Ascolta il podcast

Polesine Gol

Adriese leader 'mata' Este, OK DeltaPT, Scardovari, Loreo

Adriese leader 'mata' Este, OK DeltaPT, Scardovari, Loreo

04 Dic 2018 - Google+
Parte delle immagini pubblicate sono tratte da internet e quindi di pubblico dominio: nel caso avessimo pubblicato inavvertitamente immagini protette da copyright siamo pronti a rimuoverle dietro segnalazione.

Sostanzialmente è una ulteriore conferma. Infatti è sempre più il Calcio made in Delta Po  a portare in alto la bandiera di Delta Radio & Dintorni.
Basta pensare a mr Maurizio Sarri & vice Luca Gotti winners col Chelsea per 2-0 vs Fulham , per un terzo posto in Premier League alle spalle del Liverpool e della capolista Manchester City.
Basta pensare a Davide Santon made in Delta Po e partito titolare nella sfida pareggiata 2-2 dalla Roma di mr Di Francesco vs l’Inter di Spalletti.
Di Santon riporto il 6,5 in pagella su Il Resto del Carlino e il 6 in pagella su Il Gazzettino, per una prestazione che definisco ‘di personalità’ come l sua intervista a 90° minuto nel prematch, perché adesso Davide quando parla …guarda in faccia  e negli occhi il mondo.
Tutto questo in una settimana che in SERIE A registra il pari 2-2 tra la Spal di mr Semplici e l’ Empoli e il pari 1-1 tra il Chievo di Mimmo di Carlo e la Lazio, godiamoci la vittoria in SERIE B da parte del Cittadella di mr Venturato per 3-1 vs Salernitana ( doppietta di Strizzolo) per un ottimo terzo posto, mentre il Padova di mr Foscarini ha perso 2-1 in trasferta a Cosenza ( last gol locale al 94’) .
Visto che era a riposo il Verona e che il Venezia di mr Zenga ha pareggiato 1-1 nel posticipo a Foggia, passiamo a segnalare in SERIE C il pareggio 1-1 nel big match tra il Sudtirol e la capolista Pordenone, mentre il Real Vicenza ‘diesel’ vincendo 2-0 in trasferta vs Ternana si ripropone perentorio in zona play off, colla Virtus Verona sempre più ultima perché sconfitta 1-2 nel turno casalingo vs Sambenedettese.

A questo punto eccoci in SERIE D , segnalando subito che c’erano 700 spettatori al Bettinazzi di Adria per il big match della capolista vs Este. E c’erano tanti addetti ai lavori, in tribuna , dall’Altopolesine, dalle zone ferraresi, dalle provincie venete limitrofe. Devo dire che sono arrivato alle ore 14 ed è stato difficile trovare un posto libero per sistemarmi e fare la solita cronaca in diretta per Delta Radio.
Certo Adriese vs Este era il big match in Serie D, ma è soprattutto l’Adriese con i suoi ‘Campioni’ che sta calamitando le attenzioni di tanti sportivi che amano vedere giocate
magiche come quelle che sanno fare Giacomo Marangon e quel centravanti speciale che è Aliù, capace di giocare di spada e di fioretto.
Insomma Adriese ‘bella di giorno’ ed ha vinto 3-0 , con reti di Marangon, Aliù e Delcarro, la sfida vs Este dimostrando una superiorità indiscussa ( anche una traversa colpita da Buratto), certificata dalla classifica che ora la vede leader a + 4 sulla seconda in classifica.
Cioè l’ArzignanoChiampo ( winner 2-1 vs Cjarlins Muzane) che ha sorpassato sia l’Este che il Campodarsego ora appaiate al terzo posto.
Anche perché il Campodarsego che in settimana ha perso 2-0 il recupero a Levico ( in gol anche il difensore Andrea Dall’Ara ex Adriese ed uscito poi infortunato) , questa domenica i padovani hanno solo pareggiato 1-1 in casa vs Sandonà.
Ma è stata giornata positiva anche per il Delta Porto Tolle che a Levico Terme ha vinto 2-0, gol di Nobile e del neo acquisto Traini. Ma per il Delta PT di mr Zattarin il ds Briaschi sta lavorando per far arrivare altri rinforzi, per cui …potrebbe risalire finanche a zona Play off, soddisfacendo così le aspirazioni di patron Mario Visentini.
In un Girone C  dove le amarezze continuano per la Clodiense Chioggia terzultima perché sconfitta 0-1 nel turno casalingo vs Virtus Bolzano.
E dove sul fondo il Trento ha impattato 0-0 in trasferta a St. Georgen e dove il Tamai penultimo ha perso 0-1 vs Belluno.
A completamento segnaliamo i seguenti risultati tra squadre di centro classifica: Montebelluna- Cartigliano 0-0 mentre Union Feltre e Chions hanno pareggiato 1-1.
Con riferimento ai campionati di ECCELLENZA, dove non ci sono squadre polesane, segnaliamo in vetta al GIRONE A il Vigasio winner 1-0 vs San Martino Speme e in sorpasso sull’Arcella che ha impattato 2-2 vs Pozzonovo.
Per la verità in vetta c’è anche il Caldiero Terme che ha vinto 2-1 vs Sona, però i termali hanno giocato una partita in più.
Invece sul fondo c’è la Piovese che peraltro in questo turno era a riposo.
Più lepre invece nel GIRONE B la  capolista Luparense che era a riposo e mantiene 3 punti di vantaggio sul San Giorgio Sedico ( 2-0 vs Treviso) , mentre in scia non demordono Mestre ( winner 3-0 vs Tombolo Vigontina) e LiaPIave ( winner 2-1 in trasferta vs Vittorio Falmec).
Scendendo nel campionato di PROMOZIONE, segnaliamo due pareggi per le squadre polesane.
Infatti nel Girone A il tranquillo Badia Polesine di mr Ricci ha impattato 0.0 vs Mozzecane, in una domenica con ben 6 pareggi su 8 partite disputate.
Pareggio infatti in vetta per la capolista Castelbaldo Masi di mr Luca Albieri, in trasferta 1-1 ( gol iniziale di Djordjevic) vs Sitland Rivereel, ma pareggio in scia anche per Albaronco ( 1-1 vs Cadidavid), mentre la terza classificata Seraticense ha vinto 2-0 vs Aurora Cavalponica.
Detto che sul fondo il Chiampo ha impattato 1-1 ad Oppeano, segnaliamo con implicazioni Playout i seguenti altri risultati: Nogara – Alba Borgo Roma 1-1; Virtus Verona – Castelnovo Sandrà 0-4.

Sempre in PROMOZIONE, ma nel Girone C, segnaliamo il pari 1-1 della tranquilla polesana Porto Viro di mr Pino Augusti in vantaggio in avvio di ripresa con Ballarin ma agganciato dai veneziani al fotofinish con Enrico Monetti, dopo che però Cappellozza portiere locale aveva parato un rigore a Pittaro.
In un girone che vede in vetta Albignasego anche se ha perso 1-2 vs Miranese, ma con lo Spinea che non ha fatto sorpasso solo perché ha pareggiato in bianco in casa della Robeganese Salzano.
Detto che su fondo il Maerne ha conquistato la sua prima vittoria battendo 3-1 Janus Nova, registriamo in chiave Play out i seguenti altri risultati : Aurora Legnaro – Ambrosiana Trebaseleghe 2-1; Union Cadoneghe – Torre 0-1; Union Graticolato – Azzurra Due Carrare 0-1; infine Vigolimenese – Saonara Villatora 1-1.

Passando in PRIMA CATEGORIA, registriamo le vittorie per le squadre d’alto bordo.
Infatti lo Scardovari di mister Zuccarin ha sbancato Stroppare per 3-0 con doppietta di Sambo e sigillo di bomber Pianta. Così come in scia ( ma deve recuperare 1 partita) ha vinto il Loreo di mr Resini per  1-0 con matchwinner Neodo nel derby a Taglio di Po. Sicché la Tagliolese di mr Gerico Milani resta terzultima, mentre resta penultima la Turchese di mr Fusetto sconfitta 1-2 vs Solesinese, così come resta ultimo il San Pietro in Volta sconfitto 3-1 a Cartura.
Invece in zona Play off continua il buon momento del Rovigo di mister Davide Pizzo winner 3-1 in trasferta vs Borgo Veneto, in sorpasso sul Due Stelle che invece ha solo impattato 1-1 vs Bassa Padovana.
Detto che il Codevigo ( quartultimo) ha vinto 1-0 sul Pontecorr, segnaliamo a livello di derby polesano lo scoppiettante 2-2 tra Union Vis e Fiessese ( reti locali di Galassi e Zambello, reti ospiti di Carrieri e Crepaldi).

Particolarmente scoppiettante la SECONDA CATEGORIA, Girone H, anche se sono terminate a reti bianche le partite dei bassifondi tra Canalbianco ACV e Duomo e tra Zona Marina e Crespino Guarda Veneta.
Scoppiettante infatti la vittoria della capolista Pettorazza di mr Alessandro Mantoan per 3-1 a Ceregnano vs Medio Polesine ( doppietta di Bellin) , come la vittoria in scia del Cavarzere di mr Marco Guarnieri per 3-0 vs Altopolesine, mentre il Frassinelle terzo ha impattato 1-1 a Cà Emo, stesso risultato della sfida tra Stientese e Salara.
Così si ripropone in zona Play off il Boara Polesine di mr GP Zanaga vincente 3-0 sul Papozze grazie alla tripletta di Matteo Cavallini.
Resta ultimo invece il Real Pontecchio ( insieme al Duomo) perché sconfitto seccamente 5-0 in casa della Villanovese ( doppietta Tognin) .

Sempre in SECONDA CATEGORIA, ma nel girone L padovano, segnaliamo giornata amara per le tre polesane. Infatti se il Granzette di mr Zerbinati ( terzo in classifica ) ha fatto rallenty pareggiando 0-0 vs Arzergrande, vanno segnalato invece le sconfitte del Beverare ( 1-2 vs San Michele secondo in classifica) e dell’Union San Martino ( perso 3-0 a Voltaroncaglia ).
Fermo restando che in vetta ha fatto rallenty il Casalserugo ( solo 1-1 vs San Fidenzio Polv.) , segnaliamo sul fondo la secca sconfitta del Ponte San Nicolò (perso 4-0 in trasferta vs Cristoforo Colombo)  e dell’Anguillara Junior ( penultimo, perso 2-0 in trasferta vs Virtus Agna) , mentre il Pellestrina terzultimo ha impattato 2-2 vs Santangiolese, come hanno impattato ma in bianco Vigonza e Stra Riviera Del Brenta.

A questo punto completiamo la nostra panoramica settimanale con la TERZA CATEGORIA/ ROVIGO dove era a riposo la capolista Borgoforte.
E così in vetta ha fatto sorpasso il Polesine Camerini di mr Matteo Tiozzo anche se ha solo impattato 1-1 vs Audace Bagnolo , mentre al secondo posto ( assieme alla padovana Borgoforte) è salito anche Albarella Rosolina Mare vincente 3-0 in casa del Bellombra del neomister Di Girolamo.
Nel frattempo ha subito imprevisto ko la Ficarolese ( perso 2-1 a Canda) , mentre il Baricetta ha vinto 1-0 ( match winner Simone Braggion- rigore) sul fanalino di coda Roverdicré.
Tra i fuori corsa segnaliamo i seguenti altri risultati: Giovane Italia Polesella – Grignano 2-3 e San Pio X Rovigo – Buso 3-0.


PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’/  Visto che è stata una settimana Made in Delta Po , abbiamo proposto in cover le immagini relative ai festeggiamenti per il gol segnato dal granata Aliù per l’Adriese vs Este, quindi i festeggiamenti per il gol di Sambo – Scardovari a Stroppare, infine il cerimoniale dei saluti tra i capitani Faggion-Tagliolese e Neodo-Loreo a centrocampo insieme all’arbitro.

Ma il Delta del Po è anche per un/terzo ferrarese con tanti interscambi di allenatori col Polesine, per cui segnaliamo il buon momento della Copparese di mr Baiesi in Eccellenza emiliana-romagnola, come in Prima categoria il Mesola ( secondo) di mr Andrea Piombo e la tranquilla Comacchiese di mr Oscar Cavallari, oltre al Berra di mr Grassi però a rischio zona play out.

( Sergio Sottovia )


Lascia il tuo commento cliccando qui!

0 Commenti

Lascia il tuo commento!

Rimani aggiornato sui commenti di questo articolo

Scegli la tua immagine: