Sunday 17 October

Home / Polesine Gol / Venezia gongola con Favaretto, Mestre con Tiozzo-Gherardi

Venezia gongola con Favaretto, Mestre con Tiozzo-Gherardi

06 Ottobre 2015
Commenti 0
Visite 1935
9685e9e8b125c724317fc51d526913d7.jpg
Bomber 'triplettista' Poncina ( primo a dx) tra i suoi compagni del Porto Viro

E’ stata una domenica rallenty per tante polesane, specialmente per quelle più blasonate, mentre nell’Oltrepo è diventata superstar la Spal di mister Semplici già capolista in fuga nel campionato di Lega Pro.
Però per la serie Delta Radio & Dintorni possiamo essere contenti, visto che è andata benissimo nel Veneto ad alcuni nostre vecchie conoscenze.
Prima su tutte mister Paolo Favaretto che col suo Venezia sta già in fuga solitaria a punteggio pieno nel campionato di SERIE D, ma anche a mr Luca Tiozzo che all’esordio sulla panchina del Mestre ha capitalizzato da subito i gol di Enrico Gherardi per risorgere dal fondo classifica. Se poi il Mestre di mr Tiozzo farà filotto vittorie come fece sempre Tiozzo nel finale di stagione l’anno scorso quando ritornò in panchina nel Delta PTR  del presidente Visentini, beh questo lo lasciamo dire …alle prossime partite in calendario.
Intanto , restando a quanto successo nella 6^ Giornata di calendario in SERIE D, partiamo dal team polesano più alto in grado.
Ma registriamo purtroppo nel Girone D la rocambolesca sconfitta per il Delta Rovigo di mr Massimo Bagatti che è andato a perdere 4-3 dal Ravenna nel mitico stadio Benelli, là dove hanno vinto sia Beppe Pregnolato come giocatore ( ora allena il Mesola in Promozione a centro classifica) e sia mister Paolo Dal Fiume già ottimo mediano in Serie A col Perugia di Paolo Rossi & mr Castagner e poi col Napoli di Maradona.
Tornando al Delta Rovigo del presidente Mario Visentini resta un rammarico perché segnare 3 gol in trasferta di solito significa vincere; invece dopo il 3-3 pareggiato da bomber Pera su rigore è arrivato l’autogol di Innocenti che ha regalato il sorriso ai romagnoli di mr Marsili e …soltanto il centro classifica ai polesani.
Tutto questo mentre in vetta il Parma ha stravinto 5-1 sulla Correggese ed è primo a quota 16 dopo 6 partite giocate, come peraltro la sorprendente Lentigione di mr Zattarin che ha invece vinto di misura 2- 1 vs Fortis Juventus.
Attenzione però all’Altovicentino staccato di un solo punto e che ha rifilato 6-1 tennistico in trasferta al Ribelle, non certo l’ultima arrivata se guardiamo i suoi 9 punti in classifica.
Rallenty invece per le altre in scia, visto che il San Marino ha perso 0-1 vs Sanmaurese mentre il Legnago Salus di mr Orecchia ha impattato 1-1 con l’ArzignanoChiampo.
In una domenica dove, salvo le ‘grandi’, ci sono stati partite tanto equilibrate come dimostrano i seguenti altri risultati: Forlì – Clodiense 1-1, Imolese – Bellaria Igea Marina 2-3; Romagna Centro – Mezzolara 0-0 e Virtus Castelfranco – Villafranca VR 1-1.
Così sul fondo si ritrovano in quartetto come ultime appaiate a quota 3 punti il Villafranca VR, Correggese, Forti Juventus e la lagunare Clodiense,
Restando in tema lagunare, registriamo in SERIE D Girone C lo strapotere del Venezia di mr Paolo Favaretto capolista  punteggio pieno e winner 3-1 in casa Montebelluna; mentre in scia c’è la sorprendente matricola Campodarsego di mr Andreucci (winner 2-0 vs Sacilese) e il Calvi Noale (pure winner 2-0 vs Giorgione).
Da sottolineare in scia la vittoria per 2-1 della Virtus Vecomp VS per 2-1 ad Abano, mentre l’Este di mr Pagan ( Vedi in Appendice News il Comunicato by AIAC Rovigo) ha sprecato molto ed ha solo impattato 0-0 a Fontanafredda. Ottimo invece il riscatto del Mestre del neo mister Luca Tiozzo winner 3-0 vs Ital Belluno grazie anche a bomber Enrico Gherardi protagonista.
Detto che rimane ultimo il Dro ( ha perso 3-0 in casa Liventina) segnaliamo la importante vittoria esterna per 2-1 dell’Union Ripa Fenadora degli ex Delta Rovigo bomber Riccardo Santi e difensore Andrea Dall’Ara in casa del più titolato Levico Terme.
A completamento segnaliamo i seguenti altri risultati: Tamai – Unione Triestina 4-1 mentre la Luparense San Paolo di mr Enrico Cunico ha rotto il tabù vittoria battendo per 1-0 il Monfalcone con match winner Brotto al 16’ pt.
Certo a livello Veneto ci sarebbe tanto da parlare tra Serie A ( pari 1-1 nel derby Chievo vs Verona( di Serie B ( Vicenza ha sbancato Avellino per 4-1) e Lega Pro ( Cittadella sbanca 2-1 il Pavia)  mentre per il Padova di mr Parlato che perde 0-2 vs Sudtirol …“spuntano i disfattisti” ( titolo by il Mattino di Padova).
Ma restiamo in tema prettamente “Dilettantistico” facendo zapping sui 4 quotidiani cui facciamo riferimento questa settimana ( Il Gazzettino, Il Mattino di Padova, il Resto del Carlino Ferrara e La Voce di Rovigo ) .
E navigando a partire dal Campionato di ECCELLENZA Girone A, segnaliamo che il Pozzonovo ha perso 0-1 a Bardolino e così  l’Adriese ( pari 0-0 vs EuroMarosticense) si ritrova ancora capolista, ma stavolta appaiata  col Caldiero Terme winner largamente 5-1 sul fanalino di coda Mestrino.
Peccato per l’Adriese di mr Oscar Cavallari che ho visto ‘imballata’ nel pt con troppi lanci lunghi, come ho raccontato in diretta per Delta Radio. Poi nella ripresa è andata meglio, almeno come ‘agonismo’ alla ricerca delle occasioni vincenti,ma non è bastato a sbloccare il risultato. O meglio, c’è riuscita l’Adriese al 40’ st con una incornata di Ballarin a sfruttare il calcio dal corner, ma l’arbitro annullava su segnalazione del guardalinee.
Perché? Lo spiega così l’autorevole giudizio di Guido Fraccon su Il Gazzettino:<< L’arbitro fa ripetere il corner dal momento che c’erano due palloni in campo. La sua decisione è apparsa troppo fiscale”.
Infatti,  da quel che ho visto, mentre era partito il tiro dal calcio d’angolo , il raccattapalle che non aveva visto l’altro pallone già presente, ha messo in campo lì nelle vicinanze il ‘suo ‘ pallone, quindi a tre/quattro metri dal guardialinee.
Da sottolineare che l’assistente …se ne è accorto appena dopo che era partito il tiro dal calcio d’angolo e l’ha segnalato alzando la bandierina, con i vicentini che se ne sono accorti solo a …gol subito, invitando l’arbitro a sentire il suo assistente.
Davvero una sfortunata ‘coincidenza’ quella che ha penalizzato l’Adriese …come da regolamento, anche se ‘quel pallone’ là fermo in zona ‘calcio d’angolo’ era ininfluente sul piano del gioco.
Da segnalare altresì per l’Adriese anche un palo di Guccione e una palla gol a fil di palo su incornata di Colman Castro tutto nella ripresa, quando peraltro anche i vicentini hanno avuto con l’ex Alessandro Nonnato la loro brava palla a gol ( paratona di Milan).
Un match che ovviamente i vicentini di Marostica hanno disputato al meglio a centrocampo come fosse una …partita a scacchi.
Tutto questo nel Girone A che vede salire in zona play off l’ottima Piovese di mr Michele Florindo brava a vincere 2-1 sull’Oppeano (reti padovane Deinite e Bez) pur essendo rimasta in 10 per l’espulsione di Tiozzo al 38’pt, mentre il Loreo di mr Dorino Anali ha comunque conquistato un ‘punto ossigeno’ pareggiando 1-1 in trasferta vs San Martino Speme dove essere andato in vantaggio nel pt con Padovan.
Questi gli altri risultati della 5^ giornata: Ambrosiana – Santa Lucia di Golosine 0-2; Thermal Teolo – Cerea 2-2 e Vigasio – Azzurra Sandrigo 3-1.
Passando al Campionato di PROMOZIONE, segnaliamo nel Girone C, lo sprint in vetta del Dolo winner 2-0 vs Sitland Rivereel perché stacca lo Spinea sconfitto 2-3 nel turno casalingo vs Solesinese di mr Spollon ( reti padovane di Marzola, Guariento, Tenan; veneziane Pavan e Geronazzo).
Per quanto riguarda le polesane unico risultato positivo quello del Badia di mr Piccinardi che grazie alla tripletta di Petrosino ha impattato 3-3 vs Loreggia del neo mister Valeriano Forin. Hanno invece perso l’Union Vis di mr Rauli ( di misura 1-0 a Borgoricco) e l’Altopolesine di mr Conti ( di misura 2-1 in trasferta vs Ambrosiana Trebaseleghe).
Detto che il Loreggia è ultimo  a quota 1 segnaliamo i seguenti altri risultati di giornata: Cerealdocks Camisano – Mellaredo 2-0; Maerne – Union Graticolato 0-1 infine Robeganese – Torre 1-1.
Scoppiettante anche la PRIMA CATEGORIA, Girone D,  a partire dal secco 3-0 rifilato dalla capolista Porto Viro di mr Augusti ( tripletta Poncina) al Medio Polesine di mr Resini, mentre in scia si confermano appaiate il Cavarzere di mr Guarnieri (per effetto del 3-1 sul La Rocca ) e il Boara Pisani di mr Encio Gregnanin winner 2-1 ( doppietta Mazzucco) sulla Tagliolese di mr Geminiano Franzoso.
Attenzione però perché alle loro spalle il Pontecorr winner 2-1 vs Papozze ha fatto sorpasso sull’Azzurra Due Carrare che invece ha impattato 3-3 in casa vs Scardovari recuperando 2 gol negli ultimi 5 minuti pur essendo in inferiorità numerica per l’espulsione di Ghirardello in occasione del rigore trasformato al 21’ st dal polesano Corradin.
A completamento delle polesane segnaliamo che il Crespino Guarda Veneta di mr Fabbri (in formazione rimaneggiata per le note squalifiche della settimana scora) ha perso 0-5 vs Due Stelle mentre la Nuova Audace Bagnolo del neo mr Francesco Verza ha perso 2-0 a Stroppare. Prima vittoria infine per il Castelbaldo Masi di mr Luca Albieri che in trasferta ha sbancato per 1-0 il campo del Cartura, facendosi parare altresì nel finale un rigore calciato da Dervishi.
Stagione da incorniciare intanto in SECONDA CATEGORIA Girone H , quella del Porto Tolle di mr Sandro Tessarin capolista a punteggio pieno e winner col poker 4-0 a Cà Emo ( reti Baratella, Soncin, Luca Piombo, Grandi).
Restano però in scia il Salara di mr Pellegrinelli ( vincente 2-0 in casa Stientese) e la Turchese di mr Sagredin ( vincente 2-1 vs Zona Marina).
Si stacca invece la Fiessese di mr Bassani sconfitta al ‘Bezzi’ ( 1-2 vs Granzette) perciò raggiunta oltre che dal Granzette anche dal Pettorazza di mr Braggion ( winner 5-1 in casa Lendinarese) e dalla Villanovese ( 3-1 sul Grignano) .
Detto che il Villadose di mr Sergio Pezzolato ha perso in casa ( 0- 1 vs Rosolina) segnaliamo che il San Vigilio resta ultimo  a quota zero ( come la Lendinarese) per aver perso 3-1 in casa del Boara Polesine dove Gigi Patrian storico cronista di Delta Radio ha più volte commentato entusiasticamente le parate di Leonard Raito  ( sindaco di Polesella) ritornato tra i pali per dare una mano alla società  adriese e parare tanto…compreso un rigore calciato da Toffanin.
Passando alla TERZA CATEGORIA / ROVIGO viaggiano ancora appaiate da capolista a punteggio pieno sia il Bosaro di mr Nasti che il Frassinelle di mr Saterri.
Largo il successo per 4-1 del Bosaro in gol senza doppiette, di misura la vittoria del Frassinelle per 1-0 grazie a match winner Stefano Sicchieri  che al 7’ pt ha trasformato il rigore vs Baricetta. Resta in scia il Canalbinaco winner 3-1 in casa del Duomo, raggiungendo pertanto a quota 7 il Polesine Camerini di mr Sauro Bellan che ha solo impattato 2-2 in casa facendosi raggiungere dall’Adige Cavarzere dal gol fotofinish di Pilotto.
Chi intanto ha conquistato i suoi primi 3 punti in modo eclatante è stato il San Martino di mr Redi che ha rifilato 5-1 al Roverdicrè grazie soprattutto alle doppiette di Garzin e Penon ( e pensare che i locali si erano trovati presto in svantaggio…).
Discorso analogo e primi 3 punti anche per il San Pio X winner 4-2 contro il Buso, mentre a completamento della giornata calcistica segnaliamo che il Pontecchio di mr Paolo Strenghetto ha vinto 2-0 vs Trecenta grazie alla doppietta su punizione di Zanirato.
Nella TERZA CATEGORIA / PADOVA bene ancora il Beverare di mr Turolla che ha sbancato per 3-2 Codevigo ed è capolista a quota 7 agganciando l’Atletico Noventana, che invece ha impattato 1-1 in casa Murialdina.
Tutto questo in un girone molto equilibrato, visto anche i seguenti altri risultati: Atletico 2000 – Pegolotte 4-0; Borgoforte – San Marco 3-2; Real Padova – Brusegana 3-0; San Fidenzio P.- Mortise 3-1 ( ha riposato Juvenilia, che resta ultimo a quota zero insieme a San Marco, Pegolotte e Brusegana) .

PRIMO PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’ ( by AIAC Rovigo, mail 01.10.2015) / INCONTRO TECNICO OSPITE ANDREA PAGAN, ORA ALLENATORE DELL’ESTE
<< Si svolgerà lunedì sera, 5 ottobre, presso la sala mediateca del Coni in viale Porta Adige (dietro il centro commerciale Aliper), con inizio alle 20.30, un incontro organizzato dall’Aiac di Rovigo, associazione allenatori calcio, presieduta da Giuseppe Nasti. A trattare il tema “Come allenare e creare una mentalità vincente”, sarà Andrea Pagan, allenatore dell’Este, formazione che milita nel girone C di serie D. Tema importante che interessa sia prima squadra che settore giovanile. L’incontro è aperto a tutti gli iscritti Aiac e agli allenatori.
 Andrea Pagan 37 anni, le ultime due stagioni è stato allenatore della Clodiense in serie D. Originario di Chioggia, è allenatore professionista di seconda categoria. Diplomatosi Allenatore di base nel 2005, ha allenato le categorie allievi e juniores nel settore giovanile dell’Albignasego (Cnd), del Sottomarina Calcio (Cat.Eccellenza), due anni nella categoria allievi del Noventa Calcio (Cat.Eccellenza), oltre ad aver svolto l’esperienza di allenatore in seconda degli allievi nazionali del Padova Calcio nella stagione 2005/06. Ha allenato anche  gli allievi nazionali e la Primavera del Cittadella>>.

SECONDO PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’/ A BADIA POLESINE APERTA LA MOSTRA “POLESNE AZZURRO – STORIA DELLA NAZIONALE DI CALCIO IN FIGURINE PANINI”
Da onorare anche la mostra “Polesine Azzurro – Storia della Nazionale di calcio in figurine Panini”, che è stata inaugurata sabato 3 ottobre alle 16 nell’Abbazia della Vangadizza di Badia Polesine, grazie al collezionista Gianni Bellini.
Per una esposizione di circa 70 album, dalla fine degli anni ’60 fino ai giorni nostri , tutti da vedere durante la Mostra che resterà aperta fino al 25 ottobre con apertura tutti i sabato e le domeniche dalle 16 alle 19.
E che nel giorno finale del 25 ottobre si concluderà cin un pomeriggio amarcord dedicato alla storia del Calcio Badia.


( Sergio Sottovia )

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solution 15-10-21

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Zuppetta autunnale di lenticchie

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Clafoutis alle mele e vaniglia

08-10-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solutions 2.22 08-10-2021

08-10-2021
La Vostra Voce
La Vostra Voce

Intervista dr Mauro Giuriolo, Pres Banca Adria Colli Euganei

24-09-2021
Passione Classica
Passione Classica

Passione Classica 07-05-2021

07-05-2021
Volontariamente Live
Volontariamente Live

Volontariamente Live 8-04-21

08-04-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Torta alla peschenoci

23-07-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 18-06-2021

18-06-2021
La Vostra Voce
La Vostra Voce

Intervista dr Mauro Giuriolo, Pres Banca Adria Colli Euganei

24-09-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solution 15-10-21

15-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Zuppetta autunnale di lenticchie

15-10-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Tripletta Adriese 3-0 al Mestre, pari Loreo vs Porto Viro

12-10-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Clafoutis alle mele e vaniglia

08-10-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Fois legal solutions 2.22 08-10-2021

08-10-2021