Thursday 28 January

Home / Polesine Gol / Trento leader e Buon Natale derby pari Delta PT vs Adriese

Trento leader e Buon Natale derby pari Delta PT vs Adriese

25 Dicembre 2020
Commenti 0
Visite 190
9685e9e8b125c724317fc51d526913d7.jpg
Top five derby Delta PT vs Adriese : Scantamburlo L, Visentini Lorenza, Longato, Cavagnis, Scantamburlo R

Si è giocato sia nel week end che nel turno infrasettimanale anche in SERIE D , come nella Serie A e nel Mondo Prof; perciò vi proponiamo in questo giorno di Natale, il seguente reportage in sequenza News su entrambi i turni giocati, praticamente augurando proprio oggi il Buon Natale 2020 ai nostri lettori.
Davvero tanti auguri, ricordando che è nato oggi il Bambino Gesù per tutti noi e speriamo ci regali un pronto ritorno a tempo pieno sui campi di calcio, in tutto lo Sport e nella Vita.
Per parte nostra, cerchiamo di fare ciò che possiamo e qualcosa di più sul piano della fratellanza e della solidarietà umana.
Fatto questo sentito preambolo, vi propongo in sequenza News ciò che è successo, dalla Serie A fino alla Serie D, sia nel turno del week end che nel turno di questo mercoledì infrasettimanale, dove su tutti era atteso il derby a Porto Tolle tra le due polesane Delta PT e Adriese, peraltro finito 2-2 salomonicamente, con doppio vantaggio per i locali e pareggio anche giusto da parte degli ospiti.
Perciò in foto-cover vi proponiamo da sx il presidente adriese Luciano Scantamburlo con la DG deltina Lorenza Visentini ( brava a segnalare le problematiche Covid anche in casa … Figc LND) , quindi il trio adriese Sante Longato, Alberto Cavagnis, Roberto Scantamburlo.
Rimandandovi in calce alla consueta rubrica Pensierino Finale & Curiosità per segnalare la nomina di Amedeo Bordina, della Sezione AIA di Adria, per la sesta volta presidente.
PRIMA MAIN NEWS ( di Sergio Sottovia , 22.12.2020 ) France Football nomina PL Collina miglior arbitro della storia; Amedeo Bordina by AIA Adria eletto Pres “6° mandato”/ E Trento è Lady D
La Serie D è il ‘fil rouge’ del nostro essere ancora qui per i nostri sportivi anche in tempo di Covid 19 e senza pubblico a tifare sul campo per la propria squadra del cuore.
Così come sempre, prima di parlare di quanto è successo nell’unica categoria LND che questa settimana ha giocato regolarmente (o quasi viste le 3 partite sospese nel Girone C) partiamo dal vertice, cioè dal Mondo Prof che registra lo sprint in zona alta da parte del Milan ancora leader, dell’Inter ottima seconda per effetto di vittoria vs Napoli, infine della Juventus che ha rifilato poker esterno al Parma.
Per una SERIE A che nel turno infrasettimanale aveva visto il rallenty del Milan bloccato sul pareggio, così come c’era stato il rallenty della Juventus bloccata sul pareggio dall’Atalanta che ringrazia il suo portiere Gollini pararigori vs CR7 nel finale del match.
Di Gollini dico solo che è di origine emiliana e che conosco suo padre perché è stato gran bomber con mister Gino Vaccari e mister Luciano Breda nel ‘Grande Canaro’ protagonista in Promozione negli anni ’90, quando il sottoscritto ne raccontava le partite per Delta Radio, praticamente 30 anni fa.
Una premessa sintetica come ‘aggancio’ da POLESINESPORT in the world, tra SERIE A e Calcio Dilettanti, per far capire meglio che in questo week end ancora bloccato da Covid 19 , ancor prima di aggrapparci alla corsa scudetto, ci fa piacere segnalare che Pierluigi Collina ( classe 1960) è stato proclamato dal prestigioso France Football addirittura il ‘miglior arbitro della storia’.
Per la cronaca il fischietto bolognese ha preceduto Aston e Vautrot, mentre nella Top Ten c’è anche Stephanie Frappart, la prima donna a ‘fischiare’ in Champions (recentemente anche la Juventus).
Per la cronaca e per la storia ( oltre a rimandarvi alla fotogallery sul sito www.polesinesport.it perché “the best of story” lo proponiamo in terna col polesano Fabrizio Zanforlin) ci basta segnalarvi la relativa motivazione.<< Quando si parla di arbitri, il primo nome che viene in mente è il suo. Dal debutto nel 1977 al suo addio nel 2005, Collina ha scritto la storia del calcio>>.
Frutto anche delle oltre 467 partite dirette da Collina in carriera, quindi il premio di miglior arbitro al mondo per l'IFFHS tra 1998 e 2005, poi entrato nel 2011 nella Hall of Fame del calcio italiano.
Tornando al calcio giocato, ripartiamo da questo week end in SERIE A , col Milan che resta primo perché ha vinto 2-1 in trasferta a Sassuolo, con l’Inter che si conferma seconda perché ha vinto 2-1 vs La Spezia, con la Juventus che si conferma terza (stavolta in solitaria) perché ha vinto 4-0 a Parma, mentre la Roma si è staccata perché ha perso 4-1 in trasferta a Bergamo contro l’Atalanta.
Nel mentre ci fa piacere sottolineare il trend positivo dell’Udinese di mr Luca Gotti che ha impattato 1-1 in trasferta a Cagliari con Kevin Lasagna-goleador per la prima volta in questo campionato.
Come è sempre ottimo il pareggio dell’Hellas Verona di mr Juric, in trasferta 1-1 a Firenze dove Prandelli stavolta ha messo in campo sia Ribery che Callejon.
In una domenica in cui la Lazio di mr Simone Inzaghi , dopo il pareggio infrasettimanale tra fratelli col Benevento, è tornata alla vittoria battendo per 2-0 il Napoli ( reti di Immobile e Luis Alberto).
Intanto sul fondo resta ultimo il Crotone sconfitto 3-1 in trasferta a Genova vs la Sampdoria di mr Ranieri.
Male anche il Torino di mr Giampaolo che…rischia la panchina dopo aver solo pareggiato 1-1 vs Bologna, discorso analogo per mr Maran a Genoa ( sconfitto 2-0 a Benevento) visto che post sconfitta sulla panchina del Genoa è stato chiamato Ballardini ( come è successo altre volte, centrando peraltro salvezze difficili).
In un week end da ‘turno speciale’ come è successo in SERIE B , dove in vetta si conferma solitario l’Empoli ( ha pareggiato 1-1 a Verona vs Chievo) anche perché in scia la Salernitana ha solo pareggiato ( 0-0 a Frosinone).
Ottimo settimana invece per il Cittadella che avendo vinto 3-1 in trasferta a Reggio Calabria vs Reggina , ha fatto sorpasso al terzo posto sulla Spal ( solo 0-0 a Venezia).
Con riferimento alle altre squadre trivenete segnaliamo la vittoria per 2-1 del Vicenza sull’Ascoli ( penultimo) , così come il Pordenone ha vinto 1-0 in trasferta a Chiavari vs Virtus Entella ( ultimo).
A completamente del discorso… veneto, segnaliamo che il Pescara del centrocampista polesano Fabio Maistro ha vinto 3-2 vs Monza che non ha ancora messo in campo il neo acquisto di Mario Balotelli. A completamento con implicazioni Play out segnaliamo i seguenti altri risultati di giornata: Brescia – Reggiana 3-1 ; Cremonese – Cosenza 1-0; Lecce – Pisa 0-3.
Restando nel Calcio Prof , completiamo il nostro viaggio con la SERIE C, Girone C, dove il Padova di mr Mandorlini , vincendo 3-0 a Gubbio riaggancia in vetta il SudTirol che invece ha solo impattato 2-2 nella trasferta veronese vs Virtus Vecomp di mr Gigi Fresco.
Restando in tema veneto segnaliamo che è finita a reti bianche tra Legnago Salus e Mantova, mentre è stata rinviata la partita tra Matelica e Carpi.
Detto che resta ultimo Arezzo, ( perso 3-2 in trasferta vs Vis Pesaro), segnaliamo invece con implicazioni Play Off i seguenti altri risultati di giornata: Modena – Fano 2-0; Cesena – Sambenedettese 2-1, mentre il Perugia ‘scende al 6° posto perché ha perso 2-1 in trasferta vs Triestina. Tra i fuori corsa segnaliamo invece questi risultati: Feralpi Salò – Fermana 1-1 e Ravenna – Imolese 3-2.
Ed eccoci a questo punto nella consueta panoramica sulla SERIE D, Girone C , dove in settimana il Trento per effetto di vittoria 3-2 vs San Giorgio Sedico è ritornato leader in sorpasso sul Delta PT.
Poi questa domenica peraltro il Trento non ha giocato ( doveva andare in trasferta vs Luparense) come non ha giocato Delta PT ( doveva andare in trasferta a Bolzano), ma non ha giocato neppure il Campodarsego ( avrebbe dovuto ospitare il Chions).
Delle altre partite giocate posso raccontarvi la sfida tra Adriese e Ambrosiana , perché l’ho raccontata in diretta per Delta Radio. Buona la prima parte del match, col tiro di Florian che aveva già superato il portiere veronese, prima che capitan ospite salvasse sulla linea.
Poi nella ripresa l’Adriese è andata in svantaggio su rigore trasformato da Bertoli, prima che agganciasse il pari 1-1 grazie ad una ottima combinazione tra Rosso- Kabine-Rosso, con quest’ultimo che poi ha sfiorato anche la vittoria.
Insomma per i granata di mr GL Mattiazzi un buon punto verso centroclassifica, mentre in zona alta sale al secondo posto il Belluno vincendo 1-0 in trasferta vs Manzanese, sorpassando peraltro il Mestre sconfitto 1-3 in casa vs Union Clodiense Chioggia Sottomarina (che così aggancia i rivali in zona Play off).
In una settimana che ha vinto anche il Montebelluna ( 2-1 vs Union Feltre , sempre più inguaiato) e poi anche il sempre più tranquillo Arzignano Valchiampo ( per 1-0 in trasferta  vs San Giorgio Sedico , penultimo).
Per il resto tutti pareggi: vedi Caldiero Terme – Este 1-1 e Cartigliano – Ciarlins Murazze 0-0 ( ancora a secco Dario Sottovia) .
APPENDICE FLASH/ Nella SERIE A Calcio a 5 femminile, segnaliamo che il GRANZETTE di coach Chiara Bassi in casa contro il Bisceglie era addirittura andato in doppio vantaggio ( gol Andreasi e Longato) , prima di subire l’incredibile sorpasso per il 3-2 favorevole ai pugliesi.

SECONDA MAIN NEWS ( di Sergio Sottovia, 24.12.2020) / Natale super by Milan alla Scala del Calcio a…Pioli, idem Inter con Conte e…Galetto/ Gran derby pari-patta tra Delta PT e Adriese
Si gioca ogni 3 giorni e allora è difficile essere atletici anche per chi scrive. Ma dobbiamo e andare oltre Covid 19, così eccoci al servizio dei nostri lettori cui vogliamo dedicare sempre la sequenza cronologica. Certo ci sono i social vari, da facebook allo streaming ai quali cerco di non …sottostare, anche se utili specialmente in questo periodo di lontananza dal normale vivere in ‘presenza’ col mondo quotidiano.
E allora ricordiamo innanzitutto che stamattina a Parigi il PSG ha esonerato Trukel, col ds Leonardo che ha ‘chiamato’ in panchina mr Pochettino mentre per la ‘proprietà’ era in pole fino all’ultimo anche Thiago Motta e pure Massimiliano Allegri.
Storie ad effetto variabile, come nella SERIE A italiana dove in questo turno infrasettimanale ha fatto scoop la sconfitta secca interna della Juventus di mr Pirlo, cioè 0-3 vs la pericolante Fiorentina di mr Prandelli che ..da due settimane è ritornato a puntare su Ribery , un campione che non tradisce mai.
Ma per la serie…un albero che cade fa più rumore di una foresta che cresce, non torniamo alla tradizione onorando il Milan che sale sempre più nella Grande Scala del Calcio …a Pioli, visto il mister sempre più in feeling col mondo rossonero ( vedi folklore rossonero coi fan fuori stadio fin da prima del match vinto 3-2 sulla Lazio, anche se ancora privi di Ibrahimovic.
Ma in seconda posizione, ad un solo punto di distacco, va onorata anche l’Inter di mr Antonio Conte sempre più in sequenza vittorie visto che ha sbancato Verona per 2-1, dove onoriamo anche la presenza polesana con Mauro Galetto ( sezione AIA  Rovigo) assistente dell’arbitro Giacomelli di Trieste.
Così come al terzo posto si merita elogi la Roma d mr Fonseca, per effetto di vittoria 3-2 vs Cagliari dell’ex Di Francesco.
In un turno infrasettimanale che ha visto tanti gol su tutti i campi, a partire da Genova dove il Sassuolo di mr De Zerbi sale al quarto posto per effetto di vittoria 3-2 vs Sampdoria, tra l’altro in sorpasso sul Napoli che non è andato oltre l’1-1 in casa vs Torino ( ora ultimo) , gol piemontese dell’ex Izzo e pareggio splendido napoletano con Insigne.
Detto del ko della Juventus va detto anche del solo pareggio 2-2 dell’Atalanta di mr Gasperini in trasferta a Bologna, dove era andata addirittura in doppio vantaggio.
Qualche sorpresa? Eccole: la vittoria per 2-1 del Genoa del neo mr Ballardini in trasferta nel derby ligure a La Spezia, quindi la vittoria del Crotone ( non più ultimo) per 2-1 vs Parma.
Ma è anche una sorpresa la secca sconfitta 0-2 casalinga dell’Udinese di mr Luca Gotti vs Benevento di mr Pippo Inzaghi, evidenziando il fatto che i friulani giocano meglio in trasferta che in casa.
Tutto questo nella massima serie, mentre IN SERIE B le squadre venete si sono fatte maggiormente valere a partire dal Cittadella di mr Venturato winner 1-0 ( quarta vittoria di fila) vs Frosinone, mentre il Chievo ha impattato 2-2 a Pisa , così come hanno impattato il Venezia ( 0-0 a Cosenza) e il Vicenza (1-1 casalingo vs Reggina), in un turno di tanti pareggi come Pescara – Brescia 1-1 e infine Empoli – Reggiana 0-0.
Segnalato che il Pordenone ha perso 1-2 vs Cremonese , onoriamo la Spal vincente 1-0 sul Lecce, come pure è tornata alla vittoria il Monza battendo 2-0 l’Ascoli ( penultimo).
Tutto questo ha prodotto che la Salernitana, per effetto di vittoria 2-1 nel testacoda vs Entella, è tornata leader in sorpasso sull’Empoli con in sia il tandem Cittadella e Spal, poi Frosinone e così via, mentre sul fondo è ultimo l’Entella.
Restando nel Calcio Professionistico, ma passando alla SERIE C; sorprende sempre l’andamento yo yo del Padova di mr Mandorlini che perde 0-1 in casa nel big match vs Modena ( ora altrettanto leader) , ma non perde la vetta perché resta in trio anche col Sudtirol altrettanto perdente in casa, cioè 1-2 vs Triestina.
Detto che sul fondo resta ultimo l’Arezzo che ha pareggiato 1-1 vs Legnago Salus , ricordiamo che è stata rinviata la partita Carpi – Feralpi Salò, mentre l’altra veneta Virtus Vecomp di mr Gigi Fresco ha perso 1-0 in trasferta vs Sambenedettese.
Con riferimento al Mantova dove gioca il polesano Filippo Guccione ( la settimana scorsa aveva sbagliato uno dei 2 rigori sciupati dai virgiliani), beh è stata amara sconfitta casalina 1-2 vs Gubbio.
A completamento con implicazioni Play off/ Play out segnaliamo la vittoria esterna per 2-1 del Cesena nel derby a Imola, stesso punteggio winner in trasferta del Matelica in casa Fano, mentre il Perugia ha vinto 3-1 sul Ravenna, poi Fermana ha vinto 2-0 vs Vis Pesaro.
A questo punto eccoci in SERIE D, dove nel Girone C era in programma il superderby polesano a Porto Tolle tra Delta PT di mr Pagan e l’Adriese di mr  GL Mattiazzi, salomonicamente finito in parità.
Doppio vantaggio per i locali nei primi 20 minuti grazie alla doppietta di Barone, poi l’Adriese ha accorciato al 24 con Bonetto e subito ad inizio ripresa ha pareggiato il conto grazie al tiro e gol meraviglioso di Paolo Beltrame ( definito così nelle ‘pagelle’ di Luca Crepaldi su IL Gazzettino).
Un pareggio che fa staccare il Delta PT di patron Mario Visentini dalla vetta che vede appaiati il Trento ( però non ha giocato vs Montebelluna) e la Clodiense Chioggia Sottomarina che invece ha battuto per 2-1 un buon San Giorgio Sedico che però resta  penultimo alla pari del Campodarsego (che peraltro non ha potuto giocare in trasferta vs Arzignano Valchiampo).
Questo in un girone che vede ultimo il Chions, bloccato sullo 0-0 ne match casalingo vs Cartigliano, mentre l’Ambrosiana in zona play out è stata brava a recuperare il 2-2 vs Caldiero Terme , visto che era andata in doppio svantaggio.
Con riferimento alla zona Play off ricordiamo che il Belluno che ha impattato 2-2 vs Luparense resta appaiato al terzo posto assieme al Delta PT, appena sopra al terzetto Luparense, Manzanese, Mestre.
Anche perché la Manzanese ha sbancato Este per 4-2, mentre il Mestre è capitolato ancora, perdendo 3-1 in trasferta vs Union Feltre.
A conclusione del nostro viaggio settimanale segnaliamo infine il pareggio 1-1 del Cjarlins Muzane contro la Virtus Bolzano, dove i locali erano andati peraltro in vantaggio subito in avvio con un eurogol da metà campo di bomber Dario Sottovia ( basta vedere la pagina facebook sul sito del Cjarlins) , col portiere appena fuori dai pali.
PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’/ AMEDEO BORDINA ELETTO PRESIDENTE SEZIONE AIA ADRIA PER LA SESTA VOLTA
E ricordando che a livello di Seria A, quest’anno abbiamo già visto in campo come assistenti i polesani Mauro Galetto e Luigi Rossi, entrambi della Sezione AIA di Rovigo, ci piace segnalare che alla Sezione AIA di Adria è stato eletto per la sesta volta consecutiva ( un record a livello non solo veneto) il presidente Amedeo Bordina.
Una elezione avvenuta il 7 cm e frutto di una assemblea presieduta da Valleriano Mantovan , con la collaborazione del segretario Gioni Soncin e del vice presidente Denny Pregnolato, tutti nominati dal Presidente Cra Massimo Biasutto, e in collegamento Web attraverso la piattaforma Zoom ( come …il Corso ODG del Veneto cui ha partecipato il sottoscritto questo venerdì sul tema della Fake news e della deontologia giornalistica) .
Sempre per la cronaca e per la storia voglio ricordare ai nostri lettori questa scheda Biografica ad onore e gloria del citato presidente eletto by AIA Adria per la sesta volta:<<Amedeo Bordina,  66 anni diventa Arbitro dell’Aia –Figc il 01 Novembre 1981, è arbitro regionale dal 1983 al 1995, dal 1995 al 1997 è Co-referente regionale preparazione atletica, nel 1997 è osservatore al Cra Veneto e nel Luglio 1998 è nominato presidente della Sezione Aia di Adria, dall’allora presidente Nazionale Sergio Gonella.
Dal 1998 al 2004 è osservatore Nazionale nel Calcio a Cinque. Dal 2000 l’Aia cambia il regolamento per individuare il Presidente di Sezione, ovvero non più nominato dal presidente Nazionale Aia ma eletto dagli Arbitri della Sezione di appartenenza che si riuniscono in assemblea ogni quadriennio olimpico. Amedeo Bordina è arrivato al suo sesto mandato consecutivo ed è il presidente più anziano delle 209 sezioni d’Italia>>.
(Sergio Sottovia

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 22-01-2021

22-01-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Crackers (molto) integrali

22-01-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Ciambellone ai mirtilli

15-01-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 15-01-2021

15-01-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 11-12-2020

11-12-2020
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 15-01-2021

15-01-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Figc Veneto rielegge pres Ruzza; in D l’Adriese sbanca Este

12-01-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 22-01-2021

22-01-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Ciambellone ai mirtilli

15-01-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Befana 2021 e Adriese in 10 batte Belluno; rallenty Trento

08-01-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Chioggia verso la vetta, Adriese ko 3-4 fotofinish vs SGS

26-01-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 22-01-2021

22-01-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Crackers (molto) integrali

22-01-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Feltre e Trento bloccano Adriese, covid-19 ferma Delta PT

21-01-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Ciambellone ai mirtilli

15-01-2021