Ascolta il podcast

Polesine Gol

Santi pro Adriese as Bellemo-Scardovari. E Santon-Inter…

Santi pro Adriese as Bellemo-Scardovari. E Santon-Inter…

05 Dic 2017 - Google+
Parte delle immagini pubblicate sono tratte da internet e quindi di pubblico dominio: nel caso avessimo pubblicato inavvertitamente immagini protette da copyright siamo pronti a rimuoverle dietro segnalazione.

La novità più grande a livello nazionale è l’Inter di Spalletti nuovo leader in Serie A, davanti al Napoli e alla Juve.
Chi l’avrebbe mai detto ad inizio campionato, ma a volte la realtà supera la fantasia.
E così adesso tutti applaudono l’Inter di mr Spalletti per la ‘manita’ rifilata al Chievo ( tripletta di Perisic) ,ma soprattutto new leader in SERIE A con Davide Santon riconfermato titolare e ‘riconsiderato’ anche nelle pagelle dalla Stampa italiana.
In un week end che ha visto la Juve sbancare Napoli per 1-0 con match winner Higuain, mentre a Benevento il portiere Brignoli ha fatto gol-pareggio in pieno recupero vs il Milan del neo mr Gattuso.
Tutto questo nel Grande Calcio , dove per la serie Delta Radio & Dintorni, registriamo anche l’amara sconfitta della Spal a Roma ( 3-1 per i giallorossi) , mentre il Verona nel posticipo del lunedì ha perso 1-0 al Bentegodi vs Genoa.
Invece ritroviamo tanta soddisfazione in SERIE B dove il Cittadella di mr Venturato ha sbancato Foggia per 3-1 e si ritrova secondo agganciando il Frosinone ( solo 3-3 vs Cesena) , mentre in vetta con soli 2 punti di vantaggio c’è il trio Parma ( winner 3-0 vs Vercelli), Bari ( lost 3-1 a Chiavari vs Entella) , Palermo ( 0-0 vs Venezia ancora in zona play off).

Ma la soddisfazione veneta è ancora più eccezionale se passiamo in SERIE C, dove registriamo lo strapotere del Padova praticamente già Campione d’Inverno anche se nel posticipo del lunedì ha pareggiato in bianco all’Euganeo vs la Fermana.
Però il Padova si ritrova pur sempre a + 6 sul Renate, in una giornata in cui hanno fatto rallenty il Vicenza ( 1-2 vs Ravenna ) e il Bassano ( perso 1-0 a Gubbio) , mentre era a riposo il Venezia.

Ma scendendo tra i Dilettanti , diciamo che in SERIE D le venete hanno fatto ottime cose.
Visto che in vetta si conferma la Virtus Vecomp VR winner 1-0 vs Belluno , mentre l’ArzignanoChiampo è stato fermato 0-0 ad Este dal forte team di mr Florindo, consentendo così il sorpasso del Campodarsego winner 4-2 in casa del Tamai dove stava perdendo 2-0.
In una giornata dove il Mantova ha solo impattato 3-3 in casa dell’Union Feltre , mentre l’Adriese di mr Mattiazzi è tornata a respirare aria da play off grazie alla convincente vittoria per 3-0 in casa vs Calvi Noale ( rete della new entry Tescaro, poi eurogol di bomber Santi e sigillo finale di Martino) .
Un match che il sottoscritto ha raccontato in diretta per Delta Radio , compresa la premiazione di Giacomo Marangon da parte del presidente Luciano Scantamburlo con tanto di targa per le sue 100 partite disputate in maglia granata.
In una domenica in cui Rosati ha sprecato un gol già fatto, mentre baby Pregnolato si è dimostrato ottimo assist man, anche in occasione del primo gol segnato da Tescaro (eccolo in cover gioia-gol festeggiato dai compagni dell’Adriese) .
Cosa penso di Santi? Speriamo che resti , anche perché ha smaltito i postumi dell’infortunio e bene sta facendo l’Adriese della triade Scantamburlo, Longato, Mattiazzi a cercare di ‘tenerselo’ perché sicuramente indispensabile ad una squadra che vuole puntare a …segnare per vincere. Semmai , visto le partenze di Scarpi e Arvia, occorrerebbero 2 pedine ( un difensore e un attaccante oltre a Santi) per completare un organico già forte.
Discorso tutto diverso per il Delta Porto Tolle di mr Sandro Tessarin che ha perso malamente per 4-0 in casa dell’Ambrosiana.
Certo ha il rammarico di aver sciupato in avvio un rigore calciato da Vuthaj e di aver giocato tanto sottotono ( vedi titolo de IL Gazzettino) da far dire alla ds Lorenza Visentini “A questi manca la voglia : sono incavolata nera”.

Sta di fatto che adesso il Delta PT ,dove ha fatto il suo esordio il già citato Arvia, si ritrova appena sopra zona play out, agganciato dalla Clodiense Chioggia che invece ha impattato 2-2 vs Liventina.
Invece sta riprendendosi alla grande l’Abano di mr Gabrieli, ancora ultimo ma che ha vinto 2-1 in casa del Montebelluna, mentre il Legnago Salus ha purtroppo perso 2-0 in casa del Cjarlins Muzane.
E’ andata tutto male invece alle tre polesane impegnate tra Eccellenza e Promozione.
Ma andiamo con ordine, partendo dalla ECCELLENZA , Girone B, dove il Porto Viro di mr Pino Augusti, ancora in formazione incompleta, ha perso 1-2 vs Istrana ( ora secondo) nel turno casalingo dove era andato in vantaggio con bomber Zanellato.  Un risultato maturato tutto nella ripresa, compreso il pareggio dei trevigiani e il gol sorpasso di Zanatta su rigore al fotofinish.
E così la  classifica del Porto Viro è da zona play out, dove la sfida tra il Crocetta Cornuda ultimo e il Saonara Villatora penultimo è finita a reti bianche.
In un Girone dove resta in vetta la Piovese anche se ha perso 0-3 nel turno casalingo vs Sandonà (ora terzo) .
Anche perché in zona play off hanno perso sia il Giorgione ( 1-0 a San Giorgio Sedico) e il Careni PIevigina ( 1-0 a Martellago).
A completamento con implicazioni play out segnaliamo la vittoria del Borgoricco per 3-0 vs LiaPiave, Union Pro – Nervesa 3-0 ed infine 1-1 tra Union QDP e Vittorio Falmec.

Sempre in ECCELLENZA , ma nel Girone A, continua l’andamento lento in zona play out del Pozzonovo di mr Sabbadin, che ha impattato 1-1 in casa della Belfiorese.
Intanto in vetta si conferma il Villafranca VR winner 2-1 a Bardolino, con 5 punti di vantaggio sul Caldiero che peraltro ha vinto 4-1 in casa della EuroMarosticense.
Anche perché il Cartigliano ha fatto rallenty fermato sull’1-1 a Valdagno ( ultimo) , mentre in scia si ripropone il Vigasio winner 4-0 in trasferta a Valgatara.
A completamento con implicazioni play out segnaliamo Provese – Montecchio Maggiore
0-2; San Martino Speme – Sona 3-1 ed infine Vigontina San Paolo – Santa Lucia di Golosine 1-2 , con i padovani peraltro orfani di bomber Fabio Cazzadore.

Passando in PROMOZIONE, segnaliamo nel Girone A il rallenty della capolista Alba Borgo Roma solo pari in bianco vs Longare Castegnero, sicché si avvicina il San Giovanni Lupatoto winner 3-1 nel derby in casa della Virtus Verona.
Al terzo posto sale l’Aurora Cavalponica che ha sbancato per 5-0 il campo del BADIA POLESINE di mr Merlin , capitalizzando la doppietta di Bonfigli e le reti di Crivellaro, Spoladore e Mileto.
Così il Badia ripiomba in zona play out, avvicinato dal Castelbaldo Masi di mr Conti winner 3-1 in trasferta contro il Lugagnano fanalino di coda.
Con implicazioni play out segnaliamo i seguenti altri risultati: Cadidavid – Povegliano VR 2-1; Croz Zai – Oppeano 4-2, Montebaldina – Albaronco 1-2 ed infine Seraticense – Guarda 1-1 salomonico.

Ritmo alto invece in PROMOZIONE , Girone C, dove in vetta a quota 35 è schiacciasassi la Luparense San Martino winner 3-1 sul Maerne, mentre in scia non demorde l’Arcella di mr Lucchini che nel derby della Città del Santo ha stracciato 5-0 il Torre di mr Spollon.
Più staccate le altre in zona play off, anche se la Vigolimenese ha vinto 3-2 sull’Ambrosiana Trebaseleghe , così come lo Spinea ha vinto 2-1 sulla Pro Venezia.
Passando a zona play out segnaliamo la vittoria dell’Albignasego per 4-1 sulla Solesinese, quindi Robeganese Salzano – Azzurra Due Carrare 2-0; Favaro – Dolo 0-0 , infine la polesana LOREO di mr Rodighiero ha perso 1-0 di misura in casa Graticolato.

Ma per trovare la prima polesana in vetta ad un Campionato Regionale , dobbiamo … ringraziare lo Scardovari di mr Fabrizio Zuccarin, leader in PRIMA CATEGORIA, Girone D, visto che ha vinto 2-0 con doppietta di Bellemo contro il Colli Euganei  , agganciando così l’Aurora Legnaro di mr Pippo Maniero che invece ha solo impattato 0-0 nel big match vs Maserà.
Intanto in scia, ma a 6 punti di distacco, sale la Fiessese di mr Marco Trambaioli grazie all’1-0 sul Boara Pisani di mr Palmiro Gregnanin( gol by Aggio).
Con riferimento alle squadre polesane segnaliamo il pari 2-2 della Tagliolese di mr Franzoso in casa dell’Atletico Conselve (doppietta di Minelle, ma pareggio fotofinish ospite con Lazzarini). 
Resta invece ancora col suo record negativo a zero punti il Crespino Guarda Veneta di mr Casilli che ha perso di misura 1-0 in casa vs La Rocca di mr Selleri ( gol Simone Pavarin nel st) , ringraziando peraltro il suo portiere Cheula per aver parato un rigore calciato dal padovano Baldon.
Punto ossigeno invece per il Cavarzere , visto l’1-1 in casa del forte Nuovo Monselice.
A completamento, come sempre con implicazioni play out, segnaliamo Bassa Padovana – Due Stelle 0-1 e Stroppare – Pontecorr 1-2.

Novità invece in vetta nelle ultime due categorie dei Campionati Veneti.
Infatti in SECONDA CATEGORIA, Girone H, paga pegno la Turchese di mr Fusetto sconfitta 3-1 in casa dell’Union Vis di mr Bonfante che perciò sale in vetta assieme al Pettorazza di mr Stefano Bergo vincente 3-0 a Salara.
Da segnalare come bomber la doppietta di Mazzetto ‘bandiera’ del Pettorazza, mentre per l’Union Vis sono stati goleador Trevisan, Cestaro, Aitmhand.
Si conferma in zona play off il Papozze di mr Cominato vincente 1-0 sul Granzette (grazie al gol fotofinish di Mantovani) ma anche il Beverare di mr Crivellari winner 3-2 sul Cà Emo.
Detto che il Baricetta resta ultimo a quota 4 punti avendo perso 2-0 in trasferta vs Medio Polesine, segnaliamo il pari in bianco tra Canalbianco ACV e Frassinelle, mentre il Bosaro di mr Nasti ha perso 0-3 vs Villanovese.
A completamento segnaliamo la vittoria del Grignano ( doppietta di Monzo e 4-2 vs Boara Polesine).

Dicevamo di novità in vetta. E allora eccoci in TERZA CATEGORIA – ROVIGO dove , sfruttando il riposo dello Zona Marina,  diventa leader la Stientese di GM Pellegrini ,che con bomber Squarzoni ha agganciato l’1-1 a Pontecchio.
Non demorde però il tandem insediato al terzo posto.
Infatti il Polesine Camerini ha sbancato per 4-0 il Duomo , così come il San Pio X ha vinto 3-2 la stracittadina vs Città di Rovigo, addirittura dopo essere stati i locali in doppio svantaggio.
Da segnalare in scia la vittoria dell’Audace Bagnolo (1-0 in casa Ficarolese) , mentre nel derby di coda il Buso ha sbancato per 2-0 il campo del Roverdicré.
Infine, a conclusione della nostra panoramica settimanale , eccoci in TERZA CATEGORIA – PADOVA dove la polesana Union San Martino di mr Bertipaglia ha pagato pegno al testa-coda perdendo largamente 8-0 in casa del Merlara secondo in classifica.
In un girone dove peraltro è in vetta l’Atletico Granze anche se ha perso 1-0 nel big match in casa dello Junior Anguillara, ora secondo alla pari del Merlara.
Detto che era a riposo il Pernumia, segnaliamo a completamento questi altri risultati: Città di Castello – Borgoforte 0-3; Deserto – Santa Caterina Stanghella 1-0; Polisportiva Tribano – Carpanedo 3-2; infine Redentore – Unione 4-2 .

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’/ La curiosità settimanale abbina il Benevento ultimo in Serie A al Crespino Guarda Veneta ultimo in Prima categoria.
Erano titolari in tandem di un record negativo: ultimi in classifica ed entrambi a zero punto.
Ma l’impresa del portiere Brignoli in gol pro Benevento in pieno recupero vs Milan ha regalato il primo punto al Benevento cancellando quel ‘fastidioso’ zero in classifica.
Invece non è andata così per il Crespino GV di mr Casilli ( già buon giocatore nella Spal) , perché ha perso anche domenica restando purtroppo ancora ‘unica squadra dilettantistica del Veneto’ a quota zero in classifica.

( Sergio Sottovia )


Lascia il tuo commento cliccando qui!

0 Commenti

Lascia il tuo commento!

Rimani aggiornato sui commenti di questo articolo

Scegli la tua immagine: