Wednesday 20 January

Home / Polesine Gol / Doppio Jack Marangon e l’Adriese fa poker; OK Delta PT

Doppio Jack Marangon e l’Adriese fa poker; OK Delta PT

26 Settembre 2017
Commenti 0
Visite 802
9685e9e8b125c724317fc51d526913d7.jpg
Delta PT vs Liventina sedici in attesa punizione

C’è chi dice che l’importante è partecipare e chi dice che l’importante è vincere. Questione di filosofia e di matematica, dove però l’una non è estranea all’altra.
Questione di punti di partenza e di punti di arrivo, in una società che cambia velocemente umore… a seconda dei risultati.
E allora noi Polesani che da sempre siamo …escursionisti esteri, avremmo potuto ‘strillare’ nel titolo questo focus molto più ampio:<< ODG & Ferrara tutela l’ambiente Spal, come Alessandro il Delta e Marangon l’Adriese/ E Padova & Cappelletti, poi Copparese…si Fyda 3 volte in gol>>.
Invece per esigenze di ‘stringa’ vi abbiamo snocciolato solo alcuni ‘nomi’ nel titolo, dove peraltro poco contano gli aggettivi rispetto ai sostantivi.

Ne sanno qualcosa anche a Ferrara, tant’è che dopo il KO al Mazza da parte della Spal vs Napoli, in capo all’articolo su Il Resto del Carlino a firma dello storico Mauro Malaguti hanno titolato “Spal, la bellezza non ti salva. Ora i punti a partire dal Crotone. Le partite da non sbagliare restano quelle con le parigrado”.

Praticamente stiamo parlando della “Tutela dell’ambiente” , stesso titolo del Corso Giornalisti cui ho partecipato venerdì scorso proprio  Ferrara al Centro Congressi della Fiera con sottotitolo “ Il ruolo e le responsabilità del giornalismo”.
Un incontro che citava come docenti Giancarlo Naldi, Roberto Cavallo, Luca Marchesi, Valentina Caroli, Marco Sabatini, Carmela Neffat, Giovanni Paone, Monica D’Ambrosio.
E che by ODG Emilia Romagna puntava a “ Fornire elementi di conoscenza circa le modalità deontologicamente corrette e più efficaci di comunicare le attività che fanno capo alla tutela ambientale e alle responsabilità del giornalismo. Acquisire maggiore conoscenza degli aspetti organizzativi – identificazione degli attori della comunicazione, integrazione dei protocolli della comunicazione – e comunicativi – identificazione dei bisogni informativi e delle strategie di risposta rispetto alla tipologia degli scenari e dei pubblici, elaborazione di messaggi specifici, declinati per tipologia di emergenza, pubblico e canale di comunicazione; conoscenza delle leggi in materia di diritti e doveri di informazione in materia ambientale”.
Tra i partecipanti al Corso , oltre al sottoscritto, anche alcuni iscritti ODG Made in Polesine, come Carlo Cavriani, Grazia Giordani, Paolo Aguzzoni, Guendalina Ferro ed Emiliano Milani, anche  perché erano utili i ‘crediti’ anche dal punto di vista ‘deontologico’.

Ma, detto questo, rientriamo subito nel nostro canonico habitat calcistico segnalando che nell’anticipo di sabato la Spal ha perso 2-3 allo stadio Mazza giusto nel finale vs il Napoli cui ha lasciato libera una …autostrada per il terzo gol beffardo segnato da Ghoulam.
A questo punto giusto per lenire le amarezze emiliane ricordiamo che il Bologna del tandem tecnico Donadoni & Gotti ha vinto 1-0  in casa del Sassuolo con matchwinner Okwonkwo che ormai parla benissimo l’italiano con i piedi in zona gol in campionato, anche se fa più fatica quando –l’ha detto Donadoni – il mister gli parla negli allenamenti a Casteldebole.

Restando nell’Oltrepo emiliano, ricordiamo che la Copparese di mr Baiesi nel campionato di PROMOZIONE ha rifilato quaterna secca al Faro , grazie alla tripletta di Fyda ex Adriese.
Mentre del Delta Po ferrarese e in Prima categoria ha vinto anche il Mesola a gestione polesana con mr Andrea Piombo, visto il 2-1 sul Funo grazie alle reti di Codignola e Trombin, così come ha vinto anche la Codigorese vs Poggese anche se soltanto al fotofinish per 1-0 con Salamone.

In una week end che ha invece regalato al Veneto l’amarezza della sconfitta dl Verona in Serie A ( 0-3 vs Lazio del veloce…Immobile) ma anche più di qualche soddisfazione speciale.
Perfetto invece il Chievo che a Cagliari ha vinto per 2-0 all’inglese anche perché hanno segnato …proprio Inglese ( questo il cognome dell’attaccante) e Stepinski.
Ottimo anche il Cittadella di mr Venturato che sempre in SERIE B ha sbancato Empoli per 1-0.
Ma complimenti anche al Padova & Cappelletti in SERIE C , anche perché …proprio Cappelletti è stato match winner per i biancoscudati di mr Bisoli , per l’1-0 in casa della Sambenedettese.
In un campionato dove il Vicenza è comunque protagonista al terzo posto avendo impattato 1-1 vs FeralpiSalò, mentre  hanno vinto sia il Bassano ( 2-1 in casa SudTirol) che il Mestre tornato a vincere, cioè 2-1 sulla Triestina grazie alle reti di  Dario Sottovia in pallonetto al 33’ e di Spagnoli su rigore in pieno recupero.

A questo punto eccoci in SERIE D , Girone D, dove il Polesine si conferma da ‘zona alta’ visto la larga vittoria esterna dell’Adriese di mr Mattiazzi per 4-0 in casa dell’Ambrosiana ancora a quota zero ( doppietta Marangon , più sigilli di Martino e bomber Santi) e la vittoria di misura per il Delta Porto Tolle di mr Oscar Cavallari winner 1-0 in casa vs Liventina e grazie a match winner Alessandro –Magno  ancora cinico al 36’ pt in zona gol.

Certo il Delta PT ha sofferto nel finale ( vedi anche in cover una ‘situazione difensiva’ con ben 16 giocatori schierati al limite dell’area… in attesa del calcio di punizione) , ma se la Liventina ha perso è perché è stata colpa sua.
Infatti ha sprecato due palle gol in attacco ( bravo però il portiere Signorini) e a livello di situazione difensiva, in occasione dell’ottimo gol di Alessandro su ripartenza dell’altrettanto ottimo Andreetto, beh la difesa ( in tre contro uno) è andata davvero in gita fuori porta… nel Delta del Po.
Più da …specialista in frittate by Alberghiero di Adria che da ‘presidio difensivo’ come ultimo uomo della Liventina vs attaccante Alessandro ‘Magno’ by Delta Porto Tolle.
E tutto questo in Serie D…si paga a caro prezzo.

Sta di fatto che adesso in vetta c’è l’Arzignano Chiampo che ha sbancato Abano per 3-0, ma subito in scia ci sono proprio le due polesane insieme alla Virtus Vecomp VR ( winner 3-2 vs Este) e il Belluno ( che invece ha perso 1-2 in casa vs Mantova rinato).
In una domenica che non è andata bene alle padovane , visto che il Campodarsego ha fatto rallenty impattando 1-1 a Montebelluna.
Per la cronaca il Mattino di Padova ha titolato: << Il Campodarsgo è padrone del campo, ma raccoglie poco>>. E poi:<< A Montebelluna produce gioco, va a segno con Leonarduzzi e sfiora il raddoppio: nel finale paga cara una distrazione>>.
Detto dei problemi dell’Abano, Este e Legnago Salus ( solo 1-1 vs Calvi Noale) , a  completamento segnaliamo i seguenti due pareggi: Cjarlins – Union Feltre 0-0 e Clodiense – Tamai 2-2 con i lagunari che domenica prossima saranno al Bettinazzi di Adria in una partita da derby granata.

E’ andata male invece in ECCELLENZA , Girone B, l’anticipo del Porto Viro a Martellago, dove il team di mr Augusti ha purtroppo perso 1-0 su rigore.
E così il Porto Viro è stato agganciato in vetta dalla Piovese di mr Perrone che grazie anche alla doppietta di bomber Birolo ha vinto 5-4 in trasferta nella scoppiettante sfida a Borgoricco.
In un girone dove l’unico 0-0 è stato tra Istrana e Giorgione, con questi altri risultati di giornata: CareniPievigina – Vittorio Falmec 1-1; Cornuda Crocetta – San Giorgio Sedico
0-4; Lia Piave – Union Pro 1-1; Sandonà – Nervesa 3-3 e Saonara Villatora – Union QDP 2-2.
Per la serie Polesine & Dintorni segnaliamo nel Girone A che per effetto della vittoria 3-2 in casa del Pozzonovo, il Villafranca VR ( grazie al gol fotofinish di Tanaglia) è new leader assieme al Cartigliano che ha sbancato 2-1 il Vigasio.
Peraltro in scia c’è il Valgatara winner 2-1 in casa Provese, con a seguire e in tandem il S. Martino Speme ( winner 2-1 a Belfiore) e Vigontina San Paolo ( winner 3-0 a Marostica, in gol Topao, Papi, Cazzadore).
Detto che resta ultimo il Valdagno ( sconfitto 5-1 a Montecchio Maggiore) segnaliamo a completamento Caldiero Terme – Bardolino 1-2, stesso risultato di Sona- Santa Lucia Golosine 1-2.

Giornata altalenate per le due polesane invece iscritte in due diversi Gironi del campionato di PROMOZIONE.
Infatti nel Girone A è stata domenica di riscatto per il Badia Polesine di mr Damiano Susto che, grazie a matchwinner Djordievic, ha vinto 1-0 conquistando i suoi primi tre punti a Verona in casa Alba Borgo Roma.
In un girone dove solitario in vetta si conferma l’Oppeano anche se ha solo impattato 1-1 vs Montebaldina. In scia il Longare Castegnero che, avendo vinto 3-1 vs Cadidavid, ha agganciato il già citato Alba Borgo Roma.
Detto che il Povegliano rimane da solo all’ultimo posto anche se ha impattato 0-0 in casa dell’Azzurra Cavalponica, segnaliamo i seguenti altri risultati di giornata: Crozzai – Virtus 0-0, Garda – Albaronco 0-2, Seraticense – Lugagnano 2-3, mentre la matricola Castelbaldo Masi di mr Luca Albieri deve ringraziare la doppietta segnata da bomber Petrosino ( ultimo gol fotofinish) per il 2-2 vs San Giovanni Lupatoto.
Passando nel Girone C è stata giornata ‘storta’ per il sofferente Loreo di mr Nico Moretti, che ha perso in casa 2-3 vs Arcella ( decisivo Peotta al 94’).
Così l’Arcella di mr Lucchini è capolista insieme a S.Martino Luparense che ad Albignasego ha vinto nettamente 3-0.
Detto che in coda resta a quota zero il Maerne ( perso 1-0 in casa Pro Venezia) segnaliamo che la Solesinese di mr Borotto si è fatta impattare 1-1 in piena zona cesarini dalla Vigolimenese di mr Prisco, mentre lo Spinea ha maramaldeggiato 5-0 in casa Robeganese.
A completamento segnaliamo la vittoria per 1-0 ( match winner Chinello al fotofinish) dell’Azzurra Due Carrare vs Ambrosiana Trebaseleghe, quindi Dolo – Torre 0-0 e infine Favaro – Union Graticolato 2-1.

Finalmente ricompattate le squadre polesane eccoci in PRIMA CATEGORIA, Girone D, dove però in vetta c’è un tandem padovano, con entrambe le squadre vincenti nel testa coda.
Cioè il Colli Euganei di mr Segato winner 2-0 vs Atletico Conselve di mr Blasta e il Maserà di mr Tono winner 2-0 in casa de La Rocca Monselice.
A conferme che in coda Conselve e La Rocca sono in terzetto col Crespino Guarda Veneta di mr Casilli che ha perso 4-0 in casa della Bassa Padovana di mr Resini ( in gol sia Alessio che Andrea Fratti).
Si è staccata dalla vetta invece la Tagliolese di mr Geminiano Franzoso per effetto del pirotecnico 3-3 in casa del Boara Pisani di mr Encio Gregnanin ( doppietta locale di Beccati, ultimo gol col rigore-pareggio fotofinish).
Per quanto riguarda le altre polesane segnaliamo la sconfitta interna della Fiessese di mr Trambaioli ( 0-1 vs Monselice) e la vittoria dello Scardovari di mr Zuccarin in pieno recupero ma meritata grazie a matchwinner Crepaldi per l’1-0 vs Stroppare di mr Gulmini.
A completamento segnaliamo Cavarzere – Pontecorr 0-1 e Due Stelle – Aurora Legnaro 2-1.

Scendendo in SECONDA CATEGORIA, nel Girone H è in vetta solitario l’Union Vis di mr Thomas Bonfante che ha rifilato secco 4-1 al Grignano di mr Piccinardi.
E così in scia si è formato addirittura un sestetto: cioè Granzette, Medio Polesine, Pettorazza, Villanovese, Turchese, Baricetta.
Tutto questo perché il Medio Polesine di mr Bonvento ha sbancato il Frassinelle di mr Saterri per 4-3 ( tra l’altro doppietta locale di Barros e doppietta ospite di Mattia Moretti).
Ma anche perché il Pettorazza di mr Stefano Bergo ha sbancato 2-1 il campo della Turchese di mr Fusetto.
Poi perché il Baricetta di mr Giuliano Bocchio ha vinto 1-0 in trasferta a Boara Polesine grazie a match winner Bergo.
Infine perché la Villanovese di mr Bassani ha fatto altrettanto 1-0 a Granzette vs il team di mr Zerbinati.
Mentre il Beverare di mr Crivellari Flavio ha vinto 2-1 vs Papozze , col Canalbianco che ha perso 0-2 dal Salara così come il Bosaro di mr Nasti ha perso 1-0 a Cà Emo ( match winner evergreen Scaranaro per il team di mr Fecchio).

A questo punto completiamo la nostra carrellata settimanale con la TERZA CATEGORIA - ROVIGO che ha aperto le danze questa domenica la sua prima giornata come da calendario.
Ed ha proposto innanzitutto il riposo del Polesine Camerini perché le squadre iscritte sono 13, mentre la polesana San Martino Venezze ha esordito nel girone padovano subendo pesante sconfitta casalinga vs Junior Anguillata ( 0-8 con tripletta di Marchioro) .
Larga nella TERZA CATEGORIA –ROVIGO anche la vittoria per 4-1 del San Pio X di mr Princi a Roverdicrè con doppietta di Borghetto, come peraltro la vittoria per 3-1 del Real Pontecchio di mr Filippi sull’Altopolesine ( doppietta di Pesavento).
Ma soprattutto tennistica la vittoria dello Zona Marina di mr Alex Zanetti per 6-1 in casa del Buso , con doppietta di Da Re.
Più di misura le altre vittorie: Stientese – Ficarolese 1-2 e G.iovane Italia Polesella – Duomo 1-2, mentre all’esordio in casa allo Stadio Gabrielli di Rovigo la nuova società Città di Rovigo di mr Mario Loro ha pareggiato 0-0 nella sfida vs Nuova Audace Bagnolo di mr Viaro.
Da segnalare positivamente comunque che i tifosi della Vecchia Guardia hanno organizzato una speciale lotteria e terzo tempo, con tanti tifosi presenti ( Il Gazzettino ha scritto di almeno 250 persone allo stadio).
Con l’augurio che Rovigo ritrovi l’affetto e la giusta attenzione ‘rodigina’ che una squadra di calcio merita in una Città che è capoluogo di provincia.

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’ / E con riferimento al mio viaggio a Reggio Emilia all’interno dello stadio Mirabello, segnaliamo che si è disputata la prima partita di rugby valida per il campionato di Eccellenza 2017/18  ( vedi su www.polesinesport.it la rubrica RUGBY con reportage su Conad Reggio vs Rugby Rovigo Delta) . Ma che lo stadio Mirabello è stato da sempre il ‘campo’ della A.C. Reggiana 1919, e che comunque attualmente è ancora location calcistica.
Questo perché domenica 10 settembre ha ospitato l’incontro di calcio femminile tra Sassuolo e Bologna, come da Distinta agli atti del sottoscritto con relative formazioni ufficiali.
E con riferimento al Fair Play che fa sempre piacere ritrovare tra …campo e dintorni, mi fa piacere segnalare quanto accaduto nello studio di Delta Radio a Porto Tolle dove sono passato a salutare Salvatore Binatti ‘gran conduttore’ della storica trasmissione Domenica Sport .
Ebbene quando Salvatore  ha intervistato Paolo Verza presidente dello Stroppare, lo storico dirigente padovano cugino di Vinicio Verza, si è dimostrato ‘gran signore’ di fair play riconoscendo ‘meritata‘ la vittoria dello Scardovari, anche se la vittoria contro la sua squadra era arrivata in piena zona cesarini.


( Sergio Sottovia )

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
ISI Cooking
ISI Cooking

Ciambellone ai mirtilli

15-01-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 15-01-2021

15-01-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 11-12-2020

11-12-2020
ISI Cooking
ISI Cooking

Brasato avvolto nella pancetta con chicchi d'uva e ribes

11-12-2020
ISI Cooking
ISI Cooking

Pasta con fonduta do gorgorzola radicchio e noci

04-12-2020
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 15-01-2021

15-01-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Figc Veneto rielegge pres Ruzza; in D l’Adriese sbanca Este

12-01-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Ciambellone ai mirtilli

15-01-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Befana 2021 e Adriese in 10 batte Belluno; rallenty Trento

08-01-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Ciambellone ai mirtilli

15-01-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 15-01-2021

15-01-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Figc Veneto rielegge pres Ruzza; in D l’Adriese sbanca Este

12-01-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Befana 2021 e Adriese in 10 batte Belluno; rallenty Trento

08-01-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Trento leader e Buon Natale derby pari Delta PT vs Adriese

25-12-2020