Martedì 31 Gennaio 2023

Home / Polesine Gol / Pari tra Campodarsego e Clodiense, KO Adriese a Torviscosa

Pari tra Campodarsego e Clodiense, KO Adriese a Torviscosa

22 Novembre 2022
Commenti 0
Visite 155
9685e9e8b125c724317fc51d526913d7.jpg

Se fossimo a ‘Ballando con le stelle’ e fossimo stati la giuria che dà i voti, avremmo titolato <<  Mondiali-Qatar “Dieci”, valzer-Italia a Vienna “Zero” vs Austria/ Ma Otto-volante Augusti-Porto Viro come Pizzo-Rovigo; però Trombin +400 >>.
Questo perché domenica è stato il giorno della cerimonia d’apertura a Doha , pro Mondiali in Qatar, ma è stata anche la domenica dell’Italia del CT Roberto Mancini sconfitta 2-0 a Vienna dall’Austria , mentre per il Calcio Professionistico è stato un week end giocato soltanto in Serie C, lasciando il palcoscenico quindi al Calcio Dilettanti che dalla Serie D alla Terza categoria ci ha regalato risultati ed emozioni nuove.
Detto che nel Grande Calcio Mondiale l’Italia era presente solo con l’arbitro veneto Orsato che ha diretto la partita d’apertura Ecuador – Qatar 2-0 con doppietta di Enner Valencia, ricordiamo 'ancora' che l’Italia del CT Roberto Mancini ha perso 2-0 nell’amichevole disputata a Vienna contro l’Austria.
In una settimana in cui in Italia erano fermi i campionati di Serie A e Serie B,  per quanto riguarda il nostro excursus nel Calcio Professionistico partiamo direttamente dalla SERIE C dove ci aspettavamo un pronto riscatto da parte del Padova , nel Girone A, dove invece allunga in vetta il Pordenone.
Questo perché i friulani hanno vinto di misura 1-0 nel big match vs Novara, mentre in scia il Renate-secondo nella scoppiettante partita vs Pro Sesto ha perso 3-4 a memoria di una storica Italia- Germania diventata un cult anche televisivo.
E così il Renate è stato agganciato a quota 24 ( a – 5 dalla capolista ) dallo stesso Pro Sesto, ma anche dal tandem FeralpiSalò ( però solo pari 0-0 a Mantova) e Lecco ( vincente 3-1 vs Piacenza-ultimo).
Dicevamo del Padova di mister Caneo; ebbene ha solo pareggiato 2-2 allo stadio Euganeo contro Albinoleffe, frutto di questa sequenza reti: 13’ pt Liguori-rigore (PD) , sorpasso ospite ad inizio ripresa con Zoma e Cori, finalmente pareggio padovano grazie alla autorete dei bergamaschi con Pratelli.
 Che non vada bene in casa Padova ( ora a quota 20) lo dimostrano questi titoli e sottotitoli che riportiamo da Il Mattino di Padova che domenica ha scritto così:<< Padova, il momento no continua. Un’autorete stoppa l’Albinoleffe>>.
Con sottotitolo “Ottavo punto in nove partite: la media è da retrocessione. Rigore di Liguori, poi il crollo difensivo. Belli trova il tiro del pari”.
Mettiamoci anche il ‘Dopopartita’ che lo stesso Il Mattino di Padova ha presentato con questo titolo “Mister Caneo:<< E’ un mese che cui gira tutto storto>> “  .
Retando in tema squadre venete, sempre in Serie C nel girone A, il colpo grosso l’ha fatto la Virtus VR di mr Gigi Fresco ( ora penultimo) bravo a sbancare per 2-0 il campo del Trento , mentre il Vicenza battendo 3-0 la Triestina si propone in zona play off a quota 23 , quasi come Arzignano che sbancando Sangiuliano per 2-1 ha fatto addirittura sorpasso sul Padova.
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo anche il pareggio 1-1 tra Pro Vercelli e Pergolettese, mentre Juve Next Gen ha vinto in trasferta a Busto Arsizio battendo 1-0 la Pro Patria.
A questo punto eccoci nel CALCIO DILETTANTI ( vedi anche Corso allenatore AIAC a Bassano, come Appendice News) e partiamo dalla SERIE D Girone C, dove nelle zone alte l’andamento è lento, per la serie “adelante Pedro, con juicio”, a partire dal pareggio
1-1 tra la capolista Clodiense nel big match a Campodarsego, con i padovani che così scendono al terzo posto sorpassati dalla Virtus Bolzano in trend positivo  e vincente 2-1 sul Montebelluna-ultimo.
Ma in scia si ripropongono anche Caldiero Terme vincente 1-0 sul Legnago Salus ( sorpresa negativa del campionato) e l’Este di mr Luca Pagan bravo a battere per 3-2 il Cjarlins Muzane di mr Carmine Parlato ( doppietta by Dimaia entrato dalla panchina).
A questo punto ci si aspettava la vittoria dell’Adriese di mr Vecchiato in trasferta a Torviscosa ( fanalino di coda che però aveva vinto 3-0 in casa Clodiense…) ; invece ho ascoltato in diretta su Delta Radio l’amico ‘corrispondente’ Olivo Frizzarin ( peraltro storico presidente dell’Adriese ) che ha spiegato i giusti meriti del Torviscosa winner 1-0 e i demeriti dell’Adriese sottotono. Come a dire ceh le vittorie del Torviscoso non sono più …’un caso’ da verifica federale collegata all’andamento delle scommesse, di cui hanno ampiamente ‘parlato’ in settimana  anche i Mass Media nazionali.
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo la significativa vittoria per 1-0 del Cartigliano sul Portogruaro, quindi Dolomiti Bellunesi – Levico Terme 0-1, infine Villafranca – Montecchio Maggiore 0-2 e pari in bianco tra Mestre e Luparense.
Detto che nel campionato di ECCELLENZA ( senza squadre polesane iscritte) si è giocato anche un turno infrasettimanale, segnaliamo che l’andamento è yo yo , tra le squadre al vertice, sia nel Girone A dove Clivense e Ambrosiana hanno perso una partita a testa, così rispetto alla settimana scorsa resta in vetta la Clivense che questa domenica è ritornata alla vittoria battendo 2-0 il Castelnuovo del Garda ( invece Ambrosiana ha perso ad Altavilla).
Discorso rallenty anche in vetta alla ECCELLENZA Girone A, visto che il Treviso , dopo che in settimana aveva agganciato il pareggio 1-1 in pieno recupero vs Piovese, questa domenica ha addirittura perso 3-2 a Portomansuè ( stava perdendo addirittura 3-0).
A questo punto eccoci nel campionato di PROMOZIONE, dove nel Girone C continua lo slalom in vetta tra la capolista Villafranchese  e l’inseguitrice Porto Viro.
Infatti la capolista nel testacoda ha battuto 3-1 Abano, mentre il Porto Viro di mr Augusti è stato bravo a vincere per 2-0 il derby polesano vs Badia Polesine di mr Cavazzana, grazie alle reti segnati dai ‘vecchietti’ Alberto Ballarin ( solita incornata su calcio d’angolo) ed Enrico Gherardi ( su rigore), allungando così a 10 partite la sua imbattibilità
Ma le polesane hanno tutte vinto questa settimana, visto che lo Scardovari di mr Giacomo Fecchio ha vinto 1-0 in trasferta vs Azzurra Due Carrare ( solo traversa del neo entrato Guzzo a  metà ripresa) ed ha fatto perciò sorpasso sul Limena che ha perso 2-1 in trasferta in Polesine vs Pettorazza – terzultimo di mr Stefano Bergo ( winner grazie alle reti sorpasso di Bizzaro  e Clemente fotofinish.
Anche il Loreo di mr Sandro Tessarin ha festeggiato vittoria sbancando per 1-0 con match winner Bonato – rigore il campo del Saonara Villatora, mentre tra Adige e PO il Cavarzere di mr Roberto Mantoan ha fatto comunque buon punto andando a pareggiare in extremis 2-2 ( grazie al rigore trasformato da Caraceni) in trasferta vs Arre Bagnoli Candiana.
In un girone dove registriamo a completamento la importante vittoria del Nuovo Monselice per 2-0 ( reti Zecchinato e Djordjevic) in trasferta a Bastia di Rovolon vs Euganea Cervarese. Scoppiettante ancora di più la PRIMA CATEGORIA, Girone G, dove in vetta si conferma capolista Azzurra Legnaro di mr Bonetto vincendo 3-0 sul Crespino Guarda grazie alle reti segnate da Baldin, Andriol, Richichi.
Ma in scia il Rovigo di mr Davide Pizzo è salito sull’Ottovolante avendo vinto largamente 8-0 in trasferta a Cartura capitalizzando soprattutto le doppiette segnate da Allegrucci e Gasparini ( hanno giocato un tempo ciascuno…).
Rallenta al terzo posto il San Pietro in Volta che ha solo impattato 1-1 contro il Casalserugo , sicché si è fatto avvicinare dalla Tagliolese di mr Longo che invece ha vinto 2-1 sul San Fidenzio Polverara , in sorpasso grazie alla doppietta di Manuel Poncina evergreen, anche se i polesani erano in inferiorità numerica.
Intanto sul fondo resta ultimo a quota 1 il Polesine Camerini ( in panchina è ‘ritornato’ Barillari al posto di Matteo Tiozzo) perché nel derby casalingo sul Delta Po ha perso 0-2 vs Albarella Rosolina Mare – penultimo di mr Nico Franchin ( reti di Trotta e Ferigutti nel secondo tempo).
A completamento, a centroclassifica, segnaliamo infine Due Stelle – Codevigo scoppiettante 3-2 e Pontecorr- Santangiolese 1-2.
Sempre in PRIMA CATEGORIA, ma nel Girone E hanno tutte pareggiate le squadre polesane. A partire del derby tra Fiessese di mr Encio Gregnanin ( era secondo) e il Fratta Polesine penultimo di mr Silvano Tumiatti, finito 1-1 perché al vantaggio ospite con Celeghin ha risposto Bovolenta per il pareggio locale.
Intanto il Montegrotto scappa via vincendo 3-1 vs Colli Euganei, mentre in scia vince anche il Due Monti Abano per 2-0 vs Spes Pojana, come vince il Merlara – terzo per 2-0 vs Janus Nova -ultimo.
A completamento l’altra polesana Union Vis di mr Luca  Boldrin ha fatto tre punti importanti battendo 1-0 il Borgo Veneto con match winner bomber Petrosino.
Ancora in trend positivo la Solesinese di mr Michele Selleri vincente 2-1 vs Sacra Famiglia, mentre La Rocca Monselice di mr Trambaioli ha perso in casa 0-1 vs USMA Padova.
Scendendo in SECONDA CATEGORIA, partiamo dal Girone I , tutto polesano, dove è ancora slalom parallelo al vertice , visto che la capolista Altopolesine di mr Pavanello ha maramaldeggiato rifilando il settebello 7-0 al Borsea – ultimo ( tripletta Cugini, doppietta Formigoni + reti Pasotto e Mora) .
E visto che in scia il Corbola di mr Di Girolamo ha sbancato la Turchese per 3-0 ( reti Bego, Trombini, Tosi) , mentre la appaiata Medio Polesine di mr Massimo Broglio ha pure vinto per 3-1 in trasferta a Stienta ; entrambe in sorpasso sul Frassinelle di mr Tamascelli che invece ha perso addirittura 0-3 nel turno casalingo vs Zona Marina -terzultimo di mr Sauro Bellan.
Detto che la Ficarolese di mr Matteo Desiderati resta penultima avendo perso 0-3 vs Duomo di mr Coiro , segnaliamo a completamento la vittoria per 3-2 del Grignano sul Cà Emo oltre al pareggio 2-2 tra Villanovese e Destra Adige.
Sempre in SECONDA CATEGORIA, ma nel Girone N ‘tanto padovano’ , si conferma capolista il Montagnana vincendo come da pronostico ma di misura 2-1 in trasferta ad Ospedaletto Euganeo, però in scia non demorde Abbazia di mr Edy Bacchiega vincendo in casa per 2-1 vs Atletico Granze ma solo con Crema al fotofinish.
Si stacca ancor più al terzo posto il Ponso che a Boara Polesine vs team di mr GP Zanaga non è andato oltre lo 0-0, come in scia ha pareggiato Virtus Cona però 2-2 vs fanalino di coda Borgoforte.
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo anche Castelbaldo – Union Cona 2-0, quindi Junior Anguillara – Polisportiva Tribano 2-3, infine Pernumia – Virtus Estense 0-2.
Ed eccoci alla fine del nostro lungo viaggio settimanale a parlarvi della TERZA CATEGORIA – ROVIGO dove in vetta si ‘scioglie’ il binomio Porto Tolle e Arianese, perché la prima resta capolista avendo stravinto 7-1 nel testacoda in casa de La Fenice Lusia dove Matteo Trombin negli spogliatoi si è ritrovato premiato per i suoi “400 gol segnati in carriera”. E perché l’Arianese dell’allenatore-giocatore Giulio Roma ha solo pareggiato 1-1 in trasferta a Papozze.
Detto che non demorde in scia il Baricetta di mr Reboli vincente 2-1 nell’anticipo a Loreo vs Lauretum di mr Sergio Pezzolato, segnaliamo il pareggio salomonico 1-1 tra Canalbianco e Atletico Bellombra, quindi segnaliamo che il San Pio X ha rifilato secco 4-0 all’Audace Bagnolo Canda, mentre hanno pareggiato Rivarese – Real Pontecchio 1-1 e Giovane Italia Polesella – Roverdicrè 0-0.

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’/ Come vanno i Campionati del CALCIO DILETTANTI VENETO, dalla Eccellenza fino alla Seconda categoria compresa?
Per aiutare i nostri lettori a fare una considerazione basata anche sui ‘dati’ vi segnaliamo  COME CURIOSITA’ le squadre che, dopo le prime 10 giornate finora giocate, sono in vetta alla Classifica ancora a punteggio pieno , come vi segnaliamo per contro le squadre che sono ultime in fondo alla classifica ancora a zero punti, ma anche  le squadre che sono in vetta alla classifica col minor punteggio delle altre consorelle capolista negli altri gironi ventei.
E allora diciamo subito che nessuna squadra è a punteggio pieno in vetta ai campionati di Eccellenza, Promozione e Prima categoria ; semmai i PRIMA CATEGORIA Girone D è in vetta il CASSOLA, la squadra col PUNTEGGIO PIU’ BASSO di tutte le altre squadre venete , alla pari della JUV. MUGNAI capolista in SECONDA CATEGORIA, nel Girone T , il dodicesimo e ultimo girone veneto.
Passando alle squadre ancora a PUNTEGGIO PIENO diciamo subito che sono tutte in SECONDA CATEGORIA e che sono le seguenti due: BIOIMIS TOMBOLO con punti 30 nel Girone M, quindi il MONTAGNANA nel Girone N.
Invece sono ancora tre le squadre che sono ancora a quota zero e che sono nei seguenti Gironi della SECONDA CATEGORIA: Dinamo Kave nel Girone M ( unico girone che ha squadre sia  a punteggio pieno che a quota zero); quindi il PELLESTRINA a quota zero nel Girone O, infine il LUGAGNANA a quota zero nel Girone Q.
A QUESTO PUNTO , non come curiosità ma come PENSIERINO FINALE , oltre a ricordare che il già citato Matteo Trombin è stato festeggiato domenica a Polesine Camerini per aver finora segnato ben 400 reti nella sua carriera, ricordiamo ai dirigenti sportivi che avere Allenatori qualificati è importanti.
E allora vi proponiamo il prossimo CORSO ALLENATORI in programma a BASSANO DEL GRAPPA la specifica Appendice Flash, come da seguente segnalazione trasmessaci by AIAC rodigina.
APPENDICE FLASH – CORSO AIAC A BASSANO ( by AIAC RO, mail 18.11.2022)/ CORSO AIAC B33 A BASSANO DA SABATO 3 DICEMBRE
Il nuovo percorso del neopresidente Aiac di Vicenza, Alessio Canale coadiuvato dai consiglieri e dal segretario Jacopo Gobbetti, inizia con l’organizzazione del corso di aggiornamento B33, aperto a tutti gli allenatori di calcio delle province venete, che  si svolgerà  sabato 3 dicembre presso gli impianti sportivi della società Asd S.Croce di Bassano del Grappa (via Ca' Dolfin 60).
Il corso B33, rappresenta l’ultimo step per le licenze UEFA che, secondo quanto previsto dalla Coaching Convention, hanno validità triennale. Entro tale periodo ogni tecnico dovrà svolgere 15 ore di aggiornamento obbligatorio: questo vale per tutte le licenze riconosciute dall’Uefa.
Per partecipare al corso, aperto a 40 allenatori, bisogna essere in regola con il tesseramento del settore tecnico (€ 28): per i tesserati Aiac il costo é di 15 €, per i non tesserati  30 €.
Il corso, che si svolgerà in presenza, vede il seguente programma: inizio alle 8.30, con  il collegamento online con il docente di psicologia, poi dalle 9.30 fino alle 10.30 il prof. Mattia Toffolutti terrà lezione su metodologia dell’allenamento nel calcio: dalle 10.30 alle 13.30, termine del corso, Marco Stoini tratterà di tecnica calcistica. Per informazioni contattare il 3939219449  o scrivere alla mail veneto@assoallenatori.it >>

( Sergio Sottovia )

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 30 gennaio 2023

30-01-2023
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO - FUSARO IMPIANTI 28 01 2023

28-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 27 gennaio 2023

27-01-2023
ISI Cooking
ISI Cooking

Spaghetti alla siciliana

27-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 26 gennaio 2023

26-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 10 gennaio 2023

10-01-2023
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO - FUSARO IMPIANTI 14 01 2023

14-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 20 gennaio 2023

20-01-2023
ISI Cooking
ISI Cooking

VELLUTATA DEL BUON UMORE

20-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 2 gennaio 2023

02-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 30 gennaio 2023

30-01-2023
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO - FUSARO IMPIANTI 28 01 2023

28-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 27 gennaio 2023

27-01-2023
ISI Cooking
ISI Cooking

Spaghetti alla siciliana

27-01-2023
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 26 gennaio 2023

26-01-2023