Ascolta il podcast

Polesine Gol

Adriatico oh Yes by Adriese, Clodiense, Porto Viro, Loreo

Adriatico oh Yes by Adriese, Clodiense, Porto Viro, Loreo

13 Mar 2018 - Google+
Parte delle immagini pubblicate sono tratte da internet e quindi di pubblico dominio: nel caso avessimo pubblicato inavvertitamente immagini protette da copyright siamo pronti a rimuoverle dietro segnalazione.

Questa settimana é stata una domenica …bagnata e fortunata per tante squadre del Lungo Adriatico, dal quelle Made in Delta Po a quelle della laguna visto il trittico di vittorie targate. Veenzia, Mestre e Clodiense Chioggia.
Ma questa settimana dobbiamo fare subito un flash back, ricordando che la domenica precedente ( cioè 4 marzo cm) sono stati sospesi tutti i Campionati del Calcio Professionistico a causa della nota scomparsa di Davide Astori, il capitano della Fiorentina improvvisamente deceduto a Udine.
PRIMA MAIN NEWS / UN situazione di cui peraltro vi parliamo in modo più approfondito nell’Appendice finale.
Invece come prologo a questa domenica dobbiamo ricordare quanto era già successo la domenica scorsa in SERIE D , visto che in questa categoria si era disputato il relativo turno, mentre erano stati sospesi dalla Figc tutti gli altri campionati a livello Veneto a causa delle cattive condizioni meteorologiche..
Peraltro un prologo che ha registra una ‘doppia sorpresa’ per le due di testa, visto che hanno intanto perso entrambe.
Vedi la capolista Campodarsego sconfitta 1-0 a Legnago senza troppi rammarichi sul piano del risultato, tant’è che il Mattino di Padova , anche con riferimento al presidente Pagin e a mr Fonti, ha titolato così…”Pagin :<< Non vedo più gioco>> , Fonti :<< Ne verremo fuori…>>.
Sottotitolando inoltre:<< Il presidente è preoccupato:<< Di solito facciamo la differenza sugli sterni, a centrocampo, davanti e anche dietro. Niente di tutto ciò, bisogna reagire>>.
Ma per fortuna del Campodarsego, in scia ha perso anche al Virtus Vecomp VR di mr Gigi Fresco, vedi 2-3 contro la Clodiense affamata di punti salvezza.
E le polesane? Il Delta PT ( come peraltro il Mantova…)  aveva già richiesto di giocare nella domenica successiva il match vs ArzignanoChiampo ( quando la Serie D sarebbe stata a riposo in concomitanza del Torneo Viareggio) , mentre l’Adriese di mr GL Mattiazzi ha continuato il suo trend positivo andando a vincere 1-0 in casa del Montebelluna col golden boy Marangon matchwinner al 16’ pt sotto gli occhi di Luca Gotti, polesano doc e vice di Donadoni al Bologna, presente in tribuna perché …abita a Montebelluna.
Per la cronaca va altresì segnalato che mr Mattiazzi, sta gestendo al meglio ‘tanti cambi’ , al di là del fatto che la sua Adriese era rimasta in 10 per l’espulsione di Boscolo Bisto al 22’ st ( perciò ha tolto subito Rosati ed ha fatto entrare il difensore Dall’Ara).
E così l’Adriese si avvicinato in zona play off al Mantova, mentre però l’Este di mr Michele Florindo è ottimo quarto per effetto di vittoria 2-1 a Belluno.
A completamento di quanto successo domenica scorsa, segnaliamo che in coda l’Abano di mr Gabrieli ha perso 1-2 vs Union Feltre , mentre con implicazioni play out il Calvi Noale ha vinto 4-3 sul Tamai, così come il Cjarlins Muzane ha vinto 3-1 sull’Ambrosiana.

SECONDA MAIN NEWS / Ed adesso eccoci a questo turno domenicale datata 11 marzo 2018

Tutto giocato sotto la pioggia in tanti campi sportivi, compreso l’anticipo di SERIE A, quando al sabato il Verona ha vinto per 1-0 il derby veronese al ‘Bentegodi’ vs Chievo Vr , grazie a match winner Caracciolo.
Invece domenica, in zona salvezza, la Spal di mr Semplici ( che nel turno precedente aveva vinto a Crotone)  ha impattato 1-1 al ‘Mapei Stadium’ in casa del Sassuolo , andando in vantaggio con Antebucci ma subendo il pari su rigore trasformato da Babacar.
In un domenica in cui lì’Inter di Luciano Spalletti ha impattato in bianco ( soffrendo) contro il Napoli, che perciò è stato sorpassato in vetta dalla Juventus di mr Allegri  ( doppio Dybala vs Udinese)  che oltretutto ha giocato una partita in meno.

Tralasciando il Milan di Gattuso winner 1-0 al fotofinish ( gol André Silva al 94’) ) in casa del Genoa , passiamo in SERIE B dove il Cittadella ha impattato 1-1 in casa della Cremonese , subendo così il sorpasso del Palermo ora terzo, mentre in scia del Cittadella al quinto posto sale il Venezia di mr Pippo Inzaghi winner 1-0 sull’Ascoli.
E qui dobbiamo segnalare una nota negativa a livello tifoserie. Infatti così come in Francia a Lilla c’è stata la invasione in campo della tifoseria, dobbiamo segnalare che di ritorno ad Ascoli due giocatori ( il portiere mai utilizzato Venditti e il difensore Parlati con una sola presenza all’attivo) sono stati aggrediti da alcuni tifosi.
Detto che in vetta l’Empoli vincente 2-1 vs Entella ha fatto sorpasso sul Frosinone ( ko 1-0 a Palermo), rieccoci ad onorare le altre squadre venete.

Ripartendo dalla SERIE C, segnaliamo che il supercapolista Padova di mr Bisoli nel posticipo del lunedì ha vinto 2-1 nel derby a Bassano del Grappa, mentre continua il trend positivo del Mestre vincente col pirotecnico 4-3 sul Pordenone.

A questo punto eccoci in SERIE D, dove alcune partite sono servite a completare la 26esima giornata, già raccontata parzialmente in apertura di rubrica.
E così a Porto Tolle è stato buon pareggio a reti bianche tra Delta PT di mr Sandro Tessarin e l’Arzignano Chiampo di mr Italiano con occasioni importanti dei locali nel finale con Pasi e Vuthaj.
In una giornata di vento e pioggia che ha ridimensionato il numero degli spettatori e anche i voti’ in pagella da parte di Luca Crepaldi che su Il Gazzettino non ha assegnato alcun 7 ai giocatori di patron Mario Visentini, comunque già ampiamente tranquilli a centro classifica anche se distanti 4 punti dall’Adriese.
Con riferimento alle altre partite di recupero segnaliamo altresì la vittoria del Mantova ( 1-0 in trasferta vs Liventina) e quella importante in chiave salvezza, sempre per 1-0, della Clodiense nel turno casalingo contro il Montebelluna
Scendendo in ECCELLENZA, segnaliamo nel Girone B la importante vittoria del Porto Viro di mr Pino Augusti ( 1-0 a Vittorio Veneto, grazie a match winner Zanellato). Certo è sempre terzultimo il Porto Viro, ma si è avvicinato a -3 dal Nervesa ( solo 2-2 vs Liapiave) e al Giorgione ( sconfitto 1-4 vs Real Martellago).
Con riferimento al fondo classifica segnaliamo che il fanalino di coda Cornuda Crocetta ha perso 2-1 in casa dell’Istrana , mentre il SaonaraVillatora penultimo ha perso 4-2 in casa dell’Eclissi CareniPievigina.
Quest’ultima adesso è seconda ad un solo punto dalla capolista Sandonà che invece ha perso in casa ( 0-2 vs Borgoricco), in un girone che ha registrato , con implicazioni play out, i seguenti risultati a completamento: Union Pro batte 2-0 la Piovese ( che avrebbe potuto agganciare la vetta) e pareggio 1-1 tra Union QDP e San Giorgio Sedico.

Sempre in ECCELLENZA , ma nel Girone A, segnaliamo che in vetta allunga il Villfranca VR winner 3-0 vs San Martino Speme , come ci ha ben spiegato l’amico Germano Zerbetto ( responsabile sito web societario) con questo sintetico focus watsapp:<< …mettendo al sicuro il risultato già nel primo tempo grazie al gol di Faye Pape che da pochi passi supera il portiere ospite Carletti.  Raddoppia al 27’ Elia su calcio di rigore e al 38’ capitan Avanzi nette il sigillo sulla partita on il 3-0…>>
In scia invece ha solo pareggiato 1-1 il Cartigliano vs Montecchio Maggiore, mentre il Caldiero Terme ha addirittura perso per 2-0 a Pozzonovo.
Detto che in coda ha perso il Valdagno VI ( 0-3 vs Valgatara) mentre ha vinto il Bardolino (penultimo, ma winner 1-0 vs Vigontina San Paolo), segnaliamo infine con implicazioni play out Santa Lucia Golosine – Belfiorese 0-1 , quindi Sona – Euromarostiense 4-2 e infine Vigasio - Provese 0-0.
Passando al campionato di PROMOZIONE , possiamo dir che è stata domenica bagnata e fortunata per le due polesane.
Partiamo dalla PROMOZIONE, Girone A dove il tranquillo Badia Polesine ha pareggiato
1-1 a Cadidavid dove peraltro era andato in vantaggio con bomber Dervishi.
In una domenica con due rinvii ( sospese Albaronco vs Lugagnano-ultimo e capolista Garda vs Oppeano) segnaliamo che il Cavalponica si conferma secondo per effetto di vittoria 2-0 vs Alba Borgo Roma, mentre resta in scia al terzo posto il Castelbaldo Masi
( winner 3-1 vs Croz Zai) che aggancia il San Giovanni Lupatoto ( sconfitto 2-3 vs Seraticense). A completamento segnaliamo con implicazioni play out: Montebaldina C – Virtus Verona 2-3 e Povegliano VR – Longare Castegnero 1-1.

Passando in PROMOZIONE, Girone C, registriamo la bella vittoria del fanalino di coda Loreo per 1-0 con match winner Neodo vs Favaro. Purtroppo però il Loreo di mr Rodighiero resta a -5 dal Pro Venezia che ha vinto 4-1 sull’Albignasego.
In un girone che vede soffrire anche la Solesinese di mr Gazzetta ( terzultima) che ha impattato 3-3 nel derby padovano a Due Carrare ringraziando la doppietta di Ghezzo e il sigillo di Segato.
Mentre in testa continua a correre la Luparense di mr Cunico winner 1-0 in casa della Vigolimenese, restando così a +4 sull’Arcella che peraltro ha battuto il Dolo per 2-0.
con doppietta di Roberto Morandi.
A completamento con implicazioni play out segnaliamo Ambrosiana Trebaseleghe – Spinea 1-1; Maerne – Robeganese Salzano 1-0; e Torre – Graticolato 2-0.

Scendendo in PRIMA CATEGORIA, Girone D, continua il viaggio parallelo tra la capolista Scardovari di mr Zuccarin winner 1-0 a Cavarzere ( gol Mattia Corradin) e l’inseguitrice Aurora Legnaro di mr Pippo Maniero che ha battuto 2-0 il fanalino di coda Crespino GV di mr Luca Fabbri.
Al terzo posto frena il Due Stelle ( sconfitto 3-1 a Maserà) , lasciandosi così avvicinare dal Monselice che invece ha sbancato per 1-0 la Tagliolese di mr Franzoso.
A completamento con implicazioni play out segnaliamo quindi Atletico Conselve – Stroppare 0-1 ( solito ‘Pampa’ Grandi’ in zona cesarini) , Boara Pisani – Colli Euganei 2-3; scoppiettante 3-3 tra La Rocca Monselice e Bassa Padovana, infine pari salomonico tra Pontecorr e Fiessese ( i polesani erano andati in vantaggio con Masin) .

Con riferimento alla SECONDA CATEGORIA, Girone H, tutto è rimasto invariato nella zona alta, vista la vittoria larga per 4-0 dell’Union Vis di mr Thomas Bonfante nel testacoda a Baricetta, e l’altrettanto 4-0 vincente della Turchese di mr Fusetto in casa vs Canalbianco ACV.
Al terzo posto non muove la classifica il Pettorazza anche perché la sua partita vs Grignano è stata rinviata alla fine del primo tempo ( il risultato era 1-0 per gli ospiti).
Per parte mia sono andato a Villanova del Ghebbo, in cronaca per Delta Radio con la partita terminata 1-1 salomonicamente tra la Villanovese di mr Tamascelli ( in foto , maglia arancione, durante il minto di silenzio ) e il Cà Emo di mr Fecchio, dove però le occasioni non sono mancate né da una parte né dall’altra.
A completamento ricordiamo la goleada del Granzette sul Beverare ( 8-1 con tripletta di Magon e doppietta di Bellini), oltre a Boara Polesine- Frasinelle 0-2; Bosaro – Papozze
0-3; e Salara – Medio Polesine 4-1.
Giornata con tanti gol anche in TERZA CATEGORIA - ROVIGO anche se non si è giocata la sfida tra Ficarolo e capolista Zona Marina  e tra Duomo e San Pio X derby rodigino.
Tra l’altro la Stientese di mr GM Pellegrini seconda in classifica ha solo impattato 2-2 in trasferta a Polesine Camerini .
Detto che era a riposo il Real Pontecchio , segnaliamo altresì in zona play off la vittoria scoppiettante 4-3 dell’Audace Bagnolo di mr Viaro sull’Altopolesine cui non è bastata la doppietta di bomber Fioravanti.
Mentre tra i fuori corsa segnaliamo la vittoria del Città di Rovigo di mr Borgato per 5-1 ( doppietta di Capuzzo) e infine la vittoria di misura 2-1 della Giovane Italia Polesella sul Buso.

Infine, con riferimento alla TERZA CATEGORIA - PADOVA segnaliamo il pareggio fotofinish di Marangotto , per l’1-1 conquistato dalla tranquilla polesana Union San Martino di mr Bertipaglia vs Borgoforte che era andato in vantaggio con Thomas Gorda.
In un girone che vede in vetta il Merlara ( ha una partita in meno ed era a riposo…) , mentre in scia non demorde lo Junior Anguillara avendo vinto 2-1 in trasferta vs Unione.
Stesso discorso della appaiata Pernumia che ha vinto 2-1 vs Polisportiva Tribano, mentre fa rallenty l’Atletico Granze che ha solo impattato 1-1 vs Deserto.
A completamento e per certi versi fuori corsa segnaliamo Carpanedo – Santa Caterina Stanghella 1-2 e Redentore – Città di Castello 4-1.


PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’ / E’ stata una settimana davvero  con tante lacrime per il Mondo del Calcio , sia a livello professionistico che Dilettantistico.
Tutto è cominciato domenica scorsa con la scomparsa improvvisa di Davide Astori, capitano della Fiorentina, nel prepartita in mattinata ad Udine , con tutti i Campionati Professionistici sospesi, mentre a livello Dilettanti tutti i campionati dalla Eccellenza alla Terza categoria erano già stati sospesi dalla Figc Veneto  a causa delle cattive condizioni meteorologiche.
E alla ripresa dei campionati , i questa domenica davvero sono state tante le emozioni e le lacrime versate su tutti i campi di calcio, in particolare allo stadio Franchi di Firenze , come  documentiamo in fotogallery.

Ma voglio onorare anche la scomparsa di un giocatore in Francia proponendovi questo flash by www.psg.fr :<< -1' / Une minute d'applaudissement retentit en l'honneur de Thomas Rodriguez, jeune joueur de Tours décédé ce week-end>>.

E purtroppo, come terza scomparsa settimanale dobbiamo segnalarvi anche quella del giovane Briniss Hamza, calciatore del Saonara Villatora, squadra che milita nel girone B di Eccellenza Veneto, morto improvvisamente per cause ancora da accertare a soli 16 anni.
Anche per lui, come per Davide Astori, la Figc ha deciso per questa domenica il ‘minuto di silenzio’ a livello Veneto.

In una settimana in cui è morto anche un protagonista dello Sport Veneto a livello televisivo. E cioè  Alberto Morelli, 74 anni., il padre e proprietario di Telestudio, pioniere dell’informazione televisiva locale, dove sono andato più volte in onda da Ospedaletto Euganeo insieme agli amici Fabrizio Ghedin e Stefano Albertin, poi rimasti nel mondo sportivo con ‘ruoli’ importanti a livello veneto e nazionale.


( Sergio Sottovia )


Lascia il tuo commento cliccando qui!

0 Commenti

Lascia il tuo commento!

Rimani aggiornato sui commenti di questo articolo

Scegli la tua immagine: