Ascolta il podcast

Polesine Gol

Agrodolce Scardovari e DeltaPT a Trento, OK P.Viro e Loreo

Agrodolce Scardovari e DeltaPT a Trento, OK P.Viro e Loreo

06 Ott 2020 - Google+
Parte delle immagini pubblicate sono tratte da internet e quindi di pubblico dominio: nel caso avessimo pubblicato inavvertitamente immagini protette da copyright siamo pronti a rimuoverle dietro segnalazione.

C’era una volta anche a livello cinematografico il neo-realismo e… quanti film sono stati girati in Polesine e nel Delta del Po.
Ecco questa settimana, anche a livello calcistico, possiamo parlare di …Calcio riso-amaro nel DeltaPo , partendo da Scardovari con Ghosheh & Corradin per andare col Delta PT in trasferta a Trento trafitto dalla doppietta di Aliù.
Prima di tornare a festeggiare le vittorie del Porto Viro e del Loreo ( leader entrambe a punteggio pieno nei loro rispettivi campionati), ma anche le performance di Davide Santon ( winner con la Roma a Udine) e di Fabio Maistro addirittura goleador per il Pescara ( che però ha perso a Reggio Calabria).

Certo , il ritmo è alto e non è facile mixare la realtà vissuta con quella che si racconta, specie alla veneranda età del sottoscritto, che …vorrebbe raccontare sempre le cose più importanti, magari per cambiare il mondo.

Per questo già due settimane fa su questa rubrica raccontavo i casi di alcuni ricorsi nel calcio Dilettanti , vedi anche Granzette vs Abc padovana e viceversa, col problema della Giustizia sportiva messa addirittura nel titolo citando “…e Granzette ringrazia GS-Figc…vizio d forma.

Storie difficili ancor più in tempo di coronavirus ma che si erano ripetute gli anni scorsi ( vedi il caso e del Loreo e quest’anno diverse società venete), ma che una settimana fa aveva visto lo Scardovari vedersi assegnata la vittoria a tavolino in Coppa Italia vs Abano ( la partita era terminata 1-1).
Purtroppo adesso potrebbe succedere proprio alla Scardovari , ma in Campionato di Eccellenza, visto che l’utilizzo di Mirco Corradin è stato ritenuto irregolare dalla Godigese che  a fine match ha preannunciato ricorso all’arbitro.
Restando alla partita giocata sul campo, a fine match mi sono incontrato con mister Antonio Paganin ( storico giocatore dell’Inter) col quale a fine match a Scardovari ho parlato a lungo a livello tattico.
Partendo da Ghosheh che aveva avuto al Bassano e che alla sua Godigese gli ha segnato due gol di testa, ragionando con mister Paganin sul perché abbia ‘scelto di responsabilizzare ‘ i suoi giovani giocatori nel continuare a creare gioco, mentre…questo non è successo nella ripresa.
Certo mister Paganin mi ha detto che ‘poteva far marcare’ Ghosheh sulle ‘palle inattive’ con un marcatore più forte di testa ( uno spilungone come…) ; però – ha sottolineato Paganin- ...i giovani bisogna farli crescere, anche se nello specifico non dovevano ‘prendere’ troppe punizioni inutili sulla ‘tre quarti’.
La qual cosa ha permesso al difensore Ghosheh di risalire in area avversaria, il che non sarebbe successo se l’azione ‘non interrotta’ avesse eventualmente prodotto per lo Scardovari solo lanci per le punte.
Insomma, l’arrabbiatura di mr Antonio Paganin aveva i suoi ‘meriti fondamentali’, perché il mister preferisce giocare piuttosto che lasciar fare lanci lunghi e alti come hanno fatto i giocatori della Godigese nella ripresa, contro uno Scardovari che sul piano della grinta e della velocità e decisione offensiva ha dimostrato di…avere una marcia in più.
Manifestando la stessa forza di reazione che peraltro lo Scardovari aveva già prodotto la settimana scorsa vs forte Sandonà , quando mister Zuccarin ( ne abbiamo parlato prematch) era stato bravo perché, quando era sotto 3-0, ha poi recuperato 3-0 inserendo De Bei a centrocampo e inserendo in attacco un giocatore di esperienza.
Storie di analisi tecnico-tattiche che si agganciano a quelle spiegate su Sky a fine match Roma vs Udinese  dai tecnici Fonseca/Roma e Luca Gotti / Udinese, anche se in termini più generici rispetto a quelle ‘personalizzate’ col sottoscritto.

Spunti di un week end in SERIE A con la Roma che con Davide Santon bravo e sempre in campo ha vinto 1-0 ad Udine segnando con Pedro , il neo acquisto dal Chelsea che mr Gotti ben  conosce perché faceva meraviglie anche in allenamento.
Certo poteva vincere anche l’Udinese ( però rimasta ancora a quota zero punti) perché Lasagna & Company hanno sprecato molto in attacco ed è stato bravo il portiere Mirante della Roma ( che sempre Gotti ben conosce da vicino) , però … a fine campionato c’è chi segna minimo 15 gol e c’è chi ne segna solo 5.

Tralasciando il discorso Covid-19 agganciato al match non disputato tra Juventus ( si è presentata in campo a Torino) e il Napoli ( che non è partito da…Napoli, scegliendo di rispettare le indicazioni della ASL campana), ricordiamo il pareggio nervoso 1-1 tra l’Inter di Conte e la Lazio di Simone Inzaghi, mentre in vetta restano in tandem a punteggio pieno l’Atalanta di mr Gasperini ( winner 5-2 a Cagliari, dove in sala VAR c’era l’arbitro polesano Mauro Galetto) e il Milan di Pioli ancora senza Ibrahimovic ma winner 3-0 vs La Spezia di mr Vincenzo Italiano.

Detto che a quota 0 come l’Udinese restano il Crotone ( perso 4-1 in trasferta vs Sassuolo di De Zerbi)  e il Torino ( rinviata però la partita in trasferta vs Genova, causa Covid-19) , segnaliamo la vittoria esterna per 2-1 della Sampdoria vs Fiorentina , mentre la matricola Benevento di Pippo Inzaghi ha vinto finalmente la sua prima partita per 1-0 vs Bologna.
Intanto gli ultimi colpi di ‘Calcio Mercato’ ( chiuso ieri sera) hanno riattivato speranze per tutti, fin dalla partita di domenica prossima.

Ma se questo è quanto successo nel massimo campionato italiano, segnaliamo questa settimana in SERIE B l’esordio da titolare di Fabio Maistro ( la settimana scorsa era infortunato) che pur segnando un gol per il suo Pescara ha purtroppo perso 3-1 in Calabria vs la Reggina.

E con riferimento alla Spal segnaliamo il pareggio 1-1 contro il Cosenza, mentre per la serie ‘squadre venete’ c’è sempre protagonista il Cittadella di mr Roberto Venturato che seguiamo con affetto , e che è capolista solitario a quota 6 avendo vinto 3-0 vs Brescia , certificando come sempre grande anche il ds Marchetti gran ‘rabdomante’ nel costruire la squadra ex novo ogni anno cercando talenti emergenti e ogni anni poi rivenduti capitalizzando la squadra di patron Gabrielli.

Restando in tema veneto segnaliamo altresì il pareggio 1-1 tra Vicenza e Pordenone, mente il Venezia ha perso in laguna ( 0-2 vs Frosinone), così come ha perso nel turno casalingo a Verona il Chievo ( 1-2 vs Salernitana).
A completamento segnaliamo i seguenti altri risultati: Ascoli – Lecce 0-2 ( assistente il badiese Luigi Rossi) , Empoli – Monza 0-0, Entella – Reggiana 0-2, infine Pisa – Cremonese 1-1.

Per quanto riguarda la SERIE C, ricordiamo a livello veneto che nel Girone B il Legnago Salus ha vinto 1-0 sul Ravenna, mentre l’altopolesano Filippo Guccione ha segnato per il Mantova che però ha pero in casa 1-2 vs Carpi.
Pareggio invece 1-1 sia per il Padova di mr Mandorlini ( a Fano) che per la Virtus Vecomp VR di mr Gigi Fresco ( a Imola).
Negli altri gironi ricordiamo che Matteo Soncin , causa problema al menisco , non ha giocato nella Pergolettese winner 2-1 vs Albinoleffe, mentre Alessandro Albertini è stato tra i titolari del Catania winner 1-0 vs Monopoli ( assente per infortunio ill polesano Pietro Menegatti portiere).

A questo punto eccoci col nostro settimanale focus in SERIE D , dove le due polesane Adriese e Delta PT hanno raccolto pochino anche perché… hanno incontrato due squadre forti.
Detto che in questo Girone C è stata rinviata la partita tra Belluno e Ambrosiana, segnaliamo che in trasferta a Trento il Delta PT di mr Andrea Pagan ha perso 2-1 punito dalla doppietta di Aliù, dopo che i polesani erano andati addirittura in vantaggio al 23’ pt con Pellielo.
Peccato perché sul finire i polesani erano stati pericolosi 2 volte di testa con Gherardi e Moretti , ma il Trento si è salvato con un salvataggio di Salviato e una gran parata di Cazzaro .
Per l’Adriese di mr GL Mattiazzi invece soltanto 0-0 in trasferta vs Luparense, con i padovani che hanno colpito 2 pali con De Angelis e Menato nel pt, mentre sul finire sono stati i polesani (ancora orfani dell’infortunato Giacomo Marangon) a premere di più in attacco ( paratona di Bacchin su tiro di Florian) .
Intanto in vetta a quota 6 si è formato il poker Trento, Este, Union Clodiense Chioggia Sottomarina, Caldiero ( vincente 1-0 in trsferta vs matricola Manzanese).

Questo perché l’Este di mr Marchini ha sbancato Arzignano Valchiampo per 1-0 ( solito gol nel pt di Farinazzo, ma rigore all’83’ calciato sul palo da Altinier per i vicentini) e perché la Clodiense di mr Mario Vittadello ha battuto di misura 1-0 il Chions allo stadio lagunare “Aldo e Dino Ballarin”.
Attenzione però perché in scia al quartetto di testa si ripropone il Campodarsego di mr Pontarollo , bravo a sbancare per 2-1 il campo del San Giorgio Sedico di mr Ferro, rendendo inutile il gol di Dario Sottovia nella ripresa dopo il doppio vantaggio padovano con Petrilli e Mascari.
Ricordiamo altresì che restano in poker a quota zero, insieme al Delta PT il Virtus  Bolzano ( questa settimana ha perso 2-1 a Montebelluna), anche il Belluno e la Ambrosiana.

A completamente segnaliamo che sono terminate in parità entrambe 1-1 le partite tra Mestre – Cartigliano e tra Union Feltre – Cjarlins Muzane.
Fermo restando che in Serie D il prossimo turno si giocherà già questo mercoledì 7 ottobre, giusto per saperne di più sui protagonisti di questo campionato.

A questo punto eccoci nel campionato di ECCELLENZA Girone B, dove vi abbiamo già anticipato quanto è successo alla polesana Scardovari ( in cover i suoi giocatori nel saluto prematch a centrocampo) , comprese considerazioni tecniche a margine del 3-2 vittorioso sui trevigiani da parte dei pescatori di mr Fabrizio Zuccarin.
Per lo Scardovari , oltre alla doppietta di Ghosheh ( in foto il suo secondo gol) , ha segnato Boscolo Schilla, mentre Daniele Vianello al 31’pt si era fatto parare il rigore da Bragagnolo.

Detto che sul fondo c’è il trio Liapiave, Vittorio Falmec, Montello  segnaliamo che in vetta a punteggio pieno c’è il trio Liventina, Portomansuè, Union Pro, con in scia il Sandonà per effetto di questi risultati di giornata: Istrana – Liapiave 1-0, Eclisse CareniPIevigina – Sandonà 0-4, Spinea – Montello 1-0, Liventin – Calvi Noale 2-0, Opitergina – Giorgione 1-4, Portogruaro – Robeganese Salzano 2-2, Portomansuè – Vittorio Falmec 2-1, infine Union Pro – Real Martellago 3-0.

Sempre in ECCELLENZA, ma nel Girone A, segnaliamo che la nostra dirimpettaia Castelbaldo Masi ( a due passi da Badia Polesine) ha impattato 2-2 in casa vs la Belfiorese.
Da segnalare il seguente titolo su IL Mattino di Padova:” Castelbaldo Masi resta in 9, la Belfiorese strappa il pari”. Gli espulsi ? Eccoli: Falchetto e Colman Castro entrambi nella ripresa, quest’ultimo al 38’ st dopo che per i padovani aveva agganciato il pari Annostini.
Tra le padovane segnaliamo altresì le seguenti 3 sconfitte: Schio – Abano 2-1, Albignasego 3-4 (inutile la doppietta di Bortolotto) ivs veronesi del Pescantina (  e pensare che i locali vincevano 3-2 a pochi minuti dal termine), infine Valgatara – Pozzonovo 2-1 ( tutto su rigore con doppietta di Filippini e… i padovani questo mercoledì saranno a Scardovari per l’ultimo match di Coppa Italia).

Straordinario invece il Borgoricco di mr Bertan che ha rifilato 5-2 (tripletta di Bortolotto) al San Giorgio in Bosco; sicché adesso il Borgoricco è in vetta in poker d’assi assieme a Montecchio Maggiore, Bassano e Schio , mentre sul fondo ( anche perché rinviata la partita tra Arcella e Camisano) resta a quota ero il quintetto formato da Arcella, Camisano, Abano, Villafranca VR, San Martino Speme.
Tutto conseguenza dei seguenti altri risultati di giornata: Bassano – Villafranca VR 2-0, Garda – Vigasio 2-0, Montecchio Maggiore – San Martino Speme 5-1.

Passando al campionato di PROMOZIONE, sono due i gironi che interessano le squadre polesane.
Così in PROMOZIONE, Girone A, adesso è a quota 5 il Badia Polesien di Thomas Bonfante che ha pareggiato 1-1 in trasferta ad Oppeano grazie alla rete di Manfrin-rigore, con i veronesi che hanno poi pareggiato con Barnaba ad inizio ripresa.
Detto che in vetta a quota 7 c’è il poker formato da Albaronco, Montorio, Lugagnano. Santa Lucia Golosine, ricordiamo che sul fondo sono in tandem quota zero il Nogara e il Città di Cerea.
Per una giornata e una classifica determinata dai seguenti risultati di giornata: Audace SME – Mozzecane 0-1, Aurora Cavalponica – Albaronco 0-4, CastelnuovoSandrà – Isola Rizza Rov. 0-3, Cologna Veneta – Città di Cerea 3-1, Lugagnano – Cadidvid 1-1, San Giovanni Lupatoto – Santa Lucia Golosine 0-2, Povegliano VR – Montorio 2-6 tennistico ,  mentre è stata rinvia Virtus Verone vs Nogara ( sempre causa Covid-19) .

Sempre in PROMOZIONE, ma nel Girone C, è in vetta  a punteggio pieno il Porto Viro di patron Vivarelli e mr Pino Augusti costruito per vincere dal ds Luciano Vianello  e che ha sbancato per 1-0 la Villafranchese grazie a new entry Pianta che all’85’ ha sfruttato un assist di Monetti bravo a sfruttare un passaggio-errore padovano tra Guzzo e Sambugaro.

In una giornata dai tanti gol , salvo lo 0-0 tra Saonara Villatora e Marcon, mentre è stata rinviata Curtalolese vs Azzurra Due Carrare.
In un girone che vede sul fondo nessuno a quota zero, ma insieme in quintetto Curtarolese, Marcon, Azzurra Due Carrare, Armistizio Esedra Don Bosco, Campigo anche per effetto dei seguenti risultati di giornata: Armistizio Esedra Don Bosco – Aurora Legnaro 0-1, Campigo – Dolo 0-3, Favaro – Mestrino Rubano 0-2, Miranese – Ambrosiana Trebaseleghe 5-1 ( doppietta di Veronese per i veneziani) , Nuovo Monselice – Union Graticolato 4-3 ( doppietta Boian Djordievic per i  locali) , infine Union Cadoneghe – Piovese.

Tutto da vedere in PRIMA CATEGORIA, Girone D il gran derby tra la capolista Loreo di Matteo Tiozzo e la Tagliolese di mr Alessandro Tessarin, per tanti motivi storici.
E’ stato un match equilibrato, deciso dalle reti per il Loreo di bomber Dal Compare e Veronese ( tapin su rigore parato da Verza a Dal Compare) , mentre per gli ospiti ha accorciato su rigore Poncina, prima di sfiorare il pareggio nel finale con lo stesso Poncina parato dal bravo Liviero.
E così il Loreo di patron Bardella e ds Massimo Bovolenta resta in vetta unica squadra a punteggio pieno , visto che il Granzette di mr Tessarin ha perso in casa 1-2 vs Cavarzere di mr Mantoan e che il Pettorazza di mr Stefano Bergo ha perso altrettanto in casa, ma seccamente 1-4 vs Rovigo di mr Pizzo ( doppietta Boscolo Zemelo per gli ospiti, che si rilanciano in classifica).
Intanto al secondo posto sale Union Vis di mr Luca Boldrin che ha maramaldeggiato 5-0 sulla Bassa Padovana capitalizzando l’estro di Dejan Danza ( doppietta) e le altre reti di Petrosino, Dervishi, Tomanin-rigore).

Detto che sul fondo in tandem a quota zero c’è Villa Estense di mr Encio Gregnanin per aver perso 1-3 vs Beverare di mr Fusetto ( doppietta di Neodo) , segnaliamo per le polesane la vittoria del Crespino Guarda Veneta di mr Nicola Tosini per 1-0 sui Colli Euganei (match winner Ballarin-rigore).
Detto che è stata rinviata la partita tra Borgo Veneto e Fiessese di mr Renzo Saterri, segnaliamo  a completamento i seguenti altri risultati ‘padovani/veneziani’:  San Pietro – La Rocc Monselice 3-2 e infine Solesinese – Arre Bagnoli 1-2.

Scendendo in SECONDA CATEGORIA, Girone H, al vertice restano in due: cioè Polesine Camerini e Turchese a punteggio pieno, mentre si stacca il Cà Emo di mr Franchin ( perso 1-0 in trasferta vs Zona Marina).

Questo perché il Polesine Camerini di mr Andrea Piombo ha sbancato Grignano per 3-1 ( reti ospiti di Franzoso, Trombin, Paganin) , così come la Turchese di mr Primo Tamascelli è stata brava a sbancare Corbola per 2-1, con reti di Crepaldi e Mazzetto.

Detto che sul fondo troviamo in tandem Stientese ( pari in bianco a Fratta) e Medio Polesine ( perso 1-4 vs Real Pontecchio, tripletta di Bellan) , segnaliamo tanto equilibrio nei seguenti altri risultati: Ficarolese – Canalbianco 1-2, Villanovese- Altopolesine 2-1 ( doppietta di Simioli).
Significativi i primi tre punti conquistati dal Frassinelle di mr Milan per 2-0 vs Albarella Rosolina Mare ( reti Rizzato e Toffalin) a conferma che il Frassinelle ha probabilmente potenziale da play off , come era successo l’anno scorso con mr Saterri ( per questo il mio lapsus in diretta su Delta Radio col sottoscritto intervistato da Salvatore Binatti).


Sempre  in SECONDA CATEGORIA, ma nel padovano Girone M, dove ci sono due polesane,  segnaliamo in vetta  a quota 7 il terzetto formato da San Giuseppe Abano, Merlara, Spes Poiana, mentre sul fondo  a quota  1 ci sono in tandem Torreglia e Amatori Ponso.
Con riferimento al Boara Polesine di mr GP Zanaga segnaliamo il pareggio 1-1 contro il Montagnana, mentre il Duomo Rovigo di mr Pinato ha fatto tre punti-vittoria battendo 1-0 il Torreglia con match winner E. Corsatto.
A completamento segnaliamo i seguenti altri risultati di giornata: Atletico Granze – Union Cus 3-2, Due Monti Abano – Amatori Ponso 4-0, Merlara – San Giuseppe Abano 2-2,  Nova Gens – Santelenese 2-2, Redentore – Real Terme 1-2, Spes Poiana- Villa Bartolomea 1-0.
Infine, a conclusione del nostro lungo nostro viaggio settimanale, eccoci a commentare la TERZA CATEGORIA/ ROVIGO sottolineando il fatto che in vetta in tandem  sono rimaste in coppia la Giovane Italia di m Giammei e il Bellombra di mr Di Girolamo.
Questo perché l’Arianese di mr Crepaldi ha perso in casa ( 0-1 vs Castagnaro) , mentre il Polesella di mr Giammei ha vinto 3-2 vs Rivarese ( decisiva la doppietta locale di Cattozzo) come l’Atletico Bellombra ha rifilato 4-0 ( doppietta di Della Tommasa) al Baricetta di mr Silvano Tumiatti.
Detto che era a riposo il Papozze, segnaliamo a completamento che il Canda ha schiacciato il Buso per 5-0 , mentre nella stracittadina rodigina e in trasferta il San Pio X ha vinto di misura 1-0 a Roverdicrè con Padoan matchwinner.:

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’ / Ricordando che già questo mercoledì 7 ottobre è in programma il primo turno infrasettimanale della SERIE D vi proponiamo il seguente relativo elenco delle previste: Adriese – Caldiero Terme, Ambrosiana – Union Feltre, Arzignano  Valchiampo – Belluno, Campodarsego – Montebelluna , Cartigliano – Luparense, Chions – Mestre, Cjarlins Muzane – San Giorgio Sedico, Delta Porto Tolle – Union Clodiense Chioggia Sottomarina , Este – Trento , Virtus Bolzano – Manzanese.

( Sergio Sottovia )


Lascia il tuo commento cliccando qui!

0 Commenti

Lascia il tuo commento!

Rimani aggiornato sui commenti di questo articolo

Scegli la tua immagine: