Friday 17 September

Home / Polesine Gol / Pasqua sul Delta Po, tra Santi e Santon e …Lazzari-Spal

Pasqua sul Delta Po, tra Santi e Santon e …Lazzari-Spal

01 Aprile 2018
Commenti 0
Visite 708
9685e9e8b125c724317fc51d526913d7.jpg
porto Viro vs San Giorgio Sedico: entrata in campo arbitro tra i capitani i

Ci sono dei cognomi che sono …predestinati. E così possiamo dire che, calcisticamente parlando, comunque questa settimana il Mondo calcio è risorto, perché “Pasqua è l’isola che c’è nel Delta Po & Dintorni” , con Lazzari & Spal pareggio in 10 in trasferta vs Genoa, con Santi & Adriese ( in Serie D )  winner al Bettinazzi di Adria, con Santon ritornato in campo, primo sostituto tra gli interisti di Spalletti nella ripresa vs Verona schiacciato da Icardi-doppietta e Perisic.
Insomma “Pasqua l’isola che c’è” è stata festeggiata alla grande questa domenica sul Delta del Po , dove il vaso di Pandora ( presidente dello Scardovari) ha sfornato la leadership in favore dei pescatori, praticamente i primi ‘apostoli’ nella ‘barca della vita’ del Dio Pallone, dove Zuccarin è il ..dolcificante più naturale e indigeno che possa esserci per evangelizzare quel Mondo-Calcio che tanto amava quel Mondonico che ci ha appena lasciato, e che ricordiamo ‘scudettato’ col suo Torino ma che conosciamo fin da quando era giocatore nella Cremonese assieme a bomber Giuliano Bocchio poi ‘puntero’ dell’Adriese anche in schedina da protagonista in Serie C.
Ma per la serie Delta Radio & Dintorni questa settimana onoriamo anche le due squadre polesane in Promozione perché entrambe vincenti, vedi il Loreo di mr Rodighiero e il Badia di mr Ricci che ringrazia la solita doppietta di Enrion Dervishi superbomber.
Tutte questo in una settimana nella quale , restando in tema Calcio Dilettanti Veneto, ha messo sul piatto un antipasto pre-colomba di Pasqua,  con la SERIE D in campo al giovedì, assieme ad alcuni recuperi in Prima e Seconda categoria.
Anche per questo è stata una settimana interessante, che si è completata a livello veneto con tutti i risultati del ‘turno’ del sabato Santo.

Ma andiamo con ordine , partendo dal solito flash  a livello nazionale, dove le venete hanno fatto yo yo, visto il ko del Verona ( perso 3-0 a San Siro vs Inter , dove Davide Santon é rientrato in campo al 14’st) e vista la vittoria del Cardi Chievo ( per 2-1 a Verona in sorpasso sulla Sampdoria) .
Detto che in SERIE B questa settimana le venete Cittadella e Venezia ci hanno regalato poche soddisfazioni allontanandosi da zona play off, e che il Vicenza resta ultimo, passiamo direttamente alla categoria appena inferiore.
Cioè quella SERIE C che ci regala soddisfazioni speciali col Padova di mr Bisoli sempre più leader per effetto di vittoria 3-0 vs Pordenone, e col Mestre che ha impattato 1-1 a Renate ( e adesso bomberino Dario Sottovia è a quota 10…e lode), mentre Bassano Virtus ha perso 2-1 in casa del Feralpi Salò.

A questo punto eccoci in SERIE D, dove in vetta continua lo slalom parallelo tra la capolista Virtus VR e l’inseguitrice Campodarsego, che però ha una partita da recuperare e quindi, se vincesse, farebbe sorpasso sui veronesi.
Intanto questa giovedì pre-pasquale hanno entrambe vinto, vedi la Virtus Verona di mr Gigi Fresco per 2-0 contro il fanalino di coda Abano di mr Gabrieli.
Ma vedi anche il Campodarsego di mr Fonti winner in sicurezza per 4-1 nel big match contro l’ArzignanoChiampo di mr Italiano che a questo punto ovviamente ha perso il suo ruolo del …terzo litigante.
Però ne guadagna il campionato visto che si riaprono i giochi per i play off, visto che adesso l’ArzignanoChiampo ha solo 5 punti sul Mantova e 6 sull’Este, che hanno pareggiato a reti bianche nello scontro diretto.
Per parte mia, sono andato al Bettinazzi di Adria per vedere da vicino la sfida Adriese vs Liventina. E se dico ‘da vicino’ è perché , visto che non potevo esser in diretta per Delta Radio, sono andato ‘vestito da fotografo’ per immortalare da vicino le migliori giocate di tutti i protagonisti.
In un match che l’Adriese di mr Mattiazzi (ma era squalificato e in panchina c’era il vice Mantoan) ha dimostrato di poter far suo soprattutto nella ripresa.  Infatti nel primo tempo è finita 1-1, con vantaggio locale grazie al rigore trasformato da Rosati e col pareggio ospite di Casella, sempre su rigore.
Poi nella ripresa , l’Adriese che ha fatto ‘cambi di pari livello’ ha accelerato fino al gol di Santi al 65’ e sigillo finale di Rosali al 67’ che ha chiuso definitivamente il match.
Ma non è stato un match facile, anche perché sull’1-1 la Liventina aveva colpito un palo clamoroso con Florean.
Non è andata bene invece all’altra polesana, il Delta PT di mr Alessandro Tessarin che a Chioggia ha perso 1-0, punita da machwinner Farinazzo al 64’, dopo però che al 43’ del pt i polesani erano rimasti in 10 per l’espulsione del senegalese Assane M’Boup reo di aver reagito alle offese razziste di un tifoso lagunare.
Purtroppo, regolamento alla mano, l’espulsione è giusta a termini di regolamento, ma …resta impunito il vero colpevole, cioè chi per primo ha lanciato offese razziste e senza motivo.
A completamento, e per quanto riguarda zona play out, segnaliamo i seguenti altri risultati: Ambrosiana – Legnago 2-2; Union Feltre – Calvi Noale scoppiettante 3-2; come è stato scoppiettante Cjarlins Muzane – Belluno 4-3, mentre il Montebelluna ha vinto di misura 1-0 in trasferta vs Tamai.
Invece con riferimento a zona play off, va detto che il risultato in bianco tra Este e Mantova è salomonico, ma non accende particolari speranze di aggancio all’ArzignanoChiampo.
A questo punto eccoci in ECCELLENZA, Girone B, dove è finita in bianco la sfida tra Porto Viro e Sedico ( vedi foto cover, l’entrata in campo dell’arbitro tra i capitani), in un giornata in cui i polesani di mr Augusti e ds Vianello restano terzultimi e a -3 dal Nervesa che sempre a reti bianche ha pareggiato in casa della Piovese  sempre più asfittica e a rischio di staccarsi da zona play off.
Tutto questo in un sabato di Pasqua che ha visto la capolista Sandonà sconfitta 2-0 in casa del Liapiave, sicché adesso l’Istrana (winner 1-0 in trasferta vs Eclisse CareniPievigina) si è avvicinato a soli 4 punti di distanza.
Detto che sul fondo resta il Cornuda Crocetta ( peso 0-2 vs Vittorio Falmec) segnaliamo i seguenti altri risultati con implicazioni play out: Borgoricco - Union Pro 2-2 ; Real Martellago - Union QDP 3-2 , Saonara Villatora - Giorgione 2-1
Restando in ECCELLENZA, ma nel Girone A, registriamo innanzitutto il sorpasso in vetta del Cartiglino sul Villafranca Vr, perché i primi hanno vinto 3-2 in trasferta vs Valgatara, mentre i secondi hanno perso malamente 2-1 in casa della Euromarosticense affamata di punti salvezza. Invece in zona tranquilla il Pozzonovo di mr Sabbadin ha impattato 1-1 col Sona, mentre il Montecchio in zona play off ha maramaldeggiato 5-2 sul Vigasio, come il Caldiero Terme ha vinto 1-0 vs S. Lucia Golosine, mentre la Belfiorese ha perso ( 1-2 vs Bardolino) .
Detto che l’ormai già spacciato Valdagno VI ha impattato 1-1 in casa della Provese, segnaliamo infine il pareggio 1-1 tra San Martino Speme e Vigontina San Paolo.

