Thursday 28 January

Home / Polesine Gol / Spal in A, Padova out, Mestre Ok come Delta RO-play off

Spal in A, Padova out, Mestre Ok come Delta RO-play off

16 Maggio 2017
Commenti 0
Visite 835
9685e9e8b125c724317fc51d526913d7.jpg
Giocatori Delta Rovigo nel saluto prepartita vs Lentigione

“Pass” avanti Delta RO nei play off come Frassinelle e Turchese, mentre a livello veneto è stato una post season in chiaroscuro, visto che erano in programma le partite che porteranno al titolo veneto di ogni categoria, ma soprattutto erano in programma quei Play Off & Play Out che alimentavano ‘promozioni e salvezze’.
E così , preso atto che anche per la matematica la SPAL è stata promossa in Serie A, ricordiamo innanzitutto la grande festa a Ferrara, con i giocatori in trionfo sul pullman dallo Stadio Paolo Mazza fino al centro storico, con Piazza Trento e Trieste strapiena tra Castello Estense e Cattedrale.
D’altra parte ci sono delle cose che sono ‘immortali e grandi’ a prescindere. Come la Spal in Serie A ‘tanti anni fa’ e oggi, ma da sempre a Ferrara e in Italia nel cuore degli sportivi.
Perché la Spal è la Spal, Società Polisportiva Ars et Labor da sempre.
Insomma la Spal  forever dei Mazza e Bugatti, Massei, Picchi e Di Giacomo, Capello e Malatrasi, Bozzao e Novelli, Stacchini e Dell’Omodarme, Pasetti e Costantini, Bagnoli e Massei, e i polesani da Albiero a Paramatti etc etc già raccontati personalmente nella mia trilogia libraria Polesine Gol - Campioni & Signori.…
La Spal che ritorna in Serie A , cose da …Semplici, per dirla coi nomi del mister di quest’anno, ma anche cose da Matt-ioli per dirla col nome del suo presidente winner a sorpresa in questa stagione che nella Serie B 2016/17 si è trasformata in una cavalcata straordinaria , concretizzatasi con la Serie A e la conseguente “Festa Grande “ di questo week end a Ferrara , Città dell’Unesco e patrimonio dell’Umanità , culturale e calcistica al tempo stesso.
E mi fermo qui per non ripetermi, visto che oltre 40 anni fa ho visto la Spal in Serie A contro la Fiorentina di Hamrin etc…
Me l’ha ricordato domenica allo stadio Gabrielli di Rovigo un amico col quale abbiano fatto quella ‘trasferta giovanile’ da Crespino a Ferrara in bicicletta per vedere la Spal e la Fiorentina Grande a quell’epoca perché era fresca di scudetto.
Per la cronaca il mio amico ha da anni l’Abbonamento allo Stadio Gabrielli di Rovigo, e mi ha raccontato quando ha sottoscritto il ‘numero uno’ del suo abbonamento consegnatogli da Lorenza Visentini , la Ds –Dg della società nata come Delta nella sua location originaria, poi approdata a Rovigo come Delta Porto Tolle Rovigo e ora trasformatasi in Delta Rovigo , ma sempre grazie alla Visentini Family sulla tolda di comando.

Per la cronaca il sottoscritto qualche anno fa aveva anche visto il derby vinto in Serie C a Rovigo dalla società polesana del presidente Scerra e gestione Simeoni-Parlato, poi ho visto più recentemente a Porto Tolle il derby in Serie D tra il Delta di mr Zuccarin winner vs la Spal ‘ripartita’ col Dg Vagnati e presidente Walter Mattioli dopo il noto ‘crollo’ finanziario.
 
Sempre per la cronaca vidi due vittorie polesane e nel Delta PT vidi giocare quel Lazzari che ora ha fatto il grande salto da protagonista con la Spal neopromossa in Serie A.
Cronaca e storia, come la Visentini Family che era stata contattata da Ferrara ma che ha preferito Rovigo, come base di lancio per la Serie C.
E chissà che non arrivi anche per il Delta Rovigo il salto in Serie C con mister Carmine Parlato che …ci sta provando attraverso i Play off, avendo ottenuto domenica il pass (ecco in cover il saluto dei biancazzurri nel prepartita)  grazie al pareggio 1-1 nel turno vs Lentigione, un match che il sottoscritto ha raccontato in diretta su Delta Radio, compreso i tempi supplementari.
Reminiscenze storiche, per una domenica speciale che si è meritata stamattina qui su www.deltaradio.it in questa rubrica PolesineGol , questo solito ampio focus frutto del solito ampio viaggio sportivo anche tra i Mass Media,
Con escursione anche ‘estere’ su Il Resto del Carlino – Ferrara e su Il Mattino di Padova, giusto per capire meglio il Calcio e lo Sport …dalla A della Spal alla Z di …’Zorro’ Dario Sottovia anche domenica decisivo in SERIE D pro-Mestre vs Cuneo mentre il Padova ha fatto flop nei play off della Lega Pro perdendo 3-1 vs l’Albinoleffe.
Ma se tra i Top mettiamo la Spal di mr Semplici e il Delta Rovigo di mr Carmine Parlato che ha avuto il coraggio di inserire ‘forze fresche’ vs Lentigione, mettiamo tra i Flop il Campodarsego e l’Abano che sono stati eliminati nei play off della Serie D, anche se comunque hanno pareggiato entrambe.
Tutto questo vi dovevamo come doveroso excursus in stile “PolesineGol” a tutto campo , nel rispetto etimologico della parola “Polesine” è da sempre inteso come terra emersa dalle cui acque.
Anche per questo … Grande SPAL anche su Il Resto del Carlino di Ferrara con tutte le sue certificazioni fotografiche sulla SPAL in Serie A e in pullman tour tra Stadio Meazza e Corso Giovecca a Ferrara, dove la grande festa ‘biancazzurra’ è durata sabato fino a notte fonda.
Poi ci sono i ‘social’ , ma …preferiamo restare ad onorare ‘Quelli del campo’ , quelli che si allenano e che poi vincono capitalizzando il lavoro come cultura del successo a prescindere ( quasi ) dai risultati.

E così, ormai conclusa la stagione agonistica 2016/17 per quanto riguarda la regular season , eccoci a parlarvi dei risultati play off e play out oltre che delle fasi finali per determinare i Campioni regionali e Nazionali di ogni categoria, dalla Serie D dei veneti fino alla Terza categoria polesana.
Ricordando però in flash by anteprima nazionale che la nuova Inter viaggia coi risultati …vecchi, inteso come risultato negativo 1-2 a San Siro vs Sassuolo e non come neo mister nell’interregno post Pioli ( e pre …Spalletti considerando che è arrivato il nel dg Walter Sabatini) .
Ricordando con piacere sia il ritorno alla vittoria del Bologna dei mr Donadoni & Gotti (con doppietta di bomber Destro) che il buon pareggio 1-1 all’Inglese del Chievo a Genova vs Sampdoria, ma solo perché al gol locale di Quagliarella ha fatto riscontro il pareggio veneto con bomber Inglese al fotofinish.
Storie veronesi di buon viaggio, come quello verso la serie A del Verona che si conferma secondo in Serie B pareggiando 1-1 nel finale con Ganz vs Carpi in …Letizia ( nome del bomber del vantaggio).
Un buon viaggio come quello del Cittadella che ha vinto 2-0 nel derby vs Vicenza con doppietta del suo centravanti Luca Vido, in vetrina anche con l’Italia Under 20 in partenza per i Mondiali in Corea.

Tornando al Made in Polesine e alla sfida play off by Delta Rovigo di mr Carmine Parlato vs Lentigione di mr Zattarin, ricordo che il team del presidente Mario Visentini è andato in vantaggio al 17’ col ‘cucchiaino’ su rigore trasformato da capitan Sentinelli.
Frutto di un contatto ospite su Nichele, lo stesso che poi sul finire del pt è stato punito per fallo su attaccante ospite e conseguente rigore trasformato da Prandini.
Comunque per un ‘utile’ pareggio 1-1 che è rimasto tale fino a tutto il tempo dei supplementari, anche se il Delta Rovigo ci ha provato con l’ottimo capitan Sentinelli , con Ferrari e M’boup., mentre per il Lentigione è stato tra i più pericoli Prandini,
Spiace soltanto leggere sui quotidiani lo sfogo in conferenza stampa da parte di Nichele, riportato a carattere cubitali da Il Gazzettino coi seguenti titoli e sottotitoli e ‘presentati così:<< Veleno negli spogliatoi dopo la sfida play-off; Il giocatore denuncia il clima contro la squadra. Duro atto d’accusa di Nichele dopo il pareggio 1-1 col Lentigione>>
Queste le parole di Nichele nei titoli virgolettati “ Qualcuno vuole il male del Delta” e poi “Nel momento decisivo del campionato c’è chi ha remato contro”.
Certo in coda all’articolo Luca Crepaldi  ( un appassionato giornalista sempre buono coi biancazzurri rodigini e meritevole anche per questo di un prossimo Premio ‘istituzionale’ ) ha concluso “Accuse gravi. A chi si riferisce Nichele? Fuori i nomi, perché se l’atto di accusa è vero , Rovigo e la famiglia Visentini ci hanno rimesso un campionato".
Insomma, meglio concentrarsi sul prossimo impegno sul campo, a partire dal
prossimo turno ‘play off’ in casa Imolese che ha impattato 3-3 vs Correggese, un promozione quindi come quella targata Delta Rovigo grazie al miglior piazzamento nella regular season e che stavolta invece dovrà vincere.
Intanto – prendiamo spunto dal titolo de Il Mattino  Padova – “Un Campodarsego spento s’inchina alla Virtus Vecomp”  e poi “ L’avventura termina al primo turno: fatali i supplementari di una partita noiosa. Squadre condizionate dalla stanchezza e dal caldo , padroni di casa imprecisi”
Insomma Campodarsego – Virtus Vecomp VR 0-2, reti nei tempi supplementari di Mensah al 6’ sst e di N’zé al 15’ sst.
A guardare la classifica , meritava di più il Camporarsego – parole di mr Gigi Fresco – ma nella partita secca ha vinto la Virtus Vecomp VR che adesso sfiderà la Triestina di mr Andreucci promossa perché ha impattato 1-1 dts vs Abano di mr Tiozzo ( comunque vantaggio Triestina con Corteggiano 13’ st e pareggio aponense con Pagan al 40’ st) .

Passando alle fase finale dei Campionati Veneti, segnaliamo che in PROMOZIONE si ferma la corsa del Porto Viro, perché il team di mr Augusti ha subito un secco 0-2 interno  vs Vittorio Falmec in gol con Toffoli e Gilde, una rete per tempo.

Da segnalare nei Play off di Promozione che il Portogruaro ha perso seccamente 3-0 in casa vs la Robeganese Salzano, mentre il Cornuda Crocetta ha vinto 2-0 nel turno casalingo v Portomansué.
Stesso risultato 2-0 col quale lo Spinea di mr D’Este ha sbancato Union Vi.Po. Treviso con rete di Chinellato e Nassivera evergreen.

Con riferimento alla PRIMA CATEGORIA segnaliamo a livello veneto i seguenti risultati Play Off in partita secca: Marcon vs Badoere 1-1; Cavarzano Oltr vs Godega S. Urbano 3-2; Cassola vs Union R.S.V. 1-2.
Mentre nella corsa al titolo regionale segnaliamo che il Noventa di Piave ha sbancato per 2-0 il campo del Fontanelle, così come il Sarcedo ha sbancato 1-0 il campo del San Martino Luparense.
Invece nei Play out si sono giocate le partite di andata e , premesso che il Papozze di mr Casilli è stato bravo ad agganciare il pari 1-1 col la punizione di Lezzoli pur trovandosi in inferiorità numerica vs l’Atletico Conelve di mr Bonazzoli, vi segnaliamo i seguenti altri risultati: Mellaredo – Graticolato 1-2; Union Sile – Plavis 0 -0 , Azzurra Due Carrare – San Giorgio Bosco 1-2; San Gaetano – Team Biancorossi 2-1; Ruban – Campodoro Limena
1-0; Torreselle – Piombinese 4-0; San Floriano 1970 – Union Ezzelina 2-0 ;  Fulgor Trevigiano – San Martino Colle 1-1.

Con riferimento invece ai Quarti di Finale per il TITOLO Veneto segnaliamo Castelbaldo Masi – Vigolimenese 0-2 e san martino Luparense – Sarcedo 0-1.

In SECONDA CATEGORIA, nella corsa al Titolo regionale Crespino Guarda Veneta ha perso 1-4 vs Stella Azzurra Sant’Anna , mentre segnaliamo Curtarolese – San Martino 2-3 e Fulgor Massanzago – Bassa Padovana 3-3 (7-4 dcr).
Con riferimento invece ai Play Off segnaliamo i seguenti risultati in partita secca : Frassinelle – Bagnoli 1-0 match winner Sicchieri, Turchese – Grignano 3-0 doppietta Greggio più sigillo Crepaldi.;  Condor trevsio – Fratte 0-1 dts; Fidenzio – Città di Mirano 1 -0 dts.

Con riferimento ai Play Out , detto che il Salara di mr Matteo Desiderati si è imposto per
3-2 sulla Junior Anguillara grazie alla rete fotofinish di Bevilacqua, segnaliamo i seguenti altri risultati dei match d’andata: Giare – Veggiano 0-0 e Vigonza – Ambrosiana Sambruson 4-0.

Tutti dati per la serie Delta Radio & Dintorni giusto per memorizzare storicamente il movimento “chi sale e chi scende” con riferimento a tutte le categorie del calcio veneto, mentre infine con riferimento alla TERZA CATEGORIA – ROVIGO segnaliamo che la sfida finale play off tra il Boara Polesie di mr GP Zanaga e il Baricetta di mr Crepaldi, ha registrato la vittoria dei primi ma soltanto ai supplementari grazie alla doppietta di Pasquino,
E così il Boara Polesine che aveva già vinto la Coppa Polesine adesso salirà matematicamente in Seconda categoria , dove è già salito il Beverare winner campionato nella regular season.

PENSIERINO FINALE E CURIOSITA’ /  IL MESTRE IN VIAGGIO PERE CERCARE IL TITOLO “TRICOLORE” IN SERIE D

E la nave va… visto che siamo in terra lagunare. Infatti il Mestre di mr Zironelli ha vinto 2-1 la prima sfida post season vs Cuneo. Così continua il viaggio verso la finale tricolore e poi si vedrà.
Insomma , per il Mestre in palio non c’è solo ‘una striscia tricolore’ , ma l’orgoglio di voler esordire in Lega Pro col ’certificato’ di essere la miglior squadra italiana della Serie D.
Per questo è stato importante aver vinto la sfida vs Cuneo, che tra l’altro in cronaca ha registrato il vantaggio piemontese con Papa al 22’ st su rigore, con relativa ammonizione a Beccaro ed espulsione di mr Zironelli.
Poi però ci ha pensato Dario ‘Zorro’ Sottovia a pareggiare presto il conto al 28’ st prima che all’87’ ci pensasse Bussi a regalare il passaggio dei turno ai lagunari.
Così adesso per il Mestre ci sarà la sfide del 24 maggio a Monza, la città della …Corona Ferrea, propedeutica alla corsa verso lo scudetto da cucire sul petto del Mestre che verrà.

( Sergio Sottovia )

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 22-01-2021

22-01-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Crackers (molto) integrali

22-01-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Ciambellone ai mirtilli

15-01-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 15-01-2021

15-01-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 11-12-2020

11-12-2020
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 15-01-2021

15-01-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Figc Veneto rielegge pres Ruzza; in D l’Adriese sbanca Este

12-01-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 22-01-2021

22-01-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Ciambellone ai mirtilli

15-01-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Befana 2021 e Adriese in 10 batte Belluno; rallenty Trento

08-01-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Chioggia verso la vetta, Adriese ko 3-4 fotofinish vs SGS

26-01-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 22-01-2021

22-01-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Crackers (molto) integrali

22-01-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Feltre e Trento bloccano Adriese, covid-19 ferma Delta PT

21-01-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Ciambellone ai mirtilli

15-01-2021