Ascolta il podcast

Polesine Gol

Five victory Este, Adriese, DeltaRo, Porto Viro, Tagliolese

Five victory Este, Adriese, DeltaRo, Porto Viro, Tagliolese

19 Set 2017 - Google+
Parte delle immagini pubblicate sono tratte da internet e quindi di pubblico dominio: nel caso avessimo pubblicato inavvertitamente immagini protette da copyright siamo pronti a rimuoverle dietro segnalazione.

La vita è una continua rincorsa: a volte si parte dalla panchina per diventare maggiormente decisivi pro victory finale. Se fosse un film, il regista sarebbe Pino Augusti mister del Porto Viro e il suo protagonista sarebbe Manuel Poncina (in cover e riscaldamento insieme ad Alessandro Sabatini ora DS della Vigontina S.Paolo) che domenica è stato ‘inserito’ nella ripresa vs SaonaraVillatora ed ha confezionato una  doppietta da …campione qual è in area di rigore.
In una domenica che per quanto riguarda Delta Radio & Dintorni ( vedi Pensierino finale & Curiosità) ha registrato nel Grande Mondo della Serie A la sconfitta casalinga della Spal ( 0-2 al Paolo Mazza vs Cagliari).
Non è andato meglio in SERIE B il Cittadella che ha perso 1-0 a Novara, mentre il Venezia di Pippo Inzaghi ha impattato 0-0 in casa vs La Spezia confermandosi imperforabile in difesa (zero gol subiti) ma anche asfittico in attacco ( solo 2 gol segnati).
Discorso interlocutorio in SERIE C, visto che nel posticipo il derby veneto tra Padova e Vicenza é terminato salomonicamente a reti bianche, mentre il Mestre ha perso inaspettatamente 1-0 in casa del Fermo.
Ma la vita spesso è fatta di …equilibri tattici. E allora questa settimana tra i mister metto sugli scudi Gian Luca Mattiazzi che con la sua Adriese in SERIE D anche questa domenica in trasferta a Pordenone vs Tamai ha dovuto fare i conti con l’indisponibilità dell’ancora infortunato bomber Riccardo Santi, ed ha puntato sulla solidità difensiva del trio Ballarin, Boscolo Berto e Dall’Ara, con adeguato filtro a centrocampo con Arvia davanti alla difesa ( in medium stat virtus) protagonista come sempre senza troppe luci della ribalta ma essenziale con a fianco il supporto di Bellemo , Rosati e Martino, quest’ultimo oltretutto match winner di testa per l’1-0 vs Tamai su cross di Marangon, punto di riferimento offensivo insieme a baby Pregnolato da Mesola.
In un Girone C nel quale questa settimana registriamo la vittoria fotofinish by Delta Rovigo di mr Oscar Cavallari che a Porto Tolle ha vinto 2-1 sul Legnago Salus grazie al gol di Mboup in piena zona cesarini. Il tutto davanti agli occhi dei rappresentanti istituzionali della Figc, cioè in tribuna il presidente Giuseppe Ruzza, il consigliere regionale Argentino Pavanati, il delegato provinciale Luca Pastorello, oltre a 400 spettatori.
In un girone dove è leader a punteggio pieno e in solitaria il Belluno che ha vinto 2-0 in trasferta vs la Liventina, la squadra che domenica arriva nel Delta Po a sfidare il Delta Rovigo della Visentini Family.
In un campionato che in terra padovana ha registrato sia luci che ombre.
Basta leggere il Mattino di Padova che titola “Il riscatto dei giallorossi. Primo squillo dell’Este. Ambrosiana asfaltata>> . Praticamente 3-0 dell’Este di mr Michele Florindo sull’Ambrosiana grazie alla doppietta di Furlan e sigillo di Fioretti su rigore.
Bene ancor più per il Campodarsego di mr Fonti che ha vinto 2-0 ( 2 gol in 2’, vs Carlins Muzane, con Daniele Beccaro e Ndoj tutto nei minuti finali) e si ritrova secondo in classifica alle spalle del Belluno.
E’ andata male invece all’Abano d mr Franco Gabrieli che ha perso 1-0 al 91’ in casa del Calvi Noale.
Una beffa, tanto più che il Mattino i Padova ha parlato di ‘gioco e occasioni’ sottotitolando:<< Palo di Rampin e grandi parate del portiere della Calvi>>. E poi << Mister Gabrieli infuriato:”Due rigori negati”. >>.
E’ andata meglio invece alla Clodiense Chioggia che in trasferta vs Union Feltre ha impattato in bianco in un campionato equilibrato come dimostrano anche i seguenti altri risultati, con l’ Arzignano Valchiampo che si consolida al secondo posto battendo 1-0 la Virtus Vecomp VR, mentre resta ancora a quota zero  il Mantova che ha perso in casa , cioè 1-2 vs Montebelluna.

