Ascolta il podcast

Polesine Gol

A Chioggia sapore di Play off, rallenty Adriese e Delta PT

A Chioggia sapore di Play off, rallenty Adriese e Delta PT

11 Feb 2020 - Google+
Parte delle immagini pubblicate sono tratte da internet e quindi di pubblico dominio: nel caso avessimo pubblicato inavvertitamente immagini protette da copyright siamo pronti a rimuoverle dietro segnalazione.

Questa settimana per risollevarsi l’umore la Gente del Delta Po deve affidarsi a due comunque importantissime vittorie esterne nel campionato di Promozione. La prima è quella dello Scardovari ( la squadra che in …Sacca è bandiera-protagonista da tanti anni ) bravo a sbancare il Campigo con una ‘magia’ della new entry Boscolo al 27’ st, la seconda è quella del Mesola dei tanti polesani che sempre in Promozione, ma in Emilia e Romagna, ha vinto in sorpasso e al fotofinish per 2-1 in trasferta sul fanalino di cosa Castnes 2020.
Così nel titolo entra di diritto la città di Chioggia in festa perché la Union Clodiense Chioggia Sottomarina allenata da Mario Vittadello ( perciò in cover) ha vinto 1-0 vs Belluno ed è entrato a pieno titolo in zona Play off, quarta in classifica appaiata al Mestre , in sorpasso su Cartigliano.
Tutto questo in una domenica in cui le amarezze targate Delta Po sono tante, a partire dalla Serie D col ko interno targato Delta Porto Tolle vs Cjarlins Muzane e dal pari dell’Adriese  in trasferta vs Cjarlins Muzane, fino alla sconfitta interna del Porto Viro in Promozione e in casa contro il Saonara Villatora.

In una settimana tra alti e bassi anche nel Grande Calcio ,  a partire da Ferrara dove la Spal ( sempre più ultima in Serie A) ha perso 1-2 nei minuti finali vs Sassuolo , esonerando conseguentemente mr Leonardo Semplici per affidare la panchina Gigi Di Biagio per cercare il miracolo salvezza.
E’ stata giornata di sole per il Veneto invece a Verona, visto che allo stradio Bentegodi i gialloblu di mr Juric hanno addirittura battuto in sorpasso la Juventus per 2-1 ( in vantaggio con CR7) grazie alle reti di Borini e Pazzini-rigore in zona cesarini.
Quanti amarcord per la Gente del Delta PO, che questa settimana hanno visto in Serie A l’Udinese di mr Luca Gotti pareggiare 1-1 al 90’ col solito De Paul vs il Brescia, ma che hanno visto anche la Roma di mr Fonseca e del difensore Davide Santon perdere ancora ( stavolta 4-2 in casa vs l’ottimo Bologna di mr Mihajlovic).
Tutto questo mentre nel derby l’Inter di mr Conte ha vinto in sorpasso sul Milan di mr Pioli, rimontando da 0-2 a 4-2, perché Ibrahimovic è stato determinante nel pt ma nella ripresa hanno straripato i nerazzurri.
E così adesso in vetta c’è il tandem Juventus & Inter, con in scia ad un solo punto di distanza la Lazio di Simone Inzaghi che ha vinto 1-0 a Parma.
Bene l’Atalanta quarta perché vincente 2-1 i sorpasso a Firenze, mentre il Napoli di Gattuso ha perso malamente  2-3 in casa vs Lecce, anche se recrimina per una verifica VAR ch probabilmente le avrebbe fruttato un rigore per fallo su Milik.
Questione di fortuna , come il cross di Pandev che è finito in rete perché …non intercettato da nessuno, sicché regala l’1-0 vs Cagliari e nuove speranze al Genoa di mr Nicola e del presidente Preziosi.
Intanto però , sempre nella Città di Genova, l’evergreen Quagliarella questa settimana ha segnato su rigore per la sua Sampdoria winner 3-1 in trasferta vs il Torino del neo mr Longo

Con riferimento alle squadre venete, passiamo in SERIE B, trovando tante amarezze visto che il Venezia ha perso in casa ( 0-1 vs Frosinone) , come pure il Cittadella ( 1-2 vs Empoli) , mentre il Chievo VR ha almeno pareggiato 1-1 a Pisa.
In un campionato dominato dal Benevento di Pippo Inzaghi ( vincente 1-0 a Cosenza) con in scia il Crotone ( winner 1-0 vs Cremonese) appaiato al Frosinone.
Sempre con riferimento al Mondo Prof, segnaliamo in SERIE C l’andamento positivo per tutte le squadre venete, a partire dalla capolista LR Vicenza che ha impattato 1-1 ma ha allungato addirittura su Reggio Audace  amaramente battuta  5-1 a Carpi.
Per le altre venete tanti buoni pareggi: cioè Arzignano Chiampo – Triestina 2-2, Cesena – Padova 1-1, Virtus Vecomp VR – Imolese 0-0.

E dopo questo ampio excursus su Grande Calcio eccoci in SERIE D, dove si è segnato su tutti i campi, ma con qualche sorpresa.
Vedi la sconfitta della capolista lepre Campodarsego ( perso 1-0 in trasferta vs Ambrosiana -terza) e che adesso ha 6 punti di vantaggio su Legnago Salus che invece ha vinto 2-0 in trasferta a Tamai.
Intanto al quarto posto si conferma Union Clodiense Chioggia Sottomarina di mr Mario Vittadello perché winner 1-0 allo stadio ‘Aldo e Dino Ballarin’ vs Belluno, mentre l’Adriese di mr Mattiazzi ha solo impattato 1-1 in trasferta vs Cjarlins Muzane e il Delta PT di mr Pagan ha addirittura perso in casa ( 0-1 vs Chions).
Due performance in tono minore per le polesane anche perchè l’Adriese era rimasta in 10 per l’espulsione del difensore Mantovani e il portiere granata Cabras ha preso un bel 8 in pagella, mentre nelle pagelle di Luca Crepaldi su Il Gazzettino a ben 7 giocatori Delta PT ( in serie negativa) è stata affibbiata la insufficienza.
Detto che sul fondo si conferma il Villafranca VR sconfitto 1-0  a Feltre e che il Caldiero Terme ( ci gioca il difensore polesano Andrea Dall’Ara) ha vinto per 2-0 ad Este, segnaliamo con implicazioni play out i seguenti altri risultati : Montebelluna – Mestre 0-2, San Luigi – Cartigliano 3-3 ( con gli ospiti in doppio vantaggio e agganciati nel finale), infine Vigasio – Luparense 1-0 ( padovani di mr Cunico in serie negativa).

Scendendo nel campionato di ECCELLENZA ( dove ricordiamo che non ci sono squadre polesane) segnaliamo nel Girone A l’andamento lento delle squadre davanti. Infatti la capolista Sona resta da sola pur avendo solo pareggiato 1-1 nel testacoda a Santa Lucia di Golosine , visto che  l’altra capolista Montecchio Maggiore ha addirittura perso 2-1 in trasferta vs Giorgione, mentre in scia il Castelbaldo Masi non è andato oltre il pari 1-1 casalingo vs Valgatara.

Detto che sul fondo  adesso sono appaiate Santa Lucia di Golosine e la Godigese addirittura vincente 2-1 in trasferta ad Albignasego, segnaliamo a completamento i seguenti altri risultati con implicazioni Play out :  Abano – Belfiorese 2-2, Arcella – Borgoricco 0-1, Camisano – Guarda 4-1, infine Pozzonovo – San Martino Speme 1-1 .

Sempre in ECCELLENZA, ma nel Girone B, segnaliamo invece le vittorie per tutte le squadre davanti.
Partendo dalla capolista San Giorgio Sedico vincente 2-1 nel testacoda vs Union QDP, quindi in scia dal Portogruaro ( largo 4-2 vincente in trasferta vs Real Martellago)  e dal Calvi Noale ( winner 1-0 in casa della Liventina) , mentre il Portomansuè ha solo pareggiato in bianco in trasferta a Istrana.
A questo punto con implicazioni Play out segnaliamo i seguenti altri risultativi giornata: Montello – Robeganese Salzano 2-1, Sandonà – Eclisse Careni Pievigina 3-2, Spinea – Liapiave 2-3, infine Vittorio Falmec – Union Pro 1-1.

A questo punto eccoci nel campionato di PROMOZIONE, dove troviamo tre squadre polesane spalmate nei due gironi.
Così partendo dal Girone A segnaliamo purtroppo la pesante sconfitta del ‘quasi tranquillo’  Badia Polesine di mr Thomas Bonfante battuto 4-0 dall’Atletico Cerea nella trasferta veronese, in un girone che vede in vetta il Pescantina Settimo ( vincente 1-0 vs Albaronco) allungare sul Montorio ( sconfitto 0-3 nel big match vs Cologna Veneta - terzo ).

Detto che sul fondo resta solitario il Nogara ( solo pari 2-2 in trasferta a San Giovanni Lupatoto) , segnaliamo a completamento con implicazioni Play out i seguenti altri risultati:
Aurora Cavalponica – Castelnuovo Sandrà 1-0, Isola – Mozzecane 2- 0, Sitland Rivereel – Povegliano VR 1-3, infine Virtus Verona – Oppeano 3-2.

Sempre nel campionato di PROMOZIONE, ma nel Girone C, è stata giornata positiva per lo Scardovari di mr Zuccarin anche perché vincendo a Campigo per 1- 0 , grazie alla citata magia di Davide Boscolo, ha fatto sorpasso sul MestrinoRubano perché ha solo impattato 1- 1 vs Azzurra Due Carrare. Infatti adesso lo Scardovari è terzo appaiato al SaonaraVIllatora che ha vinto in sorpasso 2-1 a Porto Viro ( vantaggio locale di Mazzucco-rigore nel pt), tra l’altro avvicinandosi alla Union Cadoneghe che invece ha solo impattato 2-2 contro la Piovese.
Fermo restando che in vetta non perde colpi il San Giorgio in Bosco , largamente vincente 5-0 in trasferta vs Aurora Legnaro..
In una domenica in cui peraltro sul fondo l’Union Graticolato ha vinto 2-0 vs Favaro, avvicinandosi così ad un solo punto dal Porto Viro di mr Matteo Tiozzo.
Mentre con riferimento a zona Play out segnaliamo i seguenti altri risultati di giornata: Curtarolese – Miranese 1-0 e Vigolimenese – Janus Nova 3-0.

Ancor più scoppiettante la PRIMA CATEGORIA , Girone D,  a partire dal derby a Ospedaletto Euganeo tra la Bassa Padovana di mr Palmiro Encio Gregnanin e la capolista Nuovo Monselice di mr Luca Simonato, per un 2-2 fireworks ( doppietta di Carani) quanto salomonico.
Intanto , pur staccato di ben 7 punti, sale al secondo posto Arre Bagnoli di mr Sandon per effetto di vittoria 4-0 vs Solesinese , visto la sconfitta per 2-0 della Tagliolese di mr Tessarin a Lendinara nel derby polesano vs Union Vis di mr Luca Boldrin, mentre il Loreo di mr Vio ha solo impattato 2-2 ( doppietta ospite di Neodo) nel derby polesano a Granzette fanalino di coda.
Risultato quest’ultimo identico al 2-2  tra La Rocca Monselice e il Rovigo di mr Pizzo che non ha capitalizzato al massimo la doppietta di Boscolo Zemelo solo perché il portiere Cattozzo ha messo a terra un pallone pensando ad un fischio dell’arbitro che nessuno ha sentito, tant’è che Biolo …ha preso il pallone ed ha segnato indisturbato.
Domenica di stranezze sui campi, come tra Cavarzere e Fiessese finita 1-0 per i veneziani  solo perché ( come ha raccontato in cronaca Andriotto per Delta Radio) ai polesani della Fiessese è stato annullato dall’arbitro Longato di Treviso il gol del pareggio segnato da Carrieri su passaggio arretrato di Crepaldi al quale il portiere Cappellozza aveva ribattuto il rigore.

Importante invece la vittoria del Pettorazza di mr Stefano Bergo per 2-0 in trasferta a Vò contro i Colli Euganei con reti di Mazzetto e Munaro, mentre nel derby padovano a Saletto di Montagnana il Borgo Veneto ha battuto 3-1 Villa Estense.
 

Scendendo in SECONDA CATEGORIA, Girone H, non è cambiato niente nella parte alta della classifica perché hanno vinto tutte le prima quattro.
A partire dalla capolista Crespino Guarda Veneta di mr Nicola Tosini winner 3-1 a Grignano, quindi dal Beverare –secondo ( altrettanto winner 3-1 con doppietta di Salvagno vs Boara Polesine) , poi dal Frassinelle –terzo ( vittorioso 2-1 con doppietta di Toffalin in trasferta vs Zona Marina) , infine Polesine Camerini –quarto ( vincente 3-0 con doppietta Trombin vs Union San Martino fanalino di coda).
Con riferimento a zona Play out ricordiamo a completamento i seguenti altri risultati di giornata: Altopolesine – Cà Emo 0-0, Ficarolese – Canalbianco 3-1, Stientese – Papozze 2-0, infine Villanovese – Medio Polesine 3-1 con doppietta di Borretti.
Sempre in SECONDA CATEGORIA, ma nel girone M padovano, l’unica polesana il pericolante Duomo Rovigo di mr Pinato ha perso 1-2 vs lagunari del O.D.M. San Pietro  che così al secondo posto avvicina la capolista Euganea Rovolon che ha solo pareggiato 1-1 vs Nova Gens.

Tra l’altro al terzo posto fa rallenty il Montagnana ( solo 1-1 in trasferta vs Aurora Granze),
mentre in zona Play off registriamo identiche vittorie  per 2-0 della Santelenese ( vs Merlara) e della Spes Poiana ( vs Galzignano).
Detto che sul fondo resta ultimo il Redentore che ha perso 1-2 vs Amatori Ponso, ricordiamo a completamento con implicazioni Play out i seguenti altri risultati : Battaglia Terme – Tribano 1-1 e Torreglia – Union Cus 0-1.

A questo punto , alla fine del nostro viaggio panoramico settimanale, eccoci nella TERZA CATEGORIA ROVIGO , dove in vetta allunga la capolista Albarella Rosolina Mare di m rFecchio vincendo 2-1 in trasferta a Borsea, anche perché il Corbola –secondo ha agganciato il pari 2-2  a Rovigo contro il San Pio X  soltanto al fotofinish.
E mentre si conferma al terzo posto la Turchese vincendo 4-1 vs Roverdicrè ( tripletta Greggio) , al quarto posto ha subito ko il Real Pontecchio perdendo 2-1 a Canda.

Detto che era a riposo il Buso ( fanalino di coda) segnaliamo a completamento i seguenti altri risultati: Baricetta – Aurora Bagnolo 2-0 Giovane Italia Polesella – Fratta Polesine 0-1, infine Rivarese – Bellombra 1-1  nell’anticipo del sabato.

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’ / La sorprendente sconfitta della Juventus di mr Sarri a Verona , riporta la nostra memoria ad uno storico amarcord.
Insomma , chi non ricorda la ‘Fatal Verona’ che fece perdere lo scudetto al Milan nell’ultima giornata di quel famoso campionato?  Beh , quest’anno bisogna però ricordare che è un Verona migliore, quasi come quello che vinse lo scudetto 1984/85 con mister Osvaldo Bagnoli  che venne poi a festeggiarlo nel Delta Po con una amichevole contro la Portotollese del presidentissimo Umberto Cavallari.



( Sergio Sottovia )


Lascia il tuo commento cliccando qui!

0 Commenti

Lascia il tuo commento!

Rimani aggiornato sui commenti di questo articolo

Scegli la tua immagine: