Ascolta il podcast

Polesine Gol

Pari Clodiense,Adriese; vittorie ‘anguilla’ Spal, Padova

Pari Clodiense,Adriese; vittorie ‘anguilla’ Spal, Padova

31 Ott 2017 - Google+
Parte delle immagini pubblicate sono tratte da internet e quindi di pubblico dominio: nel caso avessimo pubblicato inavvertitamente immagini protette da copyright siamo pronti a rimuoverle dietro segnalazione.

Già c’era stato il turno infrasettimanale nel Mondo Prof, poi venerdì sono andato allo stadio Ballarin di Chioggia, giusto per salutare i …fratelli Aldo & Dino Ballarin che ‘vivono’ sul gradino più alto dello stadio e nei cuori della gente di Chioggia.
Mettiamoci anche che ho fatto una telefonata ai loro nipoti, che non a caso erano a Torino per fare il punto sulla prossima ‘pubblicazione di un Libro sul Grande Torino che, a firma di Ormezzano, uscirà probabilmente a marzo in allegato al quotidiano ‘La Stampa’.
Insomma , a Chioggia non sono andato a vedere soltanto l’anticipo di SERIE D tra la Clodiense Chioggia di mr De Mozzi e la capolista Virtus Vecomp VR di mr Gigi Fresco, dove peraltro ho scattato immagini di una partita finita 1-1 con sfondo le acque della Laguna di Venezia  e il panorama storico di Chioggia.
Viaggio doveroso il mio, alla ricerca dei colori granata, anche perché poi sabato avrei ‘saltato’ sia la partita casalinga dell’Adriese ( 1-1 vs Montebelluna) che quella di rugby allo stadio Battaglini di Rovigo dove i Bersaglieri di coach Mc Donnell hanno vinto di misura 28-24 vs il Viadana di coach Frati.
Tutto questo perché sabato pomeriggio dovevo andare al Corso Aggiornamento Giornalisti dove Nicola Bianchi – storico cronista de il Resto del Carlino di Ferrara - ha raccontato come da giornalista abbia avuto la fortuna di far riaprite il ‘Caso Willi’ successo tanti anni fa a Goro , grazie ad una telefonata ‘registrata’ col parroco del paese nel Delta Po ferrarese..
Insomma, è proprio vero che …il Pallone è un’Anguilla che da Comacchio viaggia nel Mondo , e non solo  fino allo stadio Ballarin di Chioggia, dove sono andati  vedere appunto Clodiense vs la capolista veronese.

Anche per questo , onore e gloria alla SPAL risorta in Serie A per effetto della vittoria di misura 1-0 ( gol di Antenucci su appoggio ‘involontario’ di Paloschi) allo stadio Paolo Mazza vs il Genoa, diretta concorrente per la salvezza.
E per la serie Delta Radio & Dintorni, registriamo purtroppo la pesante sconfitta del Chievo a Genova vs la Sampdoria ( 4-1 amaro) , mentre nel posticipo del lunedì al Bentegodi il Verona ha perso 1-2 vs l’Inter di Spalletti ‘rischiando’ però di pareggiare.

Un risultato questo che invece ha certificato in SERIE B la ‘pareggite’ per le squadre venete, visto che il Venezia di mr Pippo Inzaghi ha impattato 1-1 col Frosinone, così come il Cittadella di mr Venturato ha impattato 0-0 a La Spezia.
E’ andato bene invece al Padova in SERIE C, Girone B, visto che ( vedi speciale focus in Appendice nella rubrica Pensierino finale & Curiosità) senza giocare a Modena si ritrova partita vinta e salto al primo posto in sorpasso sia sul Pordenone che sulla Sambenedettese.
Anche perché entrambe hanno solo pareggiato in bianco, rispettivamente in trasferta contro la Fermana e nel turno casalingo vs Fano. Peraltro stesso 0-0 del Mestre in laguna contro il Ravenna, mentre il Vicenza ha perso 1-0 in trasferta vs SudTirol.
Insomma il Pallone è davvero una …Anguilla da Comacchio e by Delta Radio in streaming in the world.
Anche per questo ricordiamo che questa settimana nel ferrarese hanno festeggiato alla grande la Copparese  di mr Baiesi in Promozione (miglior attacco del girone e largo 5-1 vs Rivarino) , così come in Prima categoria la Codigorese di mr Camattari ( largo 5-0 vs XII Morelli) e il Mesola di mr Andrea Piombo ( significativo 2-1 vs Magnavacca, con doppietta di Zanella …difensore –goleador forse perché cugino di Davide Santon ).
Mettiamoci anche il pareggio a reti bianche tra Comacchiese di mr Francesco Cavalieri e il Berra di mr Diego Grassi e allora ‘ di anguilla in anguilla’ ( la vera ‘Donna del Fiume’ come nel film di Mario Soldati con Sophia Loren & Rik Battaglia di nostra conoscenza e perciò in cover) , rieccoci nei campionati veneti.
Partendo dalla SERIE D, rieccoci nel Girone C, dove si conferma in vetta la Virtus Vecomp VR, per effetto del pari a Chioggia ( vantaggio veronese, e pareggio lagunare) , dove ho visto tanti giocatori , mister e addetti ai lavori in tribuna.
Con i veronesi di mr Gigi Fresco , assistito come sempre da Luigi Verzè, che continuano sulla loro ‘filosofia del turn over di settimana in settimana, senza puntare ‘obbligatoriamente’ a vincere la specifica ‘partita’, ma che saranno sicuramente protagonisti forever quantomeno in zona play off.
Dove peraltro al secondo posto potrebbe esserci l’Adriese di mr Mattiazzi che però ha solo pareggiato 1-1 in casa vs Montebelluna , grazie al rigore trasformato da baby Pregnolato , ma solo perché sul finire allo stesso Pregnolato ( anguilla da Mesola) è stato annullato per ‘dubbio fuorigioco’ il gol partita sul traversone di Marangon.
Insomma sfortuna per i granata, come pure per il Delta Porto Tolle del neo mr Alessandro Tessarin sconfitto 1-0 in casa dell’ArzignanoChiampo ( ora secondo) , con tanti rammarichi, visto il gol annullato e le due traverse colpite da Alessandro e Gattoni.
Tant’è che lo stesso Gattoni ha poi detto nel post match a taccuini di Luca Crepaldi su Il Gazzettino:<< Meritavamo di stravincere. Non è andata così, dobbiamo farcene una ragione e ripartire>>:
Detto che l’Este di mr Florindo ha vinto 3-1 contro l’Ital Lenti Belluno e che l’Abano resta ultimo per effetto della sconfitta in casa Union Feltre ( 2-1 per i bellunesi), segnaliamo che ci pensa il Campodarsego a tenere alta la bandiera padovana vista la vittoria per 2-1 vs Legnago e conseguente aggancio all’Adriese al terzo posto.
Fermo restando che il Mantova continua a risalire in classifica ( largo 4-2 vs Liventina) segnaliamo con implicazioni play out il pareggio 1-1 tra Ambrosiana e Cjarlins Muzane, mentre il Calvi Noale  è andato a vincere 3-1 in casa del Tamai.
Scendendo in ECCELLENZA , non è andata bene al Porto Viro di mr Pino Augusti che ha perso 1-0 ( match winner 28’ st Brustolon) in casa del San Giorgio Sedico.
E così adesso il Porto Viro è stato agganciato al quarto posto dal Real Martellago ( winner 3-0 in trasferta vs Union QDP) e dal Vittorio Falmec ( winner 3-2 vs Cornuda Crocetta ultimo).
Detto che in vetta resta la Piovese anche se ha perso 3-2 in casa del Nervesa, segnaliamo al secondo posto il Giorgione che ha solo impattato 1-1 vs Saonara Villatora, mentre al terzo posto sale il San Donà winner 2-0 contro il LiaPiave.
A completamento e con implicazioni playout segnaliamo che l’Istrana ha vinto 2-1 vs Eclisse, mentre l’Union Pro ha perso 2-3 nel turno casalingo vs Borgoricco.
Restando in ECCELLENZA, ma nel Girone A, sempre per la serie Delta Radio & Dintorni, segnaliamo che il Pozzonovo, perdendo 2-0 a Sona, si ritrova a soffrire al penultimo posto assieme al Bardolino ( 1-4 vs Belfiorese) e appena un punto davanti al Valgatara ( perso 2-0 a Cartigliano).
Questo mentre in vetta si conferma il Santa Lucia di Golosine winner 2-1 vs Caldiero, con in scia il Villafranca VR ( solo 0-0 vs Euromarosticense) che  però aggancia la Provese sconfitta 2-1 a Valdagno.
Ottima in risalita verso zona play off la Vigontina San Paolo del ds Alessandro Sabatini winner 2-0 vs San Martino Speme grazie ancora a Fabio Cazzadore il bomber polesano che ha segnato il primo gol padovano.
A completamento segnaliamo che il Montecchio Maggiore ha sbancato per 3-1 il campo del Vigasio.

Giornata yo yo invece per le polesane nel campionato di PROMOZIONE.
Infatti nel Girone C, il Loreo di mr Corrado Rodighiero resta ultimo in solitaria, visto che purtroppo ha perso 0-1 in una specie di scontro salvezza vs Dolo nella sua prima giornata giocata sul suo campo appena rifatto in Via Valleselle.
In un girone nel quale in vetta si sta prospettando uno slalom parallelo, visto che la Luparense leader ha vinto 1-0 al fotofinish con bomber Siega vs Spinea, così come l’Arcella ( secondo) ha vinto 2-1 sul Graticolato.
In risalita intanto la Solesinese di mr Borotto winner 2-0  Maerne, mentre la Vigolimenese (terza) ha solo impattato 2-2 vs Robeganese Salzano.
Bene anche il Torre di mr Spollon, che sale al quarto post perché winner 2-0 vs Favaro, mentre a completamento con implicazioni play out segnaliamo la vittoria  dell’Ambrosiana Trebaseleghe per 4-2 sull’Albignasego, mentre il Due Carrare è stato bravo a sbancare per 3-1 il campo del Pro Venezia.

Ottima performance invece , nella PROMOZIONE, Girone A, per il Badia di mr Enrico Mantoan che risale la classifica avendo vinto 3-2 ( gol Dervishi e doppietta sorpasso di Bison) in casa del Povegliano ora ultimo. In un girone dove svetta l’Alba Borgo Roma winner 2-1 a Cadidavid, col San Giovanni Lupatoto che  resta in scia avendo vinto 3-2 nel big match sull’Oppeano, mentre ha fatto rallenty la Montebaldina ( solo pari 1-1 vs Seraticense) come pure la Aurora Cavalponica ( idem 1-1 vs Longare Castegnero).
E le nostre cugine polesane? Innanzitutto il Castelbaldo Masi di mr Luca Albieri ha conquistato tre punti preziosi in chiave salvezza battendo 2-1 il Garda, mentre il Lugagnano è stato bravo a sbancare la Virtus VR vincendo 3-1 e , sempre con implicazioni play out segnaliamo il pari 2-2 tra Albaronco e Crozai,

A questo punto eccoci in PRIMA CATEGORIA, Girone D , dove era in programma il derby polesano tra Tagliolese e Scardovari, vinto dagli ospiti per 3-0 ( doppietta Mattia Corradin nel pt più Sambo nella ripresa). E così i ‘pescatori’ di mr Zuccarin sorpassano i tajanti di mr Franzoso e avvicinano zona play off , appannaggio di ben 6 squadre padovane.
Infatti in vetta s’è formato il tandem Monselice e Aurora Legnaro, questo perché il Monselice ha impattato 1-1 a Stroppare (gol locale di Lazzari che poi ha colpito anche una traversa) ottenendo il pareggio grazie a bomber Zuin ( 101 gol come Higuain) .
E perché il Legnaro di mr Pippo Maniero ha completato l’aggancio vincendo 3-1 vs Bassa Padovana.
Invece , agganciando il Due Stelle che ha perso 2-1 in casa La Rocca Monselice, si confermano in scia il Maserà winner 2-0 vs Crespino Guarda Veneta e il Boara Pisani di mr Gregnanin ( largo 5-0 vincente a Cavarzere) , mentre i Colli Euganei hanno impattato 3-0 in trasferta vs Pontecorr.
Detto che il Crespino GV di mr Casilli resta ultimo a quota zero, segnaliamo che ha invece sbloccato la classifica l’Atletico Conselve che ha impattato 1-1 vs Fiessese ( pari fotofinish con Mazzucco).

Particolarmente scoppiettante il campionato di SECONDA CATEGORIA, Girone H, a partire dal big match tra la capolista Pettorazza di mr Stefano Bergo e il Frassinelle di mr Renzo Saterri. Un match vinto 4-2 dai locali in sorpasso e che il sottoscritto è andato a vedere e raccontare in diretta per Delta Radio.
Fermo restando che in scia tengono il ritmo l’Union Vis di mr Thomas Bonfante winner 1-0 a Salara e la Turchese di mr Fusetto winner 3-2 (doppietta Gabban ) a Boara Polesine.
Fa rallenty invece il Papozze di mr Cominato perché ha perso 1-0 in casa Villanovese.
Tra le vittorie dal sapore speciale segnaliamo il 3-2 del Cà Emo a Granzette come il rocambolesco 4-3 del Bosaro di mr Nasti (tripletta Toffalin) vs Beverare di mr Crivellari.
Scoppiettante anche il 2-2 tra Baricetta e Canalbianco , mentre il Grignano di mr Davide Piccinardi  ha sbancato per 3-0 il Medio Polesine di mr Roberto Bonvento in una sfida da zona play out.
.
Infine, a completamento della nostra panoramica settimanale, stavolta partiamo dalla TERZA CATEGORIA – PADOVA, perché nel Girone D, registriamo la prima straordinaria vittoria della polesana San Martino di Venezze, del giocatore-allenatore Mauro Bertipaglia che ringrazia la tripletta di Mohamed decisiva per il largo 4-0 vittorioso i casa Carpanedo.
In un girone dove svetta l’Atletico Granze winner 2-1 nel testacoda vs Santa Cat. Stanghella, mantenendo così il vantaggio sulla Junior Anguillara che intanto ha vinto 1-0 sul Tribano.
Insomma ha ceduto lo scettro il Merlara che ha perso 3-2 in casa del Redentore, mentre si  avvicina il Pernumia winner 3-0 vs Città di Castello.
Su fondo registriamo la vittoria del Borgoforte per 2-1 in casa Unione , mentre era a risposo il Deserto.
Con riferimento alla TERZA CATEGORIA – ROVIGO diventa notizia d’apertura il fatto che in settimana il presidente Nugnes ( bresciano) abbia rinunciato ad essere ancora il ‘punto di riferimento programmatico’ per la società Città di Rovigo di mr Mario Loro , che poi in questo domenica ha perso 1-2 al fotofinish nel turno casalingo allo stadio Gabrielli di Rovigo contro la Giovane Italia Polesella di mr Tosini.
Ma partendo dall’alta classifica segnaliamo il sorpasso in vetta da parte della Ficarolese di mr Pietro Marzanati winner 2-0 vs Real Pontecchio, approfittando del fatto che lo Zona Marina di mr Alex Zanetti ha pareggiato 2-2 nel big match vs Altopolesine ( doppietta di bomber Fioravanti) .
Ma attenzione al Polesine Camerini di mr Sauro Bellan che intanto grazie alla doppietta di Elvis Tessarin ha vinto 2-1 contro il San Pio X e si insedia al terzo posto, approfittando del fatto che la Stientese era a  riposo.
A completamento segnaliamo il tennistico 6-0 del Duomo ( gol Favaro + tripletta Caporossi + doppietta Pavan) vs fanalino di coda Rovedicrè a zero punti . Oltre allo scoppiettante e vittorioso 5-4 della Audace Bagnolo ( doppietta Ben El Bachar)  vs Buso penultimo ( doppietta di Metalla) .  

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’/ Mettiamo in cover il fair play a fine partita, in laguna a Chioggia, con mr Massimiliano De Mozzi (Clodiense) che saluta m Gigi Fresco (mr Virtus Vecomp VR).
Mentre per quanto riguarda il Padova neo capolista in Serie C , spieghiamo perché ha vinto senza giocare a Modena.
Tutto questo perché il Padova una volta entrato al ‘Braglia’ di Modena ( anche la società ha chiuso i …battenti) ha potuto solo prendere visione di una realtà incredibile.
Come ben spiega così Il Mattino di Padova:<< …Catene, con lucchetti, alle porte d’ingresso per gli spalti e la sala-stampa, e accesso impossibile al terreno di gioco. L’appello fatto dall’arbitro ( ndr, De Angeli da Abbiategrasso) , in abiti borghesi, ha visto le due squadre, in tuta, assolvere velocemente la pratica e poi è iniziato l’attesa>>.
Anche per questo – sempre il Mattino di Padova – ha titolato così:<< Padova in vetta da solo. Domani lo 0-3 a tavolino. A Modena si è ripetuto il copione delle altre partite (NON) disputate contro Albinoleffe e Mestre: appello, 45’ di attesa e poi a casa. Bisoli amareggiato, ma ora è primo>>:

( Sergio Sottovia )


Lascia il tuo commento cliccando qui!

0 Commenti

Lascia il tuo commento!

Rimani aggiornato sui commenti di questo articolo

Scegli la tua immagine: