Martedì 31 Gennaio 2023

Home / Polesine Gol / Clodiense ancora ko vs Bolzano leader, sale Adriese terza

Clodiense ancora ko vs Bolzano leader, sale Adriese terza

29 Novembre 2022
Commenti 0
Visite 138

Lo Sport e in particolare il Calcio vive le problematiche della società e del territorio.
Per questo apriamo questo nostro viaggio panoramico settimanale ricordando quanto sia importante il “Rispetto delle Donne” sottolineato anche sui campi di calcio , tant’è che in copertina proponiamo lo striscione “1522” esposto al centro del campo anche ad Adria prima del match tra Adriese e Villafranca VR come prototipo di un pensiero doveroso e un invito a tutti di segnalare al citato numero “1522” ogni forma di violenza sulle Donne.
Il nostro pensiero poi va alla tragedia di Ischia, l’isola che questa settima è stata disastrata come troppe altre volte, anche per incuria dell’Uomo, sia da parte di chi costruisce in luoghi ‘vietati’ e sia da parte di chi lo consente o consente poi condoni che…non servono certo a fermare la ‘sicurezza’ della vita dell’Uomo.
Detto questo , doverosamente, oltre a ricordare i Mondiali in corso nel Qatar, al di là dei discorsi sul “Dio denaro”, ricordiamo tanto equilibrio in campo, dopo le sorprendenti vittorie del Giappone per 2-1 sulla Germania e dell’Iran per 2-0 sull’Inghilterra , con i giocatori asiatici che non hanno cantato l’inno nazionale per solidarietà contro l’ingiustizia in essere nel loro Paese , in primis contro le Donne e la loro libertà.
Poi ieri sera , lunedì 28 cm, ci sono state le vittorie del Brasile (sulla Svizzera e del Portogallo ( sull’Uruguay) , che rilanciano le pretese sudamericane assieme a quelle dell’Argentina (vincente sul Messico dopo la sorprendente sconfitta 1-2 vs Arabia) , giusto per fare da contraltare alle ‘pretese’ europee da parte anche della Francia , della Polonia e della Croazia.
Tutto questo mentre in Italia , fermo il campionato di SERIE A, il Calcio Professionistico ha regalato nuove emozioni e anche sorprese , come le sorprendenti DIMISSIONI di ieri sera in casa JUVENTUS di tutto lo staff CDA e del presidente Andrea Agnelli, che produrranno sicuramente effetti speciali anche in tanta parte del grande Calcio Italiano.
Sorprese che peraltro ci sono state questa settimana anche nei campionati nei quali si è giocato, vale a dire in Serie B e Serie C .
Così partiamo dalla SERIE B per segnalare che la Spal si mr Daniele De Rossi ha perso seccamente 2-0 a Brescia ( terzo) , dove il polesano Fabio Maistro centrocampista è entrato nella ripresa quando i lombardi erano già in doppio vantaggio.
Intanto in vetta il Frosinone si conferma leader a quota 31 anche pareggiando 2-2 vs Cagliari, perché  lascia alla stessa distanza ( a quota 26) la Reggina che ha altrettanto pareggiato 2-2 vs Benevento.
A terzo posto è comunque salito il Brescia agganciando il Genoa perché ha perso 1-0 a Perugia, con gli umbri che comunque restano ancora ultimi visto che il Venezia si conferma penultimo per effetto di vittoria 1-0 a Palermo.
Ricordiamo altresì che l’altra veneta il Cittadella ha comunque mosso la classifica pareggiando 1-1 vs Cosenza .
Ma la classifica verso zona Play off è comunque ‘intasata’ anche per effetto degli altri risultati di giornata; in particolare perché il Bari ha pareggiato 1-1 a Come, mentre il Parma ha perso 1-2 vs Modena. Pareggio poi 2-2 tra Sudtirol e Ascoli, mentre il Pisa ha vinto 3-1 sulla Ternana.
Passando alla SERIE C, nel Girone A di nostra competenza, rimarchiamo subito l’ennesimo ko del Padova, sconfitto in casa allo stadio Euganeo per 0-1 vs Renate ( ora terzo con Feralpi Salò e Lecco).
E così il Padova si ritrova risucchiato in zona Play out, dove tra le venete troviamo anche la Virtus Verona di mr Gigi Fresco, terzultima ma che vincendo 2-0 in trasferta vs Pergolettese ha comunque agganciato il Trento che ha perso 1-0 in casa del Feralpi Salò.
Restando in tema veneto stasera , nel posticipo del lunedì e nel derby tra Arzignano e Vicenza hanno vinto gli ospiti per 1-0 rilanciandosi così in piena zona Play off.
Intanto in vetta si conferma leader il Pordenone che ha pareggiato 2-2 in trasferta vs Pro Sesto,  mentre il Lecco è stato bravo a sbancare la Triestina vincendo per 2-1 allo stadio Nereo Rocco.
A completamento con implicazioni anche Play out segnaliamo i seguenti altri risultati di giornata: Albinoleffe – Pro Patria 0-1, Juventus Next – Mantova 2-2; Pro Vercelli – Sangiuliano 2-1.
A questo punto eccoci nel pianeta CALCIO DILETTANTI, partendo dalla SERIE D, Girone C, dove in vetta c’è la novità Virtus Bolzano brava a vincere per 2-1 in trasferta allo stadio Aldo e Dino Ballarin di Chioggia e fare sorpasso quindi sulla Clodiense di mr Andreucci , peraltro contestata dai suoi tifosi.
In un girone che vede anche la novità Adriese al terzo posto per effetto di vittoria 3-2 in sorpasso allo stadio Bettinazzi di Adria vs Villafranca VR ( fanalino id coda , ma ha giocato bene) , frutto del vantaggio ospite con Vetere , pareggio di Gioè al 30 pt, quindi sorpasso Adriese nel st con Capellari e Farinazzo, prima del gol finale ospite di Leveh al fotofinish.
Però che brivido sull’1-0 per gli ospiti, quando ho raccontato in diretta per Delta Radio che il veronese Marchetti è scappato in contropiede sull’out sx ed ha appoggiato palla gol a Fornari che ha sprecato a lato la palla-gol a porta dell’Adriese davvero sguarnita.
Da segnalare , sempre nella parte alta della classifica, la vittoria casalinga in sorpasso per 4-2 della Luparense sul Campodarsego, ora agganciato al quarto posto, mentre in scia ha frenato il Caldiero Terme che ha perso 3-1 a  Montecchio Maggiore , dove la squadra di mr Mario Vittadello si è confermata in trend positivo.
Risale in scia anche il Legnago Salus bravo a battere per 2-0 l’Este di mr Luca Pagan, mentre il Cartigliano non è andato oltre il 2-2 in trasferta a Montebelluna.
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo lo 0-0 tra Cjarlins Muzane di Mr Parlato vs Dolomiti Bellunesi, quindi altro 0-0 tra Levico Terme e Mestre, mentre il Torviscosa in grande risalita ha vinto ancora per 1-0 a Portogruaro.
Scendendo nel campionato di ECCELLENZA, dove non ci sono squadre polesane, partiamo dal Girone A per ricordare che in vetta resta la Clivense San Martino Bonalbergo anche se ha solo pareggiato 3-3 vs Valgatara ( agganciato al fotofinish) , perché anche l’inseguitrice Ambrosiana ha solo pareggiato 2-2 contro il Montorio.
Detto che sul fondo resta ultimo il Castelnovo del Garda ( perso 3-0 in trasferta vs Belfiorese) ricordiamo che il Pozzonovo ha perso 2-1 nel derby padovano ad Albignasego, la squadra di mr Vito Antonelli ora terza alla pari del Mestrinorubano altrettanto vincente 2-1 vs Camisano.
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo i seguenti altri risultati di giornata: Schio – Union Eurocassola 2-1; Pescantina Settimo – Garda 2-4; Union Altavilla – Virtus Cornedo 0-1, quindi Vigasio- Plateola 3-3 mentre era a riposo il Bassano.
Sempre in ECCELLENZA, ma nel Girone B, l’andamento è altrettanto lento in testa, dove resta leader il Treviso di mr Enrico Cunico anche se ha perso 1-2 vs Union Borgoricco Campetra,
Comunque adesso il Treviso ha un solo punto di vantaggio sul Calvi Noale che invece ha vinto 3-2 in trasferta vs Opitergina, restando altresì a pari punti col Portomansué altrettanto vincente per 1-0 in trasferta a Motta di Livenza vs la Liventina.
Detto che era a riposo Caorle LaSalute e che all’ultimo posto a quota 8 sono appaiate la Piovese ( perso 1-3 vs Arcella) e Robeganese Salzano ( vincente 1-0 in trasferta a Spinea), segnaliamo i seguenti altri risultati di giornata: Istrana- Cavarzana Limana 0-0; Giorgione – LiaPiave 2-1; Godigese – Sandonà 3-0; infine Vittorio Falmec – Eclisse Careni Pievigina 1-0.
Passando al campionato di PROMOZIONE, segnaliamo ancora in vetta la padovana Villafranchese perché vincente 3-2 in trasferta a Badia Polesine, ma in scia ci sono ben tre squadre polesane.
Vale a dire al secondo posto il Porto Viro di mr Pino Augusti anche se ha pareggiato in bianco 0-0 a Cavarzere, poi terzo lo Scardovari di mr Giacomo Fecchio che ha impattato in casa 1-1 ( vantaggio con Arias e pareggio ospite con Lovisetto) vs fanalino di coda Euganea Rovolon Cervarese, quindi quarto il Loreo di mr Sandro Tessarin bravo a vincere 3-1 ( reti polesane di Alex Ballarin, Neodo e Boscolo Sale) nel turno casalingo vs Azzurra Due Carrare di mr Diego Sandon
L’ultima squadra polesana è penultima, cioè il Pettorazza che questa settimana ha esonerato mr Stefano Bergo affidando la panchina a Sandro Tessarin ( omonimo del mister del Loreo) ma ha perso 1-0 in trasferta vs Monselice di mr Luca Simonato.
Colpo grosso sul fondo da parte dell’Abano che vincendo 2-1 vs Saonara Villatora ha fatto gran salto al terzultimo posto, agganciando così il Badia Polesine.
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo infine il pareggio 2-2 tra Limena e Limena – Arre Bagnolo Candiana.
Ed eccoci a questo punto nel campionato di PRIMA CATEGORIA, partendo dal Girone E, dove in vetta ha fatto rallenty la capolista Montegrotto pareggiando 2-2 in trasferta vs AQS Borgo Veneto, ma non ha pagato pegno perché in scia le appaiate Due Monti e Merlara hanno rispettivamente perso 2-1 in trasferta vs USMA Padova e pareggiato 1-1 in trasferta vs Spes Pojana.
Peraltro ancor più in scia ha perso la Fiessese di mr Encio Gregnanin per 2-1 in terra padovana vs Sacra Famiglia, facendosi così sorpassare dalla Solesinese che invece ha vinto ancora per 3-1 in trasferta vs Colli Euganei.
Detto che resta ultimo il Fratta Polesine di mr Silvano Tumiatti che ha perso 0-3 vs La Rocca Monselice, ricordiamo infine che anche l’altra polesana Union Vis di mr Luca Boldrin ha perso 2-1 in trasferta vs Janus Nova.
Sempre in PRIMA CATEGORIA, ma nel Girone G, non sono cambiate le cose in vetta, ma qui perché ha vinto la capolista Aurora Legnaro per 2-1 in trasferta a Casalserugo, come in scia ha vinto anche il Rovigo di mr Davide Pizzo per 2-1 in trasferta vs Santangiolese ( reti polesane di Ochoa e Allegrucci).
In zona Play off segnaliamo la vittoria del Nuovo San Pietro - terzo ( per 2-0 a Codevigo) e della Tagliolese - quarta ( per largo 4-0 nel derby in trasferta vs Albarella Rosolina Mare -penultimo , con reti di Tessarin, Roncon, Santin, Vido-rigore), mentre nell’altro derby polesano, però da zona Play out, il Crespino Guarda Veneta di mr Favara ha vinto 3-1 ( reti locali Buoso, Jabang, Bertelli, rete ospite Bonanno) sul fanalino di coda Polesine Camerini.
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo Cartura – Due Stelle 1-3; infine San Fidenzio – Pontecorr 2-2.
Altrettanto scoppiettante la SECONDA CATEGORIA, a partire dal Girone I, dove si è segnato su tutti i campi, ma che ha visto il ribaltone in vetta visto che la capolista Altopolesine di mr Bertelli ha solo pareggiato 2-2 in trasferta a San Martino di Venezze vs il Destra Adige di mr Tullio Crocco.
E così adesso sono salite in vetta in sorpasso in tandem il Corbola di mr Di Girolamo e il Medio Polesine di mr Massimo Broglio, vincenti rispettivamente 2-0 vs Stientese e per 1-0 vs Villanovese. Fermo restando che in scia non demorde il Frassinelle vincente 4-2 in trasferta vs Polisportiva Borsea fanalino di coda, segnaliamo con implicazioni Play out i seguenti altri risultati di giornata: Cà Emo – Ficarolese 3-1; Duomo – Turchese 1-0, infine Zona Marina- Grignano 3-1.
Sempre in SECONDA CATEGORIA, ma nel Girone N, c’è stata la sorpresa della prima sconfitta da parte della capolista Montagnana che ha perso 0-1 in casa vs Junior Anguillara, facendosi così avvicinare dalla polesana Abbazia di mr Edy Bacchiega vincente 1-0 in trasferta vs Amatori Ponso.
Più distante al terzo posto troviamo adesso la Virtus Cona vincente 2-0 in trasferta vs Villa Estense, mentre sul fondo resta ultimo Borgoforte sconfitto 2-4 vs Ospedaletto Euganeo.
 Bene questa settimana il Boara Polesine di mr GP Zanaga ora penultimo perché ha vinto 2-1 in trasferta vs Polisportiva Tribano , quindi in sorpasso sul Castelbaldo che invece ha perso 3-1 in trasferta vs Atletico Granze.
A completamento segnaliamo il pareggio a reti bianche tra C. Union e Pernumia.
A questo punto concludiamo il nostro lungo viaggio panoramico settimanale con la TERZA CATEGORIA – ROVIGO dove in vetta continua lo slalom parallelo tra la capolista Porto Tolle di mr Andrea Piombo vincente 1-0 vs San Pio X ( match winner Codignola) e l’inseguitrice Arianese di mr Roma ( anche giocatore e questa domenica in gol) che ha maramaldeggiato 5-1 sulla Giovane Italia Polesella.
Ma attenzione in scia al Baricetta di mr Reboli che ha comunque vinto 4-1 in casa a due passi dal Canalbianco ( quando sono passato per andare ad Adria facevano riscaldamento) e proprio sul …Canalbianco di mr Agnoletto.
Detto che resta ultima La Fenice Lusia sconfitta 4-1 a Roverdicrè, segnaliamo a completamento i seguenti altri risultati di giornata: Atletico Bellombra – Papozze 2-0, quindi Audace Bagnolo Canda – Rivarese 0-2, infine Real Pontecchio – Lauretum 1-1 salomonico.
PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’/ BRASILE CHIAMA VENETO, CON RICHARLISON PROTAGONISTA AI MONDIALI IN QATAR
Del Brasile diciamo solo che per effetto della doppietta segnata da Richarlison vs Serbia , i Mass Media italiani hanno dedicato tanto spazio perché originario del paese degli emigrati veneti che in Brasile è chiamato Nova Venecia, con tanto di approfondimento sugli emigrati veneti con tanti nomi di città venete in Brasile ( compreso Polesine).
Insomma stamattina il Gazzettino come ‘uomo copertina” della Fifa World Cup 2022 in Qatar titolava IL “VENETO” Richarlison , con sottotitolo “ Il nuovo fenomeno del Brasile scoperto dal patron dell’Udinese Pozzo è nato a Nova Venecia, paese di emigranti nordestini a 11 ore di auto da Rio”.
Per la cronaca e per la storia Pozzo rilevò il ‘veneto’ Richarlison ( perciò in copertina) dalla Fluminense e lo portò in Inghilterra al suo Watford, prima di cederlo all’Everton e vederlo poi al Tottenham di mr Antonio Conte, dove pur senza strafare si è meritato la convocazione nel Brasile e segnare …la doppietta vs Serbia, con un qatariota gol in rovesciata.


( Sergio Sottovia )

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 30 gennaio 2023

30-01-2023
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO - FUSARO IMPIANTI 28 01 2023

28-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 27 gennaio 2023

27-01-2023
ISI Cooking
ISI Cooking

Spaghetti alla siciliana

27-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 26 gennaio 2023

26-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 10 gennaio 2023

10-01-2023
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO - FUSARO IMPIANTI 14 01 2023

14-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 20 gennaio 2023

20-01-2023
ISI Cooking
ISI Cooking

VELLUTATA DEL BUON UMORE

20-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 2 gennaio 2023

02-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 30 gennaio 2023

30-01-2023
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO - FUSARO IMPIANTI 28 01 2023

28-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 27 gennaio 2023

27-01-2023
ISI Cooking
ISI Cooking

Spaghetti alla siciliana

27-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 26 gennaio 2023

26-01-2023