Notice: Undefined index: 08 in /var/www/vhosts/deltaradio.it/httpdocs/include/header-NEW.tpl on line 35
Mercoledì 10 2022

Home / Polesine Gol / Chiudiamo 2021-22: ai Play out salvi Loreo e Boara Polesine

Chiudiamo 2021-22: ai Play out salvi Loreo e Boara Polesine

07 Giugno 2022
Commenti 0
Visite 649

Siamo ai titoli di coda, e salutiamo tutti con questa ultima puntata sulla stagione agonistica 2021-22 che ha regalato le ultime emozioni con le partite di ritorno nei Play out, mentre l’Italia del CT Mancini cerca una nuova identità nelle partite della Nations League.
Superfluo ricordare che l’Italia è già ‘fuori’ dai Mondiali in Qatar, segnaliamo che l’Italia in ‘ricostruzione’ ha pareggiato 1-1 con la Germania e ...l’azzurro di CT Roberto Mancini diventa subito più blu, grazie a Degnand Wilfried Gnonto , che ha giocato 25 minuti finali facendo dribbling e assist per il gol del pareggio ‘appoggiato ‘in rete da cap Pellegrini in area piccola.
Tutto questo dopo essere stato convocato per uno stage e subito lanciato in prima squadra dal CT Mancini, per una Italia che aveva perso alcuni pezzi ‘ritornati’ a casa dopo la sconfitta pesante per 3-0 contro l’Argentina dell’inossidabile Messi.
Ma l’Italia è il Paese dove si vuole tutto e subito, e allora cosa ha fatto a suo tempo Gnonto? Era l’Inter e ha ascoltato alcuni consigli che l’hanno fatto approdare allo Zurigo in Svizzera, perché la vita è bella se si gioca a calcio piuttosto che essere pagati profumatamente per stare in panchina o magari anche in tribuna o fuori rosa,.
Ne sa qualcosa Davide Santon, il bambino ( prodigio) esploso nell’Inter di Mourihno e del triplete, poi ceduto al Cesena in prestito, ma ‘risorto’ in Inghilterra al Newcastle, dove si è meritato riconferma e poi ‘ritorno’ in casa Inter.
Una vita difficile , quella dei ‘bambino prodigio’ , visto che poi è tornato in chiaroscuro,  Santon, coi suoi problemi al ginocchio, il trasferimento alla Roma di mr Fonseca, e la ‘esclusione dalla rosa quest’anno con mister Josè Mourinho , sì quello che aveva lanciato il ‘bambino ‘ Davide Santon nella Grande Inter del triplete.
Certo Gnonto è un’altra cosa: ha dribbling stretto, accelerazione devastante in pochi metri; un giocatore ‘necessario’ al gioco d’attacco come lo erano i vari Meroni, Causio, Donadoni, Damiani, senza i quali la ‘fascia destra’ risultava …deserta.
Poi ci potevano esser i vari Paolino Rossi o Paolino Pulici, o Van Basten o Bettega, ma …anche Pelè senza Garrincha non sarebbe stato lo stesso.
Perciò …auguri Italia, ma come diceva il Manzoni” Adelante Pedro con juicio”; non sarà mai una persona sola a risolvere tutti i problemi, il gioco del calcio è un gioco di squadra, anche se Gnonto ha tutte le caratteristiche per esaltarlo.
Dico questo in una settimana in cui sono andato a vedere tanti incontri di Tornei per Giovanissimi, sia a Frassinelle ( tante società affiliate Spal ) che a Fenil del Turco – Rovigo dove ho visto vincere La Vittoriosa vs Union River nella finale Giovanissimi che…vi racconterò a parte in uno specifico reportage.
Ma andiamo con ordine, in questa prima domenica di giugno 2022 dove si sono disputati alcuni importanti incontri sia nel Play Off che nei Play out, per decidere gli ultimi passaggi/retrocessioni di categorie.
Così partiamo dalla SERIE C e dallo stadio Euganeo dove il Palermo ha fatto suo il match d’andata Play off visto che i siciliani di mr Baldini sono stati vincenti 1-0 vs il Padova di mr Oddo.
E domenica prossima ci sarà il ritorno,  con il Padova che va in Sicilia per ribaltare il risultato vs Palermo perché…per salire in Serie B c’è solo un posto a disposizione.
Speranze biancoscudate? Stamattina su Il Mattino di Padova campeggiava in prima pagina la foto-striscione con la scritta “NOI SIAMO PADOVANI” e il titolo eloquente <<Padova, che rabbia. Vince il Palermo. Adesso per la B serve un’impresa>>, mentre all’interno nelle rubriche sportive  si titolava “Papera in difesa e gol fantasma. Padova, adesso si fa durissima”; con sottotitolo ”Non basta un Euganeo da brividi. Squadra più imprecisa del solito e Palermo cinico. Per la B serve un miracolo in Sicilia”.
 Detto che la finale di Eccellenza , giunta alla fase nazionale, darà diritto ad un posto in Serie D che registrerà comunque la promozione di una squadra veneta, segnaliamo che tale nome uscirà dalla prossima finale tra Giorgione e Montecchio Maggiore.
Discorso maturato questa domenica, dove peraltro nel campionato di PROMOZIONE si disputava in Polesine il retour match Play out tra Loreo ed Armistizio Esedra Don Bosco.
Ebbene , visto il 3-2 vittoriosi in trasferta, il Loreo ha festeggiato ( vedi foto cover)  la salvezza raggiunta, anche se ha perso in casa 0-1 ( risultato invariato anche dopo i supplementari) contro i padovani , perché il Loreo del presidente Giuseppe Bardella e DS Massimo Bovolenta al termine della regular season aveva ‘miglior classifica’ rispetto ai rivali.
 Discorso analogo e favorevole ad una squadra polesana anche nei Play out di Seconda categoria, favorevole al Boara Polesine di mr Gianpietro Zanaga perché avendo vinto 3-1 nella trasferta padovana , la sconfitta del retour match 1-2 in casa vs Redentore è valsa la salvezza ( vedi festa in cover) , tra l’altro senza passare ai tempi supplementari . dove comunque alla fine poteva far valere ( in caso di parità ‘finale) della miglior classifica al termine della regular season.
Un match che ho raccontato in diretta per Delta Radio, un match non facile per il Boara Polesine viso che i padovani avevano segnato presto una doppietta con capitan De Marco. Poi nel finale della ripresa ci ha pensato Sebastiano Capuzzo a … la feta salvezza in casa Boara Polesine, che oltretutto ha avuto ben tre occasioni a porta vuota nel finale per spegnere ogni speranza padovana.
E così a fine partita ho potuto intervistare bomber Capuzzo definendolo match winner, indipendentemente dal fatto che abbia vinto il Redentore di mr Battistella, che invece è amaramente retrocesso in Terza categoria.

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’ / A memoria di quanto è successo in entrambe le partite disputata nei Play out in Polesine , vi propongo i relativi tabellini di entrambe le partite.


PRIMA APPENDICE FLASH – TABELLINI PARTITE PLAY OUT DISPUTATE IN POLESINE
PRIMA SFIDA – IN PROMOZIONE-
LOREO-ARMISTIZIO ESEDRA DON BOSCO  0 -1
LOREO: Liviero, Bullo, Cappelli, Penzo, Mancin, Fuolega, Luperto,  Vianello (7’st Olivato), Boscolo Sale, Tragni (13’st Sadellah), Paio. A disp.: Bertaggia, Ranzato, Marchioro, Borella, Cavazzin, Burraci, Talpo. All.: Vianello
ARMISTIZIO ESEDRA DON BOSCO: Tosello, Cecchinato, Agostini, Falcetti, Barison, Bensi, Pasianotto (10’st Faggin), Danieletto, Guzzo, Francescato, Musotto (10’st De Conti). A disp.: Zancato, Bassan, Scarabello, Fiorani, Vendraminelli, Pigozzo, Miotto. All.: Favalli
Arbitro: Scicolone di San Donà di Piave
Assistenti di linea: Carraretto di Treviso e Quaglia di Mestre
Reti: 30’st Guzzo (A) / Ammoniti: Agostini (A)
Espulso: 6’pts Agostini (A) per doppia ammonizione


SECONDA SFIDA – SECONDA CATEGORIA- BOARA POLESINE VS REDENTORE 0-1
BOARA POLESINE: Beltramini, Tupone, Casati, Zanaga S., Borella, Ferrari, Zannarini, Andolfo (20’st Girotto), Capuzzo, Tanji, Cavallini. A disp.: De Vito, Finotti, Arienti, Zaninello, Vanzan, Polato, Gabban. All.: Zanaga G.
REDENTORE: Fofana, Canola (35’st Pastorello), Conte, Odma, Vettorello (35’st Sar), El Tahirj, Marini (30’st Candian), Diallo (43’st Trovò), De Marco, Konateh, Izejroski (40’st Jallow). A disp.: Vigolo, Nigido, Capetta, Zuccolo. All.: Battistella
Arbitro: Pavan di Chioggia
Reti: 3’pt, 30’pt De Marco (R), 24’st Capuzzo (B)
Ammoniti: Zanaga S., Capuzzo (B), Canola, El Tahirj, Marini, Diallo (R) / Espulsi: al 49’st Vettorello ( R ) .


( Sergio Sottovia )

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO 31 07 2022

31-07-2022
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO 24 07 2022

24-07-2022
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO 17 07 2022

17-07-2022
ISI Cooking
ISI Cooking

Cheesecake di ricotta ciliegie e cioccolato

15-07-2022
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO 10 07 2022

10-07-2022
Volontariamente Live
Volontariamente Live

Volontariamente Live 24 03 2022

28-03-2022
PARCO CHIUSO

Parco chiuso 09-01-2022

12-01-2022
PARCO CHIUSO

Parco chiuso 16 01 22

18-01-2022
PARCO CHIUSO

Parco chiuso 24 01 22

25-01-2022
ISI Cooking
ISI Cooking

Carbopistacchio

18-03-2022
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO 31 07 2022

31-07-2022
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO 24 07 2022

24-07-2022
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO 17 07 2022

17-07-2022
ISI Cooking
ISI Cooking

Cheesecake di ricotta ciliegie e cioccolato

15-07-2022
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO 10 07 2022

10-07-2022