Ascolta il podcast

Polesine Gol

Partita la Serie D e sprintano Este, Clodiense; KO Adriese

Partita la Serie D e sprintano Este, Clodiense; KO Adriese

29 Set 2020 - Google+
Parte delle immagini pubblicate sono tratte da internet e quindi di pubblico dominio: nel caso avessimo pubblicato inavvertitamente immagini protette da copyright siamo pronti a rimuoverle dietro segnalazione.

Con la partenza anche dei campionati di Serie D e della Terza categoria, nella stessa giornata in cui è iniziata anche la Serie C, ecco che il CALCIO DILETTANTI  è ormai a pieno regime.
Peccato che causa Covid-19 il pubblico sia stato ‘ridimensionato’ come numero di spettatori in rapporto alla capienza dello stadio.

Oltre al fatto che già questa settimana,  causa Covid-19 e conseguenti contagi , la FIGC VENETO abbia dovuto decidere alcuni rinvii, determinando quindi nel Veneto una serie di ‘partite non disputate’ in diverse campionati, a partire dal Delta Porto Tolle che ha dovuto rinunciare a giocare l’esordio in Serie D in trasferta vs Union Feltre avendo un giocatore contagiato, così come è successo al Crespino Guarda Veneta che avrebbe dovuto giocare in trasferta vs Borgo Veneto in Prima categoria , ma a causa di un contagio tra i padovani la partita è stata altrettanto rinviata.

Altra nota preambolo di questa settimana, in questa rubrica, è il fatto relativo alla partita della domenica scorsa , sospesa quasi subito tra Zona Marina e Ficarolese a causa dell’infortunio grave ( frattura alla gamba) occorso al giocatore Nicolò Bonandin dello Zona Marina. Ebbene la partita stessa sarà recuperata previo accordo tra società entro l’8 ottobre, in caso contrario la Figc ha deciso che si giocherà mercoledì 7 ottobre  alle ore 15,30.

A questo punto partiamo con il nostro focus settimanale con implicazioni polesane/ venete anche nel Grande Calcio.
E allora segnaliamo che in SERIE A la Roma con Davide Santon in campo stava vincendo 2-1 vs la Juventus di mr Pirlo. Poi mr Fonseca ha tolto Santon per fare entrare Perez, visto che la Juventus era rimasta in 10 per l’espulsione di Rabiot e così…la Juventus ha pareggiato subito con stacco aereo di Cristiano Ronaldo a sovrastare il ‘piccolo‘ Perez in fase difensiva e in marcatura esterna. Un match ben giocato dalla Roma che ha sprecato alcune palle gol anche con Dzeco ( una anche su passaggio di Santon che..avrebbe potuto anche tirare direttamente in porta…).
Sta di fatto che adesso in vetta  a quota 6 c’è un terzetto formato da Napoli , Milan e Verona. Questo perché il Milan ha sbancato Crotone per 2-0 ( ancora assente Ibrahimovin, positivo al coronavirus) , perché il Napoli ha schiacciato 6-0 il Genoa ( ( doppietta Lozano) , perché infine il Verona ha vinto di misura per 1-0 vs l’Udinese di mr Luca Gotti ( che peraltro deve recuperare una partita).

In una settimana in cui il Sassuolo ha sbancato La Spezia per 4-1 così come l’Atalanta ha sbancato per 4-2 il Torino, come la Lazio ha sbancato Cagliari per 2-0 ( reti di Lazzari e Immobile). A completamento segnaliamo che il Benevento matricola di mr Pippo Inzaghi ha sbancato 3-2 il campo della Sampdoria, mentre l’Inter di mr Conte che stava perdendo 3-2 a due minuti dal termine vs la Fiorentina di mr Iachini ha vinto 4-3 in sorpasso dopo che la squadra viola aveva appena ‘tolto’ ( infortunati?) entrambi gli attaccanti Iachini e Chiesa.
A completamento segnaliamo che nel posticipo del lunedì il Bologna ha vinto  4-1 sul Parma.

Con riferimento alla SERIE B  e alle squadre venete segnaliamo l’esordio vittorioso del Cittadella dell’eterno mister Roberto Venturato ( winner 2-0 in trasferta vs Cremonese)  , così come nel derby il Venezia ha vinto di misura 1-0 vs Vicenza, mentre il Chievo ha impattato in bianco a Pescara ( dove gioca Fabio Maistro) , stesso risultato in bianco della Spal (nostra amata cugina) in trasferta a Monza.
Detto che in vetta il Cittadella è in trio assieme ad Empoli e Venezia, ecco gli altri risultati di questa prima giornata: Brescia – Ascoli 1-1, Cosenza – Entella 0-0, Frosinone – Empoli 0-2, Lecce - Pordenone 0-0, Reggiana – Pisa 2-2, infine Salernitana- Reggina 1-1, in una domenica con tanti pareggi.

Passando alle squadre venete in SERIE C; fa rumore nel Girone B la sconfitta interna del Padova di mr Mandorlini 0-1 vs la giovane Imolese.
Buon pareggio esterno invece della matricola Legnago Salus ( 2-2 vs Vis Pesaro) , mentre in casa la Virtus Vecomp VR dell’eterno mr Luigi Fresco ha impattato 1-1 vs Cesena.
Per la cronaca segnaliamo che dopo questa prima giornata di campionato, in vetta a quota 3 s’è formato questo settebello: Carpi, Modena, Imolese, Mantova, Matelica, FeralpiSalò, Sudtirol.

Ed eccoci alla SERIE D, Girone C, dove troviamo le due squadre polesane più blasonate.
Cioè il Delta Porto Tolle di patron Mario Visentini e mister Pagan , rimasto a riposo causa covid-19 come sopra segnalato ( rinviata causa Covid-19 anche la partita Virtus Bolzano vs Luparense).
Invece l’Adriese di mr GL Mattiazzi ha perso in casa 1-2 vs la matricola Manzanese, sprecando diverse occasioni da rete, giocando con agonismo ma poca lucidità, andando in vantaggio con colpo di testa di Florian ( ma toccato anche con mano?... visto le insistenti lamentele ospiti).
Fermo restando che l’Adriese di capitan Pagan ( in foto cover nel cerimoniale dei saluti con Nchama Dyound capitano della Manzanese) ha comunque colpito un palo con Bonetto, trovandosi anche annullato un gol regolare con Rosso ( legge di compensazione da parte dell’arbitro Marra di Mantova?) , prima di subire il gol dell’ex Fyda libero di incornare da distanza ravvicinata.

Per il resto, questo avvio di campionato ha ribadito che il Trento con bomber Aliù ( vincente 2-0 in trasferta vs Ambrosiana) è tra le favorite, come l’Este che con tripletta di Farinazzo ha vinto 3-1 sul Belluno, ma anche come Union Clodiense Chioggia Sottomarina di mr Mario Vittadello che vinto 3-1 in trasferta vs Cjarlins Muzane.
Intanto in vetta c’è anche il Caldiero Terme ( vincente 1-0 vs Arzignano Valchiampo) , mentre il Campodarsego che ha rinunciato alla Serie C ha solo pareggiato in bianco contro il Mestre.
A completamento segnaliamo il buon pareggio esterno del San Giorgio Sedico ( dove gioca il polesano Andrea Dall’Ara) in vantaggio con Dario Sottovia , ma 1-1 finale in trasferta vs Chions;  stesso risultato della partita tra Cartigliano e Montebelluna.

Quest’anno troviamo anche una polesana in ECCELLENZA Girone A: cioè lo Scardovari di mr Fabrizio Zuccarin che ha fatto il miracolo di pareggiare 3-3 in trasferta a San Donà, dove ha recuperato 3 gol di svantaggio segnando nella ripresa tre reti con Bullo, Banin e Sambo.
In una categoria in cui il Bassano ha sbancato Abano per 2-0, mentre hanno impattato 1-1 nel derby padovano San Giorgio in Bosco – Albignasego.
Maramaldo come previsto il Borgoricco col 6-0 vs San Martino Speme ( sempre subissato di gol anche in Coppa Italia…).
Per la cronaca segnaliamo i seguenti altri risultati di giornata: Camisano–Schio 1-2 ; Pescantina – Settimo Guarda 1-1 come tra Pozzonovo e Castelbaldo Masi ( i locali hanno agganciato il pari al fotofinish).
Vittoria invece per la veronese Vigasio ( 2-0 vs Valgatara) e per la vicentina Montecchio ( per 4-3 ha sbancato il campo del Villafranca) ; rinviata invece la sfida tra Belfiorese ed Arcella.

Passando al campionato di PROMOZIONE merita segnalazione la partenza straordinaria del Porto Viro di mr Pino Augusti che ha schiacciato in sorpasso per 4-1 la trevigiana.

E così il Porto Viro di patron Vivarelli costruito dal ‘navigato’ DS Luciano Vianello è già solitario in vetta a punteggio pieno.
Detto che è stata rinviata la partita tra Marcon e Curtarolse, vi segnalo subito tutti gli altri risultati di giornata di questo Girone C: Azzurre Due Carrare – Miranese 1-1 come tra Aurora Legnaro e Villafranchese e come tra Nuovo Monselice e Armistizio Esedra Don Bosco ( al fotofinish Carani appena entrato ha salvato i locali) , ma anche tra Graticolato e Piovese.
Vittoria invece del Saonara Villatora ( per 4-0 a Dolo, con doppiette di Michieli e Niselli) e del Mestrino Rubano ( per 2-1 vs Unione Cadoneghe), pari infine ma a reti bianche tra Ambrosiana Trebaseleghe e Favaro.

Restando sempre in PROMOZIONE, ma nel Girone A, ci limitiamo a segnalare che il Badia Polesine di mr Thomas Bonfante ( in doppio vantaggio con Canevarolo e Cardone si è fatto agganciare al fotofinish sul 2-2 dai veronesi del Castelnuovo ( rigore finale di Turrini al 93’).
Per una classifica determinata dai seguenti altri risultati di giornata: Cerea - Albaraonco  2-3 ; Mozzecane – Povegliano 1-1; Cologna – Lugagnano 2-3; Isoal Rizza – Audace Calcio 0-1, Montorio – Cavalponica 2-1, Nogara – San Giovanni Lupatoto 1-3, Santa Lucia Golosine – Oppeano 2-1, mentre è stata rinviata la sfida tra Cadidavid e Virtus …

Scendendo in PRIMA CATEGORIA, troviamo nel Girone D tante squadre polesane, con in vetta a punteggio pieno il trio Loreo , Pettorazza, Granzette, mentre a quota 4 troviamo il terzetto Tagliolese , Union Vis e Fiessese.
In una giornata ovviamente da tanti derby polesani, mentre nel derby padovano ABC  Arre Bagnoli ha vinto 1-0 vs Villa Estense. Ricordato che non si è disputata la partita tra Borgo Veneto e Crespino Guarda Veneta, segnaliamo che il Loreo di mr Matteo Tiozzo ha sbancato la Bassa Padovana per 4-1 capitalizzando le doppiette di Veronese e Talpo,mentre il Pettorazza di mr Stefano Bergo ha sbancato Cavarzere per 2- 1 in sorpasso sul vantaggio veneziano di Zanellato-rigore capitalizzando la doppietta di Mazzetto superstar.
Per il già citato Granzette di mr Sandro Tessarin la vittoria esterna per 3-0 sul Beverare di mr Fusetto è stata concretizzata dalle reti di Magon-rigore, Bacco e Cristian Capuzzo.
Intanto in scia torna prepotentemente performante la Tagliolese di mr Sandro Tessarin (solo omonimo del mr del Granzette) avendo schiacciato per 4-1 ODM San Pietro grazie alle reti di Poncina , Grandi e doppietta di Jacopo Roncon.
Discorso analogo sulla qualità dell’Union Vis di mr Boldrin , che ha sbancato per 2-0  il Rovigo di mr Davide Pizzo grazie alle reti di Dejan Danza-rigore ( il campione altopolesano ha …rinunciato al Mondo dei professionisti per stare vicino a casa) e Petrosino gol dell’ex.

Buon pari invece per la Fiessese di mr Saterri ( gol polesano di Buoso e pari 1-1 vs La Rocca Monselice, pari con Lissandrin), mentre hanno vinto Arre Bagnoli ( 1-0 vs Villa Estense di mr Gregnnin) e la Solesinese di mr Belloni ( per 2-0 in trasferta vs Colli Euganei).

Particolarmente interessante la SECONDA CATEGORIA, Girone H, partendo dal fatto che si è segnato su tutti i campi e che in vetta si è formato a punteggio pieno il trio Polesine Camerini, Cà Emo, Turchese e che in scia a quota 4 c’è soltanto Altopolesine ( bravo a rifilare 3-0 allo Zona Marina, in gol Formigoni, Spirandelli, Franchi).

In particolare il Polesine Camerini di mr Andrea Piombo ha calato il poker 4-0  vs Stientese, grazie alla doppietta di Matteo Trombin e le reti di Turolla e Marangon.
Quindi il Cà Emo di mr Nico Franchin ha rifilato 3-0 al Medio Polesine di mr Sergio Pezzolato, segnando con Greggio e doppietta di De Matteis.
Infine la terza capolista Turchese di mr Primo Tamascelli ha vinto di misura 1-0 vs Grignano di Lorenzo Pellegrinelli, con matchwinner Tenan.

A completamento segnaliamo la vittoria per 2-0 del Fratta di mr Filippi sul Frassinelle di mr Milan, quindi la vittoria del Canalbainco di mr Di Giovanni per 2-1 vs Albarella Rosolina Mare di mr Fecchio,  poi la vittoria per 2-1 della Ficarolese di mr Marzanati sulla Villanovese di mr GM Pellegrini, infine la vittoria per 1-0 del Corbola di mr Alex Pavani in trasferta vs Pontecchio di mr Germano Passarella.
Sempre in SECONDA CATEGORIA, ma nel padovano Girone M  segnaliamo i seguenti risultati ( due pareggi) delle due polesane: Union Cus – Duomo Rovigo 1-1 e Real Terme – Boara Polesine 1-1.
Detto che in testa c’è il tandem San Giuseppe Abano e Merlara a punteggio pieno, segnaliamo i seguenti altri risultati di questo esordio di campionato: Merlara – Atletico Granze 2-0; Montagnana- Spes Poiana 1-3; San Giuseppe Abano – Amatori Ponso 5-0, Santelense – Due Monti Abano 3-0, Torreglia – Redentore 0-3, infine Villa Bartolomea – Nova Gens 2-0.
E in TERZA CATEGORIA / ROVIGO cosa è successo di eclatante in questa prima giornata? Ecco i risultati che hanno determinato la conseguente Classifica generale:  Rivarese – Papozze 2-1 , Baricetta – Roverdicrè 1-1 come tra Castagnaro e ABC, quindi Buso – Bellombra 0-3, e San Pio X – Giovane Italia Polesella 2-4 con tripletta di Cattozzo per la squadra di mr Giammei che di propone ...in corsa per lo scudetto , anche secondo gli addetti ai lavori.


PENSIERINO FINALE E CURIOSITA’ / FOCUS SU GIUSTIZIA SPORTIVA SOSTANZIALE E …VIZIO DI FORMA: IL CASO GRANZETTE VS ABC , COL RICORSO RITENUTO ‘IRRICEVIBILE ‘ DA PARTE DEL GIUDICE SPORTIVO/
Partiamo dal concetto di ‘diritto-giustizia’ per evidenziare, a nostro parere, un caso prototipo. Insomma, riteniamo che NON sia totalmente decollata la ‘Giustizia Sportiva’ intesa come verità ‘sostanziale’ e inconfutabile, visto che il Giudice Sportivo della FIGC Veneta in settimana ha dichiarato ‘irricevibile’ il ricorso proposto vs Granzette da parte della società padovana ABC ( cioè Arre, Bagnoli, Candiana).
Facciamo un passo indietro ,  a quando la settimana scorsa avevamo annunciato che ABC avrebbe fatto ricorso contro il Granzette ( vincente 3-2) perché aveva ‘messo in campo come titolare dal primo minuto’ il giocatore Stefano Romanini, lamentando la posizione irregolare dello stesso in quanto risultava squalificato ( squalifica maturata nell’ultima partita dello scorso campionato) come anche da specifico Comunicato Figc ‘riportato’ ad inizio di questa stagione.
Ecco tout  court la decisione del Giudice Sportivo che recita testualmente:<<  Il giocatore – secondo il reclamo ufficiale inviato dall’Abc –non avrebbe scontato la squalifica inflittagli leggendo il Comunicato Figc numero 64 del 19 febbraio 2020 “.
Un reclamo rigettato per i seguenti motivi:<< Col reclamo il Club non ha inviato la documentazione comprovante l’assunto, come viene richiesto. Perciò lo stesso è irricevibile e il risultato sul campo è omologato>>.
Lasciamo ai nostri LETTORI e ai rappresentanti della FIGC Veneto, cioè agli affidabili Ruzza & Company, il compito di fare ‘Giustizia’ sostanziale, altrimenti… si diventa come Pilato e si lascia che , come è successo l’anno scorso a parte invertite sempre tra Granzette e Abc , CHI è squalificato giochi ‘impunemente’ a scapito della GIUSTIZIA SPORTIVA.
Non quella delle Carte e Regolamenti Federali che si rifanno ad un vizio di forma inconcepibile, visto che …tutto è già palesemente agli atti del FIGC e quindi la richiesta dell’Allegato da produrre da parte del GS alla società ‘ricorrente’ è semplicemente ‘esorbitante’ rispetto al fatto già noto e agli atti della stessa FIGC, organismo di riferimento anche per il Giudice Sportivo, rispettoso del ‘formale’ e non del sostanziale.
E pertanto, in occasioni prototipo come queste, … Giudice –Ingiusto in casa Figc , la Federazione titolare della cattedra universitaria del Giuoco del Pallone.

( Sergio Sottovia )


Lascia il tuo commento cliccando qui!

0 Commenti

Lascia il tuo commento!

Rimani aggiornato sui commenti di questo articolo

Scegli la tua immagine: