Sunday 17 October

Home / Polesine Gol / Per Delta PT e Campodarsego recuperi e KO amari in Serie D

Per Delta PT e Campodarsego recuperi e KO amari in Serie D

16 Marzo 2021
Commenti 0
Visite 241

E’ la Serie D la bandiera del Calcio veneto Dilettanti. Perciò segnaliamo subito segnalando il “doppio impegno” a livello di recuperi per il Delta PT, che nel turno infrasettimanale ha agganciato il pari 1-1 a Campodarsego grazie al colpo di testa di Enrico Gherardi ormai di casa nel Delta Po, decisivo come ai bei tempi lo era l’oriundo italo – brasiliano Josè Altafini con origini polesane.
A proposito: auguroni e complimenti ai novelli genitori Enrico Gherardi e Lorenza Visentini dg della società Delta PT di cui è patron Mario Visentini felice adesso di essere nonno.
Infatti è nato ieri a Conegliano il piccolo Alberto, per la felicità dei tifosi Delta PT e di ‘tutti’ gli sportivi che hanno visto nascere, crescere e adesso proliferare la bella storia d’amore tra Lorenza ed Enrico, sempre discreti ma cortesi con tutti quelli che amano il calcio. Auguroni quindi ai Campioni & Signori, Lorenza ed Enrico, due vere ‘bandiere’ che rendono lo Sport …la nostra famiglia costruita sui valori più genuini.
Antipasto del Grande Calcio sempre più protagonista assoluto, dalla Serie A fino alla Serie C, mentre in Serie D questa domenica si sono giocate solo due partite di recupero, registrando le sconfitte fotofinish del Campodarsego ad Arzignano e del Delta PT in casa vs Cartigliano.
Per un Calcio Veneto particolarmente scoppiettante ma con poche vittorie eclatanti, salvo quella del Cittadella in Serie B ( vs Pisa) mentre come contraltare fa rumore la pesante sconfitta del Padova ( peso 4-1 a Matelica) anche se resta leader del campionato.
Ma in questa nostro consueto focus settimanale andiamo con ordine partendo dall’alto, prendendo atto che intanto in SERIE A si balla sempre più a tempo di …Lu.La… hop targato Inter , visto che la squadra di mister Antonio Conte ( in tribuna perché squalificato) ha vinto 2-1 in trasferta vs Torino capitalizzando appunto le reti del solito tandem Lukaku – Lautaro.
Consolidando così l’Inter il primo posto , scappando a + 9 sul Milan di mr Pioli che invece ha perso , come spesso è successo quest’anno, a San Siro vs Napoli ( match winner Politano per l’1-0 partenopeo).
E così la Juventus che aveva vinto 3-1 a Cagliari grazie alla tripletta del sempre grande CR7 che stavolta mister Pirlo ha messo in campo dall’inizio con Morata, un centravanti ‘quasi alla Lukaku’ capace di fare gol, fare assist e stare al centro del progetto ‘gioco di squadra’.
Mettiamoci che poi mr Pirlo ha tolto sia Morata che Chiesa e allora la Juve in relax ha lasciato il gol bandiera al Cagliari per l’1-3 con rete di Simone. In un match che ha visto anche un cartellino giallo a Cristiano Ronaldo per ‘gamba alta’ sul portiere in uscita, rischiando anche il cartellino rosso… visto dalle riprese televisive.
Poi speriamo che l’anno prossimo cambino le regole per la concessione dei rigori, perché quello ‘guadagnato’ da Ronaldo a impattare il portiere dopo aver calciato ‘palla lunga a scavalcare’ … diventa un bel regalo, come quello concesso al Parma contro la Roma , dopo che un difensore giallorosso aveva toccato palla e solo dopo ha impattato l’avversario…con l’anca.
Insomma …tanti rigori in questa stagione hanno cambiato l’andamento delle partite favorendo la ‘classifica marcatori’ , mentre anche questa settimana si è segnato su tutti i campi.
Ma ripartendo dai risultati , segnaliamo il ko del Milan di mr Pioli a San Siro: 0-1 vs Napoli e gol di Napolitano.
Certo il Milan resta secondo a -9 dall’Inter, ma la Juventus è in scia ad un solo punto e deve giocare il recupero vs Napoli spostato al 17 aprile su richiesta di entrambe le società
Di certo però il Napoli che ha agganciato la Roma al quinto posto ( perciò in corsa Champions) non vorrà fare la vittima sacrificale.
Tanto più che al quarto posto c’è l’Atalanta che ha vinto 3-1 vs Spezia , mentre in zona Play off si è riproposto anche la Lazio è tornata a vincere ( seppure soffrendo , ma 3-2 sul fanalino di coda Crotone di Serse Cosmi ) mettendosi così in scia al tandem Napoli - Roma.
Detto che a centroclassifica il Sassuolo ha vinto 3-2 sul Verona, ricordiamo che con implicazioni retrocessione/zona play out il Bologna ha vinto nettamente 3-1 sulla Sampdoria, mentre il Genoa di mr Ballardini ha solo pareggiato 1-1 in casa vs la forte Udinese del polesano mr Luca Gotti ( pareggio friulano su rigore firmato De Paul).
Va ricordato che l’Udinese ( anche mr Ballardini ha riconosciuto la qualità del suo gioco) è ormai tranquilla e nella parte sinistra della classifica, dove potrebbe restarci fino alla fine del campionato, visto che ormai – come ha sottolineato mr Gotti ai microfoni RAI - “ogni prossimo incontro va considerato da tutti i suoi giocatori come una opportunità per crescere”.
Passando al campionato di SERIE B, tra venerdì e sabato , beh qualcosa è cambiato nelle zone alte della classifica.
Infatti la capolista Empoli ha vinto 2-0 in trasferta a Vicenza, allungando così sul Monza che, perdendo 1-0 vs Reggina ( un assistente era Luigi Rossi polesano) si è fatto agganciare al secondo posto dalla Salernitana anche se ha solo pareggiato 0-0 col Cosenza.
Ma attenzione al tandem in scia, cioè Lecce e Venezia perché hanno rispettivamente vinto 4-2 vs Chievo e pareggiato in bianco ad Ascoli; fermo restando che per la corsa Play off ritroviamo comunque anche il Cittadella di mr Venturato winner 2-0 sul Pisa.
Detto che sul fondo resta ultimo Entella anche se ha pareggiato 0-0 allo stadio Paolo Mazza di Ferrara vs Spal, segnaliamo con implicazioni Play out i seguenti altri risultati di giornata: Cremonese – Reggiana 3-0; Frosinone – Brescia 0-1; Pordenone – Pescara 0 – 0 ( tra i pescaresi ha giocato titolare Fabio Maistro che ha colpito una traversa, prima di essere sostituito dal 67’).
Scendendo nel campionato di SERIE C, nel Girone B, la capolista Padova di mr Mandorlini ha perso seccamente 1-4 in trasferta a Matelica, tant’è che IL Mattino di Padova ha titolato “Padova, che razza di batosta; Matelica sfonda la super difesa, con relativo sottotitolo “ La matricola marchigiana piazza un imbarazzante poker: espulso Rossettini. Biancoscudati in vetta, ma dietro vincono”.
Per la cronaca e per la storia vale però la pena di segnalare che per il Matelica ha segnato una tripletta l’attaccante Moretti, un bomber di razza e da categoria superiore.
Intanto in scia si sono avvicinate il SudTirol ( vincente 4-0 sulla Imolese) e il Perugia ( (vincente 2-0 sul Carpi) , in una giornata che ha visto ancora in gol il polesano Filippo Guccione ( perciò in cover) , capitano del Mantova bravo a pareggiare 1-1 a Modena ( quarta in classifica).
Male invece la Virtus Vecomp VR che ha perso 0-1 vs Gubbio, mentre in zona Play out ha fatto colpo grosso il Legnago Salus che ha vinto 3-0 vs Fano.
Detto che è stato rinviato il derby romagnolo tra Ravenna e Cesena, segnaliamo che Arezzo fanalino di coda ha comunque vinto 1-0 vs Fermana, agganciando quindi il Ravenna che però ha giocato una partita in meno.
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo anche Triestina – Feralpi Salò 1-1 e Vis Pesaro – Sambenedettese 1-3.
Infine, a completamento della nostra panoramica settimanale, eccoci n SERIE D, giusto per fare focus sui due ‘recuperi’ effettuati.
Peraltro con implicazioni entrambi da Zona play out, come la sfida tra Arzignano Valchiampo e Campodarsego, vinta dai vicentini per 2-1 al fotofinish con gran gol di Valenti.
Un match che aveva registrato il vantaggio locale con bomber Calì ( gol dell’ex) e pareggio padovano con Conti.
Invece a Porto Tolle è andata in scena la sfida tra Delta PT di mr Pagan ( eccolo in foto davanti alla sua panchina) e il Cartigliano di mr Ferronato; match equilibrato deciso solo al 94’ dal rigore vicentino trasformato da capitan Di Gennaro.
Che partita è stata? Per il Gazzettino l’ormai storico cronista Luca Crepaldi ha dato tutti voti sufficienti in pagella ai giocatori di patron Mario Visentini ( salvo 5,5 a Pellielo) ; fermo restando che nel titolo sopra l’intervista a mr Pagan le parole virgolettate stimolano così una inversione di tendenza:<< Basta scuse, in sconfitte del genere ci mettiamo del nostro”.
Fermo restando la puntuale radiocronaca di Roberto Pizzoli – sindaco e corrispondente per Delta Radio - , poi sempre su Il Gazzettino sotto il titolo “ Delta, una beffa atroce”, erano esplicativi anche i seguenti sottotitoli:<< Un rigore dubbio per un fallo di Mboup al 4’ di recupero decide a favore del Cartigliano una sfida equilibrata. Gara equilibrata dal forte vento, i biancazzurri subiscono inizialmente il possesso dei rivali, poi combattono alla pari>>-

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’/ ECCELLENZA: LE DECISIONI DELLA FIGC VENETO E .. DELLE SQUADRE PADOVANE CI SARA’ SOLO ARCELLA
PRIMA NEWS( by Figc , Comunicato del 8.03.2021) / FIGC & ECCELLENZA : SONO 16 LE SQUADRE VENETE DISPORTE A GIOCARE/
<< In data odierna si è riunito il Consiglio Direttivo del CR Veneto con le società del campionato regionale di Eccellenza per un confronto in merito ad un eventuale prosieguo dell’attività. Le società, presenti nella loro totalità, si sono espresse nel numero di 16 favorevoli (9 del girone B e 7 del Girone A) alla ripartenza. Le rimanenti 20, con rammarico, per la non ripartenza.
Il CR Veneto, trasmetterà tale manifestazione di interesse alla LND al fine di poterne discutere in occasione del Consiglio Direttivo Nazionale in programma mercoledì 10 marzo 2021. Al termine della riunione con le società il Consiglio Direttivo ha individuato, a maggioranza, considerato il numero delle società favorevoli alla ripartenza, la formazione di due gironi da 8 squadre ciascuno con svolgimento dell’attività con gare di A/R (totale n. 14), con inizio presumibile domenica 11 aprile 2021 e conclusione (con tre gare in giornate infrasettimanali compreso il 2 giugno festivo) domenica 20 giugno. Il C.R.Veneto chiederà alla LND, pur in presenza di un numero limitato di società partecipanti, la conferma per le promozioni alla categoria superiore di n° 2 società. Il tutto dovrà essere ovviamente ratificato dal Consiglio di Lega. Viste le gare infrasettimanali, gioco forza, viene annullata la disputa della Coppa Italia.
Inoltre, considerati i recuperi da effettuare, la disomogeneità del numero di gare disputate e l’impossibilità di garantire i regolari recuperi, il Consiglio Direttivo ha disposto che l’attività ripartirà ex novo senza considerare i risultati precedenti.
Ogni altra informazione sarà resa nota con tempestività.>>
SECONDA NEWS / ECCELLENZA : DELLE 7 PADOVANE GIOCHERA’ SOLO ARCELLA
La FIGC ha deciso che in Veneto si partirà solo con un Torneo a 8 , giusto per determinare le possibili ‘promosse’ in Serie D, mentre sono state bloccate tutte le retrocessioni.
Per la cronaca registriamo che delle 7 squadre padovane solo l’Arcella ha deciso di parteciparvi, mentre hanno rinunciato le altre 6 squadre padovane: Albignasego, Abano, Pozzonovo, Borgoricco, San Giorgio in Bosco, Castelbaldo Masi.
Per il ds Massimo Ceccato ( che conosco bene anche perché nelle giovanili della Fiorentina ha giocato insieme al posano Sante Crepaldi) la partecipazione dell’Arcella è stata dal suo presidente ascoltando anche il parere dei giocatori.
Si giocheranno in tutto 14 partite e il ds Ceccato ha sottolineato:<< L’Arcella è una società ambiziosa…Faremo i tamponi prima delle partite… Per fortuna abbiamo 4 spogliatoi che ci consentono di separare il più possibile i giocatori prima e dopo gli allenamenti. .. La Federazione ha lanciato un messaggio positivo e noi siamo felici di averlo colto>>.
Da segnalare che tra le 8 del Campionato ECCELLENZA che riparte in questo periodo di Covid c’è anche la corazzata Bassano di bomber Giovanni Guccione , fratello di Filippo …
( Sergio Sottovia )

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solution 15-10-21

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Zuppetta autunnale di lenticchie

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Clafoutis alle mele e vaniglia

08-10-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solutions 2.22 08-10-2021

08-10-2021
La Vostra Voce
La Vostra Voce

Intervista dr Mauro Giuriolo, Pres Banca Adria Colli Euganei

24-09-2021
Passione Classica
Passione Classica

Passione Classica 07-05-2021

07-05-2021
Volontariamente Live
Volontariamente Live

Volontariamente Live 8-04-21

08-04-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Torta alla peschenoci

23-07-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 18-06-2021

18-06-2021
La Vostra Voce
La Vostra Voce

Intervista dr Mauro Giuriolo, Pres Banca Adria Colli Euganei

24-09-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solution 15-10-21

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Zuppetta autunnale di lenticchie

15-10-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Tripletta Adriese 3-0 al Mestre, pari Loreo vs Porto Viro

12-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Clafoutis alle mele e vaniglia

08-10-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solutions 2.22 08-10-2021

08-10-2021