Sunday 17 October

Home / Polesine Gol / Mr Parlato & Padova già Campioni, Adriese esonera Fiorin

Mr Parlato & Padova già Campioni, Adriese esonera Fiorin

21 Aprile 2015
Commenti 0
Visite 2063
9685e9e8b125c724317fc51d526913d7.jpg
Da sx mister Valeriano Fiorin e il suo vice Palmiro Gregnanin quand'erano insieme sulla panchina dell'Adriese

Fossimo un ‘Giornale cartaceo" solo Made in Polesine avremmo titolato “Tiozzo & Delta PTR mette la quinta”;, ma siamo on line e allora …Tiozzo & Delta PTR winner è quasi normale, visto le cinque vittorie consecutiva da quando mister Tiozzo è ritornato sulla panchina Delta PTR.
Così, da News Magazine on line la ‘cover’ spetta a mister Carmine Parlato per la versione ‘smile’ mentre per la versione ‘cry’ segnaliamo l’esonero avvenuto in settimana (e a sole 3 giornate dal termine), del quotato mister Valeriano Fiorin da parte dell’Adriese ‘signora dei pareggi’ e comunque in sequenza positiva da tempo.
Ma potremmo anche aver titolato “Già Campioni 2015 mister Carmine Parlato col suo Padova, mr Antonio Andreucci & Campodarsego, Medio Polesine & mr Enrico Resini, Porto Tolle & mr Roberto Zaia, mr Gianni Cappellacci & Monselice, mister Sandro Tessarin & Porto Tolle”
Come avrei potuto snocciolarvi tutti i nomi dei Presidenti e dei Ds di tutte le sopracitate società che hanno già ottenuto il ‘pass’ per la categoria superiore, praticamente in anticipo sulla fine del Campionato. Discorso che potremmo allargare ad altre squadre che in settimana hanno vinto in Coppa , fino a chiudere con la Lendinarese che si è aggiudicata la Coppa Polesine battendo a Ceregnano ( campo neutro) l’Adige Canalbianco.

Tutto questo per una doverosa Anteprima News e per segnalare altresì, nel recupero infrasettimanale di Prima categoria, il pareggio 2-2 tra Stientese (reti Bergamini e Hakim) e Cavarzere ( reti Berto e Hakim).

Certo, spiace per mister Valeriano Fiorin ( in foto cover insieme al suo vice Gregnanin, ma anche nella nostra Appendice finale ) perché è una ‘icona’ del Calcio Professionistico e perché la sua Adriese era comunque in serie positiva da tante giornate, anche se i tanti pareggi l’avevano allontanata dalla capolista Campodarsego che proprio questa domenica ha festeggiato sul campo la matematica promozione in Serie D.
Insomma Padova e la sua Provincia meritano i nostri applausi se consideriamo anche la vittoria del Monselice, squadra storica che ritorna in Seconda per fare presto altri salti di categoria.

Ma ritornando alla nostra consueta “Domenica in…campo” e alla nostra consueta panoramica settimanale, dobbiamo innanzitutto fare i nostri complimenti alla Spal del portierone Pietro Menegatti che vincendo 3-1 sul Tuttocuoio si è riproposta in zona play off a quota 55 ( in tandem col Pisa winner 4-2 nel derby blasonato vs Pistoiese), mentre il vetta il Teramo ha perso 1-0 a Prato facendosi così ‘avvicinare’ dall’Ascoli ( 3-2 vs Carrarese) che pertanto risale a -4 dalla vetta e nel contempo ‘allunga’ a + 5 sulla Reggiana che ha perso 1-0 a Savona.
Insomma la Spal di mr Semplici adesso è quinta a soli 4 punti dalla Reggiana e si giocherà tutte le sue chance promozione nei play off.
In un campionato di LEGA PRO , Girone B, che invece con implicazioni play out ha registrato i seguenti altri risultati: Gubbio – Santarcangelo 1-1; L’Aquila – Forlì 0-2; Lucchese – Ancona 0-2; Pontedera – Pro Piacenza 2-1 mentre il San Marino risale dall’ultimo posto ‘agganciando’ la Pro Piacenza per effetto del pareggio 1-1 contro il Grosseto.
Passando al campionato di SERIE D, onore e gloria quindi nel Girone C ai Biancoscudati Padova di mr Carmine Parlato che , come detto, hanno festeggiato il salto in Lega Pro dopo aver vinto 2-1 a Legnago. Ovviamente con Prato della Valle ‘stracolmo’ e innamorato del suo Padova e della sua storica società. 
Purtroppo per la serie Delta Radio e dintorni segnaliamo la sconfitta amara della Clodiense a Dro ( 3-1 per i trentini), sicché a livello di play off restano davanti ai lagunari sia l’Altovicentino ( 2-2 vs Arzignano Chiampo) che il Belluno winner 2-1 in casa Kras Repen, ovviamente insieme alla Sacilese ( perso 1-2 vs Giorgione) e all’ArzignanoChiampo ( + 3 sulla Clodiense).
Con implicazioni play out ecco i seguenti altri risultati di giornata: Montebelluna – Fontanafredda 0-0; Ripa Fenadora – Mezzocorona 4-0; Tamai – Triestina 1-1 e Union Pro – Mori Santo Stefano 2-1.
Tutto questo per la storia del campionato, come la sconfitta nella SERIE D, Girone D, del già promosso Rimini battuto 2-1 in casa del Jolly Montemurlo.
In un campionato che vede la Correggese/seconda vittoriosa per 3-0 in trasferta a Romagna Centro mentre il Piacenza/terzo ha battuto 1-0 la Imolese.
Ma chi c’è al quarto posto? La novità è il Delta PTR di mr Luca Tiozzo ‘sempre vincente’ (quinta partita consecutiva) da quando è tornato sulla panchina del team del presidente Mario Visentini. Vittoria in sicurezza quella del Delta PTR visto il 3-1 col quale ha sbancato il Thermal Abano del neo mister Pedriali, grazie ad una strepitosa rovesciata di Lauria e alla doppietta di Laurenti, come ben ci ha raccontato Roberto Pizzoli in cronaca diretta su Delta Radio e visto anche il rigore –bandiera per i locali segnato in pieno recupero.
Insomma il Delta PTR ha fatto sorpasso in zona play off sull’Este che invece ha perso 2-1 in casa della Virtus Castelfranco, mentre sempre in zona play off sale anche il Fiorenzuola che ha sbancato San Paolo PD per 3-0, in sorpasso sull’Abano di mr De Mozzi che rimaneggiato ha perso 3-1 a Bellaria.
A completamento e con implicazioni play out segnaliamo altresì i seguenti risultati: Fortis Juventus – Scandicci 2-2; Mezzolara – Fidenza 1-0 e infine il pareggio a reti bianche del Ribelle in casa del Formigine fanalino di coda ( alle spalle delle padovane Thermal A.T. e San Paolo PD).
Scendendo nel campionato di ECCELLENZA rendiamo subito onore e gloria al già promosso Campodarsego della troika Andreucci, Stevanato & Gementi,  che per la gioia del presidente Pagnin ha già vinto il campionato superando per 1-0 il Bardolino ( gol Poletti al 1’pt) pur essendo privo dei bomber Volpato, Aliù, De Sousa.
Intanto l’Adriese passata da Valeriano Fiorin a Palmiro Gregnanin ha vinto al Bettinazzi’ per 3-1 in sorpasso sull’Ambrosiana che era andata in vantaggio al 44’ con Tanasa lesto a sfruttare una indecisione del giovane Luca Marangon ( erano assenti in difesa Ballarin e Colman Castro). Da segnalare però che l’Adriese nel primo tempo ha creato tante occasioni da gol non concretizzate da Bez e Nicolò Bellemo, oltre al fatto che con Stefano Bellemo aveva centrato la traversa.
Tutto questo ho raccontato in diretta su Delta Radio, compreso il rigore del sorpasso trasformato da Bez, praticamente un intermezzo nella doppietta realizzata da Francesco Zanellato per il 3-1 definitivo.
In una partita ben giocata dall’Adriese con conclusioni e cross dalle fasce con Castellan e Stefano Bellemo, con Migliorini e Lestani a fare da playmaker a centrocampo, mentre erano ‘sostanzialmente’ indisponibili Cavallari e Giacomo Marangon relegati in panchina a fianco del neo mister Palmiro Encio Gregnanin.
Dove arriverà l’Adriese del presidente Luciano Scantamburlo e del ds Sante Longato?  Al momento è seconda e ‘costretta’ ai play off visto che l’Oppeano ha sbancato Sarcedo per 1-0 e resta in scia a -6. Si stacca invece il Cerea che ha perso 2-0 in casa Pozzonovo, mentre il Vigasio di mr Puma Montagnoli che ha impattato 1-1 in casa Piovese ha agganciato proprio il Cerea a quota 48.
Per quanto riguarda zona play out è stata estremamente importante la vittoria per 3-1 del Loreo di mr Dorino Anali che ha sbancato Montecchio Maggiore per 3-1 grazie alle reti di Vetrano, Nordio e Alex Ballarin ( classe ’97 loredano doc). Un match che ha preso subito un  ‘piega’ favorevole ai polesani quando già al 3’ pt il giocatore vicentino Fongaro si era lasciato andare ad un fallo di reazione su Cazzadore che peraltro era stato punito col cartellino giallo.
Da segnalare la ‘ribadita’ novità tattica di Nordio in attacco a fianco di Cazzadore, per un Loreo che adesso si stacca abbondantemente dai problemi play out.
A completamento segnaliamo, sempre in chiave play out, la vittoria del Dolo per 1-0 sulla Marosticense e quella del Team Santa Lucia di Golosine per 3-1 come da pronostico sulla Sambonifacese fanalino di coda.
Novità invece in vetta al campionato di PROMOZIONE, dove sprinta il Mestrino winner 3-2 sul Graticolato, visto il ko del Saonara Villatora battuto 2-0 in trasferta contro la Legnarese Casone.
Sicché ne ha approfittato per ‘rientrare’ in corsa play off l’Union Vis di mr Conti che nel derby polesano ha sbancato Castelmassa vincendo 2-0 contro l’Altopolesine di mr Agostini grazie alle reti segnate da Djordjevic e Borretti.
Ma non demorde neppure il Sitland Rivereel che ha vinto 3-1 contro la Seraticense. Corroborante altresì per uscire da zona play out la vittoria della Solesinese di mr Ruggero Ricci col largo 4-1 vs Longare Castegnero, come peraltro il 4-2 con cui il Cerealdocks Camisano ha battuto la Vigolimenese/ penultima.
Fermo restando che il Ponte San Nicolò Polverara resta ultimo per effetto della sconfitta interna ( 1-2 vs Pro Hellas Monteforte). Da segnalare infine che a centro classifica  il Boca Ascesa ha perso in casa 0-2 contro il Torre ora più che mai tranquillo.
Variazioni in vetta anche nella PRIMA CATEGORIA, visto che ci ha pensato il Cavarzere di mr Guarnieri a battere per 2-1 la capolista Badia Polesine di mr Piccinardi grazie al rigore fotofinish di Toffanin. Così adesso la Azzurra Due Carrare winner 3-1 sulla Stientese è risaluta a -3 dal Badia, riaprendo praticamente la corsa al primo posto.
Della qual cosa potrebbe approfittarne anche lo Scardovari di mr Pregnolato che grazie alle reti di Casini e Mattia Corradin ha vinto 2-1 sullo Stroppare, mentre in zona play off rientra l’Arzergrande ( perché vincente 1-0 vs Villanovese ora ultima) .
Si stacca invece il Crespino Guarda Veneta di mr Fabbri sconfitto 2-1 in casa della Tagliolese di mr Gerico Milani ( doppietta di Benazzi) che così aggancia proprio i rivali appena sotto zona play off.
Con riferimento alla corsa per la salvezza segnaliamo che il Pettorazza di mr Braggion ha vinto 4-2 ( doppietta PFM Munari) in casa del Boara Pisani di mr Gulmini ed ha così agganciato la Villanovese a quota 27 ( certo è pur sempre ‘ultimo posto’…)
Per quanto riguarda le altre squadre in zona play out segnaliamo che è stata la ‘giornata delle padovane’ per i seguenti risultati: Castelbaldo Masi – Due Stelle 2-1 e La Rocca – Papozze 3-1. Con tante squadre ‘ristrette’ in pochi punti in zona play out e dintorni.
Tutto risolto e tutto bene infine per le polesane in vetta alla SECONDA CATEGORIA, visto che il Medio Polesine del presidente Pavarin & mr Enrico Resini ( ma lui è abituato alle ‘promozioni’) ha festeggiato il salto in Prima grazie alla vittoria per 3-0 sul Canalbianco (doppietta Trevisan + Fusetti). Così come era successo in settimana al Porto Viro perché winner in Coppa Veneto a Martellago per 2-0 vs Union Gaia, sicché questa domenica dopo la vittoria casalinga per 2-0 con doppietta by Federico Finotti vs Nuova Audace Bagnolo ecco che i team della troika Bresciani, Vianello, Zaia ha festeggiato a Porto Vitro davanti a tanta tifoseria folkloristicamente orgogliosa.
Fermo restando che la ‘promozione’ del Porto Viro ha riaperto giochi play off per le altre inseguitrici, segnaliamo che tra Roverdicrè e Turchese è finita 3-3 (tripletta locale di Pasquino) così come è finita in parità ( 1-1) la sfida tra Boara Polesine e Fiessese.
Del che non ne ha approfittato il Granzette che ha impattato 1-1 col San Vigilio e neppure il Salara che ha addirittura perso 3-0 in casa de La Vittoriosa affamata di punti salvezza.
In una giornata che ha visto altresì i pareggi tra Frassinelle e Grignano ( 0-0) e tra Villadose e Rosolina (1-1).
Giornata di festa anticipata anche in TERZA CATEGORIA / ROVIGO, nello specifico a Porto Tolle dove la locale società presieduta da Piero Carnacina e con mr Sandro Tessarin in panchina quest’anno ‘al primo colpo’ e già questa domenica ha centrato il salto in Seconda categoria battendo 5-0 l’Adige Cavarzere grazie alla doppietta di Ferro più i sigilli di Baratella, Pregnolato e Selvatico.
Tutto questo dopo che tra l’altro in settimana il presidente storico della Portotollese, cioè il ‘geometra’ Umberto Cavallari è stato ‘ricordato’ da tanti significativi rappresentanti della Gente by Delta Po che si era stretta attorno ai suoi familiari e …gli dedicherà uno specifico “Memorial” in summertime.
Intanto il campionato domenica ha registrato il ko interno dello Zona Marina sconfitto 2-1 in casa vs Baricetta, sicché il team di mr Fecchio pur rimanendo secondo si fa risucchiare a -4 ( cioè dentro la griglia play off) dal Pontecchio di mr Thomas Prearo che con match winner Rizzi ha vinto 1-0 sul Bosaro.
Bene però in scia anche il Beverare di mr Turolla winner 2-0 sul San Pio X grazie alla doppietta di bomber Coppi, mentre il Polesella di mr Zampieri torna sconfitto 3-1 dalla trasferta in casa Ficarolese. A completamento ma fuori corsa segnaliamo che il Polesine Camerini di mr Sergio ‘Ricci’ Pezzolato ha vinto 2-1 in casa del Buso, mentre è finita salomonicamente 3-3 la sfida tra Lendinarese e Duomo.
Passando alla TERZA CATEGORIA / PADOVA, onore e gloria al Monselice di mr Cappellacci che ha pareggiato 3-3 in casa dell’Atletico Conselve ed ha festeggiato, come da pronostici estivi, il salto in Seconda categoria.
Detto che questa era l’ultima partita di un campionato che ha visto iscritte nel girone 12 squadre, segnaliamo che ai play off accedono perciò Altetico Conselve e Cà Emo (vincente 5-0 vs Stanghella e appaiato a quota 46) oltre all’Union San Martino di mr Gianni Babetto che ha vinto 4-2 in casa della Santelenese. Detto che la sfida tra Deserto e Polisportiva Tribano si disputerà mercoledì 22 cm, ricordiamo altresì che il Redentore ha rifilato 4-0 al Città di Castello mentre la sfida tra Borgoforte e Montagnana è finita 3-6 tennisticamente.
E’ peraltro terminata anche la TERZA CATEGORIA / VERONA, dove nel girone C la tranquilla polesana Bergantino ha perso 1-2 nell’ultima giornata contro la padovana Merlara.
Invece rendiamo onore e gloria all’Asparetto Cerea promosso in Seconda per effetto dell’ultima vittoria 2-1 in casa del Coriano. Andranno perciò ai play off il Sustinenza (winner 2-0 a Bonarubiana), quindi il Boys Gazzo ( winner altrettanto 2-0 a Roverchiara) , infine N.C. Santa Maria ( impattato 1-1 vs Gazzolo).
Detto che il Castagnaro ha perso 0-1 nel turno casalingo vs Minerbe, ricordiamo che il recupero da disputarsi tra Bonrubiana e Roverchiara non avrà particolari ‘influenze’ sulla classifica generale già determinata agli effetti delle promozioni possibili.

PENNSIERINO FINALE & CURIOSITA’/ Con riferimento al fatto eclatante ‘tra campo e dintorni’ segnaliamo che in settimana, la società Adriese ha emanato il seguente comunicato relativo all’esonero di Valeriano Fiorin sostituito in panchina dal vice Palmiro Encio Gregnanin: << ADRIA - "Nella tarda serata di ieri ( giovedì 16.04.2015) il presidente Luciano Scantamburlo e il ds Sante Longato hanno comunicato a Valeriano Fiorin l'esonero dalla conduzione della Prima Squadra granata. A guidare l'Adriese in questo finale di stagione sarà l'allenatore in seconda Palmiro Gregnanin".
Questo racconta la ‘cronaca ufficiale’ ma pare che ad Adria non sia stato un fulmine a ciel sereno. Sta di fatto che, anche se soltanto a tre giornate dal termine, la società Adriese ha ritenuto che la squadra granata, pur seconda in classifica, dovesse ‘cambiare passo’, appunto per la serie “tra campo e dintorni”.


( Sergio Sottovia )

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solution 15-10-21

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Zuppetta autunnale di lenticchie

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Clafoutis alle mele e vaniglia

08-10-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solutions 2.22 08-10-2021

08-10-2021
La Vostra Voce
La Vostra Voce

Intervista dr Mauro Giuriolo, Pres Banca Adria Colli Euganei

24-09-2021
Passione Classica
Passione Classica

Passione Classica 07-05-2021

07-05-2021
Volontariamente Live
Volontariamente Live

Volontariamente Live 8-04-21

08-04-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Torta alla peschenoci

23-07-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 18-06-2021

18-06-2021
La Vostra Voce
La Vostra Voce

Intervista dr Mauro Giuriolo, Pres Banca Adria Colli Euganei

24-09-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solution 15-10-21

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Zuppetta autunnale di lenticchie

15-10-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Tripletta Adriese 3-0 al Mestre, pari Loreo vs Porto Viro

12-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Clafoutis alle mele e vaniglia

08-10-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solutions 2.22 08-10-2021

08-10-2021