Ascolta il podcast

Polesine Gol

Calcio Dilettanti Veneto new season 2020-21/ OK Loreo vs RO

Calcio Dilettanti Veneto new season 2020-21/ OK Loreo vs RO

22 Set 2020 - Google+
Parte delle immagini pubblicate sono tratte da internet e quindi di pubblico dominio: nel caso avessimo pubblicato inavvertitamente immagini protette da copyright siamo pronti a rimuoverle dietro segnalazione.

Rieccoci col nostro tradizionale focus settimanale sul Calcio Veneto .
E così il nostro primo appuntamento sui Campionati 2020-21 diventa un blow up parallelo , in viaggio tra la Serie A e tutti i campionati Dilettanti che vanno dalla Promozione alla Seconda categoria, visto che anche in Terza categoria si è giocato solo per la relativa ‘soltanto’ in Coppa Polesine.
Quasi una Anteprima , aspettando la partenza di domenica prossima sia per quanto riguarda la SERIE D che la ECCELLENZA ( questa domenica ha però giocato in Coppa Italia) ,
Praticamente uno slalom come ha fatto anche DELTA RADIO iniziando questa domenica col suo programma ’Domenica Sport’ gestito con grande professionalità dal suo sempre più storico conduttore Salvatore Binatti , con tanti collegamenti e corrispondenti dai campi sia polesani che veneti, al servizio dello Sport e dei suoi Valori.

E allora , in questo periodo ancora purtroppo angosciato dalle problematiche Covid-19, consideriamo di buon auspicio la ripartenza sia per quanto riguarda il Calcio Internazionale e la Serie A , che per quanto riguarda il Calcio Dilettanti, visto che si è potuto finalmente giocare in presenza del pubblico.
Certo limitatamente a 1000 spettatori e ovviamente con tutto il rispetto del relativo protocollo ufficiale by Figc, dalle mascherine alla igienizzazione fino alla ‘giusta distanza’ assegnata ad ogni tifoso – spettatore autorizzato ad assistere alle partite.
Ma per il Calcio Dilettanti è praticamente una …liberalizzazione, e una gioia aver ritrovato il calore delle proprie tifoserie, che però invitiamo al rispetto del protocollo e a non abbassare la guardia perché il ‘contagio da coronavirus’ è un nemico sempre pronto ad attaccarci.
Discorsi che abbiamo voluto fare e che ripeteremo perché lo Sport è divertimento ma anche ‘educazione’, in senso ampio e soprattutto civico.
Detto questo partiamo con un doveroso flash alla SERIE A, dove il roster societario non è ancora ben definito perché ancora a ‘mercato aperto’, tant’è che la Juve solo stamattina ha ufficializzato l’ingaggio di Morata ( puntava su Dzeco…) , un centravanti adatto al nuovo mister Andrea Pirlo , giusto per affiancarlo a Cristiano Ronaldo e Dybala.
Sta di fatto che la Juventus ha comunque rifilato 3-0 alla Sampdoria, così il Napoli di mr Gattuso ha vinto in sicurezza 2-0 in trasferta a Parma ( con MIlik non convocato e …reti Mertens e Insigne) , mentre la Roma di Fonseca ha impattato 0-0 a Verona ( un match con tanti pali) lasciando in panchina proprio Dzeco ( perché …interessava alla Juve) .
Condizionamenti da calciomercato in corso…
Detto che il forte Milan di mr Stefano Pioli ancora grazie a Ibrahimovic centravanti ( sua la doppietta decisiva) ha vinto per 2-0 nel posticipo del lunedì vs Bologna, ricordiamo che ci saranno addirittura questi 3 posticipi mercoledì prossimo : Benevento vs Inter , Lazio vs Atalanta, Udinese vs Spezia, in considerazione degli impegni ‘prolungati’ che hanno coinvolto le squadre interessate sia nei play off della Serie B che  nelle Coppe italiane ed europee.
Pertanto in questa domenica ‘a scartamento ridotto’ completiamo il discorso Serie A segnalando che il Genoa di mr Maran ha rifilato 4-1 al Crotone di mr Stroppa, mentre di misura la Fiorentina di mr Iachini ha battuto 1-0 il Torino e tra Sassuolo di mr De Zerbi ed il Cagliari di mr Di Francesco é finita salomonicamente 1-1, tutto nella ripresa.
Discorsi particolari? Ricordiamo che il Benevento di mr Filippo Inzaghi ha dominato in Serie B, da dove è salito anche La Spezia di mr Italiano, che al Parma il neo mr è Liverani ( ex.Lecce), mentre all’Udinese è stato riconfermato il polesano Luca Gotti che seguiremo con affetto come Davide Santon che alla Roma ha giocato questa domenica nel finale di partite ma che potrebbe andare …sul mercato.

