Friday 17 September

Home / Polesine Gol / Este rallenty, Adriese sprinta leader, Delta PT risorge

Este rallenty, Adriese sprinta leader, Delta PT risorge

15 Ottobre 2018
Commenti 0
Visite 617
9685e9e8b125c724317fc51d526913d7.jpg
Michele Florindo mr Adriese tra Luciano e Roberto Scantamburlo , oltre a Beppe Donà primo da sx

E’ stata una settimana di resurrezione per la Nazionale Italiana vincente al fotofinish in Polonia , ma lo è stato anche per il Delta Porto Tolle che con l’arrivo di Briaschi nello staff tecnico ha ritrovato il sorriso vittoria vs Trento.
Anche per questo diventa più smile il nostro consueto viaggio settimanale, qui su Delta Radio Radio con focus Veneto & Dintorni , dove Calcio fa rima con Life al sapore Dilettanti, passando dall’Italia televisiva e vincente in Poland al nostro amato football Made in Po-land, alias Delta Po, dove questa settimana registriamo una tripla Ma.Gia.
Partendo dalla doppietta di Ma.Gia. ( Marangon Giacomo golden boy Adriese) per arrivare alla doppietta di Fofana pro Delta team a Porto Tolle , fino a bomber Bellemo doppietta pro Scardovari winner 6-0 nell’Isola di Pellestrina vs Nuovo San Pietro allenato da mister Franco Cerilli.
Insomma Storie Made in Po-Land e adesso pronti via direttamente dalla SERIE C dove segnaliamo alcuni flash veneti, visto che erano fermi sia il Campionato di SERIE A (intanto al Chievo esonerato D’Anna è arrivato Ventura …) che di Serie B ( intanto a Venezia è arrivano mr Zenga al posto di mr Vecchi…) .
Sottolineando che in SERIE C Girone B,  nel big match tra Pordenone capolista e LR Vicenza targato Diesel è finita salomonicamente in parità 1- 1 ( stesso risultato di Monza – Triestina)  , mentre sul fondo la Virtus Vecomp VR di mr Gigi Fresco ha purtroppo perso in casa ( 0-2 vs Ternana) .
In una domenica di pareggi d’alto bordo, vedi Fermana – SudTirol 0-0, col solo Ravenna ad approfittarne per risalire verso zona play off battendo 2-0 la Sambenedettese.

Ma l’orgoglio polesano sale alle stelle quando ci tuffiamo in SERIE D , a sottolineare lo sprint in vetta da parte dell’Adriese del ds Sante Longato e di mr Florindo ( perciò in cover tra Luciano e Roberto Scantamburlo oltre a Beppe Donà a sx) , vincente 4-1 al Bettinazzi di Adria , come da pronostico vs Tamai grazie alle doppiette di MA.rangon GIA.como  e di Delcarro.
Il tutto sottolineato così dallo storico cronista Guido Fraccon su Il Gazzettino con questo incipit:<< L’Adriese innesta la quinta e vola in sta alla classifica da sola, pari dell’Este. Complice la presenza di alcune vecchie glorie, i moschettieri della C2 Montagnoli, Bocchio, Ballarin, Garbin, Rodighiero, e Marchetti, quest’ultimo zio di Giacomo Marangon, e di due autentici fuoriclasse come Paesanti e Scarpa, si respira aria di grande impresa al “Bettinazzi” >>.
Salutiamo la capolista Adriese, quindi, anche perché il ‘pianto padovano’ è matematicamente certificato dai seguenti titoli e sottotitoli di stampa by Il Mattino di Padova.
E cioè, riferito a Este – Cartigliano 1-1,  spiega così:<< L’Este prima si illude poi spreca e pareggia. Ora è al secondo posto>>. Con sottotitolo “ Passa in vantaggio con Pozza e sfiora il raddoppio. Ma il Cartigliano impatta con Visinoni e la gara si spegne “”.
Mentre riferito allo 0-0 tra Feltre e Campodarsego titola:<< Il Campodarsego ci prova , ma a Feltre conquista solo un punto>>.

Insomma, l’Adriese sorride da leader in solitaria, ricordando che mister Florindo schiera la sua forte Adriese col tridente Aliù, Santi, Marangon eclettico, ma con centrocampisti in grado di segnare a fianco di Pagan ombelico del mondo granata a centrocampo .
Ma chapeau anche ad una difesa granitica perché imperniata centralmente sulle ‘Doppie Torri’ griffate Boscolo Bisto & Berto, con baby Anostini e Meneghello a completare la poker diga difensiva davanti a Lapo Motti ‘rosso volante’.
Ricordando peraltro Delcarro e Del Piccolo a completamento della Top 11 inizialmente schierata vs Tamai, ma che ha visto mr Florindo alternare in campo nel st anche Buratto, Nicoloso, Busetto, Calcagnotto, Scarparo, cioè tutti i 5 cambi regolamentare a conferma di un turn over ‘totale’ che alimenta minutaggio e qualità in prospettiva.
Discorso che si è aperto anche al Delta Porto Tolle con l’arrivo del neo ds Briaschi a fianco di mr Zattarin e dg Lorenza Visentini, per una sinergia che con l’arrivo del ‘tassello tecnico’ ha completato il mosaico necessario al gioco del calcio ,
E  così a Porto Tolle il Delta di patron Mario Visentini ha rifilato 3-1 al Trento, con gol by Sane e doppietta di Fofana nella ripresa.
Significativo il titolo su Il Gazzettino relativamente al post match descritto dal cronista Luca Crepaldi:<< Ho lavorato subito sulla valutazione tecnica>> E sottotitolo “ Briaschi indica dove ha nesso le mani per dare la svolta”.
Ma stavolta le mani le hanno messe in modo giusto gli Ultras applaudendo e patron Visentini nella scelta di Briaschi , così segnalate nell’occhiello’ sempre su Il Gazzettino :<< La Ds Visentini: La sua è una figura che ci voleva>>. E poi :<>“ .
Come a dire che ‘a certi livelli senza Ds-Tecnico ogni società sarà sempre …bicchiere mezzo-vuoto’.
E allora vien da pensare che ritroveremo anche il Delta Porto Tolle prossimamente nelle zone alte della Serie D, in questo Girone C , dove sul fondo rimane il Trento , col Belluno penultimo perché ha perso 2-0 in trasferta vs Chions.
In un campionato da giornata a scartamento ridotto anche per effetto dei seguenti risultati : Clodiense – St. Gorgen 0-1; ArzignanoChiampo – Sandonà 1-1; Levico – Montebelluna 0-1; Virtus Bolzano – Cjarlins Muzane 1-1.

Con riferimento ai campionati di ECCELLENZA, dove non ci sono squadre polesane, segnaliamo comunque in vetta il Borgoricco nel Girone A, con in scia Montecchio Maggiore, Arcella, Pozonovo, Vigasio, Caldiero Terme  e sul fondo come penultimi Abano e San Giovanni Lupatoto con ultimo Calidonense ( ha riposato) .

Tutto per effetto dei seguenti risultati: Belfiorese – Arcella 0-2, Borgoricco – Sona 2-0, Valbrenta – Santa Lucia Golosine 0-1, Montecchio Maggiore – Abano 5-2, Piovese – Garda 1-0, Pozzonovo – San Martino Speme 2-0 con Birolo doppietta, San Giovanni Lupatoto -  Vigasio 0-1, Valgatara – Caldiero Terme 0-2.

Invece nel Girone B , lo strapotere è della Luparense di mr Cunico capolista che ha messo in scia San Giorgio Sedico e poi il quartetto Liapiave, Union Pro, Mestre, Portomansuè, mentre sul fondo è terzultimo Real Martellago ( ha riposato) , quindi penultimo Treviso e ultimo Union QDP ( Quartiere Del Piave).

Scendendo nel campionato di PROMOZIONE è stata ancora una volta giornata decisamente negativa per le due polesane.
Così partendo dal Girone A segnaliamo penultimo il Badia Polesine di mr Sandro Tessarin che ha perso malamente in casa ( 2-4, inutile purtroppo la doppietta di bomber Dervishi), mentre resta ultimo il Povegliano VR ( solo 1-1 v Aurora Cavalponica) .
Intanto in vetta sprinta sempre più prepotentemente il Castelbaldo Masi di mr Luca Albieri vincente 4-0 in trasferta a Mozzecane, allungando peraltro su Albaronco ( perso 0-1 vs Oppeano) , mentre non demordono al terzo posto sia Virtus Verona ( winner 2-1 a Cadidavid) e Seraticense ( winner 1-0 in trasferta vs  CastelnovoSandrà) .
A completamento e con implicazioni di centro classifica segnaliamo questi altri risultati :  Chiampo – Alba Borgo Roma 1-2; Cologna Veneta – Sitland Rivereel 1-0.

Sempre in PROMOZIONE, ma nel Girone C, resta purtroppo terzultimo il Porto Viro d mr Pino Augusti sconfitto 1-0 nel turno casalingo vs Union Graticolato, pagando pegno alle troppe assenze ( Caraceni, Garbi, Zanellato, Ballarin e anche Tiozzo) e al rigore del pareggio finale calciato da Poncina e parato dal portiere Rosso.
Invece in vetta la lotta è ristretta a ..ben 8 squadre nello spazio di soli 3 punti.
Basta ricordare che in vetta c’è il trio Albignasego, Due Carrare, Spinea a quota 12 e che a quota 10 c’è il trio Union Cadoneghe, Robeganese Salzano, Trebaselghe, mentre segnaliamo che sul fondo all’ultimo posto c’è il tandem Dolo e Maerne.
Il tutto frutto di una domenica che ha sfornato i seguenti altri risultati caldi: Aurora Trebaseleghe – Vigolimenese 0-2; Saonara Villatora – Union Cadoneghe 2-5 ; Dolo – Torre 1-1; Spinea – Azzurra Due Carrare 0-0; Janus Nova – Miranese 1-3; Maerne – Aurora Legnaro 0-2; Robeganese Salzano – Albignasego 1-1.

A questo punto eccoci in PRIMA CATEGORIA, Girone D, dove sembra profilarsi in vetta uno slalom parallelo tra la capolista Scardovari di mr Zuccarin e lo Stroppare di mr Gulmini , quest’ultima a + 4 sul tandem Loreo di mr Resini e Due Stelle di mr Fasolato  , con in scia il tandem Union Vis Lendinara e Solesinese.
Detto che sul fondo è ancora a quota zero la veneziana Nuovo San Pietro , con penultima la Tagliolese di mr Geminiano Franzoso e poco più su la Turchese di mr Fusetto , ricordiamo la significativa vittoria della Fiessese di mr Trombaioli a centro classifica.
Tutto per effetto dei seguenti risultati di questa sesta giornata di campionato: Bassa Padovana – Loreo 0-0 ( nessuna sostituzione fatta dagli ospiti) , Cartura – AQS Borgo Veneto 1-1 ; Codevigo – Stroppare 1-4; Turchese – Due Stelle 2-3 ( su rigore e in rimonta al 90’) ; Fiessese- Tagliolese 5-1 ( doppietta Carrieri) ; Nuovo San Pietro – Scardovari 0-6 ( doppietta Bellemo) , Pontecorr – Solesinese – 1-2 ( doppietta Celi) , infine Rovigo – Union Vis 1-1 ( pari al 96’ by Barros Nascimento …dal cognome come il mitico Pelè).

Particolarmente scoppiettante la SECONDA CATEGORIA – Girone H dove in vetta c’è il tandem Pettorazza e Cavarzere.
Questo perché il Pettorazza di mr Alessandro Mantoan ha sbancato Altopolesine per 2-1 , mentre il Cavarzere di mr Marco Guarnieri ha rifilato 3-0 al Boara Polesine di mr Zanaga, grazie alla doppietta di rigore by PFM rock band dell’evergreen Pier Francesco Munari più sigillo Greggio.
Ma in scia attenzione al Papozze di Sandro Tessarin winner 3-2 vs Zona Marina e al Frassinelle di mr Saterri winner 2-1 vs Real Pontecchio, mentre registriamo questo significativo colpo di coda : Crespino Guarda Veneta di mr Tosini winner 3-0 vs Stientese di mr GM Pellegrini.
Detto che perciò sul fondo è ultimo Canalbianco ACV per effetto dello 0-3 casalingo vs Villanovese, segnaliamo con implicazioni di centro e bassa classifica anche i seguenti altri risultati: Cà Emo – Medio Polesine 1-0, Duomo – Salara 2-3 ( doppietta di Corsatto, entrato st,  per i locali) .
Con riferimento alla SECONDA CATEGORIA , Girone L, segnaliamo l’andamento yo yo delle 3 polesane in questo girone di squadre padovane, dove in vetta c’è San Michele davanti a Casalserugo e in scia Granzette e poi in tandem Beverare e Sant’Angiolese, mentre l’Union San Martino di mr Mauro Bertipaglia ha avuto un ottimo colpo di coda vincendo 1-0 ad Arzegrande.
Per la cronaca il Granzette di mr Zerbinati ha vinto 2-1 sul Vigonza, mentre il Beverare di mr Crivellari ha perso in casa 1-2 nel big match vs Casalserugo.
A completamento con implicazioni sul fondo classifica ( dove sono ultimi appaiati Pellestrina e Ponte San Nicolò) segnaliamo i seguenti altri risultati: Cristoforo Colombo -
Pellestrina 3-2; Anguillara Jr – Voltaroncaglia 2-2; Ponte San Nicolò Polverara – Stra Riviera del Brenta 0-2; San Michele – Santangiolese 2-0, infine San Fidenzio Polv. – Virtus Agna 1-1.
Infine eccoci nell’ultimo gradino della…scala del calcio veneto.
Così segnaliamo che in TERZA CATEGORIA / ROVIGO sono in 4 a sfidarsi in pole position.
Così in vetta c’è il tandem Ficarolese e Borgoforte ( unica padovana del girone), mentre in scia a -1 c’è il tandem Buso e Polesine Camerini,
Questo in un girone dove è ultimo a zero punti il Roverdicré e dove questa domenica ha riposato l Giovane Italia Polesella.
E tutto per effetto dei seguenti risultati domenicali: Albarella Rosolina Mare – Borgoforte 0-2 ( doppietta Vollono) ; Atletico Bellombra – San Pio X Rovigo 2-2 , Grignano – Ficarolese 1-1 , Audace Bagnolo – Baricetta 2-3 ( ha segnato Simone Braggion a 42 anni) , Polesine Camerini – Canda 3-0, Roverdicrè – Buso 1-5 ( doppietta Metalla) .

PENSIERINO FINALE E CURIOSITA’ / Chi non ricorda Kevin lasagna giocatore esploso nell’Este 20113/14 in Serie D e poi emergente in Serie A nel Carpi , quindi Udinese e questa domenica inserito a sorpresa dal CT Roberto Mancini in Poland per ‘spizzare’ su corner quel pallone che poi Biraghi ha trasformato in gol da matchwinner ‘salva-Italia’ nella Nations League, con tanto di dedica ‘facendo 13’ e occhi al cielo a ricordare Astori il suo compagno nella Fiorentina morto l’anno scorso alla vigilia del match vs Udinese?
Un discorso ‘lunghissimo’ …uno di quelli che si possono fare sul Calcio, dove basta un episodio per decidere chi ha vinto e chi ha perso, ma dove bisogna lavorare tanto per avere la fortuna di trovarsi al posto giusto al momento giusto.
Come appunto Kevin Lavagna, entrato quasi a fine match in una Italia che stava giocando bene; per la serie appunto bravo e fortunato, come l’Italia del CT Mancini che ha così evitato di scendere in fascia B, a livello di Nations League.

( Sergio Sottovia )

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Primavera

30-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Perla

30-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Scanopalo

24-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Belvedere

23-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Tamerici Dog

23-08-2021
Passione Classica
Passione Classica

Passione Classica 07-05-2021

07-05-2021
Volontariamente Live
Volontariamente Live

Volontariamente Live 8-04-21

08-04-2021
Volontariamente Live
Volontariamente Live

Volontariamente Live 4 Febbraio

05-02-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Fine Serie D 2020-21/Clodiense PlayOff, OK DeltaPT ma quasi

15-06-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 18-06-2021

18-06-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Primavera

30-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Perla

30-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Scanopalo

24-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Belvedere

23-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Tamerici Dog

23-08-2021