Per quanto riguarda il Campionato dell’ECCELLENZA, segnaliamo nel Girone A il pareggio 1-1 tra Vigontina San Paolo e Pozzonovo dove per i locali ha peraltro segnato il polesano Fabio Cazzadore.
E dove in vetta a quota 4 c’è il poker formato dal Caldiero Terme, Sona, Cartigliano, Villafranca VR anche per effetto dei seguenti risultati: Bardolino – Sona 0-2; Cartigliano – Piovese 1-1; San Martino Speme – Caldiero Terme 2-2 e Villafranca VR – S.Lucia di Golosine 1-1. E a completamento Belfiorese – Euromarosticense 1-1; Valdagno VI – Vigasio 0-2; Valgatara – Montecchio Maggiore 3-2.
Sempre in ECCELLENZA, ma Girone B, la vetta è invece appannaggio del polesano Porto Viro di mr Augusti che è a punteggio pieno avendo vinto 2-0 sul SaonaraVillatora grazie alla doppietta firmata dal solito Manuel Poncina, come da incipit …partito dalla panchina ed entrato nella ripresa.
Si è ‘staccata’ invece l’Eclisse ( solo 2-2 in casa San Giorgio Sedico) agganciata così dal Borgoricco ( winner 4-0 in trasferta a Nervesa con doppietta di Cappella), dal Giorgione ( winner 1-0 a Vittorio Veneto). e dall’Istrana ( winner 2-0 in casa Union QDP ultima a quota zero in solitaria).
A completamento segnaliamo che la Piovese di mr Carlo Perrone ha fatto pronto riscatto battendo per 2-1 il Liapiave grazie alle reti di Lombardo e di El Baichtaoui, mentre ci sono stati poi i seguenti due pareggi : Real Martellago – Cornuda Crocetta 2-2 e Union Pro – Sandonà 1-1.
Per quanto riguarda le polesane in PROMOZIONE, è stata giornata grigia per entrambe anche se collocate in gironi diversi.
Così il Badia Polesine di mr Damiano Susto resta a quota zero nel Girone A, perché ha perso 1-3 nel turno casalingo vs Longare Castegnero, pur essendo andato in vantaggio con Zuin.
In un girone dove la padovana Castelbaldo Masi di mr Luca Albieri resta a quota 1 per aver perso 2-0 in casa della Montebaldina., mentre in vetta c’è a punteggio pieno il tandem formato da Alba Borgo Roma e Oppeano perché hanno vinto entrambe in trasferta, rispettivamente 2-0 a Povegliano VR e 1-0 a Lugagnano.
Detto che questo girone è prevalentemente veronese, segnaliamo anche a completamento Albaronco – San Giovanni Lupatoto 0-0; Cadidavid – Aurora Cavalponica 3-2 ; Seraticense – Croz Zai 2-1 infine Virtus Verona – Garda 0-1.
Passando al Girone C, segnaliamo subito la caparbietà della polesana Loreo di mr Nico Moretto che ha agganciato il pari 2-2 in casa del Torre di mr Stefano Turetta grazie alla doppietta di Pittaluga ( gol apertura al 13’ pt  e al 90’ su rigore).
In un girone dove i cugini della Solesinese di mr Borotto hanno invece perso per 3-2 in casa dello Spinea e dove in vetta si sono consolidate leader in terzetto l’Arcella, Luparense e Vigolimenese.
Anche per effetto dei seguenti risultati: Ambrosiana Trebaseleghe – Maerne 3-1; Arcella – Favaro 4-0; Robeganese Salzano – Albignasego 3-0; San Martino Luparense – Azzurra Due Carrare 4-0; Graticolato – Dolo 1-0 e Vigolimenese – Pro Venezia 3-1.
Per quanto riguarda la PRIMA CATEGORIA , facciamo focus sul Girone D, nel quale le polesane possono essere protagoniste.
Intanto lo è soprattutto la Tagliolese di mr Gemniano Franzoso che è capolista a punteggio pieno assieme a Colli Euganei, Maserà, e Aurora Legnaro di mr Pippo Maniero.
E dove in coda a quota zero troviamo il Crespino Guarda Venta di mr Andrea Casilli , peraltro assieme al Pontecorr, Scardovari, La Rocca Monselice e Atletico Conselve.
Tutto per effetto de seguenti risultati extrapolesani Aurora Legnaro – La Rocca Monselice 1-0, Maserà – Bassa Padovana 3-1; Nuovo Monselice- Colli Euganei 1-2 ; Stroppare – Boara Pisani 0-0; Atletico Conselve – Cavarzere 3-4 pirotecnico quanto mai vista la doppietta veneziana di Tosi e sigillo finale di PFM Munari.
Mentre per le polesane segnaliamo Tagliolese 1-0 vs Pontecorr di mr Pizzinato con mach winner Kevin Benazzi-rigore che peraltro ne aveva fallito uno in precedenza ; Crespino Guarda Veneta vs Due Stelle 0-2 tutto nella ripresa; infine nel derby polesano la Fiessese di mr Trambaioli ha avuto la meglio al fotofinish per 2-1 vs lo Scardovari di mr Zuccarin col rigore finale trasformato da Veronese per fallo su Carrieri ( in precedenza vantaggio locale con Angeloni e pareggio dei pescatori con Mirco Corradin).
Ancor più scoppiettante la SECONDA CATEGORIA – Girone H che vede in vetta il tandem Granzette e Turchese a punteggio pieno , con in scia un settebello formato da Grignano, Medio Polesine, Pettorazza, Villanovese, Canalbianco, Papozze e Beverare.
A seguire con un solo punto il Bosaro , mentre restano in fondo a zero punti il terzetto Salara, Baricetta e Cà Emo.
Da segnalare in vetta il Granzette di mr Zerbinati che ha rifilato un secco 4-0 ( doppietta di Agujari) in trasferta a Bosaro e con la Turchese di mr Fusetto che ha sbancato per 2-1 il Medio Polesine di mr Bonvento grazie alle reti in sorpasso di Tabachin e Pavanello.
Ma attenzione al Papozze di mr Cristian Cominato che ha rifilato 3-1 al Cà Emo capitalizzando nella ripresa la doppietta di Valentino Baratella e il rigore trasformato da Talpo, in sorpasso sul gol vantaggio di Rossin al 43’pt. Come peraltro al Boara Polesine di mr GP Zanaga che ha sbancato Salara per 2-1 ( rete locale di Allocca e gol ospiti di Curzio e Osti).
Scoppiettante invece la vittoria per 4-3 del Beverare di mr Crivellari in trasferta vs la Villanovese di mr Bassani, peraltro senza doppiette nella partita.
Più contenuta la vittoria per 2-0 del Grignano di mr Piccinardi contro il Canalbianco di mr Igor Panin, come quella per 3-1 del Pettorazza di mr Stefano Bergo vs il Baricetta di mr Bocchio, mentre tra Union Vis e Frassinelle è finita salomonicamente 2-2 in parità.
Infine la nostra panoramica settimanale fa blow up sulla COPPA DEL POLESINE, dove ci sono già tre squadre con il pass in tasca: Altopolesine, Real Pontecchio, Polesine Camerini.
In una domenica dove è stato pareggio salomonico 2-2 nel derby nel Delta Po appunto tra Zona Marina e Polesine Camerini.
Dicevamo dei ‘già promossi’, quindi segnaliamo la vittoria del Real Pontecchio di mr Filippi ( 1-0 vs Nuova Audace di mr Viaro) , mentre l’Altopolesine che era a riposo è stato promosso grazie al pareggio 2-2 tra Ficarolese e Stientese
Negli altri incontri ci sono stati risultati scoppiettanti: vedi San Pio X – Roverdicrè 4-1 (doppietta di Lago) e vedi Duomo – Buso 4-0 ( doppietta Caporossi) .

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’/ Non è stata una gran giornata per le squadre ‘prof’ di Delta Radio & Dintorni in the world. Insomma in SERIE A bisogna accontentarsi del pareggio1-1 tra Chievo VR e Atalanta ( su rigore gli ospiti dopo verifica arbitrale con la VAR) , perché invece ha perso il  Verona (secco 3-0 all’Olimpico vs la Roma).
Come hanno perso  i ‘cugini’ del Bologna dei tecnici Donadoni & Gotti ( per 2-1 a Firenze) e la Spal di mr Semplici ( in casa allo stadio Polo Mazza, 0-2 vs il Cagliari) . Che poi oggi Il Resto del Carlino di Ferrara abbia titolato “Spal in barella” , questo fa il paio col ‘commento’ storico e professionale di Mauro Malaguti come da articolo titolato “ La serie A non è una lunga festa. La guerra vera comincia ora>>:


MA ECCO ALCUNE “PILLOLE” FERRARESI: Segnaliamo in ECCELLENZA il Sant’Agostino di mr Ghedini che ha sbancato Salsomaggiore per 2-0 ( reti Giuriola e Vinci), mentre in PROMOZIONE la Copparese di mr Baiesi ha maramaldeggiato in trasferta a Conselice col 5-0 ( doppietta di Evali), quindi la Portuense di mr Buriani ha stravinto 3-0 vs Lavezzola ( doppietta Bertelli).
In PRIMA CATEGORIA segnaliamo il Berra di mr Grassi sconfitto in casa ( 0-2 vs Casumaro), mentre nel derby dell’Adriatico la Comacchiese 2015 di mr Cavalieri ha battuto per 2-0 il Magnavacca Porto Garibaldi di mr Bresciani. Buon pareggio 3-3 poi del Mesola di mr Andrea Piombo in casa dello Sporting Emilia Poggese, grazie alla doppietta di Trombin e al sigillo di Codignola.
Per la cronaca ecco il TABELLINO del Mesola che ha pareggiato con tanti polesani in campo: Mantovani, Fabbris, Marangon, Soncin, Bertaglia, Marandella ( 69’ Fogli), Paganin ( 46’ Casini), Furlan ( 91’ Mantovani), Trombin ( 75’ Grandi), Codignola, Hermas. All. Andrea Piombo.
Per quanto riguarda la SECONDA CATEGORIA si è giocato invece ancora in COPPA , di cui è particolarmente ‘curioso’ il risultato 2-2 tra Polisportiva Argelatese e Centese, perché …parliamo della Centese, la storica società dove ha allento anche Ventura , l’attuale CT della Nazionale Italiana.



( Sergio Sottovia )


Lascia il tuo commento cliccando qui!

0 Commenti

Lascia il tuo commento!

Rimani aggiornato sui commenti di questo articolo

Scegli la tua immagine: