Martedì 31 Gennaio 2023

Home / Polesine Gol / Clodiense e Adriese ‘frenano’ in D, vola Porto Viro in Promo

Clodiense e Adriese ‘frenano’ in D, vola Porto Viro in Promo

15 Novembre 2022
Commenti 0
Visite 151
Nel Grande Calcio entrano in modo dirompente i Mondiali della settimana prossima in Qatar e così anche la Serie A questa settimana dico “stop” per …troppo tempo.
E allora eccovi ciò che il Calcio Italiano ha appena proposto dai vari campi, snocciolando alcuni ‘risultati’ che confermano una serie di trend positivi, ma anche di negativi.
Vedere innanzitutto in SERIE A il gran gioco del Napoli di mr Luciano Spalletti capolista che vince per 3-2 ( era in triplo vantaggio con Osihmen, Zielinski, Elmas) anche contro l’Udinese (invece in trend negativo) e tiene a distanza il Milan di mr Pioli bravo comunque a trovare il 2-1 a Firenze e i tre punti vittoria solo al fotofinish, come è successo contro la Fiorentina e su autorete dei gigliati.
E pensare che se il Milan avesse pareggiato si sarebbe staccato di ben10 punti e sarebbe addirittura stato ‘agganciato’ dalla Juventus di mr Allegri che, capitalizzando la doppietta di Kean e vincendo secco 3-0 sulla Lazio continua il suo trend positivo , anche se a livello di gioco è soltanto …work in progress.
E così in scia alla Juve terza , adesso c’è il tandem Lazio e Inter, visto che i nerazzurri di mr Simone Inzaghi hanno vinto 3-2 a Bergamo in casa dell’Atalanta dove ha capitalizzato la doppietta di Dzeko e l’autorete locale di Palomino ( si è fatto perdonare nel finale segnando il secondo gol per la squadra di mr Gasperini).
In un week end che ha visto la nervosa Roma di mr Mourinho pareggiare 1-1 al fotofinish vs Torino, rammaricandosi peraltro per il rigore calciato sul palo da Belotti , ex di turno.
A questo punto i risultati hanno implicazioni da fondo classifica., dove resta ultimo il Verona Hellas sconfitto in casa 1-2 dallo Spezia di mr Luca Gotti , galvanizzato in sorpasso dalla doppietta di Nzola.
Male anche la Sampdoria che perdendo 0-2 vs Lecce resta penultima e contestata a fine gara dai tifosi blucerchiati.
Detto che la terzultima resta sempre la Cremonese sconfitta 2-0 ad Empoli, segnaliamo a completamento la secca vittoria del Monza per 3-0 sulla salernitana e l’altrettanta secca vittoria per 3-0 del Bologna ‘gestione’ mr Thiago Motta su un Sassuolo ora risucchiato in zona Play out.
E così il rigenerato Bologna e in trend positivo, respira a quota 19 nella parte alta e dx della Classifica, a pari punti della Fiorentina a quota 19 e nella parte bassa e a sx della Classifica.
Discorsi di un campionato che adesso si ferma e lascia partite tanti suoi giocatori per i Mondiali del Qatar 2022 dove però non c’è l’Italia del CT Roberto Mancini, che…dovrà accontentarsi dell’amichevole in programma vs Austria.
Andra avanti invece il campionato di SERIE B, che intanto questa settimana vede confermarsi in testa il Frosinone allenato da mr Grosso ( il match l’ho visto a Villafora assieme a Marcello Ferreri tifoso frusinate e amarcord…portiere Trentini) , perché vincendo 1-0 in trasferta ad Ascoli, tiene a ben 5 punti di distanza la Reggina che comunque ha vinto 2-1 in trasferta in laguna vs Venezia - penultimo.
Peraltro in scia ha fatto rallenty il Genoa che ha solo pareggiato 1-1 vs Como-terzultimo, vedendosi così avvicinare dal Parma winner 3-1 sul Cittadella e che ha agganciato la Ternana ( solo 0-0 vs Brescia). Da segnalare anche il pari salomonico 2-2 tra Bari e Sudtirol.
Per un campionato che vede ancora ultimo il Perugia che però ha perlomeno pareggiato 1-1 in trasferta a Modena.
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo infine Spal – Benevento 1-2 , Cagliari – Pisa 1-1 e Cosenza – Palermo 3-2.
Restando in tema Calcio Prof, segnaliamo come novità in vetta al campionato di SERIE C, Girone A, il fatto che resta leader solitario Pordenone ( vincente 3-0 a Piacenza) perché il Renate ha solo pareggiato ( 1-1 in trasferta vs Triestina), mentre al terzo posto il dal FeralpiSalò( solo pari 0-0 vs Lecco) è stato agganciato dal Novara ( invece vincente 1-0 vs Pro Patria).
Male invece il Padova di mr Caneo che a Sesto San Giovanni ha perso seccamente 2-0 dalla Pro Sesto , bene invece il Vicenza che nel derby veneto ha vinto 2-1 in trasferta vs Virtus Vecomp VR sempre ultimo.
A completamento con implicazioni Play out ecco i seguenti altri risultati di giornata: Albinoleffe – Sangiuliano 1-1, Arzignano – Mantova 0-1, Juventus U23 – Pro Vercelli 1-0, infine Pergolettese – Trento 2-1.
Ed eccoci a questo punto ad aprire le danze entrando nel CALCIO DILETTANTI, dal campionato di SERIE D , Girone C, dove le squadre di testa hanno fatto rallenty in troppe, mentre il sottoscritto che era a riposo è andato… in mattinata a vedere la sfida polesana Allievi regionali ( vedi in calce Pensierino Finale & Curiosità) a Bottrighe tra Bocar JR e Duomo.
Così partiamo dalla capolista Union Clodiense di mr Antonio Andreucci che addirittura in casa allo stadio “Aldo e Dino Ballarin” ha perso 0-2 nel testacoda vs Torviscosa ultimo in classifica.
Per fortuna dei lagunari, in scia ha fatto rallenty anche il Campodarsego di mr Masitto che in trasferta vs Cjarlins Muzane di mr Carmine Parlato ( subentrato a mr Luca Tiozzo) ha solo pareggiato 1-1, peraltro agganciando il pari con Alluci soltanto al fotofinish.
Come hanno fatto rallenty sia l’Adriese di mr Vecchiato ( ha sprecato alcune conclusioni con Gioé, ma è finita solo 0-0 in trasferta a Portogruaro) che la Luparense di mr Zironelli ( agganciata sul pari 1-1 dal Cartigliano al fotofinish) , sicché adesso al secondo posto è salita in sorpasso la Virtus Bolzano winner 1-0 in trasferta a Levico Terme.
E continuando nel rallenty segnaliamo che anche il Caldiero Terme ha perso in casa, amaro 0-1 vs Dolomiti Bellunesi affamata di punti salvezza.
Insomma è stata una giornata positiva per le squadre che stanno soffrendo in classifica, come dimostra la vittoria per 3-2 del Montebelluna vs Villafranca, mentre il Legnago Salus ha vinto 1-0 sul Mestre, infine tra il Montecchio di mr Mario Vittadello ed Este di mr Luca Pagan è finita 1-1 salomonicamente.
Passando ai campionati veneti di ECCELLENZA, dove non ci sono squadre polesane, segnaliamo comunque che nel Girone A vincendo 1-0 in trasferta a Bassano, la Clivense sprinta in vetta da neo capolista in sorpasso sull’Ambrosiana bloccata sullo 0-0 vs Virtus Cornedo.
Detto che la padovana Pozzonovo ha perso 2-1 in casa del Pescantina Settimo, ricordiamo che il fanalino di coda Castelnovo del Garda era a riposo , mentre questi sono gli altri risultati di giornata: Albignasego di mr Vito Antonelli 1-0 sul Montorio, Belfiorese – Garda 1-1, Mestrino Rubano – Rocca Altavilla 0-0, Schio – Academy Plateola 1-2, Valgatara – Union EuroCassola 1-1, Vigasio – Camisano 0-1.
Sempre in ECCELLENZA, ma nel Girone B, resta saldamente in testa il Treviso anche se nel match quasi testacoda vs Carenipievigina ha perso malamente in casa 2-4 , tanto più che in scia United BC ha solo pareggiato 1-1 nel big match vs Liapiave-terzo.
Detto che era a riposo il Calvi Noale ( quarto come Portomansuè) e che resta ultima la Robeganese ( sconfitta 2-1 in trasferta a Castelfranco Veneto vs Giorgione) ricordiamo i seguenti altri risultati di giornata: Godigese – Cavarzano Limana 3-0; Liventina – Caorle La Salute 0-1; Opitergina – Istrana 1-1; Piovese – Sandonà 1-1; Spinea – Portomansué 1-3; infine Vittorio Falmec – Arcella Padova 2-1.
Giornata estremamente positiva quella delle squadre polesane nel campionato di PROMOZIONE, visto che nel Girone C si conferma in vetta la Villafranchese ( winner 2-0 , doppietta Cappellari, in trasferta vs Arre Bagnoli Candiana) , ma in scia si propone al secondo posto il Porto Viro di mr Pino Augusti bravo a sbancare Limena ( ora terzo) nel big match andando a vincere per 3-1 con reti di Marangon, Trombini, Cinti.
Bene in scia anche lo Scardovari di mr Giacomo Fecchio che in casa allo stadio “Moreno De Bei” ha battuto per 1-0 l’ostico Monselice, con rete di Adriano a vincere su rigore al 17’ pt.
Pareggio ‘in bianco’ salomonico invece nel derby polesano tra Loreo e Pettorazza ( resta ultimo), anche se le occasioni non sono mancate né da una parte né dall’altra.
Vittoria ancora corroborante infine per il Badia Polesine di mr Nicola Cavazzana, vincente 3-0 vs Azzurra Due Carrare grazie alle reti in sequenza di Gasparetto, Thompson, Ostojic.
A completamento e con implicazioni Play out segnaliamo Abano – Euganea Rovolon Cervarese 1-0; Cavarzere – Saonara Villatora 0-2 ( ma i veneziani hanno sprecato un rigore nel finale con Zanellato).
Ed eccoci in PRIMA CATEGORIA, partendo dal Girone E , dove le tre squadre polesane occupano tre differenti posizioni di classifica.
Infatti se la gioca da protagonista la Fiessese di mr Encio Gregnanin che però questa settimana abbandona il secondo posto visto che ha solo pareggiato 1-1 in trasferta vs AQS Borgo Veneto , dove che era andata in vantaggio ad inizio ripresa col solito bomber Davide Carrieri, ma si è fatta presto agganciare dalla rete padovana di Stellin
E pensare che nel big match la rabberciata capolista Montegrotto ha perso 1-0 in casa del Pojana Maggiore ora secondo, sicché al terzo posto è salito il Due Monti che ha vinto 2-0 come da pronostico in casa del fanalino di coda Fratta Polesine di mr Silvano Tumiatti.
Buon pareggio a centroclassifica per l’altra polesana Union Vis di mr Luca Boldrin che ha impattato 1-1 ( vantaggio polesano di Mazzucco) in casa della Usma Padova.
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo la vittoria larga dei Colli Euganei per 3-0 vs Sacra Famiglia , quindi Janus Nova – Solesinese 1-4 , poi La Rocca Monselice – Merlara 0-2.
Altrettanto scoppiettante la PRIMA CATEGORIA, Girone G, dove però la capolista Aurora Legnaro conferma la sua leadership battendo 2-0 la Tagliolese di mr Longo.
Intanto al secondo posto sale il Rovigo di mr Davide Pizzo che nel quasi testacoda ha vinto 3-0 ( retri Gasparini, Allegrucci, Greggio) in trasferta vs Albarella Rosolina Mare
Praticamente in sorpasso sulla veneziana Nuovo San Pietro che in trasferta vs Santangiolese ha subito un pesante 5-0 che rilancia i padovani, in scia al Codevigo che peraltro ha vinto 3-1 in trasferta a Cartura.
Resta ultimo il Polesine Camerini sconfitto 2-0 in trasferta vs Casalserugo Maserà, come resta a soffrire il Crespino Guarda Veneta sconfitto in casa 0-2 , sbagliando peraltro un rigore con Buoso ( parato da Bellamio) nel finale del match.
Risale fuori zona Play out invece il San Fidenzio per effetto di vittoria 3-2 sul Due Stelle.
Novità invece in entrambi i gironi della SECONDA CATEGORIA che andiamo abitualmente ad analizzare, partendo dal Girone I.
Quello tutto polesano, dove registriamo un cambio al vertice con l’arrivo del Frassinelle di mr Primo Tamascelli che , vincendo 3-1 ( doppietta Manuel Toffalin) in casa della Villanovese, affianca in vetta Altopolesine peraltro brava a recuperare il 2-2 finale in trasferta vs Medio Polesine di mr Massimo Broglio.
In una giornata in cui ha perso il trono il Corbola ( malgrado la doppietta di Baratella) per effetto del pareggio scoppiettante 3-3 in casa del Duomo, mentre rientra in piena zona Play off la Stientese per effetto di vittoria 1-0 in trasferta a Cà Emo
Sul fondo segnaliamo adesso ultimo il Borsea che ha perso 0-1 lo scontro salvezza vs Ficarolese ( ora penultimo), mentre lo Zona Marina resta terzultimo avendo perso 1-2 vs Turchese; a centroclassifica registriamo Destra Adige – Grignano 1-2.
Sempre in SECONDA CATEGORIA, ma Girone N, il big match al vertice ha visto la vittoria della capolista Montagnana di mr Martinello per 1-0 ( match winner Pertile al 40’ st) Intanto al terzo posto c’è Amatori Ponso che ha pareggiato 3-3 con l’Atletico Granze, facendosi così avvicinare dalla Virtus Agna che invece ha vinto 4-1 in trasferta vs Union CUS Padova .
Segnaliamo che resta ultimo il Borgoforte di mr Redi anche se ha fatto il suo primo punto in campionato pareggiando 1-1 vs Boara Polesine di mr GP Zanaga, che peraltro è penultimo alla pari col Castelbaldo ( perso 2-1 a Tribano).
Invece a centroclassifica è stato scoppiettante 3-3 tra Pernumia ed Ospedaletto Euganeo.
Concludendo il nostro viaggio panoramico settimanale, eccoci alla TERZA CATEGORIA – ROVIGO , dove sembra di assistere ad una gara di canottaggio in versione “DUE CON…”.
Vale a dire il tandem-capoliste Porto Tolle e Arianese che hanno vinto rispettivamente per 6-1 vs Rivarese e per 3-0 vs Roverdicrè, mentre più staccato il Baricetta ha comunque vinto per 4-1 sulla Giovane Italiia Polesella, come ha vinto pure Atletico Bellombra per 4-2 vs La Fenice Lusia ultima.
A completamento con implicazioni bassa classifica segnaliamo infine Audace Bagnolo Canda – Canalbianco 1-2 , poi Real Pontecchio – Papozze 3-2, infine San Pio X Rovigo – Lauretum 1-0.
Insomma, sarà un bel slalom parallelo tra il Porto Tolle di mr Andrea Piombo e l’Arianese di mr Giulio Roma, peraltro in campo come allenatore-giocatore evergreen.
PENSIERINO FINALE E CURIOSITA’/ L’importanza del settore giovanile…
Per la cronaca ha vinto il Bocar Jr per 4-1 , ma poteva finire 2-2 visto che sul 2-1 per i locali, il Duomo ha ‘calciato fuori’ il rigore del pareggio a un quarto d’ora dalla fine.
Quando invece ha poi segnato tre gol il Bocar Juniors( ancora Furlan , più Da Re e Suman) , per la gioia del tandem dirigenziale Simone DG Chieregato (‘gancio’ della mia visita) e Tito Livio Franzolin gran presidente del Settore Giovanile frutto della fusione Bottrighe-Corbola- Ariano ( da lì…Bocar Juniors nato col presidente arianese Mino Sergio Cattin) .
La società per la quale vi rimando al sito societario www.bocarjuniors.com per visionare tutto il ‘qualificato’ staff tecnico aggiornato ( da Massimo Albiero- Juniores regionali agli Allievi regionali di mr Boscolo Contadin Andrea fino a …Fabio Garbin a fianco del quale ho assistito alla partita).
Ma voglio segnalare anche il bravo arbitro , il ferrarese 14enne N. Lena della Sezione AIA di Adria ( eccolo nel sorteggio tar i capitani Furlan e Traina), peraltro visionato in video dalle riprese sul campo effettuate dal suo presidente Amedeo Bordina.
Mentre dulcis in fundo , nella nostra settimanale foto copertina e a ‘lenire ‘il fatto che l’Italia è out dai Mondiali in Qatar, voglio proporvi dalla ‘brochure’ del Bocar Juniors lo storico ‘abbraccio europeo’ tra Gianluca Vialli e Roberto Mancini CT dell’Italia Campione d’Europa 20220-21 perché…è diventato un ‘murale’ all’ingresso del campo di San Vigilio, sempre gestione Bocar Juniors by pres Tito Livio Franzolin, di cui ci sarebbe tanto altro da raccontare, partendo dal gran segretario Gianluca Levi ‘dna granata’ nel nome del padre Ugo, fino a tutta la griglia delle squadre ed eventi organizzati.

( Sergio Sottovia )
Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 30 gennaio 2023

30-01-2023
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO - FUSARO IMPIANTI 28 01 2023

28-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 27 gennaio 2023

27-01-2023
ISI Cooking
ISI Cooking

Spaghetti alla siciliana

27-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 26 gennaio 2023

26-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 10 gennaio 2023

10-01-2023
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO - FUSARO IMPIANTI 14 01 2023

14-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 20 gennaio 2023

20-01-2023
ISI Cooking
ISI Cooking

VELLUTATA DEL BUON UMORE

20-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 2 gennaio 2023

02-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 30 gennaio 2023

30-01-2023
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO - FUSARO IMPIANTI 28 01 2023

28-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 27 gennaio 2023

27-01-2023
ISI Cooking
ISI Cooking

Spaghetti alla siciliana

27-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 26 gennaio 2023

26-01-2023