Sunday 17 October

Home / Polesine Gol / Trento scappa via; bene Chioggia, yo yo Adriese e Delta PT

Trento scappa via; bene Chioggia, yo yo Adriese e Delta PT

02 Marzo 2021
Commenti 0
Visite 287
9685e9e8b125c724317fc51d526913d7.jpg
Gotti Luca mister Udinese winner vs Fiorentina

Si gioca a ritmo intenso , sia nel Calcio Prof che in Serie D. E così è stato questa settimana, tra partite ‘grigioscuro’ in Europa per le squadre italiane del Mondo Prof e partite di recupero di cui vi diamo conto in Serie D assemblando anche i risultati del week end.
Così, come in un rasoio bi-lama ve ne diamo conto in sequenza Main News coi seguenti due specifici reportage, evidenziando subito che in Serie A è il tempo dell’Inter così come in Serie D è il Trento che scappa via capitalizzando le due vittorie di questa settimana.
PRIMA MAIN NEWS – REPORTAGE SULLE PARTITE “INFRASETTIMANALI” TRA …EUROPA E SERIE D
Per le squadre italiane, questa settimana l’Europa è stata da subito particolarmente severa.
Lo dimostra innanzitutto la sconfitta della Lazio di Simone che nel turno casalingo ha perso 1-4 vs Bayern , risultato amaro visto che i tedeschi di bomber Lewandowski & friends nelle due ultime partite della Bundesliga avevano raccolto solo un pareggio e una sconfitta, a differenza del trend positivo di bomber Immobile & Company.
E poi al mercoledì sera è arrivata in CHAMPIONS la sconfitta dell’Atalanta d GP Gasperini, per certi versi sorprendente visto che il Real Madrid di mr Zidane era in serie negativa e oltretutto con tante assenze. Però a Bergamo ha pesato tanto l’espulsione di Freuler già al 17’ pt, finché nel finale per gli ospiti è stato decisive all’86’ nel finale è arrivato match winner Mendy.
Quindi a giovedì 25 cm è ritornata protagonista la EUROPA LEAGUE con risultati altalenanti per le squadre italiane.
Ha iniziato nel preserale il Napoli, chiamato all’impresa di ribaltare il 2-0 dell’andata a Granada. Ebbene il Napoli di mr Gattuso non ha fatto l’impresa, ha vinto solo 2-1 ed è stato eliminato.
Era più ‘alla portata’ invece il ritorno per il Milan di mr Pioli che all’andata aveva pareggiato in trasferta a Belgrado per 2-2 contro la Stella Rossa. E così grazie al pareggio 1-1 il Milan ha passato il turno, riscattandosi per così dire dalla sconfitta patita per 2-0 in campionato vs lo Spezia.
Senza grossi problemi invece il passaggio del turno per la Roma di mr Fonseca che in trasferta aveva già vinto 2-0 e che all’Olimpico di Roma ha rivinto stavolta 3-1.
A questo punto , completiamo in questa rubrica PolesineGol il nostro straordinario appuntamento infrasettimanale , con lo speciale focus sulla SERIE D, Girone C, visto che sono andate in scena tutte le partite del turno di recupero.
Con le due squadre polesane che si sono fatte valere in trasferta. In particolare l’Adriese di mr Mattiazzi continua il suo trend positivo ed ha vinto 1-0 in trasferta a Caldiero Terme, grazie a match winner Giacomo Marangon su punizione al 21’ pt, ringraziando peraltro alcune buone parate del portiere Marocco.
Va ricordato altresì che a centrocampo ha giocato Pagan ( in considerazione anche della partenza di Boscolo Papo approdato alla Manzanese) e che in attacco al fianco di Marangon ha giocato Rosati come ‘falso nueve’ ( con bomber Kabine entrato solo al 22’ st).
Per l’altra polesana, il Delta PT di mr Pagan, ha conseguito un buon pareggio a reti bianche in laguna vs forte Union Clodiense Chioggia Sottomarina ( terzo in classifica) . Diciamo che per la politica dei piccoli passi – l‘ha sottolineato anche mr Pagan ai taccuini di Luca Crepaldi , su IL Gazzettino , a margine della cronaca di Marco Lanza – di sicuro “il Delta PT un passo n avanti è stato fatto per un pareggio che fa muovere la classifica in un campo molto difficile”.
Tutto questo in un turno che registra ancora in vetta la vittoria del Trento di mr Carmine Parlato  ( secco 2-0 vs Este, con reti di Belcastro e Pilastro) , come pure la vittoria della inseguitrice Manzanese ( per 2-0 vs Virtus Bolzano).
Invece il Belluno ( quarto) ha perso 0-1 vs Arzignano Chiampo ( affamato di punti salvezza) , facendosi così avvicinare dalla Luparense di mr Zanini vittoriosa sempre 1-0 ( match winner Gregorio Zanella) sul Cartigliano.
Detto che il Chions resta ultimo, ricordiamo che essendo in trend positivo, la sua vittoria esterna per 4-2 a Mestre, lo rilancia nella corsa salvezza.
Dove peraltro vanno sottolineate due vittorie importanti. Innanzitutto il 3-1 esterno del Campodarsego di mr Ballarin (decisiva la doppietta di Akammadu) a Montebelluna, dove l’esordio di mr Pulzetti non ha portato fortuna rispetto al precedente allenatore Daniele Pasa ( esonerato in settimana) .
E poi la vittoria larga per 3-0 del San Giorgio Sedico di mr Luca Tiozzo contro il più quotato Cjarlins Muzane.
Infine a completamento, soprattutto con implicazioni Play out, segnaliamo la vittoria esterna dell’Ambrosiana ( penultima)  per 2-1 a Feltre, con i bellunesi di mr Favaretto perciò risucchiati in zona retrocessione.
SECONDA MAIN NEWS / REPORTAGE SULLE PARTITE “DEL WEEK END” TRA GRANDE CALCIO ( SERIE A, B, C) E SERIE D
Dopo l’infrasettimanale a livello Europa adesso ci ha pensato il Grande Calcio Italiano a tornare protagonista, partendo dalla SERIE A, con l’Inter sempre più leader e con le inseguitrici a …battagliare tra di loro.
E con un antipasto al sabato che ha registrato il rallenty della Juventus di mr Pirlo che si è dovuta accontentare del pareggio 1-1 a Verona, ( reti tutte nel st con firma di CR Ronaldo ( già 766 reti in carriera a solo -1 dal record di Pelé) poi pareggiata da Barak per la squadra di mr Juric.
Sempre al sabato è inciampata la Lazio che ha sprecato un rigore con Immobile e poi a Bologna ha perso 2-0 con reti di Mbaye e Sansone. Mentre tra Spezia e Parma in chiave salvezza è finita 2-2, con i liguri che nella ripresa hanno recuperato il doppio svantaggio grazie alla doppietta segnata da Gyasi.
Anche per questo erano attesi i risultati della domenica, in particolare dalla sfida tra Inter e Genoa e dal big match tra Roma e Milan, per capire chi…scende e chi sale.
Ed è successo che le milanesi si confermano protagoniste, con l’Inter di mr Conte sempre più leader per effetto di vittoria 3-0 sul Genoa ( reti Darmian, Lukaku, Sanchiez e…assistente il polesano Luigi Rossi) .
Più equilibrata la partita all’Olimpico, dove però il Milan di mr Pioli ha vinto 2-1 capitalizzando un rigore con Kessie ( il fallo di Fazio sulla linea dell’area di rigore c’era e non c’era…anche per il VAR che ha deciso) e il raddoppio finale di Rebic, poco dopo il pareggio di Veretout.
E così l’Inter si conferma a +4 sul Milan, con al terzo posto appaiate addirittura a -10 Atalanta ( vincente 2-0 a Marassi vs Sampdoria) e Juve ( che però deve recuperare una partita vs Napoli).
Per un Napoli ritornato alla vittoria nel derby campano per 2-0, segnaliamo altrettanto significativa la vittoria esterna del Cagliari del neo mr Semplici , stavolta in chiave salvezza, per 2-0 n trasferta a Crotone( così è ‘saltato’ mister Stroppa ed è già arrivato Serse Cosmi).
Come peraltro significativa è stata la vittoria per 1-0 ( rete di Nestorovsky all’86’) dell’Udinese di mr Luca Gotti ( polesano, perciò in cover ) sempre più fuori dai problemi salvezza, mentre la sfida tra Torino e Sassuolo è stata rinviata causa contagi Covid.
Per un campionato dove è normale ritrovarsi fra due-tre giorni per l’ennesimo turno infrasettimanale.
Certo ,ma se questa settimana è stata scoppiettante la Serie A, possiamo dire che non è stata da meno la SERIE B, non fosse altro per il fatto che si è segnato su quasi tutti i campi.
Invece nel big match tra Monza e Cittadella è finita a reto bianche ( ma ai veneti è stato annullato un gol a Beretta per fuorigioco millimetrico) e così in vetta si conferma l’Empoli a + 3 sul Monza, visto che i toscani hanno pareggiato 1-1 contro il Venezia che così resta terzo alla pari della Salernitana ( solo 0-0 in trasferta vs Reggiana).

Detto che sul fondo resta ancora ultima l’Entella per effetto di pareggio 1-1 vs Brescia, segnaliamo che il Pescara resta penultimo per effetto di pareggio altrettanto 1-1 contro il Lecce.
Chi non ne ha approfittato è stato l’Ascoli ( terzultimo) che a Pordenone non è andato oltre il pareggio 1-1.
Con riferimento alle altre squadre venete, segnaliamo il pareggio 2-2 del Vicenza in trasferta a Pisa ( dove i vicentini erano in doppio vantaggio grazie a Dalmonte e Migliorini) e purtroppo la sconfitta del Chievo per 1-0 a Cosenza.
Male la Spal sconfitta seccamente 1-4 nel turno casalingo vs Reggina, mentre a completamento nel match di centroclassifica la Cremonese ha rifilato secco 4-0 al Frosinone.
Scoppiettante ancor più questa settimana il turno di giornata in SERIE C, Girone C, con un sabato che ha sfornato risultati eclatanti anche come numero di gol segnati.
Vedi il Mantova del polesano Filippo Guccione ( in gol ma poi uscito per infortunio) che è tornato alla vittoria rifilando 5-1 in trasferta alla Imolese, ma vedi anche in alta classifica il Perugia e Sudtirol che restano appaiate al secondo posto per effetto di vittoria rispettivamente vs Modena ( 3-0) vs Sambenedettese ( secco 4-0 in trasferta per i sudtirolesi).
Sempre al sabato il Matelica ha battuto 1-0 la Virtus Vecomp VR, come Feralpi Salò ha fatto altrettanto 1-0 contro la veronese Legnago Salus.
Scoppiettanti anche le partite della domenica, col Padova di mr Mandorlini che si conferma leader pur pareggiando a reti bianche vs Cesena, mentre a centroclassifica tra Carpi e Fermana è finita-...altrettanto a reti bianche.
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo che la Triestina ha  impattato 2-2 vs Arezzo fanalino di coda, mentre tra Fano e Ravenna è finta 1-1 pareggio.
A questo punto eccoci nell’unico campionato dilettanti in cui si può giocare , la SERIE D  , che per le sue implicazioni nazionali non è stato fermato ( adesso la Figc ci sta provando per far ripartire quantomeno la Eccellenza, avendo fatto la relativa segnalazione al Coni).
Purtroppo però dobbiamo darvi subito conto di quanto deciso dalla Questura di Trento che ha notificato a Luca Tiozzo, mister del San Giorgio Sedico, un Daspo  per così dire clamoroso, senza precedenti per un allenatore.
Infatti Luca Tiozzo per i prossimi 5 anni dovrà rispettare il divieto di accedere alle manifestazioni sportive. Tutto  a causa del fatto che lo stesso Tiozzo nella partita vs Trento aveva urlato “Albanese di mer…” nella partita del 16 dicembre ad Aliù  ( suo ex giocatore all’Adriese).
Allora scattò da pare della Figc la squalifica per 4 mesi poi ridotta a 2 , e scontata col ritorno n campo di mr Tiozzo proprio domenica scorsa.
Significativa però, a proposito del Daspo, la dichiarazione sui Mass Media dello stesso Aliù, il giocatore a suo tempo offeso e che ha così commentato:” Sinceramente mi dispiace… ma questo Daspo di 5 anni mi sembra esagerato”.
Certo Aliù si è anche rammaricato di non avere ricevute le scuse da mr Tiozzo, ma – ha ribadito – pensava che la questione si fosse conclusa con la squalifica sportiva ( come è il pensiero di tanti addetti ai lavori).
Intanto, tornando alle partite di questa settimana, il Trento di mr Carmine Parlato si conferma leader sbancando per 1-0 su rigore il campo dell’ Arzignano Chiampo, mantenendosi così a + 4 sulla Manzanese brava a sbancare Campodarsego per 4-1 ( in gol sia Boscolo Papo che Fyda nel st) .Bene altresì in scia la Clodiense Union Chioggia Sottomarina vincente 3-0 ad Este, così come il Belluno vincente di misura 2-1 sul Feltre.
Con riferimento a zona Play off segnaliamo il ritorno alla vittoria del Mestre che ha vinto 1-0 con l’ex Telesi a Porto Tolle vs Delta PT di mr Pagan, mentre l’altra polesana l’Adriese di mr Mattiazzi ha subito un pesantissimo 5-0 in trasferta vs Virtus Bolzano.
Detto che sul fondo il Chions continua la sua serie positiva pareggiando 1-1 vs Luparense, segnaliamo in chiave salvezza la importante vittoria dell’Union San Giorgio Sedico in sorpasso 2-1 e in trasferta vs Ambrosiana. Per il San Giorgio Sedico del polesano difensore Andrea Dall’Ara ottimi 6 punti in 2 partite…
A completamento ricordiamo che la sfida di centro classifica tra Cartigliano e Caldiero Terme è finita a reti bianche, mentre il Cjarlins Muzane ( in gol con Dario Sottovia ) ha perso 1-3 nel turno casalingo vs Montebelluna affamata di punti salvezza.

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’ / ONORE AL GRANDE CALCIO FEMMINILE/
PRIMO FLASH – NAZIONALE FEMMINILE PROMOSSA AGLI EUROPEI/ Sottolineiamo innanzitutto la qualificazione agli Europei da parte della Nazionale Italiana della CT Milena Bertolini che ha maramaldeggiato 12-0 vs Israele.
Prologo al fatto che nel campionato di SERIE A femminile, nel derby tra Florentia e Fiorentina,  la polesana Michela Rodella al centro della difesa ha contribuito in modo essenziale alla vittoria per 2-0 nel derby da centroclassifica.
SECONDO FLASH / ( CALCIO a 5… VITTORIA SPECIALE PER IL GRANZETTE )/ Importantissima nella SERIE A di Calcio a 5 femminile, la vittoria per 3-1 del PDM Granzette di coach Chiara Bassi ( doppietta di Longato e sigillo di Iturriaga) contro la più quotata Lazio. E così il Granzette del presidente Verza ha messo un bel ‘mattoncino’ sulla strada della salvezza, visto l’attuale terzultimo poso a +2 sulle Pelletterie penultime ( ne retrocedono 2)
( Sergio Sottovia )

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solution 15-10-21

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Zuppetta autunnale di lenticchie

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Clafoutis alle mele e vaniglia

08-10-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solutions 2.22 08-10-2021

08-10-2021
La Vostra Voce
La Vostra Voce

Intervista dr Mauro Giuriolo, Pres Banca Adria Colli Euganei

24-09-2021
Passione Classica
Passione Classica

Passione Classica 07-05-2021

07-05-2021
Volontariamente Live
Volontariamente Live

Volontariamente Live 8-04-21

08-04-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Torta alla peschenoci

23-07-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 18-06-2021

18-06-2021
La Vostra Voce
La Vostra Voce

Intervista dr Mauro Giuriolo, Pres Banca Adria Colli Euganei

24-09-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solution 15-10-21

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Zuppetta autunnale di lenticchie

15-10-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Tripletta Adriese 3-0 al Mestre, pari Loreo vs Porto Viro

12-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Clafoutis alle mele e vaniglia

08-10-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solutions 2.22 08-10-2021

08-10-2021