Saltando a questo punto ogni discorso relativo alla SERIE B, dove Fabio Maistro non ha giocato nel Pescara solo perché…non è ancora partito il campionato , ci catapultiamo direttamente in ECCELLENZA, giusto per segnalare che in COPPA ITALIA lo Scardovari di mr Zuccarin esce dal giro perché sconfitto in casa, 0-2 vs Albignasego in gol con Salvatori e l’ottimo Bortolotto. Così in questo Girone D il Pozzonovo ha vinto 2-0 vs Abano, per una classifica che vede in testa Pozzonovo punti 6, Albignasego 3, Scardovari e Abano 1 ( entrambe frutto del pareggio 1.-1 la settimana scorsa).

Sempre in ECCELLENZA e in Coppa Italia, ma nel Girone B, segnaliamo che , dopo la vittoria scorpacciata per 11-0 della settimana scorsa vs San Martino Speme,
questa domenica il Castelbaldo Masi ha perso 0-1 nel turno casalingo vs Vigasio, mentre la Belfiorese ha vinto 3-0 …a tavolino proprio contro i sopra citati veronesi).
Per una classifica così determinata: Belfiorese 6, Castelbaldo Masi 3 come Vigasio, infine San Martino Speme 0.

A questo punto ci tuffiamo nel campionato di PROMOZIONE dove  hanno giocato due squadre polesane , Badia Polesine e Porto Viro, ed entrambe hanno vinto con lo stesso risultato in trasferta..

Così segnaliamo che nel Girone A ha vinto per 2-1 in trasferta il Badia Polesine del neo presidente Battaglia ( l’anno scorso era il ds) a San Michele Extra vs Audace grazie alle reti di Pegoraro e Manfrin (su rigore, per la gioia di mr  Thomas Bonfante).

Per la cronaca, segnaliamo a livello veneto e sempre in questo Girone A di PROMOZIONE, i seguenti altri risultati: Albaronco – Montorio 0-0; Città di Cerea – Lugagnano 1 -4;  Aurora Cavalponica – Mozzecane 1-1; Castelnuovo – Santa Lucia Golosine 1-1; Oppeano – Nogara 1-0; Povegliano VR – Isola Rizza Rov.  0 – 4 ; San Giovanni Lupatoto -  Cadidavid 0 -3; Virtus Verona Cologna Veneta 2-1 .

Così altrettanto segnaliamo che il Porto Viro del presidente Vivarelli, del ds Vianello, del mr Augusti ha vinto 2-1 in trasferta a Saonara Villatora ( reti polesane in sorpasso e su rigore sia di Vignato che di Cazzadore) .
Mentre gli altri risultati di questo Girone C sono i seguenti: Campigo – Aurora Legnaro 0-0 ; Curtarolese – Dolo 1-1; Favaro – Azzurra Due Carrare 1-0; Miranese – Marcon 2-1; Piovese – Mestrino Murano 1-1; Union Cadoneghe – Aurora Trebaseleghe 1-1 ; Union Graticolato – Armistizio Esedra Don Bosco 2-0; Villafranchese – Nuovo Monselice 1-0.

Passando al campionato di PRIMA CATEGORIA, nel Girone D che vede ben 9 squadre polesane iscritte,  risalta subito la vittoria per 1-0 del Loreo di mr Matteo Tiozzo ( perciò a dx , in cover col suo presidente Giuseppe Bardella) vs il Rovigo di mr Davide Pizzo, grazie a match winner Olivato al 21’ st , appena 3 minuti dopo il suo ‘innesto’ in campo. Per la cronaca il Rovigo di patron Benasciutti ha scontato alcune assenze importanti, ma anche l’espulsione di Zamberlan alla mezz’ora del pt.
Un match equilibrato , ma col Loreo che nel finale ha sprecato due occasioni per raddoppiare con Talpo, mentre tra i pali dei locali l’esordio del 18enne Giacomo De Simone ha ripagato la fiducia del ds Massimo Bovolenta che di portieri…se ne intende e perciò sarò prodigo di consigli speciali per il ragazzo fatto arrivare dal Codigoro.

Con riferimento alle altre polesane di questo girone D in PRIMA CATEGORIA ( ndr: sono ben 9) , possiamo sottolineare che nessuna ha subito sconfitte pesanti, come dimostrano anche gli altri due derby polesani e vinti 1-0 sia dalla Fiessese di mr Renzo Saterri ( vs Crespino Guarda Veneta di mr Tosini) che dal Pettorazza di mr Stefano Bergo ( vs Beverare di mr Fusetto), oppure l’incontro interprovinciale col Granzette di mr Sandro Tessarin winner 3-2 vs Arre Bagnoli Candiana.
Pareggi salomonici e interprovinciali invece per Tagliolese di mr Alessandro Tessarin ( 1-1 in trasferta vs La Rocca) e per l’Union Vis di mr Thomas Bonfante ( pari 1-1 vs Cavarzere di mr Roberto Mantoan).
A completamento segnaliamo l’eclatante 4-0 ( tripletta di Lazzaro ) rifilato da O.D.M. San Pietro di mr Forcato alla Bassa Padovana di mr Scordari, mentre la Solesinese ha perso amaramente 0-3 nel turno casalingo vs Borgo Veneto, così come in casa ha perso il Villa Estense di mr Palmiro Encio Gregnanin ( 0-2 vs Colli Eugane di mr Turatto).

Entrando infine a fare focus sulla SECONDA CATEGORIA, partiamo dal Girone M , dove le due polesane Duomo e Boara Polesine sono le uniche inserite nel girone padovano. E così ricordiamo che il Duomo di mr Muscarà ha perso 0-4 va Merlara e che il Boara Polesine di mr GP Zanaga ha invece impattato 1-1 vs Torreglia.

Sempre in SECONDA CATEGORIA, ma nel Girone H ricordiamo innanzitutto che è stata sospesa subito al 4’ minuto di gioco la partita tra Zona Marina e Ficarolese perché purtroppo ha avuto un grave infortunio alla gamba il giocatore Nicolò Bonandin, tant’è che le cronache giornalistiche parlano di “ durissimo scontro di gioco… urla, lacrime; arrivo di ambulanza e scena raccapricciante , col giovane capitano Bonandin che si è fratturato una gamba…”

Sentitamente gli facciamo i migliori auguri, come ha fatto anche il suo amico Elvis Tessarin che ha segnato una doppietta pro Albarella Rosolina Mare winner 5-1 vs Fratta, ma che ha voluto subito a fine match ‘onorare/ricordare’ il suo sfortunato amico Bonandin con una dedica speciale.
Per un Girone H che ha registrato altre due goleade: cioè Polesine Camerini di mr Andrea Piombo winner 4-0 a Frassinelle e quindi Villanovese di mr Bertelli winner 4-1 a Costa vs Canalbianco.
Tutti di misura i seguenti altri risultati: Corbola – Cà Emo 0-1; Grignano – Real Pontecchio 2-1; Stientese – Turchese 0-2 , mentre hanno impattato 2-2 Medio Polesine e Altopolesine.

Alla fine di questo nostro prima puntata sul Calcio Dilettanti, vogliamo però ricordare che la TERZA CATEGORIA , in attesa di partire col Campionato, è  stata comunque impegnata  nella COPPA POLESINE, segnando peraltro tanti gol.
E così partiamo dalla goleada 8-0 rifilata dalla nuova società ABC di mr Bassani ( cioè Audace, Bagnolo, Canda) al Buso  , quindi Bellombra – Rivarese 3-1 ; Papozze – Baricetta 0-3 ( doppietta Mattia Dasini) , San Pio X – Roverdicré 3-3 ; Castagnaro VR  – Polesella 2-0.

APPENDICE FLASH STORY / (by Polisportiva Borsea, mail 10.09.2020) / LA POLISPORTIVA BORSEA “RINUNCIA” ALLA ISCRIZIONE ALLA TERZA CATEGORIA
La comunicazione, tramite mail, è partita questa mattina. Intestatario Polisportiva Borsea, già iscritta al campionato di Terza Categoria, destinatario Figc Rovigo e per conoscenza Figc Mestre. Oggetto: rinuncia al campionato di Terza categoria.
Così, dopo l’addio dell’Union San Martino del presidentissimo Ignazio Sattin, ora, ad alzare bandiera bianca, è stato anche il club gialloblù presieduto da Roberto Albertini che lo scorso anno, tra l’entusiasmo generale aveva iscritto, per la prima volta, la squadra al campionato federale di Terza categoria con mr Paolo Monini in panchina.
QUESTO IL COMUNICATO DELLA POLISPORTIVA BORSEA/  “Non è stata una decisione facile, e non mi vergogno dire che non ho ci ho dormito tutta la notte: mi sono passate per la testa un sacco di belle immagini, di quello che è stata l’esperienza della prima squadra lo scorso anno, fino al lockdown. Verrebbe facile parlare di sconfitta, quel che è certo, però, è che questa decisione deve indurre a qualche riflessione. Noi e il San Martino, credo,  non saremo le uniche società a prendere questa decisione”.

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’ / La ‘dimenticanza sai è come una sconfitta’. Purtroppo succede ad ogni inzio di campionato che c’è qualche società che ‘mette in campo’ giocatori che per effetto di ammonizioni nell’ultima giornata disputata nel precedente campionato, sono entrati  a far parte della "Lista Squalificati” che comunque la FIGC in uno specifico Comunicato ha reso noti perché le società interessate ne prendessero atto.
Ma non tutte lo fanno perché …perché…perché.
Sta di fatto che per questo a titolo esemplificativo, per sollecitare maggior attenzione da parte di tutte le società nel futuro, ricordiamo quanto è successo domenica in casa GRANZETTE, campionato di Prima categoria con vittoria 3-2 vs ABC Bagnoli Canda Candiana.
Ebbene , in estrema sintesi, al 50’ st ha segnato Enrico Magon per il 3-2 in sorpasso pro Granzette che era addirittura stato in doppio svantaggio.
Però tra i titolari del Granzette del presidente Alfredo Verza e del neo mister Sandro Tessarin ha giocato Stefano Romanini , difensore centrale e da tre anni in forza al Granzette.
Ma… essendo stato ammonito nell’ultima partita del campionato ‘stoppato dal Covid-19, nella partita persa per 1-0 in casa del Nuovo Monselice , in quel 15 febbraio 2020, è ‘scattata’’ la squalifica che nessuno si è ricordato a Granzette. Nemmeno lo stesso giocatore, che a tal proposito, come tutti i giocatori del Granzette , aveva ricevuto un SMS specifico chiedendo se tra i giocatori c’era qualcuno squalificato, con preghiera di confermarlo.
Insomma , Stefano Ronanini ha giocato e l’ABC che lo sapeva come da Comunicato, ha preavvisato ricorso per avere la vittoria 3-0 a tavolino.
Vale la pena peraltro di sottolineare una curiosità , peraltro ricordata in modo specifico e puntuale da Marco Scarazzati su IL Gazzettino, con riferimento alle stesse società ma a parti invertite.
E cioè che dopo la gara persa 2-1 a Sant’Elena, il Granzette fu avvisato che tra i giocatori padovani c’erano ben due giocatori in campo ma squalificati. Però il ricorso del Granzette fu fatto in ritardo e quindi a termini di regolamento non accolto, lasciando perciò …successo e tre punti vittoria all’Abc Bagnoli.
Quando si dice, corsi e ricorsi storici…

( Sergio Sottovia )


Lascia il tuo commento cliccando qui!

0 Commenti

Lascia il tuo commento!

Rimani aggiornato sui commenti di questo articolo

Scegli la tua immagine: