’Este, anche perché ha sciupato il 2-0 facendosi parare dal bravo Lorello il rigore calciato da Fabio Bertoldi ( ma bravo Lorello, perché all’andata aveva fatto altrettanto parando il rigore calciato da Luca Bertoldi).
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo i seguenti altri risultati: Campodarsego – Belluno 0-0 come tra Montebelluna e Trento , quindi St Georgen – Cjarlins Muzane 2-0 e Tamai – Cartigliano 1-1.

Scendendo nei campionati di ECCELLENZA, dove non ci sono squadre polesane, onoriamo innanzitutto nel Girone B la Luparense di mr Enrico Cunico perché portato in trionfo ‘festa salto in Serie D’ dai suoi giocatori come il mitico presidente Zarattini per la prevista e larga vittoria nel testacoda vs Treviso ( largo 7-1 coi superbomber Baido e Fantinato , rispettivamente 16 e 14 gol in campionato).
Intanto merita attenzione il Mestre che ha pareggiato 1-1 vs Calvi Noale e andrà ai Play off; un discorso che oltre alle due citate squadre può vedere protagonista anche il LiaPiave ( ha pareggiato 3-3 in trasferta vs Union PRO) ,.
Da segnalare con implicazioni Play out i seguenti altri risultati di giornata: Liventina – Tombolo Vigontina 1-2; San Giorgio Sedico- Portomansuè 6-2; Union QDP – Eclisse CareniPievigina 1-0; Vittorio Falmec – Real Martellago 1-0, mentre era a riposo il Giorgione.
Sempre in ECCELLENZA, ma nel Girone A, segnaliamo sempre leader il Vigasio, anche se vs Santa Lucia Golosine ha solo pareggiato 0-0 ( che sia stato ‘distratto’ dalla presenza alla vigilia del Napoli di Ancelotti in allenamento prematch in programma al Bentegodi vs ChievoVR ?) mentre era riposo il Caldiero Terme ora in scia a soli 2 punti di distacco.
 Più staccata al terzo posto l’Arcella, ha comunque vinto 3-1 vs Calidonense, in una giornata che ha visto la matematica retrocessione della Piovese ( perso in casa 2-3 vs Valgatara).
Con riferimento alla zona Play out segnaliamo ancora inguaiato l’Abano che ha solo pareggiato 1-1 vs San Martino Speme ( gol del bravo Morandi e pareggio ospite con Filippini) , così come ha solo pareggiato in bianco il San Giovanni Lupatoto vs Borgoricco.
E a completamento segnaliamo Belfiorese – Pozzonovo 3-2; Garda – Sona 3-3;  Montecchio Maggiore – Valbrenta 0-0 .

Domenica ad andamento yo yo per le due squadre polesane nel campionato di PROMOZIONE. Infatti ha vinto il Porto Viro , mentre ha perso il Badia Polesine che in settimana aveva esonerato mr Ruggero Ricci affidando la anchina ad Enrico Mantoan.
Ma partiamo con ordine dalla Promozione Girone A, per sottolineare che il Badia era addirittura in doppio vantaggio con Torregrossa vs Chiampo, poi però si è fatto agganciare e addirittura sorpassare al fotofinish dopo l’espulsione finale di Pegoraro a 5 minuti dalla fine.
In un girone che vede in vetta il già promosso Castelbaldo Masi di mr Luca Albieri che tra l’altro ha rifilato secco 4-1 in trasferta al Nogara.
Segnaliamo in zona Play off il pareggio fireworks 3-3 tra Albaronco e Alba Borgo Roma, mentre la Seraticense ( terza) è andata a pareggiare in bianco vs Virtus Verona.
Detto che  sul fondo resta ultimo il Cadidavid ( perso 3-2 ad Oppeano) segnaliamo i seguenti altri risultati con implicazioni Play out: Castelnuovo Sandrà – Povegliano VR 1-2; Cologna Veneta – Mozzecane 2-3; infine Sitland Rivereel – Aurora Cavalponica 0-3.

Sempre in PROMOZIONE , ma nel Girone C, segnaliamo la ottima vittoria del Porto Viro di mr Augusti per 2-1 vs Spinea ( secondo in classifica) grazie alle reti d Rossetti e Ballarin, buon viatico per la prossima finale di Coppa Veneto ad Este vs Robeganese Salzano.
In un girone che vede in vetta Albignasego a + 3 sullo Spinea per effetto del pareggio in bianco vs Azzurra Due Carrare. Invece in zona Play off la Miranese ha pareggiato 1-1 in trasferta vs Aurora Legnaro, come la Vigolimenese ha fatto altrettanto in casa vs Union Cadoneghe.
Detto che sul fondo il già retrocesso Maerne ha impattato 1-1 vs Ambrosiana Trebaseleghe, segnaliamo con implicazioni Play out i seguenti altri risultati: Robeganese Salzano – Janus Nova 1-1 e, come tra Saonara Villatora e Dolo, mentre il Torre è stato bravo a vincere 1-0 in trasferta vs Union Graticolato.

A questo punto eccoci nel campionato di PRIMA CATEGORIA, dove lo Scardovari di mr Zuccarin è il solito mattatore.
Già promosso e in attesa di disputare la finalissima del Trofeo Regione Veneto ecco che lo Scardovari del presidente Stefano Pandora continua nel suo record di imbattuta in campionato rifilando un secco 4-1 in trasferta al Borgo Veneto capitalizzando un autogol e le reti dei soliti Davide Boscolo, Turolla, Sambo.
In una giornata dai tanti gol, a partire dal 4-2 della Bassa Padovana a Fiesso Umbertiano , che riapre i giochi Play Off vista la sconfitta del Rovigo ( in gol con Petrosino ma perso 2-1 a Cartura) e la vittoria del Loreo di mr Samuele Broggio ( per 2-0 in trasferta vs Turchese, con reti di Nordio e autogol di Veronese).
Ha fatto rallenty invece la Solesinese che ha impattato 1-1 in trasferta a Stroppare ( vantaggio ospite con Gasparetto, pareggio locale con Grandi).
Passando a zona Play out segnaliamo la vittoria della Tagliolese di mr Gerico Milani  per 3-1 in casa Union Vis, grazie alle reti di Lazzarini, Poncina, Ezelkenna.
A completamento segnaliamo Codevigo – Nuovo San Pietro 2-2 come tra Due Stelle e Pontecorr.
Scendendo in SECONDA CATEGORIA, nel Girone H, il Pettorazza dopo aver festeggiato la settimana scorsa il salto in Promozione, questa settimana ha impattato 1-1 in trasferta a Boara Polesine ( vantaggio ospite con Tita, pareggio locale con Capuzzo).
Con riferimento a zona Play off segnaliamo in scia alla capolista la vittoria del Cavarzere per 2-0 vs Papozze grazie alla doppietta di Valentino Baratella. Così la Villanovese di mr Antonio Marini  fa sorpasso sul Papozze al terzo posto, per effetto di vittoria 4-1 sul Salara ( doppietta di Simioli che la settimana scorsa aveva fatto tripletta…). Con riferimento invece a zona Play out segnaliamo il pareggio del fanalino in coda Real Pontecchio ( 1-1 a Ceregnano vs Medio Polesine)  , mentre il Duomo di mr Nasti resta penultimo avendo pareggiato 2-2 ( vinceva 2-0 a Crespino), stesso risultato del Canalbianco ACV vs Frassinelle con doppietta locale di Raniero.
A completamento segnaliamo con implicazioni Play out Cà Emo – Altopolesine 1-3;  e Zona Marina – Stientese 2-1.
 
Restando in SECONDA CATEGORIA, ma nel padovano Girone L, dove il già promosso Casalserugo ha vinto 2-1 vs Santangiolese, segnaliamo l’ottima polesana Granzette di mr Zerbinati perché ad una sola giornata dal termine ha blindato il secondo posto  per effetto di vittoria 3-0 vs fanalino di coda Ponte San Nicolò Polv., mentre StraRiviera del Brenta ha invece perso 2-1 in laguna a Pellestrina.
In zona Play off il Cristoforo Colombo ha vinto 4-2 vs San Michele.
Con riferimento alle altre due polesane segnaliamo a centro classifica la sconfitta interna del Beverare ( 1-3 vs S. Fidenzio Polv.) mentre il San Martino di Venezze di mr Bertipaglia diventa penultimo ( solo 2-2 in trasferta a Vigonza) sorpassato dall’Arzergrande ( che invece ha vinto 3-2 in trasferta vs Anguillara JR).
A completamento, segnaliamo a centro classifica Cristoforo Colombo – San Michele 4-2 e infine Virtus Agna – Voltaroncaglia.

E a conclusione di questa nostra panoramica settimanale eccoci in TERZA CATEGORIA ROVIGO, dove l’unica padovana Borgoforte , peraltro già promossa, ha vinto 1-0 in trasferta a Canda. Detto che è già promossa anche la Ficarolese per effetto di vittoria in Coppa Polesine, segnaliamo che la squadra di mr Marzanati ha perso 2-0 a Polesine Camerini, quest’ultima rimasta perciò appaiata all’Albarella Rosolina Mare altrettanto vincente , ma per 2-1 in casa del Roverdicrè fanalino di coda.
Male anche il Polesella di mr Gozzi sconfitto in casa ( 0-1 vs Audace Bagnolo) . Detto che era a riposo il Buso, segnaliamo altresì a completamento Baricetta – San Pio X Rovigo 1-4 e Bellombra – Grignano 1-0.


PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’ / LA LUPARENSE GIA PROMOSSA, IL PADOVA QUASI MATEMATICAMENTE RETROCESSO…
Con la vittoria di sabato, nell’anticipo contro il Treviso, la Luparense del presidente Zarattini ( sì quello del Calcio a 5 pluricampione e protagonista a livello nazionale per tanti anni…) ha centrato la sua terza promozione consecutiva.
E dalla prossima stagione giocherà in SERIE D , una categoria che a San Martino di Lupari manca da 18 anni.

Intanto va segnalato che a tutt’oggi la Luparense sta dominando in ECCELLENZA , dove è prima con ben 72 punti, frutto del miglior attacco con ben 66 reti segnate e della miglior difesa con sole 27 gol subiti ( come il Mestre).
Da segnalare in particolare che capitan Raffaele Baldo è il suo best score con 16 gol segnato, ma in scia è stato altrettanto importante bomber Fantinato coi suoi 14 gol segnati.
Era emozionato il presidente Zarattini nel post match vs Treviso, ma …già parlava di rinforzare la squadra per restare in Serie D e puntare anche a migliorare l’impiantistica incrementando il numero di strutture adatte a fare calcio perché – ha sottolineato – “ per il bene del calcio sammarinese , servono come il pane’”.
Questo ha detto Zarattini ai taccuini de IL Mattino di Padova, che invece piange la più che probabile RETROCESSIONE del PADOVA dalla Serie B , avendo titolato così questo suo lunedì sportivo :” Padova da zero, il gol questo sconosciuto, la C è dietro l’angolo”. Altrettanto eloquente il sottotitolo:<< Anche con il Cosenza i biancoscudati sbagliano varie occasioni per vincere. A 4 giornate dalla fine manca solo la matematica per sancire la retrocessione>>.

( Sergio Sottovia )


Lascia il tuo commento cliccando qui!

0 Commenti

Lascia il tuo commento!

Rimani aggiornato sui commenti di questo articolo

Scegli la tua immagine: