Sunday 17 October

Home / Polesine Gol / Mr Gotti rilancia Udinese, doppio KO Adriese v MTB e Mestre

Mr Gotti rilancia Udinese, doppio KO Adriese v MTB e Mestre

09 Febbraio 2021
Commenti 0
Visite 286

Come un rasoio bilama , questo nostro reportage settimanale, visto anche il turno infrasettimanale in Serie D che vi proponiamo tout court in Anteprima e prologo rispetto alla Main News sul turno del week end.
ANTEPRIMA NEWS ( di Sergio Sottovia, 04.02.2021)/ TURNO INFRASETTIMANALE IN SERIE D: L’ADRIESE VA KO IN CASA VS MONTEBELLENA, ANCORA STOP DELTA PT CAUSA COVID
Ah , il Bel gioco & il Calcio giocato su tutti i campi! E quanto ci manca il pubblico negli stadi. Ma in Polesine si è giocato solo ad Adria, questo MERCOLEDI’ nel turno infrasettimanale di Serie D, visto che causa contagio Covid è stata rinviata la partite del Delta Porto Tolle vs Belluno e visto che tutti gli altri campionati dalla Eccellenza in giù sono sempre in attesa di una ripartenza quanto mai problematica.
E allora , per la serie ‘datemi un punto d’appoggio e solleverò il mondo, partiamo tra Sport & Dintorni, anche in questa rubrica PolesineGol, mixando speranze e realtà, giusto per rendere onore a Personaggi comunque da applausi in questa situazione difficile.
Vale per i presidenti e dirigenti del Mondo Prof & Dilettanti, vale per i giocatori e lo staff tecnico, al di là dei risultati sul campo, che comunque commenteremo perché sono il ‘sale’ della nostra vita per concretizzare meglio i nostri meriti e il nostro futuro.
Con rispetto comunque per Chi, ci mette soldi e passione per arrivare a risultati non sempre raggiungibili, perché l’Uomo ha i suoi limiti e sul campo non è possibile che ci siano due squadre vincenti al termine della stessa partita.
Cose ovvie, certo; però per provarci a vincere bisogna programmare per essere migliori e solo se si gioca meglio dell’avversario si hanno più probabilità di vincere la partita.
Vale per tutti, così partiamo dalla Coppa Italia con le partita di andata ( semifinali) che hanno visto la Juventus di mr Pirlo battere in rimonta per 2-1 l’Inter di mr Conte, mentre tra il Napoli di mr Gattuso e l’Atalanta di mr Gasperini è finita a reti bianche.
E se il campo ha sfornato questi risultati, bisogna dire che il campo ha sempre ragione.
Ma allora perché l’Inter che ha avuto più occasioni-gol ha perso, così come l’Atalanta che grazie al gioco ha sfornato più palle gol ha solo pareggiato senza segnare?
Però questo è il calcio, ma alla lunga ‘chi gioca meglio’ , alla fine di un campionato e non di una sfida ad eliminazione, troverà più soddisfazioni.
Già, le soddisfazioni di creare un gioco, frutto di una programmazione, di una progettualità sia sugli uomini che sulla gestione delle risorse, compatibili e integrabili.
E da questo punto di vista, posso ribadire quello che dico sempre in giro in tutti gli ambienti sportivi e dirigenziali: “La Società viene prima degli allenatori, per questo deve strutturarsi con uno staff tecnico preparato e che , come fanno le Grandi Società, abbia uomini capaci di ‘vedere’ le compatibilità dei giocatori scelti per l’organico della squadra.
Altrimenti se mettono in campo insieme tre centrocampisti alla Rivera, piuttosto che la combinazione Rivera-Benetti, ( ma vale anche le per coppie Platini- Tardelli, oppure Maradona-Bagni etc etc ) , le cose non funzionano….
Vale anche per le combinazioni tra gli attaccanti, oppure per le combinazioni tra i difensori.
Se poi l’Inter come ha fatto in Coppa ha regalato due gol alla Juve ( certo bravo CR7, ma …pasticcio Handanovic-Bastoni; e poi quel rigore inutile su Quadrado), allora …per una volta può anche perdere, vale anche per l’Atalanta che per una volta sciupona più che mai può anche non vincere la partita giocata in Coppa Italia vs Napoli.
Ma le idee per concretizzarsi devono camminare sulla ‘gambe’ giuste, e allora… ottima la coppia Lautaro – Lukaku.. ma quando c’è.
Discorsi che valgono anche per il Padova di mr Mandorlini e il Mantova, storiche blasonate ora in SERIE C e che nello scontro diretto odierno ( in onda anche su Rai Sport) ha visto i biancoscudati dominare allo stadio Martelli vincendo tennisticamente 6-0 sui virgiliani di capitan Filippo Guccione, altopolesano da Bergantino.
In un girone C e in un turno infrasettimanale che ha visto altresì il SudTirol rifilare poker  casalingo 4-2 vs Matelica e consolidare la sua leadership visto che in scia è stato fermato sul pareggio 1-1 dalla Triestina. Intanto la Imolese ha rifilato un secco 3-0 al Feralpi Salò, mentre il Fano ha vinto ancora più largamente per 4-0 sul Carpi nobile decaduta.
Detto che causa contagi in casa Cesena ( ben 11 positivi) non si è giocata la sfida vs Perugia, ricordiamo a completamento i seguenti altri risultati di giornata: Legnago Salus – Virtus Vecamp VR 0-1; Arezzo – Gubbio 0-1, infine Vis Pesaro Ravenna 0-0.
Determinando una Classifica Generale ‘senza fughe in avanti , con il Padova dimr Mandorlini che ‘a regime’ potrebbe diventare essere capolista alla pari del SudTirol.
Discorsi che valgono anche in SERIE D, dove in questo turno infrasettimanale ho visto l’Adriese perdere in casa , 0-1 vs il Montebelluna che domenica aveva perso 6-1 vs Luparense, in una partita quasi senza tiri in porta.
E pensare che domenica l’Adriese di mr Mattiazzi aveva vinto 2-0 in trasferta nel derby dell’Adriatico allo stadio Aldo e Dino Ballarin di Chioggia.
Cosa è successo allora all’Adriese? Problemi strutturali di organico, mancanza di gioco ‘organizzato’. Tanta amarezza a fine partita e mr Gianluca Mattiazzi non se l’è sentita di andare in sala stampa, c’è andato il presidente Luciano Scantamburlo, uno che è da anni sulla tolda di comando dell’Adriese e che da 2 anni ha nella cosi detta ‘area tecnica’ due personaggi d’esperienza come il dg Sante Longato e ds Alberto Cavagnis.
Sta di fatto che quest’anno l’Adriese ha perso 0-1 (Marangon uscito per infortunio e …rete Fasan st) e farà un campionato di sola centroclassifica, mentre in vetta non si è ancora sviluppato del tutto lo strapotere del Trento di mr Carmine Parlato , visto che ieri ha solo pareggiato in bianco in trasferta vs Cjarlins Muzan, facendosi così sorpassare in vetta dalla Manzanese ( che ha una partita in più , ma intanto questa settimana ha battuto 4-2 Arzignano ValChiampo).
Insomma, giochi aperti nelle zone alte, visto che il Belluno ( che non ha giocato a Porto Tolle) è secondo alla pari del Trento, mentre in scia ha vinto il Mestre per 2-1 in trasferta vs Virtus Bolzano.
Detto che sul fondo resta ultimo il Chions ( ha preso 0-1 vs Union Feltre di mr Favaretto) segnaliamo con implicazioni Play out il pareggio 1-1 tra Campodarsego e Clodiense Chioggia Sottomarina, come tra Ambrosiana ed Este (pareggio ‘in dieci’ dei padovani al fotofinish), mentre il Cartigliano ha vinto 1-0 vs San Giorgio Sedico, così come Caldiero ha battuto per 3-2 al fotofinish su rigore vs Luparense.

MAIN NEWS ( di Sergio Sottovia , 09.02.2021) / LA UDINESE DI MR GOTTI “MATA” VERONA, IN SERIE D RALLENTY DEL TRENTO, L’ADRIESE VA KO A MESTRE; ANCORA STOP CAUSA COVID PER IL DELTA PT
Nel week end, dalla Serie A fino alla Serie D si è segnato su tutti i campi, unico 0-0 in Serie C nel derby emiliano romagnolo tra Ravenna e Modena. Dovrà pure significare qualcosa, a partire dal fatto che anche le squadre di bassa classifica sanno …segnare e rendere difficile la vita anche alle squadre di testa.
Detto questo va ricordato che in tutti i campionati le squadre di testa continuano il loro trend positivo, a partire dal trio di testa in SERIE A che ha visto la vittoria per 4-0 del Milan capolista sul fanalino di coda Crotone ( doppietta di Rebic e del solito Ibrahimovic che ha festeggiato così le 501 rete segnate), quindi la vittoria della Inter per 2-0 a Firenze (c’era il polesano Mauro Galetto come assistente e… in gol Barella e Perisic), infine la vittoria della Juventus per 2-0 sulla Roma ( ( gol CR7 + autogol Ibanez). Bene anche la Lazio che con matchwinner il solito Immobile ha battuto il Cagliari ed ha agganciato la concittadina Roma.
In un campionato che peraltro ha visto la riscossa delle squadre da zona Play out, visto la vittoria dello Spezia per 2-1 a Sassuolo, vista la vittoria del Genoa per 2-1 sul Napoli in trend negativo, vista la vittoria del Bologna per 3-0 a Parma ( c’era il polesano Luigi Rossi come assistente) , visto infine la vittoria dell’Udinese di mr Luca Gotti ( perciò in cover) per 2-0 sul Verona segnando nei 10 minuti finali a conferma del suo buono stato di salute. Sempre con riferimento a zona Play out segnaliamo il pareggio 1-1 tra Benevento e Sampdoria, oltre allo scoppiettante 3-3 tra Atalanta e Torino, con gli ospiti bravi a recuperare ben tre reti.
Insomma, è battaglia a tre per la corsa scudetto col Milan che continua ad essere la vera sorpresa di questo campionato, mentre nella lotta per non retrocedere oltre al Crotone sono davvero inguaiate sia Torino che Cagliari e Parma.
Qualche analogia c’è anche in SERIE B, a partire dal fatto che tra a Brescia il Cittadella di mr Roberto Venturato ha recuperato il triplo svantaggio pareggiando 3-3 al fotofinish.
In un campionato che vede in vetta l’Empoli bravo a pareggiare 1-1 in trasferta vs il Monza di patron Galliani che…voleva dimostrare tutto il suo strapotere offensivo, Balotelli e Boateng compresi.
Così il Monza resta secondo a -6, alla pari con Chievo e Salernitana che hanno impattato 1-1 nello scontro diretto. Peraltro non ne ha approfittato la Spal che ha impattato 1-1 a Cosenza, mentre sono in risalita le venete Venezia ( vittoria 2-1 a Frosinone ) e il Vicenza ( vittoria sempre 2-1 a Pordenone).
Detto che sul fondo resta ultimo il Pescara dove il polesano Fabio Maistro è stato sostituito sullo 0-0, prima che i locali perdessero 0-2 vs Reggina, ricordiamo con implicazioni play out i seguenti altri risultati: Cremonese – Pisa 2-1, Lecce – Ascoli 1-2 infine Reggiana – Entella ancora 2-1.
Scendendo in SERIE C, si conferma lo slalom parallelo al vertice , con leader Sudtirol bravo  a vincere 2-1 a Gubbio, ma col Padova di mr Mandorlini altrettanto bravo a vincere 1-0 sulle Fermana , pronta ad agganciare la vetta se vincesse la partita che deve recuperare.
Non demorde però al terzo posto il Perugia vincente 4-2 sul Mantova di capitan Filippo Guccione ( il polesano è stato sostituito però al 62’) , mentre hanno fatto rallenty la Sambenedettese (pareggiando 2-2 vs Fano) e Virtus Vecomp VR di mr Gigi Fresco ( pari 1-1 vs Arezzo fanalino di coda).
Detto che è stata rinviata la partita Feralpi Salò vs Cesena, segnaliamo a completamento con implicazioni Play out i seguenti altri risultati: Carpi – Imolese 0-3, Matelica – Vis Pesaro 1-1, infine Triestina – Legnago Salus 4-1.
A questo punto eccoci a completare la nostra panoramica settimanale con lo specifico focus sulla SERIE D, Girone C, dove in vetta continua lo slalom parallelo tra la Manzanese, prima con 37 punti ( per effetto di vittoria 3-1 in casa della Luparense) e il Trento di mr Carmine Parlato staccato a quota 34 ( per effetto di pareggio interno 3-3 vs Chions ultimo, facendosi rimontare due gol nel finale).
Certo il Trento ha giocato una partita in meno rispetto alla Manzanese leader, però intanto il girone nelle zone alte è molto equilibrato, come dimostra il Belluno terzo che ha impattato 2-2 vs Cjarlins Muzane ( senza Dario Sottovia ha segnato la doppietta Butti, mentre per il Belluno la doppietta è firmata Corbanese).
Intanto si ripropongono in zona Play off la Clodiense Union Chioggia Sottomarina ( vincente 1-0 vs Cartigliano) e soprattutto il Mestre che ha vinto 3-2 sull’Adriese di mr GL Mattiazzi , un match che ho ascoltato in diretta su Delta Radio col commento di Olivo Frizzarin storico ex presidente granata.
Peccato per l’Adriese in trend negativo , perché uno ‘scivolone ‘ di Tiozzo ha regalato a Telesi il sorpasso Mestre per il 2-1 dopo il pareggio di Paolo Beltrame; infine dopo il 3-1 dei lagunari con Chin, ecco che l’Adriese ha accorciato col rigore trasformato da Marangon, ma con tanto rammarico per essere rimasta in 10 dal 16’ st causa espulsione di Boscolo Berto.
Detto che il Delta PT non ha potuto giocare ad Este causa purtroppo contagi da Covid 19 ( pensate , finora i bassopolesani hanno giocato solo 10 partite rispetto alle 19 giocate dall’Adriese) , segnaliamo in chiave salvezza la importante vittoria del San Giorgio Sedico di mr Luca Tiozzo per 3-0 sulla Virtus Bolzano con straordinaria tripletta di Marcolin ( in cover i festeggiamenti dopo un gol, col polesano Andrea Dall’Ara primo a dx).
E a completamento della nostra panoramica la importante vittoria in chiave salvezza anche del Campodarsego che ha sbancato per 3-1 l’Union Feltre di mr Favaretto, mentre Arzignano Valchiampo è sempre più tranquillo per effetto di vittoria 1-0 sull’Ambrosiana.
Da ricordare a questo punto, che l’Adriese non è troppo tranquilla in classifica, anche perché alle sue spalle il Campodarsego in trend positivo, deve recuperare ben 5 partite rispetto ai granata polesani; ma ci sono anche altre quattro-cinque squadre che di partite ne devono recuperare almeno una.
PENSIERINO FINALE E CURIOSITA’ / Tutto questo mentre erano fermi tutti gli altri campionati dalla Eccellenza fono alla Terza Categoria compresa, mentre con riferimento alla recente riunione della LND ci sono delle probabilità che almeno per la categoria Eccellenza si torni a giocare da marzo prossimo.

( Sergio Sottovia )

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solution 15-10-21

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Zuppetta autunnale di lenticchie

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Clafoutis alle mele e vaniglia

08-10-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solutions 2.22 08-10-2021

08-10-2021
La Vostra Voce
La Vostra Voce

Intervista dr Mauro Giuriolo, Pres Banca Adria Colli Euganei

24-09-2021
Passione Classica
Passione Classica

Passione Classica 07-05-2021

07-05-2021
Volontariamente Live
Volontariamente Live

Volontariamente Live 8-04-21

08-04-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Torta alla peschenoci

23-07-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 18-06-2021

18-06-2021
La Vostra Voce
La Vostra Voce

Intervista dr Mauro Giuriolo, Pres Banca Adria Colli Euganei

24-09-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solution 15-10-21

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Zuppetta autunnale di lenticchie

15-10-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Tripletta Adriese 3-0 al Mestre, pari Loreo vs Porto Viro

12-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Clafoutis alle mele e vaniglia

08-10-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solutions 2.22 08-10-2021

08-10-2021