A questo punto eccoci a fare focus sulla PROMOZIONE , Girone A, dove il Badia Polesine di mr Ricci ha vinto 2-0 su Povegliano VR capitalizzando la doppietta del solito Dervishi, salendo così a centro classifica.
In un girone che vede in vetta il Garda winner 2-1 vs Castelbaldo Masi, con in scia il San Giovanni Lupatoto che ha altrettanto vinto ( 2-0 ad Oppeano) e ora è secondo in sorpasso su Aurora Cavalponia ( perso fireworks 6-5 a Longare Castegnero).
Detto che sul fondo il Lugagnano ha fatto comunque colpo grosso vincendo 2-0 vs Virtus VR, segnaliamo con implicazioni play out la vittoria per 1-0 del Croz Zai sull’Albaronco, mentre sono state posticipate le sfide Alba Borgo Roma – Cadidavid e Seraticense – Montebaldina.
Restando in PROMOZIONE, ma nel Girone C,  va sottolineata l’importanza della vittoria del Loreo di mr Rodighiero per 2-0 a Dolo , grazie alle reti di Neodo e Fiore, che rilancia le speranze play out del fanalino di coda, visto che adesso è a soli 3 punti dal Pro Venezia (ha perso 1-0 in trasferta vs Due Carrare).
Più soft in vetta il rallenty della Luparense di mr Cunico ( solo 0-0 a Spinea) , perché comunque i ‘lupi’ hanno 5 punti di vantaggio sull’Arcella che invece ha vinto 3-1 in trasferta vs Graticolato.
Esce quasi del tutto da zona play off la Vigolimenese ( solo 1-1 in trasferta vs Robeganese Salzano), mentre con implicazioni play out segnaliamo i seguenti altri risultati: Albignasego - Ambrosiana Trebaseleghe 3-2 ; Solesinese - Maerne 3-1 ( doppietta d Ghezzo) , mentre si giocherà mercoledì 4 aprile ore 15.30 la partita tra Favaro e Torre.

A questo punto eccoci in PRIMA CATEGORIA, Girone D, dove c’è stato l’anticipo infrasettimanale tra il Boara Pisani di mr Encio Gragnanin e il Cavarzere di mr Marco Guarnieri , veramente fireworks e salomonicamente conclusosi 3-3, col presidente Calabria che rimpiange zona play off, mentre i veneziani sono penultimi.
In una domenica che ha visto ‘non cominciata’ la partita tra Crespino Guarda Veneta e Maserà perché i locali di mr Fabbri non sono riusciti a scendere in campo con una rosa di almeno 7 giocatori.
Tutto bene invece per lo Scardovari nel derby polesano vinto 2-0 sulla Tagliolese grazie alle reti di Vidali nel pt e di Bellemo nel finale.
Anche perché lo Scardovari di mr Zuccarin è ritornato n vetta e in sorpasso sull’Aurora Legnaro di mr Pippo Maniero che invece ha perso 2-1 in trasferta vs la Bassa Padovana di mr Enrico Resini, che col suo ritorno in panchina ha fatto risorgere pasquali speranze di salvezza.
Fermo restando che si riaprono i giochi play off , vista la vittoria del Due Stelle ( 3-1 vs La Rocca Monselice) e visto il pareggio in bianco tra Monselice e Stroppare, per la zona play out segnaliamo infine la vittoria per 3-1 della Fiessese di mr Trambaioli sul Conselve –terzultimo ,anche perché l’ho raccontata in diretta per Delta Radio e perché ho visto bomber Davide Carrieri un tripletta.

Passando alla SECONDA CATEGORIA , si può dire che nel Girone H, per il trio di testa nulla è cambiato perché tutte hanno vinto.
Vale per la capolista Union Vis di mr Thomas Bonfante winner 2-1 sul Salara di mr Pellegrinelli, vale per l’inseguitrice Turchese di mr Fusetto che ha rifilato poker al Boara Polesine di mr GP Zanaga, con reti in sequenza di Tabachin, Cotroneo, Grillanda, Gabban, peraltro senza subire reti.
Ma attenzione al Pettorazza di mr Stefano Bergo che si conferma terzo, avendo vinto 2-1 in casa de Frassinelle grazie a Bellin-gol al fotofinish.
In una giornata in cui si è segnato da per tutto, con un sussulto speciale per il Bosaro (penultimo) che ha vinto 3-0 a Beverare ( doppietta di Cattozzo) e si avvicina al Grignano che nell’anticipo infrasettimanale ha invece perso in casa ( 1-2 vs Medio Polesine).
A completamento con implicazioni play out segnaliamo Cà Emo – Granzette 4-1 (doppiette di Belloni e Bonafè) ; Papozze – Villanovese 1-1 mentre come da pronostico il Canalbianco ACV ha rifilato 4-0 al Baricetta ultimo e già retrocesso ( soli 5 punti in classifica).
Da aggiungere altresì che in settimana , nel recupero, era finita a reti bianche la sfida tra il Frassinelle di mr Saterri e il Granzette di mr Zerbinati.
A questo punto finale della nostra ‘carrellata’ eccoci in TERZA CATEGORIA – ROVIGO dove la capolista Zona Marina di mr Zanetti ha subito un secco 2-0 a Castelmassa in casa dell’Altopolesine.
E così la Stientese di mr GM Pellegrini , che era a riposo ed ha disputato una partita in più , adesso si ritrova a soli 3 punti distanti, mentre le altre in scia devono lottare per meritarsi la chance play off. A partire dalla Nuova Audace Bagnolo di mr Luca Viaro che ha sbancato per 2-1 il campo del Buso, mentre il Polesine Camerini di mr Sauro Bellan ha solo impattato 1-1 a Rovigo contro il San Pio X e la Ficarolese ha addirittura perso 2-1 in casa del Real Pontecchio.
Tra i fuori corsa bene il Duomo di mr Sitzia ( ma l’avevo visto bene anche la settimana scorsa anche se aveva perso ) perché ha vinto 3-1 a Roverdicrè capitalizzando la rete iniziale di Menotti e la doppietta di Orsetti. Invece tra Giovane Italia Polesella di mr Tosini (allenatore – giocatore) e il Città di Rovigo di mr Francesco Borgato è finita in pareggio a reti bianche.
Passando alla TERZA CATEGORIA – PADOVA segnaliamo la vittoria tennistica dell’Union San Martino del presidente Icio Sattin che ringrazia il suo allenatore-giocatore Mauro Bertipaglia oltremodo evergreen visto che ha rifilato un tripletta al Carpanedo, nel 6-1 che ha registrato anche la doppietta di Victor.

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’/ Quando si dice San Pio X è quasi naturale pensare ad una società di calcio legato al Patronato. E così è soprattutto per il San Pio X che disputa il Campionato di Terza Categoria padovana, e sabato era vigilia di Pasqua.
Mica una giornata qualsiasi, anche se per la Figc Padova era in programma la 20^ giornata in calendario, anche nel Girone C, dove il San Pio X è penultimo e sabato 31 marzo doveva giocare in casa contro il Real Tavo.
Già, ‘doveva’, ma il San Pio X Abano è la squadra del Patronato e sabato ( giornata di ‘recuperi’) era la vigilia di Pasqua, con le sue priorità societarie.
E così, al di là dei tentativi di ‘spostamento data’ con la Figc non andati in porto per vari motivi, sabato all’entrata del campo era ‘affisso’ il Comunicato del San Pio X Abano perché , da società parrocchiale della comunità di San Lorenzo qual è,  …intendeva rispettare il Sabato Santo.
Scriveva tra l’altro il comunicato affisso: << Le strutture parrocchiali che raccolgono la nostra società sono chiuse alle attività sportive, per consentire ai nostri ragazzi e alle famiglie che ce li affidano,  di prepararsi alla Pasqua nel silenzio e nella riflessione>>..
Sta di fatto che stamattina, giorno di Pasqua, su Il Mattino di Padova, c’era una pagina titolata “Sport & religione” , dedicata al fatto citato, con diverse foto, compresa quella della squadra del Real Tavo regolarmente presentatasi al campo del San Pio X Abano, come peraltro l’arbitro designato, cioè Andrea Roncoletta della Sezione di Este ma originario di Castelbaldo , dispiaciuto oltretutto “ per una partita che si sapeva non si sarebbe disputata”.

( Sergio Sottovia )

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Primavera

30-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Perla

30-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Scanopalo

24-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Belvedere

23-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Tamerici Dog

23-08-2021
Passione Classica
Passione Classica

Passione Classica 07-05-2021

07-05-2021
Volontariamente Live
Volontariamente Live

Volontariamente Live 8-04-21

08-04-2021
Volontariamente Live
Volontariamente Live

Volontariamente Live 4 Febbraio

05-02-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Fine Serie D 2020-21/Clodiense PlayOff, OK DeltaPT ma quasi

15-06-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 18-06-2021

18-06-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Primavera

30-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Perla

30-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Scanopalo

24-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Belvedere

23-08-2021
volontariamente live summer edition
Volontariamente Live Summer Edition

Volontariamente live summer edition Bagno Tamerici Dog

23-08-2021